PROBABILI FORMAZIONI / Chievo Inter: quote. Sorrentino vs Handanovic, veterani in porta (Serie A)

Probabili formazioni Chievo Inter: possibile turnover per Luciano Spalletti nella terzultima giornata della Serie A, “rischiano” il posto De Vrij e Perisic ma anche Mauro Icardi.

22.12.2018, agg. alle 16:00 - Claudio Franceschini
Mertens_Miranda_Napoli_Inter_lapresse_2017
Probabili formazioni Chievo Inter, Serie A 17^ giornata (Foto LaPresse)

Nelle probabili formazioni di Chievo Inter identifichiamo adesso il duello tra due portieri veterani della nostra Serie A, il gialloblù Stefano Sorrentino e il nerazzurro Samir Handanovic. Cominciamo da Sorrentino perché è impressionante il cambio di rendimento della difesa del Chievo da quando è arrivato Domenico Di Carlo: solo due gol incassati in quattro partite da quella che prima era la peggiore difesa del campionato, ringrazia anche il classe 1979 Sorrentino che a marzo festeggerà 40 primavere essendo ancora portiere titolare in Serie A, riconoscimento importante alle qualità e alla longevità agonistica di questo estremo difensore che debuttò in Serie A addirittura nel dicembre 2001, ben 17 anni fa. Anche la carriera di Handanovic è ormai molto lunga, il portiere sloveno spera che sia anche arrivato il momento di vincere qualcosa che ancora manca nella lunga ed eccellente carriera di colui che è ormai uno dei simboli dell’Inter, dove gioca dal 2012 come erede di Julio Cesar. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ASSENTI

Parlando delle probabili formazioni di Chievo Inter dobbiamo adesso indicare i giocatori che non potranno prendere parte alla partita di oggi allo stadio Bentegodi di Verona. La prima annotazione va fatta per i due giocatori squalificati, fermati dal giudice sportivo e di conseguenza indisponibili oggi: nel Chievo si tratta di Radovanovic, l’Inter invece non avrà a disposizione Asamoah. Il centrocampista gialloblù dovrebbe essere sostituito da Rigoni nel cuore della mediana di mister Domenico Di Carlo, Luciano Spalletti invece sposterà a terzino sinistro D’Ambrosio, con Vrsaljko che agirà naturalmente sulla fascia destra. I nerazzurri però sorridono perché a parte Asamoah la rosa sarà al completo, pur con alcuni giocatori non ancora al top dopo recenti infortuni, da Vecino a Nainggolan. Più delicata la situazione in casa Chievo, perché i gialloblù devono fare i conti con Obi e Cacciatore che sono acciaccati mentre il secondo portiere Seculin rischia di avere già finito la stagione per la lesione del crociato anteriore del ginocchio destro. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA

Scegliamo come possibile protagonista nelle probabili formazioni di Chievo Inter il croato Sime Vrsaljko, i cui primi mesi in nerazzurro non sono stati facili a causa di una serie di problemi fisici che ne hanno limitato sia la presenza in campo sia il rendimento. Già perfetto conoscitore del calcio italiano grazie alle precedenti esperienze con le maglie di Genoa e Sassuolo, l’Inter questa estate ha preso Vrsaljko dall’Atletico Madrid con il difficile compito di sostituire Joao Cancelo, sia pure tenendo conto delle differenti caratteristiche dei due giocatori non sarebbe stato un paragone così assurdo perché anche Vrsaljko è un terzino destro molto quotato nel panorama internazionale. Purtroppo però finora in nerazzurro Vrsaljko non si è ancora espresso al massimo e non a caso ha raccolto solo una decina di presenze tra campionato e Champions League. Per Luciano Spalletti dunque Vrsaljko sarà uno di quei giocatori (come Perisic e Nainggolan) che dovranno dare di più nella seconda metà della stagione, ma possibilmente già nel trittico di partite nel periodo natalizio… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE ULTIME NOTIZIE

Chievo Inter, che si gioca alle ore 18:00 di sabato 22 dicembre, è una delle partite valide per la 17^ giornata nel campionato di Serie A 2018-2019: allo stadio Bentegodi i nerazzurri se la vedono con il fanalino di coda della stagione, ancora a secco di vittorie ma pur sempre reduce da cinque pareggi consecutivi. Un bel test per Luciano Spalletti, ripartito con la vittoria sull’Udinese ma ancora a caccia di conferme dopo aver mancato l’accesso agli ottavi di Champions League. Non ci resta dunque che provare a valutare quali possono essere le scelte dei due allenatori per la partita di Verona, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni di Chievo Inter.

QUOTE E PRONOSTICO

Naturalmente le quote che sono state fornite dall’agenzia di scommesse Snai per Chievo Inter indicano nei nerazzurri la chiara favorita: il segno 2 è quello che identifica la vittoria degli ospiti e vale 1,43 volte la somma messa sul piatto, mentre siamo ad un valore di 8,00 per il segno 1 che è quello da giocare per il successo interno del Chievo. L’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, vi permetterebbe di intascare una vincita pari a 4,25 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI CHIEVO INTER

LE SCELTE DI DI CARLO

Mimmo Di Carlo affronta Chievo Inter senza lo squalificato Radovanovic, ma se non altro ritrova Depaoli per la difesa; lui e Federico Barba (favorito su Jaroszynski) per le corsie laterali, mentre al centro del campo potrebbe scalare Nicola Rigoni con l’inserimento di Léris, valida anche l’opzione Kiyine che si dividerebbe i compiti di playmaking con l’ex del Cittadella. Confermato Perparim Hetemaj a completamento del reparto, davanti a Sorrentino dovrebbero agire Bani e Rossettini a meno che non venga data fiducia al veterano Bostjan Cesar; i dubbi maggiori riguardano comunque l’attacco, dove Stepinski punta a tornare titolare e dunque potrebbe sfilare la maglia a uno tra Meggiorini e Pellissier. Alle spalle degli attaccanti ci sarà come di consueto un trequartista: Giaccherini, autore di un ottimo avvio di stagione, è rientrato dall’infortunio ma, anche per caratteristiche, il favorito per agire tra le linee sembra essere nuovamente Birsa che, visti i trascorsi nel Milan, gioca una sorta di derby personale.

I DUBBI DI SPALLETTI

Tegola per Luciano Spalletti: l’allenatore dell’Inter perde Asamoah – squalificato – e non può ancora contare su Dalbert: dunque giocheranno sia Vrsaljko che D’Ambrosio, con quest’ultimo dirottato sulla fascia sinistra. Per il resto è possibile che il tecnico decida di fare turnover: in difesa per esempio Miranda può prendere il posto di De Vrij per affiancare Skriniar al centro del reparto, davanti invece rischia anche Icardi perchè Lautaro Martinez scalpita, al fianco della prima punta potremmo vedere Keita Baldé pronto a dare un turno di riposo a Perisic che ha giocato davvero tanto nel corso della stagione. A destra possibile conferma per Politano, mentre il centrocampo dovrebbe essere a tre se Nainggolan partirà dalla panchina: Brozovic in cabina di regia, Gagliardini e Joao Mario le possibili mezzali anche perchè Vecino rimane ai box, e dunque l’unica alternativa sarebbe quella di Borja Valero che, infatti, resta precettato.

IL TABELLINO

CHIEVO (4-3-1-2): 70 Sorrentino; 27 Depaoli, 14 Bani, 15 Rossettini, 5 F. Barba; 11 Léris, 4 N. Rigoni, 56 P. Hetemaj; 23 Birsa; 9 Stepinski, 69 Meggiorini
A disposizione: 1 Semper, 67 Caprile, 44 Jaroszynski, 3 Tanasijevic, 12 B. Cesar, 21 M. Burruchaga, 13 Kiyine, 17 Giaccherini, 10 Pucciarelli, 31 Pellissier, 20 F. Djordjevic

Allenatore: Domenico Di Carlo
Squalificati: Radovanovic
Indisponibili: Seculin, Cacciatore, Tomovic, Obi

INTER (4-3-3): 1 Handanovic; 2 Vrsaljko, 23 Miranda, 37 Skriniar, 33 D’Ambrosio; 5 Gagliardini, 77 Brozovic, 15 Joao Mario; 16 Politano, 9 Icardi, 11 Keita B.
A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 13 Ranocchia, 6 De Vrij, 20 Borja Valero, 14 Nainggolan, 87 Candreva, 10 L. Martinez, 44 Perisic
Allenatore: Luciano Spalletti
Squalificati: Asamoah
Indisponibili: Dalbert, Vecino

© RIPRODUZIONE RISERVATA