PROBABILI FORMAZIONI / Milan Fiorentina: quote, il duello argentino Higuain vs Simeone (Serie A)

Probabili formazioni Milan Fiorentina: quote, le ultime notizie su moduli e titolari per la partita di San Siro per la 17^ giornata di Serie A

22.12.2018, agg. alle 12:51 - Mauro Mantegazza
Borini_Montolivo_Milan_esultanza_EL_lapresse_2017
Riccardo Montolivo - La Presse

Identifichiamo adesso un intrigante duello tra Gonzalo Higuain e Giovanni Simeone nelle probabili formazioni di Milan Fiorentina. A parte la differenza di età, sono davvero notevoli le similitudini tra il rendimento stagionale dei due attaccanti argentini, punti di riferimento della manovra offensiva dei rossoneri e dei viola. Sono similitudini purtroppo non molto piacevoli, perché i numeri non sono positivi fino a questo momento né per Higuain al Milan né per Simeone alla Fiorentina. Spiccano naturalmente i soli cinque gol segnati finora in campionato dal Pipita, che avrebbe dovuto essere il simbolo della rinascita del Milan e invece è a digiuno di reti da circa due mesi. Per Higuain sarebbe fondamentale sbloccarsi in questo trittico di partite che chiuderà l’anno, d’altro canto il discorso non cambia molto se ci riferiamo a Simeone, che dopo i 14 gol segnati nello scorso campionato è per ora fermo a quota quattro, alle spalle anche di Marco Benassi che per ora si gode il titolo di migliore marcatore della Fiorentina in questa Serie A. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ASSENTI

Diamo adesso uno sguardo agli assenti che non potranno fare parte delle probabili formazioni di Milan Fiorentina, sottolineando l’enorme differenza sotto questo punto di vista tra la squadra di Gennaro Gattuso e quella di Stefano Pioli. Infatti la Fiorentina avrà la propria rosa praticamente al completo, dopo avere avuto ben tre giocatori squalificati contro l’Empoli settimana scorsa. Le squalifiche sono invece un grosso problema in casa Milan, perché il giudice sportivo ha fermato sia Bakayoko sia Kessiè, rendendo decisamente critica la situazione del centrocampo rossonero, dove mancano già per infortunio Biglia e Bonaventura, i cui stop saranno tra l’altro molto lunghi – per Jack è già finita la stagione. A complicare il quadro abbiamo le assenze di uno sfortunatissimo Caldara, che finora non si è quasi mai visto in campo, Borini che ha problemi a una caviglia e Strinic che sta completando il recupero dopo i problemi cardiaci che lo hanno bloccato in estate. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA

Il protagonista nelle probabili formazioni di Milan Fiorentina è naturalmente Riccardo Montolivo. A dire il vero il centrocampista rossonero sembra destinato alla panchina, ma ha comunque possibilità di scendere in campo almeno a partita in corso a causa dell’emergenza centrocampo che colpisce il Milan tra assenze per infortuni e squalifiche. Per Montolivo, di fatto separato in casa in questa stagione, è curioso che tutto questo accada proprio in vista della partita contro la sua ex Fiorentina, con la quale ha giocato per ben sette stagioni tra il 2005 e il 2012, dopo essere cresciuto nell’Atalanta. Per Montolivo a Firenze 219 presenze e 17 gol in campionato, un totale che arriva a 261 partite ufficiali giocate e 19 gol segnate considerando anche le Coppe. Nell’estate 2012 fece molto rumore il suo trasferimento dalla Fiorentina al Milan, squadra di cui è diventato anche capitano prima di finire ai margini in questa stagione, tanto che adesso farebbe notizia anche un suo semplice ingresso in campo per giocare uno spezzone di partita… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE ULTIME NOTIZIE

Milan Fiorentina ci dà appuntamento alle ore 15.00 a San Siro, quando le due formazioni daranno vita a una partita fra le più significative nel programma della diciassettesima giornata di Serie A. I rossoneri di Gennaro Gattuso, pur sempre al quarto posto, non stanno vivendo un periodo positivo e avrebbero grande bisogno di una vittoria per consolidare questa fondamentale posizione in classifica dagli attacchi di tante inseguitrici, tra le quali anche la Fiorentina di Stefano Pioli che proverà anche a sfruttare una situazione di formazione migliore per quanto riguarda le assenze. Adesso dunque andiamo subito a vedere quali siano le notizie sulle probabili formazioni di Milan Fiorentina a poche ore dal fischio d’inizio.

PRONOSTICO E QUOTE

In Milan Fiorentina sarà favorito il segno 1 per la vittoria casalinga del Milan, almeno secondo l’agenzia di scommesse sportive Snai che lo quota a 2,25, le differenze sono tuttavia non molto nette con gli altri segni. È da notare che sia il pareggio (segno X) sia un successo esterno da parte della Fiorentina allo stadio Giuseppe Meazza, identificato naturalmente dal segno 2, vedrebbero la posta in palio moltiplicata 3,30 volte per chi avrà creduto nella divisione della posta oppure in un colpaccio dei gigliati.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN FIORENTINA

LE SCELTE DI GATTUSO

Nelle probabili formazioni di Milan Fiorentina, come vi abbiamo già accennato, bisognerà fare i conti con diversi assenti rossoneri, in particolare a centrocampo dove alle ben note assenze di Biglia e Bonaventura si aggiunge la doppia squalifica di Kessie e Bakayoko, uno ammonito da diffidato e l’altro espulso nella partita di Bologna, che dovrebbe portare a vedere titolare in mediana José Mauri, mentre Bertolacci si è fermato ieri stravolgendo ogni ipotesi ma non cambiando la situazione di Riccardo Montolivo, grande ex della partita contro la Fiorentina e pure ex capitano del Milan ma che sembra destinato a non giocare nemmeno oggi, nonostante la totale emergenza proprio nel suo reparto. Gennaro Gattuso avrebbe voluto confermare il 4-4-2 che dà maggiore stabilità, ma a questo punto ecco il 4-3-3 con Calabria e Calhanoglu esterni di centrocampo in appoggio a Mauri e all’attacco che vedrà Suso sulla linea di Higuain e Cutrone, mentre la situazione è ora meno complicata in difesa, grazie al rientro di Romagnoli, già titolare a Bologna.

LE MOSSE DI PIOLI

Notizie molto migliori per Stefano Pioli, che ha a disposizione anche i tre giocatori che erano squalificati contro l’Empoli, cioè Milenkovic, Veretout e Fernandes, dunque una rosa praticamente al completo in casa viola. I primi due saranno titolari, Milenkovic nella linea difensiva che vedrà anche Pezzella, Vitor Hugo e Biraghi davanti al portiere Lafont, Veretout invece nel terzetto di centrocampo che dovrebbe essere completato da Benassi e Gerson. In attacco come di consueto due maglie sono già assegnate nel tridente viola, cioè quelle destinate a Chiesa e Simeone, ballottaggio per l’ultimo posto a disposizione che vede comunque Mirallas favorito per giocare fin dal primo minuto oggi pomeriggio a San Siro.

IL TABELLINO

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Calabria, Mauri, Calhanoglu; Suso, Cutrone, Higuain. All. Gattuso.

A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Abate, Conti, Musacchio, Simic, Bertolacci, Montolivo, Laxalt, Castillejo, Halilovic.

Squalificati: Bakayoko, Kessie.

Indisponibili: Caldara, Biglia, Bonaventura, Borini.

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Mirallas, Simeone, Chiesa. All. Pioli.

A disposizione: Dragowski, Brancolini, Laurini, Dijks, Norgaard, Dabo, Hancko, Ceccherini, Eysseric, E. Fernandes, Thereau, Pjaca.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA