Diretta Catanzaro Siracusa/ Risultato finale 3-1, info streaming: Inutile la rete di Tiscione

- Fabio Belli

Diretta Catanzaro Siracusa, info diretta streaming video e tv: nove risultati utili consecutivi per i giallorossi, che vanno a caccia di ulteriore gloria nel girone C della Serie C.

catanzaro 2018 lapresse 640x300
Diretta Catanzaro Rende, Serie C girone C (Foto La Presse)

DIRETTA CATANZARO SIRACUSA (3-1): TRIPLICE FISCHIO 

Allo Stadio Nicola Ceravolo il Catanzaro batte per 3 a 1 il Siracusa. Nel primo tempo i padroni di casa si danno da fare e sbloccano l’incontro al 18′ grazie a Giannone, per poi raddoppiare nel finale di frazione con Fischnaller al 40′. Nella ripresa il copione si ripete e la squadra di mister Auteri va in goal nuovamente con Fischnaller al 52′. Le speranze di rimonta da parte degli ospiti non vanno invece oltre alla rete di Tiscione, realizzata al 59′. I 3 punti guadagnati oggi consentono al Catanzaro di portarsi a quota 31 nella classifica del girone C mentre il Siracusa resta fermo a 14 punti.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La partita Catanzaro Siracusa non sarà trasmessa in diretta tv, sui canali in chiaro o a pagamento sul satellite o sul digitale terrestre. Gli abbonati alla piattaforma web Elevensports.it avranno invece la possibilità di seguire la diretta streaming video via internet dell’incontro, utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet o smartphone.

E’ INIZIATA LA RIPRESA 

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Catanzaro e Siracusa è ora di 3 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, i padroni di casa sembrano voler replicare quanto di buono fatto nella frazione precedente e, dopo essersi visti annullare una rete per fuorigioco a Riggio al 50′, calano al tris al 52′ grazie alla seconda rete segnata da Fischnaller. L’arbitro ha poi ammonito pure Palermo tra gli ospiti, ancora in difficoltà, al 54′.

FINE PRIMO TEMPO 

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Catanzaro e Siracusa sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul 2 a 0. Dopo la rete del vantaggio segnata da Giannone con un colpo di testa, i padroni di casa insistono spingendosi in fase offensiva e realizzano la rete del raddoppio al 40′ grazie a Fischnaller, sfruttando al meglio l’azione orchestrata da Maita e Iuliano. Fino a questo momento il direttore di gara ha ammonito il solo Signorini tra la fila dei giallorossi di mister Auteri.

FASE INIZIALE DEL MATCH 

In Calabria la partita tra Catanzaro e Siracusa è cominciata da una ventina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è già di 1 a 0. In questa fase iniziale dell’incontro sono i padroni di casa ad avere le occasioni migliori per spezzare l’equilibrio e portarsi in vantaggio, tanto da andare in rete al 18′ con Giannone. Ecco le formazioni ufficiali: CATANZARO (3-4-3) Furlan; Celiento, Signorini, Riggio; Statella, Maita, Iuliano, Favalli; Giannone, D’Ursi, Fischnaller. A disp.: Elezaj, Mittica, Lame, Nicoletti, Nikolopoulos, Eklu, Ciccone, Repossi, Kanoute. All.: Auteri. SIRACUSA (3-5-2) Messina; Bruno, Turati, Di Sabatino; Daffara, Del Col, Palermo, Tuninetti, Franco; Tiscione, Catania. A disp. Gomis, Boncaldo, Bertolo, Fricano Gia., Fricano Gio., Mustacciolo, Ott Vale, Russini, Diop, Leotta, Rizzo. All.: Raciti.

SI COMINCIA!

Eccoci finalmente al via di Catanzaro Siracusa: le partite casalinghe del Catanzaro in questa stagione sono state abbastanza avare di gol, in pratica tre quarti dei match dei calabresi al ‘Ceravolo’ sono terminati con un under 2.5 (comprese le ultime 5 partite). I calabresi arrivano all’appuntamento imbattuti da 9 vittorie consecutive, negli ultimi 6 match sono sempre andati in gol, mentre il Siracusa ha realizzato solamente una rete nelle ultime 3 partite di campionato. Il Catanzaro ha battuto il Siracusa negli ultimi 3 scontri diretti in casa, e in 7 partite gli aretusei hanno ottenuto solamente 1 vittoria e 1 pareggio fuori casa, mentre tra le mura amiche finora i calabresi hanno perso un solo match. (agg. di Fabio Belli)

I BOMBER

Avvicinandoci alla diretta di Catanzaro Siracusa, se volessimo andare ad evidenziare i migliori marcatori delle due squadre del girone C di Serie C sarebbe doveroso evidenziare che nel Catanzaro non troviamo alcun bomber di spicco che brilli al di sopra dei compagni. Troviamo invece per la compagine calabrese un terzetto di giocatori tutti a quota tre gol in campionato, cioè Nicola Ciccone, Eugenio D’Ursi e Mamadou Kanoute; fra loro potremmo dare la palma del migliore a Ciccone, perché ai tre gol segnati aggiunge altrettanti assist. Di conseguenza ecco che arriva dal Siracusa il bomber di maggiore spicco tra queste due formazioni: stiamo parlando di Emanuele Catania, eccellente protagonista della stagione dei siciliani grazie a cinque gol già al proprio attivo nel ruolino di marcia personale, seguito dai tre gol messi a segno dall’italo-brasiliano Federico Vazquez, che è l’unico altro giocatore del Siracusa che sia stato capace finora di segnare più di un gol. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE DICHIARAZIONI

Sempre più vicina la diretta di Catanzaro Siracusa, andiamo allora adesso a leggere le parole di Andrea Signorini, che nel monday night della scorsa giornata è stato decisivo per le sorti del Catanzaro. Proprio Signorini dunque è stato scelto per la conferenza stampa di metà settimana, ecco cosa ha dichiarato: “Parlare della gara contro il Matera non è facile, il terreno di gioco non aveva niente di campo da calcio, ma siamo stati bravi perché abbiamo lottato fino alla fine imponendo il nostro gioco, che era comunque condizionato dal fango: a ogni modo è un buon punto, è un campionato tosto dove non ci sono squadre, per così dire, scarse, e noi non dobbiamo trovare alibi. Il rientro è stato particolare, era freddissimo a Matera e io sono entrato senza neppure riscaldarmi dopo un mese e mezzo di stop per il menisco, ho solo provato a dare una mano ai miei compagni. Star lontano dal campo fa soffrire tanto, ma ho visto una squadra cresciuta soprattutto a livello mentale, ha preso consapevolezza dei propri mezzi e lo ha dimostrato sul campo”. Infine Signorini aveva parlato anche della partita contro il Siracusa: “Ogni gara è una storia a sé, ogni squadra vorrà portare via dei punti in ogni circostanza, quindi anche domenica (oggi, ndR) dovremmo stare attenti e imporre il nostro gioco, mancano tre gare al primo giro di boa e così potremmo capire cosa fare in futuro: sono gare toste, ma ora pensiamo solo alla prima, poi vedremo le altre”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

A qualche ora dalla diretta di Catanzaro Siracusa, indaghiamo adesso che cosa ci dicono i precedenti della partita che oggi si giocherà nel girone C della Serie C. Va detto che sono precedenti poco numerosi, dal momento che finora Catanzaro e Siracusa si sono incrociate appena otto volte, con un bilancio abbastanza equilibrato fatto da quattro vittorie per il Catanzaro e tre per il Siracusa, oltre a un pareggio. Leggera superiorità della formazione calabrese anche per quanto riguarda il numero dei gol segnati, che sono nove contro otto a favore appunto del Catanzaro. I due precedenti più recenti sono naturalmente quelli relativi allo scorso campionato, quando era stato sempre determinante il fattore campo: l’andata fu giocata a Siracusa il 25 novembre 2017 e vide il successo dei padroni di casa siciliani con il punteggio di 2-1, mentre a Catanzaro si è giocato il 15 aprile di quest’anno e si imposero per 1-0 i padroni di casa calabresi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Catanzaro Siracusa, che sarà diretta dal signor Valerio Maranesi e si gioca domenica 23 dicembre alle ore 16.30, sarà una delle sfide della diciottesima giornata d’andata del campionato di Serie C 2018-2019, nel girone C. Pareggio nel posticipo di lunedì scorso per il Catanzaro in casa del Matera. Partita combattuta e contraddistinta da una pioggia battente che ha sicuramente condizionato le contendenti in campo, ma i calabresi sono riusciti ad inanellare il loro nono risultato utile di fila in campionato, che li ha portati al quarto posto in classifica a braccetto col Catania e a due lunghezze da Trapani e Rende al secondo posto, anche se la Juve Stabia capolista è ancora lontana 11 punti. Lo 0-0 in casa contro la Casertana ha invece regalato il terzo pareggio di fila ad un Siracusa che resta sul confine della zona play out: curiosamente dopo 12 partite senza pari, gli aretusei hanno inanellato tre ‘X’ di fila.

PROBABILI FORMAZIONI CATANZARO SIRACUSA

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Ceravolo di Catanzaro. I padroni di casa calabresi schiereranno Furlan in porta, Celiento, Figliomeni e Riggio come titolari nella difesa a tre, mentre Iuliano e Maita saranno i centrali di centrocampo, con Statella esterno laterale di destra e Favalli esterno laterale di sinistra. Nel tridente offensivo giallorosso spazio al senegalese Kanoute, a Ciccone e a D’Ursi. Risponderà il Siracusa con Turati, Di Sabatino e Bruno davanti all’estremo difensore senegalese Gomis, mentre i titolari al centro della mediana saranno Palermo, Celeste e l’argentino Tuninetti. Daffara sulla fascia destra e Franco sulla fascia sinistra saranno i due esterni laterali, mentre l’altro argentino Vazquez farà coppia con Catania sul fronte offensivo.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Confronto tattico fra il 3-4-3 proposto dal tecnico del Catanzaro, Gaetano Auteri, e il 3-5-2 del mister del Siracusa, Ezio Raciti. Lo scorso 15 aprile il Catanzaro ha vinto l’ultimo precedente casalingo in campionato contro il Siracusa, 1-0 con rete decisiva messa a segno da Riggio. Negli ultimi dieci anni i calabresi hanno sempre vinto gli impegni interni contro gli aretusei, che hanno invece battuto il Catanzaro negli ultimi due precedenti disputati in casa allo stadio De Simone.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda le scommesse sul match, le principali agenzie di scommesse concedono un netto favore del pronostico al Catanzaro relativamente alla sfida interna contro il Siracusa. La vittoria in casa viene quotata 1.55 da Bet365, Eurobet offre a 3.70 la quota del pareggio mentre la quota per la vittoria in trasferta viene fissata a 6.00 da William Hill. La quote sui gol realizzati nel corso della partita vedono l’over 2.5 proposto a 2.15 e l’under 2.5 offerto a 1.60.

© RIPRODUZIONE RISERVATA