DIRETTA/ Varese Cantù (risultato finale 89-71) streaming video e tv: che vittoria per Caja! (basket Serie A)

Diretta Varese Cantù streaming video e tv: orario e risultato live del primo derby lombardo di Natale per la Serie A di basket (oggi 25 dicembre)

25.12.2018, agg. alle 21:20 - Mauro Mantegazza
Dominique_Archie_Varese_lapresse_2018
Diretta Varese Cantù, basket Serie A (Foto LaPresse)

DIRETTA VARESE CANTÙ (RISULTATO FINALE 89-71): CHE VITTORIA PER CAJA

La gara Varese Cantù è terminata col risultato finale di 89 a 71. I padroni di casa si sono imposti dunque con una differenza di ben diciotto punti maturata soprattutto nel primo quarto di gioco. Pronti via infatti hanno rifilato ai loro avversari un secco 37-18 che è stato impossibile da recuperare. La squadra ospite infatti ha provato a tenere alta la concentrazione riuscendo però a recuperare solo due punti nella seconda frazione di gioco (17-19) e senza riuscire a fare molto nelle altre due dopo l’intervallo (18-17 e 17-17). Tra i protagonisti ci sono stati i due americani Archie e Cain autori di una prova magistrale e bravi a tenere alta l’attenzione lungo tutto l’arco della gara. Dall’altra parte il migliore è stato lo svedese Blake che ha giocato con grande personalità ed è stato l’unico a non darsi mai per vinto. La gara però ha visto oggi un Varese troppo superiore all’avversario per riuscire a fare qualcosa di concreto. (agg. di Matteo Fantozzi)

PALLA A DUE, SI PARTE!

Pochissimi minuti alla diretta di Varese Cantù, sale l’attesa per il grande derby lombardo e dunque, dopo avere letto le parole di Attilio Caja, è il momento di dare spazio alle dichiarazioni di Evgeny Pashutin. Il tecnico di Cantù si era espresso così domenica, dopo la sconfitta incassata dai suoi ragazzi al cospetto di Venezia: “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile. Venezia è una buona squadra, non a caso è seconda in classifica. In settimana ci siamo preparati per cercare di limitare l’attacco veneziano. Tuttavia, poi, non siamo stati in grado di metterla in pratica. Questo é stato evidente sin dal primo quarto, dove sicuramente qualcosa è andato storto. Ho parlato ai giocatori negli spogliatoi a fine partita, devono capire che si difende in cinque, tutti. Non devono farlo soltanto in due o tre. In questo momento non giochiamo come una squadra dovrebbe fare. Questo è il problema. Bisogna dimenticarsi delle individualità e iniziare a giocare. Troppi giocatori giocano solamente per le proprie statistiche. Bisogna, invece, giocare per la squadra, per Cantù, per la società”. La situazione societaria certamente non aiuta, ma Pashutin è stato molto chiaro in proposito: “Le vicende extracampo non devono più essere delle scusanti. Io credo in Andrea Mauri, credo nella società. Ci si deve comportare da uomini, da guerrieri. Io tengo molto a questa società e a questa squadra, sono uno che non molla. Non dormo la notte per cercare di risolvere questa situazione. Purtroppo è complicato, anche il linguaggio del corpo dei giocatori lo dimostra ma bisogna andare avanti, anche se i risultati non arrivano. Non dobbiamo mollare, adesso dobbiamo essere mentalmente focalizzati sulla prossima partita”. Il momento è già arrivato: tutto è pronto, adesso Varese Cantù si gioca davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA CAJA

Avvicinandoci alla diretta di Varese Cantù, non si può tralasciare il fatto che appena due giorni fa la Openjobmetis giocava l’altro grande classico derby lombardo, quello che vede in campo naturalmente Milano con la Pallacanestro Varese. Per la squadra di coach Attilio Caja al Forum è arrivata una sconfitta di misura che ha comunque confermato il valore della squadra. Il bilancio dell’allenatore varesino è stato infatti positivo al termine del match: “Abbiamo fatto la partita che speravamo e ci auguravamo di fare. È stato un derby solido, soprattutto dal punto di vista difensivo: siamo riusciti a tenere Milano a 70 punti in casa loro, dove fanno di media almeno 90 punti. Si tratta della consacrazione di una difesa veramente solida. Nel momento in cui abbiamo avuto buone percentuali siamo anche riusciti ad andare avanti, poi nel finale le percentuali sono scese e quindi non siamo riusciti a fare il colpaccio. Nonostante il risultato usciamo dal Forum a testa alta, molto contenti. Faccio i complimenti ai miei ragazzi”. Il calendario però non dà tregua, di conseguenza Caja in conclusione già pensava alla partita odierna: “Ora pensiamo a Cantù perché fra due giorni (oggi, ndR) vogliamo farci un bel regalo di Natale. Dobbiamo continuare con questa mentalità”. Varese ci riuscirà? Lo scopriremo fra poche ore… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA VARESE CANTÙ: UN ALTRO DERBY LOMBARDO

Varese Cantù, diretta dagli arbitri Carmelo Paternicò, Matteo Boninsegna e Martino Galasso, sarà il primo anticipo della dodicesima giornata della Serie A di basket 2018-2019, un turno speciale perché si gioca per intero tra Natale e Santo Stefano con tante sfide affascinanti. Lo storico derby Varese Cantù è naturalmente tra le partite più attese: l’appuntamento è per le ore 17.00 alla Enerxenia Arena di Masnago, storica casa della Openjobmetis Varese che in questo Natale particolare ospita i cugini della Acqua San Bernardo Cantù in un derby che vede le due squadre scendere in campo con stati d’animo opposti. Varese infatti fa parte del terzetto di squadre al terzo posto in classifica con 14 punti e punta dunque a una stagione da assoluta protagonista, Cantù invece sta soffrendo anche in campo i problemi societari ed è nel terzetto di formazioni all’ultimo posto con soli 6 punti, dunque deve pensare solamente a conquistare una difficile salvezza.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Varese Cantù è disponibile: si tratta infatti di una delle partite trasmesse per questo turno di campionato, per la precisione su Eurosport 2, che è un canale accessibile ai possessori dell’abbonamento alla televisione satellitare. In alternativa potrete seguire la sfida in diretta streaming video, abbonandovi alla piattaforma Eurosport Player che rende disponibili tutte le gare della Serie A. Il sito www.legabasket.it fornisce invece le informazioni utili, per esempio il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo alla Enerxenia Arena.

RISULTATI E CONTESTO

Abbiamo descritto in modo sintetico ma già chiaro la stagione molto diversa che Varese e Cantù stanno vivendo finora. La Openjobmetis di coach Attilio Caja è reduce dalla sconfitta di domenica in un altro derby lombardo contro Milano, che comunque ha confermato le qualità di Varese, capace di giocarsela sostanzialmente alla pari con l’Olimpia, dunque il terzo posto in classifica è certamente meritato e Varese può puntare ad una stagione da protagonista, con obiettivi ambiziosi anche in Coppa Italia (la Final Eight dovrebbe essere facilmente alla portata della Openjobmetis) e pure in Fila Europe Cup, per lucidare l’antico blasone internazionale. Per Cantù invece il discorso è molto diverso e non soltanto per la sconfitta di 22 punti (71-93) incassata contro Venezia solamente due giorni fa: la striscia dei brianzoli è di sette sconfitte consecutive e la squadra di Evgeny Pashutin è di conseguenza una delle principali indiziate per la retrocessione, anche a causa della delicata situazione societaria, alla quale Cantù quest’anno non sta riuscendo a reagire almeno sul campo come le era riuscito l’anno scorso. Oggi a Varese sarà dunque un’altra sfida molto difficile, la Acqua San Bernardo riuscirà a fare il miracolo di Natale?



© RIPRODUZIONE RISERVATA