PROBABILI FORMAZIONI/ Frosinone Milan: diretta tv, si ferma anche Suso tra i rossoneri (Serie A)

Probabili formazioni Frosinone Milan: diretta tv, i ciociari ospitano i rossoneri che sono in crisi di risultati. Gattuso medita qualche modifica, intanto ritrova Kessie e Bakayoko.

25.12.2018, agg. alle 20:57 - Claudio Franceschini
Gennaro Gattuso
Calciomercato Milan, Ultime Notizie

Le probabili formazioni di Frosinone Milan ci raccontano di un Gennaro Gattuso ancora una volta in difficoltà. L’infermeria non si svuota e anzi ai già presenti si aggiunge anche Andrea Bertolacci che rimarrà fuori per un’infiammazione ai tendini del flessore. In compenso in mezzo al campo ritorna Bakayoko dopo aver scontato contro la Fiorentina il turno di squalifica arrivato per il rosso preso nella gara precedente. Sempre in mezzo al campo rimarranno fuori il regista Lucas Biglia, alle prese con un problema al polpaccio che lo terrà fuori fino a marzo, e Giacomo Bonaventura che ha definitivamente salutato la stagione dopo l’operazione al ginocchio. Dietro rimarrà fuori ancora Mattia Caldara, anche lui con un problema al polpaccio, e il terzino Ivan Strinic che sta lavorando per recuperare la forma dopo lo stop per un problema cardiaco. Completa il numero di assenti del Milan l’esterno Fabio Borini che ha una caviglia in disordine. Nella rifinitura si è fermato anche lo spagnolo Suso. Tra i ciociari non ci sarà la seconda punta Federico Dionisi che ha riportato la rottura dei legamenti. Per lo stesso problema si è fermato anche un altro calciatore offensivo che sarebbe stato molto utile come Luca Paganini. Una tendinosi rotulea terrà fuori poi anche il centrocampista Emil Hallfredsson. (agg. di Matteo Fantozzi)

LAXALT E CASTILLEJO UTILI DALLA PANCHINA

Dalle probabili formazioni di Frosinone Milan possiamo osservare come le panchine siano un fattore da non sottovalutare. Tra i ciociari si accomoderanno in panchina tre attaccanti che potrebbero essere titolari in altre squadre dello stesso livello. Stipe Perica potrebbe dare nella ripresa la giusta fisicità al reparto offensivo, Joel Campbell allargherebbe la manovra con la sua rapidità mentre Pinamoniti contribuirebbe con la sua tecnica e la grande facilità di andare al tiro. Le tante assenze della squadra di Gennaro Ivan Gattuso complicano anche la posizione delle riserve rossonere. Attenzione ovviamente però a giocatori eclettici e imprevedibili come Diego Laxalt, Halilovic e Samu Castillejo che sarebbero in grado di fare la differenza cambiando passo e mettendo palle importanti al centro per Gonzalo Higuain. Attenzione poi alle geometrie di Jose Mauri che è stato uno dei pochi da salvare della sfortunata gara contro il Frosinone di sabato scorso. (agg. di Matteo Fantozzi)

GATTUSO RITROVA BAKAYOKO E KESSIÈ

Frosinone Milan si gioca alle ore 12:30 di mercoledì 26 dicembre: è la partita che inaugura la diciottesima giornata nel campionato di Serie A 2018-2019, un appassionante Boxing Day che rappresenta la grande novità della stagione. Allo Stirpe i rossoneri hanno bisogno di risalire la corrente: reduci dalla sconfitta interna contro la Fiorentina e tre partite senza gol, hanno anche perso il loro quarto posto e dunque vanno a caccia di riscatto, sul campo di un Frosinone che ha pareggiato a Udine non riuscendo a ridurre le distanze dal quartultimo posto, ma se non altro bagnando con un risultato positivo l’esordio in panchina di Marco Baroni. Vediamo adesso in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni di Frosinone Milan.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Frosinone Milan non verrà trasmessa in diretta tv: avrete la possibilità di assistere alla partita di Serie A soltanto sulla nuova piattaforma DAZN, che fornisce tre gare per ciascun turno del massimo campionato. Abbonandovi al servizio potrete godere della diretta streaming video su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; in alternativa potrete collegare uno di questi dispositivi alla televisione tramite Chromecast, ma anche installare l’applicazione sullo schermo qualora possiate disporre di una smart tv con connessione a internet.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE MILAN

LE SCELTE DI BARONI

In Frosinone Milan dovremmo vedere i ciociari schierati come a Udine: sarà dunque una possibile difesa a tre con Krajnc e Goldaniga che accompagnano Ariaudo, schierato a protezione di Sportiello. Vista la vicinanza delle partite Baroni potrebbe cambiare qualcosa a centrocampo: al posto di Maiello (che è anche diffidato) potrebbe allora giocare Crisetig, con al suo fianco Chibsah e magari Molinaro ad agire sulla corsia mancina al posto di Andrea Beghetto. A destra dovrebbe esserci ancora Zampano, autore tutto sommato di un buon campionato; nel reparto avanzato invece reclama una maglia Joel Campbell, che potrebbe averla al posto di Cassata (ma attenzione anche a Pinamonti) il quale tra l’altro può andare a mettersi in mezzo ed essere lui l’eventuale sostituto di Maiello. Daniel Ciofani sarà confermato come prima punta; alle spalle dei due attaccanti agirà Ciano, il cui gol su rigore ha consentito al Frosinone di non perdere terreno in classifica rispetto alla zona salvezza.

I DUBBI DI GATTUSO

Tira un sospiro di sollievo Gennaro Gattuso, che per Frosinone Milan ritrova Kessie e Bakayoko: i due dovrebbero allora sistemarsi in mezzo al campo con il ritorno al 4-4-2. Calabria si prende la fascia destra, Ricardo Rodriguez gioca dall’altra parte, a protezione di Gigio Donnarumma ci saranno invece Alessio Romagnoli e Cristian Zapata. Detto della mediana, sulle corsie laterali dovrebbero andare verso la conferma Suso e Calhanoglu; con il 4-3-3 il turco giocherebbe da mezzala con Kessie sull’altro interno, mentre Suso ovviamente andrebbe a occuparsi della corsia destra nel tridente offensivo. A questo proposito, rischia di rimanere fuori un Gonzalo Higuain mai così in crisi di quando è in Italia; Cutrone scalpita ma il giovane dovrebbe in ogni caso giocare come secondo attaccante o esterno, dunque a rimanere in panchina questa volta dovrebbe essere Castillejo.

IL TABELLINO

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Calabria, C. Zapata, A. Romagnoli, Ri. Rodriguez; Suso, Kessie, Bakayoko, Calhanoglu; Higuain, Cutrone
A disposizione: Reina, An. Donnarumma, A. Conti, Abate, Musacchio, Laxalt, Bertolacci, Montolivo, Halilovic, Borini, Castillejo
Allenatore: Gennaro Gattuso
Squalificati:
Indisponibili: Caldara, Strinic, Lucas Biglia, Bonaventura

FROSINONE (3-4-1-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Krajnc; Zampano, Chibsah, Cassata, A. Beghetto; Ciano; D. Ciofani, J. Campbell
A disposizione: Bardi, Salamon, N. Brighenti, M. Capuano, Gori, Sammarco, Crisetig, Maiello, Molinaro, Soddimo, Perica, Pinamonti
Allenatore: Marco Baroni
Squalificati:
Indisponibili: Hallfredsson, Paganini, Dionisi

© RIPRODUZIONE RISERVATA