Probabili formazioni/ Inter Napoli: diretta tv, Miranda e Mario Rui out (Serie A)

Probabili formazioni Inter Napoli: a San Siro si gioca la partita più interessante della 18^ giornata. Rose sostanzialmente al completo, e parecchi dubbi sia per Spalletti che per Ancelotti.

25.12.2018, agg. alle 20:54 - Claudio Franceschini
Hysaj_Perisic_Napoli_Inter_lapresse_2017
Probabili formazioni Inter Napoli, Serie A 18^ giornata (Foto LaPresse)

Luciano Spalletti si può dire soddisfatto nel leggere le probabili formazioni di Inter Napoli. Tra gli assenti dei nerazzurri infatti troviamo il solo Joao Miranda, ancora fermo per delle noie muscolari che non gli danno pace. Anche se fosse stato a disposizione il calciatore brasiliano si sarebbe accomodato in panchina perché ormai la coppia formata da Stefan de Vrij e Milan Skriniar è quella titolare. Torna Kwadwo Asamoah a sinistra dopo la squalifica scontata per somma di gialli contro il Chievo. In mezzo si rivede anche Matias Vecino con il capitano Mauro Icardi punto di riferimento davanti. Dall’altra parte ovviamente non recupera Vlad Chiriches che ne avrà ancora per oltre un mese dopo la rottura del crociato anteriore. Sulla corsia sinistra sarà confermato per forza di cose l’algerino Faouzi Ghoulam, ormai totalmente recuperato, visto che rimarrà fuori per un problema muscolare il portoghese ex Roma Mario Rui. (agg. di Matteo Fantozzi)

MILIK TORNERÀ UTILE NELLA RIPRESA

Chissà che siano proprio le panchine a decidere Inter Napoli, andiamo a vedere le soluzioni a disposizione dei due allenatori nelle probabili formazioni. Tra i nerazzurri ci sono giocatori di grande qualità in mezzo al campo. Joao Mario e Borja Valero lasciano spazio in campo al ritorno di Matias Vecino, la loro classe potrebbe essere molto importante in vista della ripresa. Attenzione però anche alla fisicità di Gagliardini in grado di tornare utile se ci sarà da difendere il risultato. Davanti invece il tecnico di Certaldo si troverà di fronte a due calciatori rapidi e in grado di fare la differenza come Lautaro Martinez e Keita Balde Diao. Carlo Ancelotti invece ha diversi calciatori giovani in grado di fare la differenza. Amadou Diawara, Rog e Piotr Zielinski sono tre calciatori dotati di grande qualità e in grado di fare la differenza grazie a dei piedi molto importanti nel fare la differenza. Concludiamo con l’attacco azzurro che partirà ancora una volta con i tre brevilinei davanti, la fisicità di Arkadiusz Milik può fare la differenza soprattutto tra due giganti come De Vrij e Skriniar. (agg. di Matteo Fantozzi)

NAINGGOLAN FUORI DAI CONVOCATI

Inter Napoli è il big match nella diciottesima giornata di Serie A 2018-2019: il Boxing Day si chiude in maniera spettacolare (ore 20:30 di mercoledì 26 dicembre) con la sfida di San Siro che mette a confronto la terza e la seconda forza del campionato. Una partita nel segno dell’otto: sono tante le lunghezze che separano le due squadre in classifica, ma anche quelle che i partenopei devono recuperare alla Juventus capolista. Napoli che arriva dalla vittoria di misura contro la Spal che ha prolungato la serie positiva, mentre i nerazzurri sono stati raggiunti in pieno recupero dal Chievo, perdendo altro terreno. Adesso è tempo di valutare in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco, studiando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Inter Napoli.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Inter Napoli è un’esclusiva in diretta tv per i soli abbonati alla televisione satellitare: l’appuntamento è su Sky Sport 1 (201), Sky Sport Serie A (202) oppure Sky Sport 251, e ovviamente tutti i clienti Sky potranno usufruire senza costi aggiuntivi del servizio di diretta streaming video, attivabile su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone (se ne possono collegare fino a due) grazie all’applicazione Sky Go, inclusa nel pacchetto.

PROBABILI FORMAZIONI INTER NAPOLI

I DUBBI DI SPALLETTI

A conti fatti, per Inter Napoli Luciano Spalletti non dovrebbe cambiare troppo: Asamoah torna dalla squalifica e sarà titolare a sinistra, dunque si apre il ballottaggio tra Vrsaljko e D’Ambrosio per la fascia destra mentre al centro agiranno De Vrij e Skriniar, vista anche l’indisponibilità di Miranda che punta a recuperare per l’ultima partita del 2018. A centrocampo resta sempre da capire chi sarà ad affiancare Brozovic: presumibilmente giocherà Matias Vecino, e dunque davanti nella zona della trequarti giocherà Joao Mario perchè Nainggolan, arrivato tardi all’allenamento, è stato sospeso per motivi disciplinari con tanto di comunicato ufficiale diramato dal club. Sulle corsie laterali scalpitano Politano e Perisic: vista l’importanza della partita i titolari dovrebbero essere loro due, e Icardi ovviamente sarà la prima punta. In alternativa nella zona offensiva potremmo vedere Keita Baldé, mentre ha perso decisamente punti nelle gerarchie un Candreva che sta giocando davvero poco.

LE SCELTE DI ANCELOTTI

Capire come Carlo Ancelotti affronterà Inter Napoli è complicato: se in porta siamo praticamente certi che tornerà Ospina, in difesa dovremmo rivedere i soliti quattro in Hysaj e Ghoulam, sulle corsie laterali, e nella coppia centrale Koulibaly-Raul Albiol con lo spagnolo reduce dal gol decisivo segnato contro la Spal. A centrocampo dovrebbe farcela Allan, che ha saltato la partita contro la Spal: il brasiliano è pronto a riprendere il posto al fianco di Hamsik, con Fabian Ruiz che potrebbe avere la meglio sulla corsia sinistra e Callejon che giocherà a destra, perchè Verdi ha recuperato ma non è ancora al top della condizione. Nel reparto offensivo il solito ballottaggio: Lorenzo Insigne sembra certo del posto, ma è davvero difficile stabilire chi sarà ad affiancare il numero 24. Al momento faremmo il nome di Milik, che non è partito titolare contro la Spal e viene da un ottimo momento; ovviamente però l’ipotesi di vedere Mertens titolare è assolutamente concreta, e allora bisognerà capire cosa Ancelotti avrà intenzione di fare mercoledì sera.

IL TABELLINO

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Brozovic, Vecino; Politano, Joao Mario, Perisic; Icardi
A disposizione: Padelli, Berni, D’Ambrosio, Ranocchia, Dalbert, Gagliardini, Candreva, Borja Valero, Keita B., L. Martinez
Squalificati: –
Indisponibili: Miranda

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Hysaj, Raul Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Hamsik, Fabian Ruiz; Milik, L. Insigne
A disposizione: Meret, Karnezis, Malcuit, Ni. Maksimovic, Luperto, Mario Rui, Ounas, A. Diawara, Rog, Zielinski, Verdi, Mertens
Allenatore: Carlo Ancelotti
Squalificati:
Indisponibili: Chiriches

© RIPRODUZIONE RISERVATA