DIRETTA BRINDISI CREMONA/ Risultato finale 80-86, streaming video e tv: Aldridge ne fa 29! (basket Serie A)

Diretta Brindisi Cremona, streaming video e tv: nel campionato di basket Serie A1 entrambe le squadre sono in zona playoff e si sfidano al PalaPentassuglia nel tentativo di spiccare il volo.

26.12.2018, agg. alle 20:51 - Claudio Franceschini
Diretta Brindisi Avellino, basket Serie A1 14^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA BRINDISI CREMONA (80-86): FINE PARTITA 

Presso l’impianto del PalaPentassuglia Vanoli Cremona batte in trasferta Happy Casa Brindisi per 86 ad 80. Nell’ultimo quarto di gioco i padroni di casa spendono tutto quello che hanno sotto l’aspetto fisico per ultimare il sorpasso ma gli ospiti ritrovano lo spirito mostrato nel primo quarto di gara ed amministrano la situazione con abilità nel finale, agevolati dal 3 a 0 nelle triple e dai 29 punti totali segnati da Aldridge. I 2 punti guadagnati oggi consentono a Cremona di portarsi a quota 16 nella classifica di Serie A mentre Brindisi resta fermo a 12 punti.

TERZO QUARTO 

Esauritosi pure il terzo quarto, Brindisi e Cremona sono ora sul punteggio di 60 a 64. In queste prime battute del secondo tempo i padroni di casa dimostrano di aver ritrovato lo spirito giusto per rimettere la partita sui propri binari ed infatti si portano ad appena 4 lunghezze dagli avversari. I pugliesi prestano molta attenzione alla disciplina, collezionando 7 tiri liberi e senza concederne nemmeno uno, a non perdere palloni, 1 contro 4, ed effettuano un paio di stoppate valide per la causa sia nel risultato che per l’aspetto mentale.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Brindisi Cremona, che non è una delle partite trasmesse per questo turno di campionato; come sempre però l’appuntamento per tutti gli appassionati è in diretta streaming video, grazie al servizio fornito dal portale Eurosport Player che anche in questa stagione ha l’intera gamma delle gare di pallacanestro. Dovrete essere abbonati alla piattaforma e, per assistere alle immagini, avrete bisogno di un collegamento tramite apparecchi mobili quali PC, tablet o smartphone. Sul sito www.legabasket.it troverete invece le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Brindisi e Cremona sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 34 a 46. Con il passare dei minuti i padroni di casa provano a darsi una sistemata per entrare realmente in partita e, con anche l’aiuto di 3 palle rubate, riducono la distanza dagli avversari. Rimangono tuttavia i problemi al tiro e Moraschini prova a guidare i suoi con 10 punti mentre, sul fronte opposto, Aldridge viene contenuto chiudendo a 20 punti.

PRIMO QUARTO

In Puglia il primo quarto di gioco tra Brindisi e Cremona si è concluso con il punteggio di 16 a 31. In queste fasi iniziali dell’incontro gli ospiti cercano subito di prendere il largo annullando i padroni di casa grazie ad un’ottima difesa e potendo contare in fase offensiva su uno scatenato Aldridge, già autore di addirittura 18 punti. I pugliesi faticano ad aggiustare la propria mira su azione ed hanno pure qualche problema al rimbalzo, oltre a pagare qualche errore per quanto riguarda la disciplina.

SI COMINCIA

Siamo pronti alla palla a due di Brindisi Cremona, e ovviamente non si può tacere il fatto che Meo Sacchetti sia l’ex della partita: dopo l’esonero subito da Sassari – con cui ha vinto lo scudetto, portando la squadra in Eurolega – il tecnico ha avuto nella Happy Casa la possibilità di riscatto ma non è riuscito a condurre la sua squadra ai playoff. In seguito ha firmato per Cremona che era stata ripescata in Serie A1 per il fallimento di Caserta; se vogliamo trovare un incrocio curioso, sia Sacchetti che Frank Vitucci – il coach di Brindisi – hanno lasciato ottimi ricordi a Varese. Uno come capitano di una squadra che ha giocato la finale scudetto, l’altro come allenatore di un gruppo che ha vinto la regular season per poi venire eliminato in semifinale. Vitucci, causa l’addio dopo un solo anno, è stato poi fischiato alla Enerxenia Arena nella sconfitta pugliese contro la Openjobmetis; ora però è arrivato il momento di metterci comodi e lasciar parlare il campo, perché finalmente Brindisi Cremona sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

Brindisi Cremona si giocherà anche e soprattutto nel segno di Adrian Banks: la guardia statunitense ha infatti timbrato la miglior prova stagionale nella vittoria contro la Virtus Bologna. Sono stati 27 i punti per Banks, season high insieme al dato della valutazione che, curiosamente, è sempre di 27; non si è trattato della migliore prova stagionale per un giocatore della Happy Casa visto che Wes Clark ne aveva segnati 33 contro Sassari alla terza giornata; la guardia inoltre si è avvicinata al suo record nel campionato italiano, i 33 punti realizzati contro Pesaro nel 2015-2016 quando era alla prima esperienza con Brindisi. Per quanto riguarda la prestazione della squadra pugliese, la Happy Casa ha tirato con il 71,4% da 2 punti: solo Varese, curiosamente la prima squadra di Banks nella nostra Serie A1, ha oltrepassato il 70% in questa stagione facendo realizzare il 73,1% contro Torino, nella decima giornata. Dunque, la prova balistica di Brindisi contro la Virtus Bologna si piazza al secondo posto nella stagione. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Brindisi Cremona sarà diretta dagli arbitri Alessandro Vicino, Beniamino Manuel Attard e Denny Borgioni; squadre in campo alle ore 19:00 di mercoledì 26 dicembre per la dodicesima giornata nel campionato di basket Serie A1 2018-2019. Si tratta di una partita davvero interessante quella del PalaPentassuglia: infatti si affrontano due squadre che stanno esplorando le alte zone della classifica, e in questo momento sarebbero qualificate ai playoff. Per la Vanoli, che è terza insieme a Varese e Avellino, sarebbe la seconda partecipazione consecutiva mentre la Happy Casa centrerebbe quello che all’inizio della stagione era considerato un obiettivo “bonus”, nel senso che il primo traguardo era la salvezza senza troppi affanni ma le cose stanno andando decisamente meglio. Staremo dunque a vedere quello che succederà nella diretta di Brindisi Cremona, gara che inizia tra poche ore e che, speriamo, possa riservarci sorprese davvero interessanti.

RISULTATI E PRECEDENTI

Come detto, Brindisi Cremona è una partita che riguarda la zona playoff: grande successo da parte della Happy Casa che ha iniziato questo campionato con il vento in poppa, sapendo di aver costruito un roster competitivo ma facendo anche meglio di quelle che erano le previsioni. Il periodo difficile, segnato da tre sconfitte consecutive, potrebbe essere stato superato con la vittoria in volata sulla Virtus Bologna: in questo modo Brindisi è tornata ad avere un record positivo in classifica e adesso guarda ai prossimi impegni con totale fiducia, sperando di sfruttare al meglio la seconda giornata casalinga consecutiva per fare il colpo grosso e agganciare Cremona in classifica. La Vanoli però è un osso duro: ormai una solida realtà del nostro campionato, la squadra di Meo Sacchetti recentemente ha segnato la bellezza di 122 punti all’Adriatic Arena, confermando di poter esplodere a livello offensivo grazie alla qualità dei singoli e all’insieme del gruppo. Purtroppo sabato scorso è arrivata una brutta sconfitta interna contro Brescia, una squadra che era in crisi e che invece si è ritrovata violando il PalaRadi; raggiunta nuovamente da Avellino, Cremona non è riuscita a staccare Varese e dunque condivide nuovamente il terzo posto con altre due squadre. Va bene così comunque: il principale obiettivo è quello di arrivare ai playoff, poi eventualmente si guarderà la posizione nella griglia una volta che sarà terminata la regular season e si inizierà a fare sul serio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA