Risultati Serie B / Classifica: video, cosa fa Perucchini? Clamoroso autogol col Palermo, il Verona…

Risultati Serie B: classifica aggiornata, nella 18^ giornata il Palermo torna in testa da solo con il 3-0 sull’Ascoli. Stesso risultato per Spezia e Perugia, il Verona ne fa 4 nel derby.

27.12.2018, agg. alle 23:48 - Claudio Franceschini
Video Cittadella Palermo, Serie B 19^ giornata (Foto LaPresse)

I risultati di Serie B ci portano ad analizzare il caso della giornata e cioè l’autogol di Perucchini che ha sbloccato Palermo Ascoli al minuto 26, gara terminata poi 3-0. L’estremo difensore dei bianconeri è già diventato protagonista di una serie di battute sui social network a causa della sua clamorosa autorete. Aveva tutto il tempo per controllare il pallone nell’area piccola, ma girandosi di spalle ha messo clamorosamente la sfera in fondo al sacco creando grandi polemiche. Il Palermo con questa vittoria vola solo in testa alla classifica, allontanando il Brescia che grazie al successo di ieri contro la Cremonese aveva raggiunto l’aggancio. Il Verona torna a vincere e rimane in scia anche se al momento la distanza dalla testa è di cinque punti, la promozione diretta rimane comunque ad appena due punti e c’è ancora tutto un girone di ritorno da giocare. La giornata di Serie B nel post boxing-day ha regalato grandissime emozioni. (agg. di Matteo Fantozzi)

Clicca qui per il video dell’autogol di Perucchini

TUTTI I RISULTATI DELLA 18MA GIORNATA

Ecco i risultati di Serie B, finali per la diciottesima giornata: il Palermo torna al primo posto solitario grazie al 3-0 sull’Ascoli, partita complicata ma chiusa nel secondo tempo dai gol di Chochev e Szyminski che riportano i rosanero a +3 sul Brescia. In zona promozione diretta/playoff brilla il Verona: tripletta di Giampaolo Pazzini (il terzo gol su rigore) che dimostra di poter ancora essere determinate, al 90’ la chiude Tupta e gli scaligeri volano nel derby veneto, affondando un Cittadella la cui sconfitta fa piacere al ritrovato Benevento che inguaia il Padova (decide Federico Ricci a dieci minuti dalla fine) e al Perugia, che batte il Foggia facendo bastare la doppietta di Christian Kouan nel primo tempo e arrotondando all’ultimo secondo con il settimo gol in campionato di Luca Vido. Satanelli e biancoscudati dunque si trovano in una brutta posizione di classifica; così anche il Crotone che cade malamente contro lo Spezia, rimanendo in partita fino al 79’ ma poi subendo la doppietta di Nicholas Pierini. Traballa già la panchina di Massimo Oddo; Angelo Gregucci invece rimane imbattuto su quella della Salernitana, ma lo 0-0 di Cosenza non è forse il risultato che i granata avrebbero voluto. (agg. di Claudio Franceschini)

INTERVALLO SU TUTTI I CAMPI

Siamo all’intervallo per i risultati di Serie B, e alcune partite si sono già sbloccate: spiccano in particolar modo le doppiette di Pazzini e Kouan, il primo torna titolare e lancia il Verona nel derby contro il Cittadella mentre il secondo conferma la sua capacità di inserirsi nell’area avversaria spingendo il Perugia verso quello che sarebbe un successo importante per il Grifone, a caccia delle prime posizioni della classifica. Il Palermo al momento stacca il Brescia in vetta: contro l’Ascoli decide l’autorete del portiere Perucchini, mentre allo Scida continua la pessima stagione del Crotone che va sotto contro lo Spezia, a segno De Francesco dopo 13 minuti. Dunque abbiamo già assistito a parecchi gol e tante emozioni, ma siamo solo all’intervallo: non resta allora che tornare a dare la parola ai campi per valutare quello che succederà, quali saranno i risultati finali nella diciottesima giornata di Serie B e in che modo cambierà la classifica del campionato cadetto dopo questa sera. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIANO LE PARTITE, PESCARA OK

Stiamo pere vivere una serata in compagnia dei risultati di Serie B: intanto va detto che all’Adriatico il Pescara ha vinto una partita delicatissima e importante contro il Venezia. Sfida tesa ma con occasioni da rete da una parte e dall’altra; nel secondo tempo però il Delfino ha rotto gli indugi e, dopo aver colpito un palo con Antonucci, ha trovato il gol della vittoria grazie a Gaston Brugman e un tiro da fuori che ha sorpreso Vicario. Una vittoria che riporta il Pescara in quota per la promozione diretta (è secondo con aggancio sul Lecce, che ha riposato in questo turno); la risposta è ora affidata al Palermo che ospita l’Ascoli, staremo a vedere come andranno le cose mentre il Venezia spera ovviamente in risultati negativi da parte delle squadre che lo seguono in classifica perchè ancora una volta potrebbe arrivare un periodo complicato per una compagine che non ha giocato male, ma è stata decisamente poco pericolosa nell’area di rigore avversaria. Ora però spazio alle altre partite che stanno per cominciare, e concentrazione massima in direzione dei sei campi sui quali si sta per tornare a giocare nella diciottesima giornata del campionato di Serie B! (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA PESCARA VENEZIA

Eccoci al via di un’altra appassionante giornata dedicata ai risultati di Serie B: si parte all’Adriatico, dove il Pescara proverà a riprendere il filo del discorso interrotto. Primo in classifica per oltre un mese tra ottobre e novembre – rappresentando certamente una sorpresa rispetto ai risultati dello scorso anno, ma anche una conferma del valore della sua rosa – il club abruzzese ha poi vissuto un netto calo: dopo aver battuto il Lecce per 4-2 sono infatti arrivate tre sconfitte nelle seguenti cinque partite, con un pareggio casalingo contro l’Ascoli e la sola vittoria (2-0) contro il Carpi. Inevitabilmente il Pescara ha perso il primo posto in classifica, e non solo: scavalcato da Brescia e Lecce e agganciato da Cittadella e Verona, oggi il Delfino rischia addirittura di dover giocare il primo turno dei playoff quando fino a poche settimane fa correva per la promozione diretta. Cosa che naturalmente può fare ancora, ma c’è bisogno come detto di una sterzata: chiudere il 2019 con due vittorie sarebbe un ottimo modo per rilanciarsi, e dunque non ci resta che stare a vedere come andranno le cose. Diamo la parola al campo e mettiamoci comodi: questa non è che la prima delle partite attese nella diciottesima giornata del campionato cadetto, stiamo per conoscere tutti i risultati di Serie B per la penultima di andata! (agg. di Claudio Franceschini)

GREGUCCI, ESORDIO CON VITTORIA

Continuando l’analisi dei risultati di Serie B, facciamo anche un breve discorso su Angelo Gregucci: il tecnico di San Giorgio Ionico si è rimesso in corsa dopo un periodo nel quale aveva fatto da assistente a Roberto Mancini, prima allo Zenit San Pietroburgo e poi con la nazionale. La chiamata della Salernitana non poteva lasciarlo indifferente: qui Gregucci aveva già allenato due volte, centrando un’incredibile salvezza (in Serie B) partendo da una posizione delicatissima. Richiamato per prendere il posto di Stefano Colantuono, il tarantino ha vinto alla prima partita: battuto il Foggia con un gol di Luigi Vitale in pieno recupero, e granata tornati in zona playoff. Per l’ex difensore adesso si potrebbe ripetere un miracolo: ricordiamo che era stato lui il condottiero dell’Alessandria che, partecipante al campionato di Lega Pro, aveva raggiunto una clamorosa semifinale di Coppa Italia arrivando a sfidare il Milan, perdendo nettamente ma comunque rappresentando una grande favola nel calcio italiano. Dovesse arrivare la promozione in Serie con la Salernitana, per Gregucci ci sarebbe una seconda storia bellissima da raccontare; intanto oggi il tecnico dovrà fare bene nella delicata trasferta di Cosenza… (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE DI OGGI

Il Boxing Day riguarda anche il campionato cadetto: i risultati di Serie B 2018-2019 sono arrivati anche mercoledì 26 dicembre, ma a differenza del massimo torneo di calcio la diciottesima giornata della seconda divisione si sviluppa in particolar modo giovedì 27 dicembre: archiviati dunque gli anticipi, ecco che la penultima di andata riparte alle ore 19:00 con Pescara-Venezia. Sarà dunque un turno serale: all’Adriatico si gioca quello che possiamo considerare un anticipo, mentre alle ore 21:00 il resto del programma che prevede Cosenza-Salernitana, Crotone-Spezia, Padova-Benevento, Palermo-Ascoli, Perugia-Foggia e Verona-Cittadella. Piatto ricco, e solo due giorni dopo il Natale e poco più dall’ultima giornata: quali saranno i risultati di Serie B che ci si presenteranno oggi? Lo scopriremo insieme…

RISULTATI SERIE B: LA SITUAZIONE

Analizzando i potenziali risultati di Serie B, bisogna dire che il Palermo ha mantenuto il suo primo posto in classifica ma che adesso si deve difendere dagli assalti del Lecce, che continua la sua scalata verso la promozione diretta. Ai rosanero starebbe chiaramente bene anche arrivare secondo, ma il problema è che da dietro stanno salendo forte altre squadre che potrebbero mettere in pericolo l’immediato salto di categoria; occhio in particolare al Pescara, che ospita un Venezia reduce dalla sconfitta interna contro il Cosenza, e occhio al sempre ambizioso Perugia che sembra aver trovato il ritmo giusto e adesso aspira a rientrare in corsa per i primi due posti. Gli umbri sono ancora piuttosto lontani, come del resto il Cittadella contro cui hanno pareggiato domenica pomeriggio; i veneti hanno il derby sul campo del Verona, che dopo due vittorie consecutive è stato frenato a Livorno e non è così riuscito a portarsi a ridosso delle prime due. Occhio poi a quello che succede in coda: grande ripresa del Carpi e del già citato Cosenza, si è complicata tremendamente la situazione del Padova che entra in questa giornata con l’ultimo posto in classifica e soprattutto ha perso le ultime quattro partite.

RISULTATI SERIE B, 18^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Pescara-Venezia 1-0 – 74′ Brugman
RISULTATO FINALE Cosenza-Salernitana 0-0
RISULTATO FINALE Crotone-Spezia 0-3 – 13′ De Francesco, 79′ Pierini, 90′ Pierini
RISULTATO FINALE Padova-Benevento 0-1 – 80′ F. Ricci
RISULTATO FINALE Palermo-Ascoli 3-0 – 27′ aut. Perucchini, 74′ Chochev, 87′ Szyminski
RISULTATO FINALE Perugia-Foggia 3-0 – 14′ Kouan, 28′ Kouan, 95′ Vido
RISULTATO FINALE Verona-Cittadella 4-0 – 11′ Pazzini, 32′ Pazzini, 82′ rig. Pazzini, 90′ Tupta

CLASSIFICA SERIE B

Brescia, Palermo 31

Verona, Lecce, Pescara 29

Benevento 28

Perugia, Cittadella 26

Spezia 25

Salernitana 23

Ascoli 21

Venezia 20

Cremonese, Cosenza 19

Carpi 16

Livorno 14

Crotone 13

Foggia (-8) 12

Padova 11

L’autogol di Perucchini



© RIPRODUZIONE RISERVATA