Risultati Serie C/ Classifiche aggiornate: Catania e Ternana, vittorie preziosissime! (19^ giornata)

Risultati Serie C: classifica aggiornata, nei tre posticipi della 19^ giornata vittorie importanti per Ternana e Catania che restano in alta quota, vola anche il Gozzano nel girone A.

27.12.2018, agg. alle 18:50 - Claudio Franceschini
Diretta Feralpilsalò Ternana, Serie C girone B (Foto LaPresse)

Ecco i risultati finali di Serie C, che hanno chiuso il programma della diciannovesima giornata e il girone d’andata: vittoria importante per il Gozzano, che si impone sul campo dell’Arzachena per 2-1 e continua a sognare la qualificazione ai playoff. Dopo l’autorete del primo tempo, i toscani raddoppiano con Messias e subiscono la rete di Ruzzittu, soffrono nel recupero ma portano a casa tre punti preziosissimi laddove l’Arzachena non riesce a rialzarsi e rischia ora tanto. Il girone B registra la vittoria della Ternana, che supera il Teramo rimanendo virtualmente agganciata al treno della promozione diretta: gli abruzzesi trovano la rete del pareggio con Fiordaliso, ma dopo appena sette minuti il sempre più positivo Pobega infila Michal Lewandowski regalando tre punti d’oro alla squadra di Gigi De Canio. Successo preziosissimo anche per il Catania, che vince a Rieti e recupera due punti sul primo posto: decide il gol di Calapai a nove minuti dal 90’. Dunque Piacenza, Pordenone e Juve Stabia sono le tre squadre che ottengono il titolo platonico di campione d’inverno: ad ogni modo lo sapevamo già. (agg. di Claudio Franceschini)

INTERVALLO SU TUTTI I CAMPI

All’intervallo nelle tre partite del pomeriggio, i risultati di Serie C ci presentano due gol: dobbiamo ricordare che, come da copione, al Moccagatta non è nemmeno iniziata Juventus U23-Pro Piacenza, perchè gli emiliani non si sono presentati e dunque perderanno a tavolino, aspettando ormai l’inevitabile radiazione come era già accaduto al Modena un anno fa. Nel girone A allora si sta giocando solo al Nespoli, e le cose vanno male per l’Arzachena: al 33’ minuto incredibile autogol di Busatto che, nel tentativo di liberare l’area sul cross di Evan’s, ha incredibilmente svirgolato facendo impennare un pallone che ha scavalcato Pini e portato avanti un Gozzano che continua a fare ottimi passi avanti. Vantaggio minimo anche per la Ternana, che cavalca la rete messa a segno da Frediani: i rossoverdi inseguono la capolista Pordenone e le altre squadre che la precedono in classifica, la vittoria oggi sarebbe molto importante per rimettersi in corsa in chiave promozione diretta. Nel girone C ancora reti bianche tra Rieti e Catania: per gli etnei sarebbe un’occasione persa dopo il pareggio della Juve Stabia, ma mancano ancora 45 minuti e dunque non ci resta che valutare in che modo termineranno queste partite della Serie C. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIANO LE PARTITE

Siamo finalmente al via delle partite, per gli ultimi risultati di Serie C attesi nella 19^ giornata: nel girone B la Ternana sembra essere al momento la prima e più reale inseguitrice del Pordenone, perché i rossoverdi devono ancora recuperare una partita e dunque, almeno virtualmente, potrebbero prendersi il secondo posto in classifica e poi andare a sfidare le altre avversarie per la promozione diretta. Squadra attrezzata per dominare il campionato, la Ternana si è però scontrata con le difficoltà della terza divisione e ha perso qualche punto importante, anche per aver dovuto giocare tante partite a distanza ravvicinata; in più il Pordenone si sta rivelando una rivale davvero concreta, perché ha tenuto un ottimo passo ed è al primo posto della classifica con pieno merito. Ecco perché la Ternana ha bisogno di battere il Teramo e riprendere la marcia; staremo a vedere se le cose andranno così, intanto noi diamo la parola al campo e ci mettiamo comodi perché finalmente le partite del campionato di Serie C stanno per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

IL PUNTO SULLA PRO PIACENZA

Analizzando i risultati di Serie C, abbiamo già parlato della situazione della Pro Piacenza: lo scorso anno il Modena fu radiato dal campionato dopo aver saltato il numero massimo di partite consentite. I canarini, che sono ripartiti dalla Serie D dove comandano il loro girone, non avevano soldi nelle casse, tanto da non poter aprire il Piero Braglia e così non poter giocare le partite casalinghe; “fortunatamente”, dal punto di vista della regolarità del campionato, il Modena non aveva ancora raccolto punti ma comunque le vittorie che le sue avversarie avevano ottenuto nelle sfide dirette furono cancellate. La Pro Piacenza, che domenica ha perso a tavolino contro la Pro Vercelli e ha scioperato per la sua situazione, di punti ne ha raccolti 15: c’è dunque il serio rischio che vada a scomparire prima ancora di terminare la stagione, e questo porterebbe ad un problema da gestire per la Lega Pro, presumibilmente con richieste da parte di squadre che hanno perso punti contro gli emiliani. Staremo a vedere, intanto oggi i rossoneri dovrebbero regolarmente scendere in campo contro la Juventus U23. (agg. di Claudio Franceschini)

I POSTICIPI DI OGGI

L’appuntamento con i risultati della Serie C 2018-2019 prosegue anche giovedì 27 dicembre: si giocano infatti le ultime quattro partite della diciannovesima giornata, che è anche l’ultima del girone di andata. Il campionato della terza divisione però non va ancora in vacanza: nel weekend è prevista un’altra giornata e poi ci saranno le tradizionali tre settimane di sosta. Intanto, andiamo a vedere quale sia il calendario che ci attende oggi: cominciamo con il dire che tutte le gare sono previste alle ore 14:30. Nel girone A si giocano Arzachena-Gozzano e Juventus U23-Pro Piacenza; l’appuntamento con il girone B prevede Ternana-Teramo, mentre nel girone C avremo Rieti-Catania. Cosa ci regaleranno i risultati di Serie C in questo giovedì? Lo scopriremo tra poco, quando daremo la parola ai quattro campi per vivere insieme queste appassionanti partite.

RISULTATI SERIE C: LA SITUAZIONE

Guardando ai risultati di Serie C attesi oggi, possiamo dire che la situazione della Pro Piacenza rischia di diventare pesante: domenica gli emiliani hanno perso a tavolino contro la Pro Vercelli non avendo i soldi per aprire lo stadio (che è comunale e dunque va affittato di volta in volta), dunque il rischio è quello della radiazione come era già successo con il Modena un anno fa. Proverà ad approfittarne una Juventus U23 che appare in forte calo, mentre anche Arzachena e Gozzano se la giocano per punti importanti che valgono la salvezza. Nel girone B la Ternana continua a inseguire il Pordenone e da questo punto di vista non può perdere punti nella partita interna contro il Teramo, che invece si trova in una situazione deve guardare unicamente alla permanenza nel campionato di Serie C; attenzione al Catania per quanto riguarda il girone C, perché gli etnei arrivano dalla folgorante vittoria contro la Cavese (5-0) e dunque hanno la possibilità di confermarsi contro un Rieti che deve pensare a salvarsi. Le quattro partite cominciano tra poche ore: dunque è arrivato il momento di mettersi comodi e stare a vedere quello che succederà sui campi nella conclusione della diciannovesima giornata.

RISULTATI SERIE C, 19^ GIORNATA

GIRONE A
IN CORSO Arzachena-Gozzano 1-2 – 33′ aut. Busatto (G), 75′ Messias (G), 82′ Ruzzittu (A)
RINVIATA Juventus U23-Pro Piacenza

CLASSIFICA
Piacenza 36
Pro Vercelli, Arezzo 33
Carrarese 31
Entella, Pisa 28
Pontedera 27
Siena, Pontedera 28
Pro Patria 27
Novara 23
Cuneo (-3) 22
Gozzano, Juventus U23 21
Alessandria 20
Albissola 16
Olbia, Pro Piacenza (-1) 15
Lucchese (-8), Pistoiese, Arzachena (-1) 14

GIRONE B
RISULTATO FINALE Ternana-Teramo 2-1 – 30′ Frediani (Tern), 62′ Fiordaliso (Tera), 69′ Pobega (Tern)

CLASSIFICA
Pordenone 37
Ravenna, Ternana 30
Triestina (-1), Vis Pesaro 29
Imolese, Fermana 28
Feralpisalò, Sudtirol 27
Vicenza, Sambenedettese 26
Monza 25
Rimini 22
Teramo, Fano 20
Virtus Verona, Renate 19
Gubbio, Giana Erminio 18
AlbinoLeffe 17

GIRONE C
RISULTATO FINALE Rieti-Catania 0-1 – 81′ Calapai

CLASSIFICA
Juve Stabia (-1) 43
Trapani (-1) 36
Catania 34
Rende (-1), Catanzaro 31
Monopoli (-2) 29
Reggina, Vibonese 26
Potenza 25
Casertana 23
Cavese 22
Sicula Leonzio 20
Virtus Francavilla 18
Rieti 16
Siracusa (-1), Bisceglie 15
Viterbese 12
Matera (-5) 11
Paganese 5

© RIPRODUZIONE RISERVATA