Video/ Pordenone-FeralpiSalò (2-2): highlights e gol della partita (Serie C girone B, 19^ giornata)

Video Pordenone-FeralpiSalò (2-2): highlights e gol della partita valevole per la 19^ giornata di Serie C girone B. Al Bottecchia i padroni di casa non approfittano del KO della Triestina.

27.12.2018 - Stefano Belli
Video Fano Pordenone (LaPresse)

Diamo un’occhiata al video con gli highlights e i gol di Pordenone-FeralpiSalò 2-2, partita valevole per la 19^ giornata del girone B di Serie C che non è stata certo avara di emozioni. I padroni di casa, già campioni d’inverno, volevano i tre punti per consolidare ulteriormente il primato in classifica e approfittare del KO della Triestina che ha perso 0-1 contro il Fano, ma si sono dovuti accontentare di un pareggio dopo aver sprecato tante occasioni per chiudere il match a loro favore. I gardesani, che hanno sofferto parecchio le iniziative e il carisma dei ramarri in mezzo al campo, hanno quasi rischiato addirittura di vincerla segnando due gol tra il 67′ e il 72′, ribaltando il parziale con la perla di Guerra (subentrato a Caracciolo che si era infortunato nel corso del primo tempo) e la deviazione vincente di Legati, emerso da una mischia furibonda che si era accesa nell’area piccola del Pordenone.

I RAMARRI SPRECANO E POI RISCHIANO

Quando stava maturando un incredibile KO il Pordenone si è salvato proprio grazie all’autogol dello stesso Legati che su un’altra mischia, stavolta, la combina grossa depositando il pallone nella porta sbagliata, spiazzando De Lucia e togliendo la gioia del successo ai suoi compagni di squadra. Un verdetto beffardo per la FeralpiSalò, il Pordenone può solo recriminare per le palle gol sciupate da Candellone nel primo tempo – ci ha dovuto pensare Barison, un difensore centrale, a buttarla dentro – e da Ciurria nella ripresa, per non parlare di Berrettoni che ha mancato il gol per questione di centimetri. De Lucia è apparso più volte incerto in mezzo ai pali ma è stato graziato più volte sia dagli avversari che hanno sbagliato l’impossibile che dai suoi compagni di squadra che per diverse volte gli hanno tolto letteralmente le castagne dal fuoco. In ogni caso il Pordenone mantiene un ampio margine di vantaggio nei confronti delle dirette inseguitrici e rimane la netta favorita per la promozione diretta in Serie B. Sabato prossimo gli uomini di Tesser scenderanno di nuovo in campo per far visita proprio al Fano che gli ha fatto un bel favore a fermare la Triestina; la FeralpiSalò, invece, ospiterà il Monza con l’obiettivo di inaugurare con un successo il girone di ritorno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA