DIRETTA / Discesa Bormio: Paris ha vinto, Innerhofer secondo. Meravigliosa doppietta azzurra! (CdM sci)

Diretta discesa Bormio streaming video e tv, risultato della gara di Coppa del Mondo di sci: ha vinto Paris davanti a Innerhofer sulla Stelvio (oggi 28 dicembre)

28.12.2018, agg. alle 13:57 - Mauro Mantegazza
dominik_paris_sci_lapresse_2017
Diretta Kitzbuhel, Dominik Paris (LaPresse)

Dominik Paris ha vinto la discesa di Bormio, con Christof Innerhofer al secondo posto. Memorabile giornata per l’Italia sulla pista Stelvio, una delle più belle e difficili della Coppa del Mondo di sci, che ha esaltato le qualità dei nostri due campioni. Dominik Paris è ormai il re di Bormio, dal momento che questa è la sua terza vittoria in Valtellina, ma anche Innerhofer conferma il feeling con la Stelvio, dove ottenne la prima vittoria della sua carriera. Il risultato è una doppietta, ancora più significativa perché la discesa di Bormio anche quest’anno è stata difficilissima e ha premiato i più forti in uno sforzo fisico ai limiti del sostenibile. Questa doppietta entra naturalmente fra i giorni più belli dello sci italiano e conferma come questa sia una stagione eccellente sia per Dominik Paris sia per Christof Innerhofer, entrambi al terzo podio stagione – per Dominik però naturalmente questa è soprattutto la prima vittoria della stagione, l’ultima era arrivata proprio a Bormio un anno fa. Completa il podio lo svizzero Beat Feuz, che consolida il primato nella Coppa di specialità avendo fatto molto meglio dell’austriaco Max Franz, ma va detto che ora nella classifica di discesa abbiamo Paris terzo e Innerhofer quarto. Per il resto, piazzamenti a punti anche per Matteo Marsaglia, Emanuele Buzzi e Mattia Casse, che completano così una meravigliosa giornata azzurra a Bormio, dove domani si replicherà con un super-G. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARIS AL COMANDO DAVANTI A INNERHOFER

Dominik Paris e Christof Innerhofer sono primo e secondo nella discesa di Bormio quando sono scesi i primi 20 atleti in gara sulla meravigliosa pista Stelvio, come sempre difficilissima, che ha esaltato le qualità dei due discesisti azzurri. La gara naturalmente non è finita, ma i migliori sono scesi tutti e chi è ancora in partenza sa che dovrebbe fare un vero e proprio capolavoro per passare davanti alla coppia formata da Paris e Innerhofer. Nella prima metà di gara il migliore è stato Innerhofer, che poi ha subito il “sorpasso” di un Paris davvero spettacolare nella seconda metà della Stelvio, pista sulla quale Dominik ha già vinto altre due volte in passato e che dunque ama particolarmente. Il tempo complessivo di Paris è stato di 1’55”21, 36 centesimi meglio della prestazione di Innerhofer, per una giornata azzurra anche più del cielo di Bormio in un venerdì con condizioni perfette per sciare. Completa il podio virtuale lo svizzero Beat Feuz con un ritardo di 52/100 da Paris: l’auspicio è naturalmente che possa rimanere sul podio, perché vorrebbe dire che anche le prime due posizioni non cambierebbero più… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Tutto è pronto per la diretta della discesa di Bormio, quarta libera della stagione della Coppa del Mondo di sci 2018-2019 in campo maschile. La pista Stelvio non poteva mancare nel calendario del Circo Bianco, il suo ritorno nella passata stagione è stato doveroso: dei tratta infatti di una delle piste più belle al mondo, forse la più difficile perché non concede mai momenti di respiro lungo i due minuti circa che sono necessari per completare il tracciato. Non ci sono tratti di scorrimento che diano un po’ di “riposo”, bisogna sempre attaccare e impostare nel modo migliore le tante e difficili curve e i salti, come quello dell’Ermellino nella parte alta e quello di San Pietro nel finale. Il punto più celebre è però la Carcentina, una diagonale in contropendenza dal fondo ghiacciato e molto ondulato. Tutti nomi ben presenti nella memoria degli appassionati, che sicuramente non vedono l’ora di vedere in azione tutti i big, a partire dai nostri Dominik Paris e Christof Innerhofer, che cercheranno di salire sul podio e magari di conquistare anche la vittoria che da queste parti sia Innerhofer sia Paris hanno già ottenuto, per Dominik anche nella passata stagione per un totale di due vittorie personali in Valtellina. Adesso però è giunto il momento di cedere la parola alla pista e al cronometro, perché la discesa libera di Bormio sta davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA DISCESA DI BORMIO

La discesa di Bormio avrà inizio alle ore 11.30, quando prenderà il via il primo atleta sulla pista Stelvio. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) – ma eccezionalmente anche su Rai Due – e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulla piattaforma Sky. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Valtellina (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale.

L’ALBO D’ORO

La diretta della discesa di Bormio si avvicina, adesso dunque è giunto il momento di fare un excursus storico sulle gare disputate sulla bellissima pista Stelvio. La prima discesa di Coppa del Mondo a Bormio si disputò nel 1993 e la vinse l’austriaco Hannes Trinkl, che poi concederà il bis nel 2000. Due vittorie anche per il nostro Dominik Paris e in precedenza per il francese Luc Alphand e per l’immancabile Hermann Maier, così come per l’americano Daron Rahlves, mentre l’altro austriaco Michael Walchhofer è il più vincente di sempre in Coppa del Mondo nella discesa di Bormio, vantando tre successi di cui due nel 2006 quando sulla Stelvio si disputarono due discese consecutive e il terzo nel 2010. Tutti nomi di grande prestigio e d’altronde su questa difficilissima pista è difficile vincere per caso: la prima vittoria italiana è quella di Christof Innerhofer nel 2008, negli anni più recenti ricordiamo il successo dello svizzero Didier Defago nel 2011 (il primo per la Svizzera in discesa a Bormio), la vittoria ex-aequo per Dominik Paris e Hannes Reichelt nel 2012 e quello di Aksel Lund Svindal nel 2013, ultima edizione prima dello stop che è durato per tre stagioni ed è terminato l’anno scorso, quando ad imporsi è stato nuovamente Paris, portando a tre i successi italiani in discesa sulla pista lombarda. Naturalmente però si deve ricordare che a Bormio si sono disputate anche due edizioni dei Mondiali: nel 1985 in discesa vinse Pirmin Zurbriggen, nel 2005 invece fu Bode Miller a laurearsi campione del Mondo – due successi dunque anche per lui a Bormio, contando pure quello del 2007 in Coppa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE DISCESA

La Coppa del Mondo di sci torna in diretta con la discesa di Bormio: come da tradizione, la tappa del Circo Bianco tra Natale e Capodanno si disputa in Valtellina ed è terreno di caccia per i velocisti, che sulla bellissima pista Stelvio oggi disputano appunto una discesa libera, che sarà seguita domani da un super-G. Dopo tre stagioni a Santa Caterina Valfurva, l’appuntamento lombardo con la Coppa del Mondo di sci è tornato l’anno scorso a Bormio, perché la meravigliosa discesa sulla Stelvio non poteva continuare a mancare nel calendario del circuito. L’attesa è altissima, perché la discesa di Bormio è sempre affascinante e anche perché la tradizione degli azzurri sulla pista Stelvio è eccellente, dunque è legittimo aspettarci grandi cose dai discesisti italiani. Con queste premesse, è doveroso adesso andare a leggere tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta della discesa di Bormio.

DIRETTA DISCESA BORMIO: FAVORITI E AZZURRI

La discesa di Bormio sarà la quarta della stagione, dunque qualche indicazione cominciamo ad averla sui rapporti di forza tra i vari specialisti della gara regina, anche se a dire il vero le indicazioni sono state contraddittorie, con tre vincitori differenti e un totale di sette atleti già saliti sul podio finora tra le due gare in Nord America e quella in Val Gardena. Il debutto a Lake Louise ci aveva esaltato, perché avevamo avuto sul podio sia Christof Innerhofer sia Dominik Paris alle spalle del vincitore, l’austriaco Max Franz. La settimana successiva a Beaver Creek invece era stata festa grande per la Svizzera, con la doppietta firmata dal vincitore Beat Feuz e da Mauro Caviezel al secondo posto, davanti al norvegese Aksel Lund Svindal che si prese il terzo gradino del podio. Sulla Saslong infine ecco il successo di Aleksander Aamodt Kilde davanti a Franz e Feuz, che di conseguenza sono per ora i due discesisti di riferimento della stagione con una vittoria più un altro podio a testa e il primo posto ex-aequo nella classifica di Coppa di specialità con 200 punti. Tra i big che in discesa non sono ancora saliti sul podio abbiamo ancora ad esempio Kjetil Jansrud, Vincent Kriechmayr e Matthias Mayer, dunque l’elenco dei possibili protagonisti è decisamente lungo, ma a Bormio mettiamo in copertina gli azzurri, anche perché sia Innerhofer sia Paris qui hanno già vinto – Dominik anche l’anno scorso – e nella prima parte della stagione entrambi sono già saliti sul podio sia in discesa sia in super-G, chiara conferma del loro ottimo livello di competitività. Da segnalare purtroppo la nuova assenza di Peter Fill, che è ancora alle prese con i problemi alla schiena che lo affliggono da inizio stagione, si spera poi in qualche acuto anche da parte del resto della squadra azzurra, da Emanuele Buzzi a Mattia Casse, da Matteo Marsaglia a Werner Heel.

© RIPRODUZIONE RISERVATA