MILAN, LEONARDO E MALDINI “MAI PENSATO ALL’ESONERO DI GATTUSO”/ Mercato: l’Uefa invia lettera per Paquetà

Si è parlato molto dell’esonero di Gennaro Gattuso dal Milan, ma Leonardo e Paolo Maldini hanno sottolineato oggi di non averci mai pensato.

28.12.2018, agg. alle 21:50 - Matteo Fantozzi
Gennaro Gattuso
Calciomercato Milan, Ultime Notizie

Oltre ad aver perorato la causa del tecnico Gattuso, mettendolo al riparo dall’ipotesi di un eventuale esonero, Leonardo ha parlato di come il Milan affronterà il mercato di gennaio, mettendo dei freni rispetto ai nomi che erano stati avanzati, col club rossonero che dovrà confrontarsi con la spada di Damocle del Fair Play finanziario: “Purtroppo dobbiamo fare i conti col FairPlay finanziario, questo lo sanno tutti. – ha spiegato Leonardo – Quindi sarà un mercato non di colpi, ma di opportunità. Ci vorranno uscite affinché ci siano entrate, è un incastro totale. Oggi il mercato lo fai col manuale del FairPlay finanziario in mano. Posso dirvi che dopo aver fatto Paquetà, dalla Uefa c’è arrivata una lettera. Non vogliamo ce ne arrivi una seconda” Infatti il massimo organismo del calcio europeo ha evidenziato come l’operazione che ha portato a Milanello per gennaio il giovane talento brasiliano vada già a sforare i paletti imposti dopo l’ultima revisione della posizione finanziaria del Milan effettuata lo scorso novembre. (agg. di Fabio Belli)

LA SOCIETA’ DIFENDE IL TECNICO

Si è parlato molto dell’esonero di Gennaro Gattuso dal Milan, ma Leonardo e Paolo Maldini hanno sottolineato oggi di non averci mai pensato. Il tecnico però, dopo il pari di Frosinone, non può assolutamente sbagliare nella sfida casalinga contro la Spal di domani sera. Dopo la conferenza stampa della vigilia il direttore generale dell’area tecnico sportiva, il brasiliano Leonardo, ha specificato: “Non abbiamo mai pensato di esonerare Gennaro Gattuso. Dobbiamo partire dall’inizio, non possiamo proprio negare la situazione generale. Il Milan è partito di fretta quest’anno. Stiamo cercando ora di sistemare la situazione, ma siamo comunque in corsa per il nostro obiettivo e sarebbe una cosa straordinaria visto quello che stiamo vivendo. Il pessimismo è la carica importante di una squadra con ancora una macchina da aggiustare”. La Champions League è ancora alla portata e Leonardo è convinto che la proprietà è conscia di cosa sta capitando e che ora servirà la cooperazione di tutte le parti per arrivare all’obiettivo.

Milan, Leonardo e Maldini “Mai pensato all’esonero di Gattuso”: Higuain sul calciomercato?

In molti si sono chiesti oltre alla possibilità dell’esonero di Gattuso al Milan, smentita da Leonardo, anche quale sarà il futuro di Gonzalo Higuain. Il dirigente rossonero ha specificato: “Non abbiamo mai parlato con il Chelsea di Higuain, non abbiamo mai avuto dei dubbi su di lui. Abbiamo un rapporto diretto. Il Pipita ha leadership, deve solo ritrovare la rete. A fine anno poi vedremo perché essere o meno in Champions League a noi cambia la vita. Al Milan ovviamente resta solo chi ha voglia e Higuain non ha mai dimostrato il contrario“. L’obiettivo deve essere quello di riuscire a rialzarsi dopo un periodo molto complicato: “Prenderemo delle decisioni, ma nel calciomercato di gennaio non acquisteremo dieci calciatori anche per il fairplay finanziario. Sarà una sessione di opportunità, per comprare però dovremo vendere anche qualcuno visto che siamo in trenta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA