Diretta Fano Pordenone / Risultato finale 0-2, streaming video e tv: vittoria in extremis per i friulani!

Diretta Fano Pordenone streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita di Serie C per la 20^ giornata nel girone B

29.12.2018, agg. alle 16:31 - Mauro Mantegazza
Diretta Fano Pordenone (Foto La Presse, repertorio)

DIRETTA FANO PORDENONE (RISULTATO FINALE 0-2): DECIDONO SEMENZATO E MAGNAGHI

Fano-Pordenone termina con il risultato di 2-0 in favore degli ospiti per effetto delle reti siglate da Semenzato e Magnaghi. Succede tutto nel finale. All’83’ Sarr respinge corto un tentativo di Ciurria; Candellone rimette in mezzo per il perfetto inserimento di Semenzato che da pochi passi non sbaglia un gol facile facile. La gara resta in bilico ma nell’ultimo dei quattro minuti di recupero ecco il definitivo raddoppio targato Magnaghi: contropiede perfetto degli ospiti con il neo entrato che entra in area e batte Sarr.

OCCASIONE PER FERRANTE

Quando siamo al 65′ di gioco il risultato di Fano-Pordenone è sempre fermo sullo 0-0. Non si sblocca il risultato in una partita che prosegue sui binari dell’equilibrio. Nella ripresa i padroni di casa costruiscono un’interessante occasione al 54′: Ferrante riceve da Selasi e scarica un destro che termina fuori di non molto. Questa è di fatto l’unica iniziativa offensiva da parte delle due squadre in questa ripresa. Neppure la girandola di cambi è riuscita fin qui a dare la scossa al match.

FINE PRIMO TEMPO

Il primo tempo di Fano-Pordenone termina con il risultato di 0-0. Succede poco o niente al termine di 45′ piuttosto noiosi e privi di emozioni. Ci sono da segnalare due infortuni, uno per parte. Al 24′ nel Pordenone si fa male Barison: al suo posto mister Tesser getta nella mischia Stefani. Al 35′ si infortuna invece il portiere del Fano, Voltolini. Epifani è costretto a chiamare dalla panchina Sarr. Il giovane portiere classe ’97 mostra tutta la sua inesperienza quando al 45′ si trova fuori dai pali e rischia di subire la rete di Germinale, che non inquadra però lo specchio

OCCASIONE PER VITTURINI

Quando siamo al 20′ di gioco il risultato di Fano-Pordenone è sempre ferma sullo 0-0. Prima di raccontare quanto accaduto in campo andiamo a dare uno sguardo alle formazioni, partendo dal 3-5-2 dei locali che in attacco si affidano a Ferrante e Scimia. Il Portenone risponde con un classico 4-3-1-2 con Bombagi trequartista dietro a Germinale e Candellone. Pronti, via. La gara ci mette un po’ a prendere ritmo, fino a quando il Fano non si fa notare in attacco. Al 14′, dagli sviluppi di un corner, Vitturini anticipa tutti di testa ma Bindi è reattivo e non si fa sorprendere. Poco dopo ancora Fano pericoloso con un tentativo di Tascone che non inquadra lo specchio.

SI GIOCA

Siamo ormai ad un passo da Fano Pordenone, dunque diamo uno sguardo ravvicinato alle principali statistiche che queste due squadre hanno fatto registrare: in casa il Fano ha perso soltanto due volte, ma ha anche vinto in sole due occasioni, pareggiando cinque partite. Un andamento che può comunque soddisfare i tifosi marchigiani, anche se vorrebbero magari vedere più spettacolo (5 reti fatte, peggior attacco insieme ad Albinoleffe e Renate). Bene invece il reparto difensivo, che ha limitato i gol subiti a 6. Il Pordenone fuori casa non ha mai perso (l’unica squadra del girone B a vantare tale primato), mettendo a segno quattro vittorie e cinque pareggi. I friulani hanno anche il miglior attacco in trasferta, con 15 reti fatte (9 invece quelle subite). Finalmente adesso possiamo lasciare che a parlare sia il campo, perchè le due formazioni sono prontissime a giocare questa prima giornata nel ritorno del girone B di Serie C: mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che succederà, perchè Fano Pordenone sta davvero per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Come sempre le partite di Serie C non sono trasmesse in diretta tv, ma anche per Fano Pordenone l’appuntamento è con il portale elevensports.it: tutti gli abbonati potranno dunque seguire la partita in diretta streaming video, utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. Senza abbonamento, sarà comunque possibile anche acquistare il singolo evento su questo sito.

TESTA A TESTA

La diretta di Fano Pordenone ci porta a considerare i precedenti tra le due squadre per presentare al meglio la partita odierna. Abbiamo infatti rispolverato gli ultimi cinque confronti tra le due compagini per introdurre con dati statistici questo match. Nelle ultime stagioni di Serie C Fano e Pordenone si sono affrontate in diverse occasioni, con gli ospiti che hanno vinto ben quattro volte su cinque. I locali hanno conquistato appena un pareggio come risultato positivo, risalente al 20 gennaio 2018, in un match terminato sul risultato di zero a zero. Nel 2016 il Pordenone riuscì ad imporsi per due reti a uno in casa e tre a due in trasferta, per poi replicare nella stagione seguente con una vittoria di misura (0-1) ed un 2-1 risalente a settembre di questo campionato. La statistica non sorride al Fano, che oggi proverà con tutte le sue forze a strappare un risultato utile. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Fano Pordenone, diretta dall’arbitro Matteo Marcenaro della sezione Aia di Genova, è in programma alle ore 14.30 di oggi pomeriggio, sabato 29 dicembre 2018, per la ventesima giornata di Serie C nel girone B. Siamo al primo turno del ritorno, ma anche ultima partita prima della pausa invernale: allo stadio Raffaele Mancini di Fano arriva il Pordenone, capolista del girone. La fuga della squadra friulana è stata agevolata anche dal colpaccio proprio del Fano sul campo della Triestina a Santo Stefano, una vittoria naturalmente di importanza capitale per i marchigiani, che si sono presi tre punti forse imprevisti salendo a quota 20 in classifica, sempre in piena bagarre salvezza ma naturalmente con più fiducia adesso. Il Pordenone è invece reduce dal pareggio casalingo per 2-2 contro la FeralpiSalò che ha portato la squadra di Attilio Tesser a quota 37 punti in classifica: la fuga è lanciata ma il cammino è ancora molto lungo, non è ancora il momento di fare calcoli anche perché il Fano ha dimostrato di stare bene e proverà a trattare il Pordenone come ha fatto con la Triestina.

PROBABILI FORMAZIONI FANO PORDENONE

Diamo adesso uno sguardo alle probabili formazioni di Fano Pordenone. Massimo Epifani vuole sfruttare l’effetto della vittoria di Trieste e dovrebbe proporre un 3-5-2 con Sosa, Celli e Magli nella retroguardia a tre davanti al portiere Voltolini. Nel folto centrocampo a cinque del Fano ci attendiamo invece titolari da destra a sinistra Vitturini, Tascone, Lulli, Selasi e Setola, infine nel tandem d’attacco marchigiano potrebbero essere titolari Morselli e Ferrante. La risposta del Pordenone di Attilio Tesser dovrebbe invece concretizzarsi in un 4-3-1-2 con Bindi in porta; davanti a lui Semenzato terzino destro, Stefani e Barison difensori centrali, De Agostini a sinistra. Nel terzetto di centrocampo i possibili titolari sono Misuraca, Burrai e Bombagi, mentre Berrettoni dovrebbe agire da trequartista alle spalle della coppia di attaccanti formata da Ciurria e Candellone.

PRONOSTICO E QUOTE

Indaghiamo le quote Eurobet per fare il punto sul pronostico di Fano Pordenone. Risultano favoriti gli ospiti friulani, d’altronde il Pordenone è capolista e un colpaccio (segno 2) è quotato a 2,35 volte la posta in palio. Si sale poi alla quota di 3,05, che è quella proposta sia per un successo casalingo del Fano sia per il pareggio, dunque in caso di segno 1 oppure di segno X.



© RIPRODUZIONE RISERVATA