Probabili formazioni / Napoli Bologna: quote. Ci sarà spazio per il grande ex Diawara? (Serie A)

Probabili formazioni Napoli Bologna: i partenopei si presentano all’ultima giornata di andata senza Koulibaly e Insigne, squalificati, e Hamsik fermato da un infortunio mercoledì sera.

29.12.2018, agg. alle 15:58 - Claudio Franceschini
Video Napoli Lazio (Foto LaPresse)

Potrebbe non rientrare tra le prime scelte di Ancelotti per le probabili formazioni di Napoli Bologna, ma alla vigilia del fischio d’inizio non possiamo non dare spazio all’ex del match, ovvero Amadou Diawara. Il giocatore classe 1997, in maglia del Napoli dall’agosto del 2016, in carriera ha infatti fatto buone cose anche con i colori del Bologna: per lui però l’esperienza rossoblu è durata appena una stagione, dal 2015 al 2016 prima di venir prelevato da Aurelio De laurentiis. Tornando alla stagione corrente va detto che Diawara quest’anno non ha avuto molte chance per brillare: il bilancio ci racconta di appena 10 presenze in Serie A, ma per un totale di appena 483 minuti, una media quindi appena un tempo a incontro. Per ora Diawara non pare il primo pensiero di Ancelotti dunque, ma la voglia di riscatto del mediano è certamente tanta. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO

Come abbiamo visto prima esaminando le probabili formazioni di Napoli Bologna, il tecnico campano dovrebbe di nuovo concedere il suo favore a Meret tra i pali: andiamo quindi a mettere a confronto i due portieri titolari al San Paolo nella 19^ giornata di Serie A. A fare gli onori di casa sarà ovviamente il giovane portiere azzurro che, tornato dall’infortunio, pare aver completamente ribaltato le gerarchie, relegando Ospina in panchina. I numeri dell’ex Udinese sono per risicati: in appena tre senza in campo per il Campionato ha messo a statistica un solo gol incassato e due incontri chiusi a specchio intatto. Numeri ben diversi per Skorupski che invece è stato fin da subito il titolare di Inzaghi: il portiere dei felsinei vanta infatti 18 presenze in campionato, con un bilancio che ci racconta di 26 gol incassati e solo 5 incontri chiusi a specchio intatto. (agg Michela Colombo)

LE ULTIME NOTIZIE

Nella presentazione delle probabili formazioni di Napoli Bologna parliamo del primo posticipo nella diciannovesima giornata del campionato di Serie A 2018-2019: squadre in campo alle ore 18:00 di sabato 29 dicembre, anche al San Paolo si chiude un girone di andata che vede i partenopei già certi del secondo posto, ma scivolati a -9 dalla Juventus dopo la polemica sconfitta maturata nel finale a San Siro. Una partita che ha anche portato a due squalifiche pesantissime, ma se non altro oggi l’avversario appare abbordabile: il Bologna infatti arriva dalla sconfitta interna contro la Lazio e occupa sempre la terzultima posizione in classifica, incapace di rialzarsi. Vedremo dunque quello che succederà oggi in campo, intanto andiamo brevemente a studiare le scelte dei due allenatori analizzando in maniera più approfondita quelle che sono le probabili formazioni di Napoli Bologna.

QUOTE E PRONOSTICO

Per quanto riguarda le quote che accompagnano il pronostico di Napoli Bologna, dobbiamo sottolineare il vantaggio ovvio da parte dei partenopei: il segno 1 che regola la vittoria interna porta infatti in dote una vincita di 1,27 volte la somma giocata contro il valore di 11,00 che accompagna l’eventualità del successo felsineo, regolato dal segno 2. Questo bookmaker vi farebbe guadagnare una cifra pari a 5,75 volte la posta con il segno X, che naturalmente identifica l’ipotesi del pareggio.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI BOLOGNA

I DUBBI DI ANCELOTTI

Come già detto, per Napoli Bologna Carlo Ancelotti dovrà fare a meno di Koulibaly e Lorenzo Insigne: si vede dunque la coppia formata da Mertens e Milik nel reparto offensivo, mentre al centro della difesa giocherà Nikola Maksimovic che sarà il partner di Raul Albiol con Malcuit e Ghoulam che dovrebbero tornare titolari a presidiare le corsie. C’è un altro problema a centrocampo e cioè l’infortunio di Hamsik, qui le possibilità sono molteplici: Amadou Diawara (un ex) viaggia verso una maglia per affiancare Allan, questo ovviamente aprirebbe un ballottaggio sulla corsia sinistra tra Zielinski e Fabian Ruiz. Attenzione poi alla possibilità che l’altro ex della partita, vale a dire Verdi, trovi una maglia come esterno destro al posto di Callejon: a dirla tutta il numero 9 potrebbe giocare anche come seconda punta ma qui sembra che le scelte siano abbastanza fissate. Ad ogni modo, ancora una volta c’è la conferma che quest’anno sia davvero difficile indovinare quali possano essere le scelte di Ancelotti per ogni singola partita affrontata dal suo Napoli, dunque aspettiamoci qualche rivoluzione rispetto a quanto appena detto…

LE SCELTE DI INZAGHI

In Napoli Bologna dovremmo rivedere Pulgar, che Filippo Inzaghi ritrova dopo l’infortunio e che schiera al centro della mediana; Dzemaili, uno degli ex della sfida, spera di ritrovare il posto sulla mezzala ma rimane in condizioni non ottimali e dunque alle spalle di Andrea Poli nelle gerarchie di questa partita. L’altro interno potrebbe essere Svanberg che rimane però insidiate da Orsolini; in attacco si candida Falcinelli, ma per lui vale lo stesso discorso già fatto per Dzemaili e pertanto ad affiancare il confermato Santander dovrebbe esserci nuovamente Palacio. I due esterni, che giocheranno in linea con i centrocampisti almeno inizialmente, dovrebbero essere Mattiello e Dijks anche se Ibrahima Mbaye spera di avere spazio a sinistra; la difesa a tre non dovrebbe essere modificata, dunque Calabresi, Danilo e Helader agiranno in linea a protezione del portiere Skorupski che è certamente uno dei protagonisti della stagione del Bologna, fino a questo momento poco brillante.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Ni. Maksimovic, Raul Albiol, Ghoulam; Callejon, Allan, A. Diawara, Fabian Ruiz; Milik, Mertens
A disposizione: Ospina, Karnezis, Hysaj, Luperto, Mario Rui, Verdi, Rog, Zielinski, Ounas, Younas
Allenatore: Carlo Ancelotti
Squalificati: Koulibaly, L. Insigne
Indisponibili: Chiriches, Hamsik

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Calabresi, Danilo, Helander; Mattiello, A. Poli, Pulgar, Svanberg, Dijks; Santander, Palacio
A disposizione: A. Da Costa, De Maio, G. Gonzalez, I. Mbaye, Dzemaili, Nagy, Donsah, Orsolini, Krejci, Okwonwko, Falcinelli, Destro
Allenatore: Filippo Inzaghi
Squalificati:
Indisponibili:

© RIPRODUZIONE RISERVATA