RISULTATI SERIE A / Classifica aggiornata: Higuain riaccende il Milan! Diretta gol live score

Risultati Serie A: diretta gol live score delle partite della 19^ giornata e la classifica aggiornata con gli ultimi esiti dai campi, oggi 29 dicembre.

29.12.2018, agg. alle 22:35 - Michela Colombo
Allegri_Bonucci_2017
Massimiliano Allegri, risultati Serie A (LaPresse)

Chiudiamo i risultati di Serie A con la vittoria del Milan contro la Spal. I rossoneri riescono a superare la squadra di Leonardo Semplici col risultato di 2-1. La partita era stata sbloccata da una rete degli ospiti con l’ex Andrea Petagna che sembrava aver messo in ginocchio la compagine di Gennaro Gattuso. Arriva però subito il pareggio con il marchio dello spagnolo Samu Castillejo. La squadra di casa lotta su ogni pallone, ma sembra proprio non riuscire a trovare il gol che varrebbe i tre punti. Al minuto 64 però torna a gonfiare la rete il Pipita Gonzalo Higuain che non segnava da fin troppo tempo e che scoppia in un pianto liberatorio dopo averla buttata alle spalle di Gomis. Per i rossoneri sono tre punti importanti che riportano la squadra a -1 dalla zona Champions League sfruttando il mezzo passo falso della Lazio che ha pareggiato tra le mura interne contro il Torino di Walter Mazzarri nel pomeriggio. Ora è il momento della sosta con il campionato che tornerà tra tre settimane. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL NAPOLI SI SALVA

Ai risultati di Serie A per la diciannovesima giornata si è aggiunta da pochi minuti la vittoria per 3-2 del Napoli contro il Bologna, che però ha fatto molto soffrire gli azzurri al San Paolo, una prestazione convincente che non porta ai rossoblù punti in classifica ma che potrebbe comunque convincere la società a dare ancora fiducia a Filippo Inzaghi, pur con un pessimo terzultimo posto a quota 13. Due volte in vantaggio con Arkadiusz Milik, il Napoli si è fatto riprendere entrambe le volte grazie ai gol felsinei di Federico Santander e Danilo. La seconda parità è stata spezzata solamente al minuto 88 di gioco, quando il gol di Dries Mertens ha dato definitivamente la vittoria al Napoli di Carlo Ancelotti, che raggiunge così quota 44 punti e tiene aperta almeno una speranza per lo scudetto, pur se nove lunghezze dalla Juventus sono davvero tante. Adesso però è già tempo di pensare a quello che succederà alle 20.30 a San Siro, quando comincerà Milan Spal: tre pareggi e una sconfitta nelle ultime quattro per i rossoneri, Gennaro Gattuso è in bilico ma è anche vero che con una vittoria si porterebbe a una sola lunghezza dal quarto posto della Lazio, la Spal invece cercherà di approfittare di un momento certamente difficile per il Milan. Sarà una partita da seguire con grande attenzione: parola di nuovo al campo! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ATALANTA A VALANGA, INTER E ROMA OK

Tanti risultati di Serie A davvero significativi arrivano dalle partite del pomeriggio, che si sono concluse da poco. La diciannovesima giornata assume un volto più completo e mette in copertina un’Atalanta travolgente, vittoriosa per 2-6 sul campo di un Sassuolo al quale certamente non basta la doppietta di Duncan a fronte dei gol di Zapata, Gomez, Mancini e alla tripletta di Ilicic, autore di tre gol pur avendo cominciato la partita in panchina. Fanno festa in trasferta anche Inter e Roma: i nerazzurri espugnano Empoli grazie al gol di Keita (0-1), la Roma invece è passata a Parma per 0-2 grazie alle reti segnate da Cristante e Under. Ripresa decisiva sia al Castellani sia al Tardini, d’altronde nel secondo tempo si è segnato molto di più. La classifica ci dice che l’Inter sale a quota 39 punti ed è sempre più salda al terzo posto, anche perché dietro gli uomini di Spalletti si fa sempre più intricata l’ammucchiata aperta dalla Lazio, che all’Olimpico ha pareggiato per 1-1 una partita vibrante contro il Torino, ricca di emozioni tra cui lo splendido gol di Milinkovic Savic, che ha pareggiato il rigore di Belotti per i granata. Un punto invece per la Fiorentina, che pareggia 0-0 a Marassi contro il Genoa. Tre punti molto pesanti per l’Udinese contro il Cagliari, battuto per 2-0 grazie ai gol segnati da Pussetto e Behrami, infine il Chievo festeggia la prima vittoria in questo campionato battendo per 1-0 il Frosinone al Bentegodi grazie a un meraviglioso gol su calcio di punizione di Giaccherini. Tantissime emozioni dunque, soprattutto nel primo tempo: adesso prendiamo un attimo fiato, ma alle 18.00 lo spettacolo ricomincia con Napoli Bologna. Cosa succederà al San Paolo? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INTERVALLO

Pochi cambiamenti nei risultati di Serie A, ma notizie comunque interessanti dalle sette partite del pomeriggio della diciannovesima giornata del massimo campionato. Protagonista assoluta è l’Atalanta, che è in vantaggio di ben due gol sul campo del Sassuolo grazie alle reti segnate dal solito Duvan Zapata – non gol per lui nel mese di dicembre – e dal Papu Gomez. Potrebbe essere per i nerazzurri uno scatto molto importante in classifica, considerate le distanze sempre molto corte dal quarto posto in giù. In tal senso è molto importante anche il vantaggio del Torino sul campo della Lazio, grazie al rigore segnato nel recupero dal Gallo Belotti, mentre nella zona salvezza è in vantaggio per 1-0 l’Udinese sul Cagliari grazie al gol segnato dall’argentino Pussetto. In Chievo Frosinone da segnalare un gol di Pellissier annullato con il Var, risultato dunque fermo sullo 0-0 come anche in Genoa Fiorentina, Empoli Inter e Parma Roma. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VINCE LA JUVENTUS

Stanno cominciando le partite del pomeriggio che ci daranno ben sette risultati di Serie A, nel frattempo però è già terminata Juventus Sampdoria, una partita bellissima ma anche ricca di episodi contestati, che ha visto la vittoria per 2-1 dei bianconeri grazie alla doppietta di Cristiano Ronaldo che ha reso vano il gol del temporaneo pareggio firmato da Fabio Quagliarella. È successo davvero di tutto allo Stadium, fino ai minuti di recupero quando con l’aiuto del Var è stato annullato quello che sarebbe stato un bellissimo gol di Riccardo Saponara, la morale della favola però è che ancora una volta la Juventus ha vinto. In classifica così la squadra di Massimiliano Allegri raggiunge quota 53 punti al termine del girone d’andata, per lo scudetto sembra essere calato il sipario ancora prima di Capodanno. Adesso però tutto è pronto: sono appena cominciate sette partite che saranno molto importanti nella lotta per un posto in Champions League e in Europa League, oppure per la salvezza. Lo spettacolo ricomincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IN CAMPO ALLO STADIUM

Sta per accendersi la 19^ giornata del primo campionato e tra i primi risultati di Serie A che ci attendiamo oggi ecco quello che arriverà dall’Allianz Stadium, dove giusto tra pochi istanti avrà luogo la sfida Juventus e Sampdoria. Il match si annuncia emozionante: la Vecchia signora come già detto è già campionessa d’inverno ma Allegri di certo chiederà di più ai suoi dopo il pareggio contro la Dea. Allora l’intervento di Cristiano Ronaldo ha salvato l’imbattibilità dei bianconeri ma il risultato di certo sta stretto anche se ha portato la Juve a essere più 9 dal primo rivale il Napoli. A intralciare i sogni di Allegri la Sampdoria e soprattutto Quagliarella, più in forma che mai. Vedremo che ci dirà il campo! (Agg Michela Colombo)

LOTTA PER L’EUROPA

Come abbiamo ben visto prima esaminando i risultati di Serie A come soprattutto la classifica, nella sua composizione alla viglia della 19^ giornata di campionato, è piena lotta per l’Europa. Alla vigilia della sosta come pure del seconda e decisiva fase del campionato per le posizioni vicine alla vetta troviamo parecchie squadre che registrano un distacco minimo tra di loro. Se infatti Juventus Napoli e Inter paiono lontani, dalla quinta posizione della Sampdoria troviamo ben 3 squadre in appena tre punti, che diventano 7 se appena aggiungiamo nel conto una lunghezza in più. La lotta è davvero agguerrita e gli scontri diretti di questo turno aiuteranno a fare chiarezza. Dopo tutto proprio la Sampdoria se la vedrà con la capolista Juventus, il Torino con la Lazio (quarta) e la Roma con il Parma, con Di Francesco ben consapevole che sono appena 2 i punti che lo distanza dallo stesso D’Aversa. (Agg Michela Colombo)

RISULTATI SERIE A, 19^ GIORNATA

Oggi sabato 29 dicembre 2018 si accenderà la 19^ giornata del primo campionato italiano e gli appassionati sono giustamente impazienti di conoscere quali saranno i risultati di Serie A che arriveranno da tutti i campi impegnati. Visto che si tratta dell’ultimo turno di andata del campionato e a brevissimo ci attenderà una lunghissima sosta che ci porterà al nuovo anno, capiamo bene perchè il programma delle partite previste è ben particolare: saranno infatti ben dieci i match che avranno luogo e non saranno quindi previste anticipi o posticipi. Andiamo quindi a vedere quali saranno gli incontri attesi in questo intessiamo sabato, tutto dedicato ai risultati di Serie A 2018-2019. Si partirà subito alle grande alle ore 12.30 con il match tra Juventus e Sampdoria, mentre alle ore 15.00 saranno sette gli incontri previsti e quindi: Chievo-Frosinone, Empoli-Inter, Genoa-Fiorentina, Lazio-Torino, Parma-Roma, Sassuolo-Atalanta e Udinese-Cagliari. A chiusura del programma ecco infine Napoli-Bologna delle ore 18.00 e Milan-Spal il cui fischio d’inizio è atteso per le ore 20.30.

JUVE GIA’ CAMPIONE D’INVERNO

Pur senza attendere i risultati di Serie A che arriveranno nella 19^ giornata, possiamo già dare un verdetto a chiusura del turno di andata di campionato: la Juventus è già campionessa d’Inverno. Pur dopo il pareggio con l’Atalanta registrato appena pochi giorni fa, la Vecchia Signora è già capolista certa della graduatoria con ben 50 punti e un vantaggio  di ben 9 lunghezze sul Napoli, che si è invece fermato a Milano contro l’Inter. Proprio i nerazzurri stazionano ora la terzo posto, appena insidiati dalla Lazio che da quarta resiste con 31 punti. Ancora in zona Europa Sampdoria e Milan con 29 e 28 punti a testa: nel ambisce i confini la Roma con 27 punti, senza dimenticare il Torino di Mazzarri (26 punti) oltre che Atalanta, Fiorentina, Sassuolo e Parma, tutti fermi a 25 punti. Nella seconda metà della classifica ecco poi per la 19^ giornata di Serie A il Cagliari con 20 punti come pure il Genoa che ne ha 19: alle loro spalle Spal e Empoli ne registrano rispettivamente 17 e 16, con l’Udinese per ora salva a quota 15. Piena zona rossa per Bologna, Frosinone e Chievo, questo sempre ultimo con appena 5 punti finora ottenuti.

 

RISULTATI SERIE A

FINALE Juventus Sampdoria 2-1 – 2′ Ronaldo (J), 33′ Quagliarella (S) rig., 65′ Ronaldo (J) rig.

FINALE Chievo Frosinone 1-0 – 76′ Giaccherini (C)

FINALE Empoli Inter 0-1 – 72′ Keita (I)

FINALE Genoa Fiorentina 0-0

FINALE Lazio Torino 1-1 – 48′ pt rig. Belotti (T), 62′ Milinkovic Savic (L)

FINALE Parma Roma 0-2 – 58′ Cristante (R), 75′ Under (R)

FINALE Sassuolo Atalanta 2-6 – 19′ Zapata (A), 42′ Gomez (A), 51′ Duncan (S), 54′ Mancini (A), 58′ Duncan (S), 75′ Ilicic (A), 86′ Ilicic (A), 92′ Ilicic (A)

FINALE Udinese Cagliari 2-0 – 39′ Pussetto (U), 57′ Behrami (U)

FINALE Napoli Bologna 3-2 – 15′ Milik (N), 37′ Santander (B), 52′ Milik (N), 80′ Danilo (B), 88′ Mertens (N)

FINALE Milan Spal 2-1 – 13′ Petagna (S), 16′ Castillejo (M), 64′ Higuain (M)

 

CLASSIFICA 19^ GIORNATA

Juventus 53

Napoli 44

Inter 39

Lazio 32

Milan 31

Roma 30

Sampdoria 29

Atalanta 28

Torino 27

Fiorentina 26

Sassuolo, Parma 25

Cagliari, Genoa 20

Udinese 18

Spal 17

Empoli 16

Bologna 13

Frosinone 10

Chievo (-3) 8

© RIPRODUZIONE RISERVATA