Video/ Sassuolo-Atalanta (2-6): highlights e gol della partita (Serie A, 19^ giornata)

Video Sassuolo-Atalanta (2-6): highlights e gol della partita valevole per la 19^ giornata di Serie A. Bergamaschi travolgenti al Mapei Stadium di Reggio Emilia, trascinati da Josip Ilicic.

29.12.2018, agg. alle 21:55 - Stefano Belli
Zapata_Castagne_Atalanta_Hapoel_lapresse_2018
Classifica Marcatori Serie A (Foto LaPresse)

Andiamo a dare un’occhiata al video degli highlights di Sassuolo-Atalanta 2-6. Festival del gol al Mapei Stadium di Reggio Emilia dove le due squadre si sono affrontate a viso aperto dal primo al novantesimo: ad avere la meglio la formazione allenata da Gian Piero Gasperini che con un punteggio tennistico batte gli avversari e diventa il miglior attacco della Serie A con ben 39 gol segnati nel girone d’andata, facendo addirittura meglio della Juventus capolista che si è fermata a quota 38. Sconfitta pesante e forse severa per i neroverdi che fino al 2-3 (frutto della doppietta di Duncan) erano rimasti pienamente in partita prima di essere letteralmente travolti dalla tripletta di Josip Ilicic, entrato in campo nella ripresa al posto di Musa Barrow che a differenza dell’attaccante sloveno non è mai riuscito a buttarla dentro. Ilicic ha rubato la scena anche a Papu Gomez che nel primo tempo ha prodotto un assist chirurgico per Duvan Zapata (che ha aperto le danze), firmato personalmente il raddoppio e scheggiato la traversa nella seconda frazione di gioco. Vedendo il risultato finale non lo si direbbe, ma il Sassuolo in almeno un paio di frangenti ha sfiorato il pari, con Matri sullo 0-1 e con Di Francesco sul 2-3, decisivo Berisha nel murare il figlio dell’allenatore della Roma. Gli uomini di De Zerbi sono crollati nelle battute conclusive del match consegnandosi di fatto agli avversari che hanno dilagato e trovato la via del gol con una facilità impressionante. Senza quel periodo di crisi dovuto al contraccolpo psicologico per l’eliminazione dai gironi di Europa League, probabilmente la Dea sarebbe tra le favorite per la conquista del quarto posto finale. Gli orobici hanno ancora tutto il girone di ritorno a disposizione per continuare a sorprendere e a togliersi grandi soddisfazioni. Il Sassuolo, invece, dopo un’ottima prima parte di stagione, sta andando incontro a un calo fisiologico: non poteva arrivare in un momento migliore la pausa invernale per i neroverdi che in questi giorni penseranno più che altro a ricaricare le batterie e ritrovare una buona condizione di forma in vista del 19 gennaio, quando la squadra di De Zerbi farà visita all’Inter in quel del Meazza.

LE DICHIARAZIONI

Un radioso Gasperini è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: “Sono già diverse settimane che il rendimento dei ragazzi è parecchio migliorato e non posso che essere soddisfatto del cammino che stiamo facendo e dei risultati che stiamo raccogliendo. Finalmente la squadra ha imparato a concretizzare dopo tante partite in cui non riuscivamo a buttarla dentro pur creando tantissime occasioni, motivo per cui siamo usciti subito dall’Europa League. Abbiamo trovato uno Zapata in stato di grazia e da quando Ilicic è tornato sui suoi livelli siamo diventati l’attacco più prolifico della Serie A. Avanti così”.

Di tutt’altro tenore, invece, le parole di De Zerbi: “L’Atalanta è una squadra molto forte e noi abbiamo sofferto parecchio le iniziative della Dea, se ci aggiungiamo gli episodi a nostro sfavore e le occasioni sciupate da Matri e Di Francesco poco prima dei loro gol, ecco che la frittata è completata. L’unica cosa però che mi ha fatto davvero arrabbiare è il modo con il quale, sul 2-4, abbiamo preso quei due gol nel finale, è semplicemente inaccettabile”.

SASSUOLO-ATALANTA 2-6, GLI HIGHLIGHTS E I GOL



© RIPRODUZIONE RISERVATA