Diretta Cuneo Pisa/ Risultato finale 0-0, info streaming: clamoroso palo di Bobb all’89’!

Diretta Cuneo Pisa, info streaming video e tv: le due squadre si affrontano nella ventesima giornata del girone A di Serie C.

30.12.2018, agg. alle 16:21 - Fabio Belli
sebastiano_aperi_cuneo_seriec_lapresse_2017
Diretta Cuneo Pisa (laPresse)

DIRETTA CUNEO PISA (0-0 FINALE): CLAMOROSO PALO DI BOBB ALL’89’!

E’ terminata 0-0 la sfida tra Cuneo e Pisa, nonostante il forcing finale dei padroni di casa. Il secondo tempo ha ricalcato quanto avvenuto nel primo, con i piemontesi che hanno ribaltato l’inerzia del match inizialmente favorevole ai toscani. Il finale però è stato concitato. Al 25’ è stato abile il portiere di casa Marcone a respingere in angolo su un destro di Lisi, quindi il Cuneo al 36’ ci ha provato con Jallow. Al 42’ il Pisa manca il colpo del ko con Masi che arriva a concludere all’interno dell’area piccola dopo una mischia in area piemontese, ma la sua deviazione di tacco manca clamorosamente il bersaglio: Subito dopo, Pisa in dieci per la doppia ammonizione di Brignani. E al 44’ il Cuneo prova a pescare il jolly con Bobb, che da oltre venti metri scaglia una sassata che colpisce il palo a Marcone battuto. Scampato il pericolo, nel recupero il Pisa ha una nuova palla match, ma De Vitis da ottima posizione schiaccia di testa addosso a Marcone. E’ l’ultimo sussulto, Cuneo-Pisa finisce senza reti. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non ci sarà diretta tv di Cuneo Pisa sui canali in chiaro o a pagamento del satellite o del digitale terrestre. Gli appassionati abbonati al portale ElevenSports avranno la possibilità di seguire la diretta streaming video via internet della partita su pc, smartphone, tablet o smart tv.

MOSCARDELLI SI DIVORA IL VANTAGGIO

Ripartita la sfida tra Cuneo e Pisa in una situazione di sostanziale equilibrio. I toscani però hanno avuto una grande occasione per il vantaggio, al 15′ della ripresa: un errato retropassaggio di Suljic mette Moscardelli nella condizione di battere a rete solo davanti a Marcone, tirando però addosso al portiere del Cuneo e graziando di fatto gli avversari. La ripresa era iniziata con una pericolosa girata proprio di Moscardelli, quindi al 12′ arrivano i primi cambi con Cernigoi e Di Quinzio che sostituiscono Masucci e Marin nel Pisa. Al 16′ prima sostituzione tra le fila piemontesi con Jallow che prende il posto di Defendi. Al 20′ per Moscardelli arriva anche un cartellino giallo per proteste, quindi al 23′ è ancora il portiere di casa, Marcone, ad essere attento su un destro di Gucher. A metà secondo tempo risultato bloccato ancora sullo 0-0 tra Cuneo e Pisa. (agg. di Fabio Belli)

GOL ANNULLATO A SANTACROCE

Dopo un avvio di gara di marca toscana, nella seconda metà della prima frazione è stato il Cuneo a giocare maggiormente sul fronte avanzato, con la difesa del Pisa che è stata comunque attenta e il primo tempo che si è chiuso a reti bianche. Un colpo di testa di Paolini e un insidioso cross a campanile di Masi hanno impegnato il portiere pisano Gori, che si è fatto comunque trovare pronto e lo stesso è avvenuto anche al 40′, con una girata di Defendi che ha impegnato di nuovo l’estremo difensore nerazzurro. Al 43′ il Cuneo riuscirebbe a passare, con Santacroce che devia di testa in rete un cross ben calibrato da Suljic, ma l’azione viene annullata per un fuorigioco rilevato e il primo tempo che si chiude dunque senza gol. (agg. di Fabio Belli)

PARTENZA PRUDENTE

Risultato ancora a reti bianche a metà primo tempo tra Cuneo e Pisa. Piemontesi aggressivi nella prima fase del match, il Pisa non disdegna di affacciarsi in avanti, come al 12′ quando una sponda aerea di Lisi crea qualche difficoltà alla difesa di casa. Diversi capovolgimenti di fronte, con Masucci al 20′ che reclama un calcio di rigore per il Pisa per un contatto in area piemontese sul quale l’arbitro sorvola. Al 23′ si scuote il Cuneo con Castellana che sfrutta una sponda di Defendi e conclude, trovando la pronta risposta di Gori. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori.  CUNEO (3-5-2): Marcone; Tafa, Santacroce, Cristini; Castellana, Bobb, Suljic, Paolini, Marin; Gissi, Defendi. A disp.: Gozzi, Said, Romanò, Arras, Alvaro, Jallow, Reymond, Celia, Kanis, Borello, Offidani, De Stefano. Allenatore: Cristiano Scazzola. PISA (3-5-2): Gori; Buschiazzo, Brignani, Masi; Birindelli, Marin, Gucher, De Vitis, Lisi; Moscardelli, Masucci.  A disp.: D’Egidio, Cardelli, Zammarini, Cernigoi, Di Quinzio, Cuppone, Maffei. Allenatore: Luca D’Angelo. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Aspettando l’ormai imminente fischio d’inizio della partita Cuneo Pisa del girone A per la ventesima giornata, possiamo dare uno sguardo alle statistiche delle due squadre del campionato di Serie C 2018-2019, di cui oggi comincia il girone di ritorno. I piemontesi ospitano il Pisa per la loro decima partita disputata davanti al proprio pubblico. Ad oggi il Cuneo in casa ha raccolto tre vittorie, cinque pareggi e una sola sconfitta. Un dato importante: la migliore difesa del girone, in riferimento alle partite disputate in casa, è proprio quella del Cuneo (4 gol subiti). Di pari passo l’attacco, a segno soltanto 6 volte (peggio ha fatto soltanto l’Olbia. Il Pisa risponde con cinque vittorie, un pareggio e quattro sconfitte in trasferta, uno dei migliori ruolini di marcia del girone, con 13 gol fatti e altrettanti subiti dal reparto difensivo. Adesso però non è più tempo per i numeri: la partita sta per cominciare, parola al campo per tutte le emozioni di Cuneo Pisa!

I TESTA A TESTA

Sono quattro i precedenti di Cuneo Pisa di cui tre disputati dal 2017 a oggi. In tutte e tre queste ultime gare i nerazzurri erano riusciti a imporsi sempre col risultato di 1-0. A Cuneo nel settembre del 2017 il Pisa si era imposto grazie a un gol di De Vitis al minuto numero 6, senza che gli ospiti riuscissero a riaprire la gara nonostante la superiorità numerica dovuta all’espulsione di Masucci. All’Arena Garibaldi si era giocato nel febbraio scorso con il Pisa abile a superare l’avversario con un gol di Negro. Squadre che si erano ritrovate contro anche all’inizio di questa stagione con la vittoria dei toscani grazie a un gol all’ora di gioco di Davide Moscardelli. Per trovare l’ultima vittoria dei piemontesi bisogna tornare indietro alla seconda fase della Coppa Italia di Serie C dell’ottobre del 2013. Era arrivato un ridondante 5-2 grazie a quattro gol di Tempesti e alla rete di Palazzolo. Il Pisa si era portato in vantaggio con Cia e aveva segnato il 3-2 nella ripresa con Bollino. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Cuneo-Pisa, diretta dall’arbitro Rutella, domenica 30 dicembre 2018 alle ore 14.30, sarà uno dei match del programma della prima giornata di ritorno del girone A nel campionato di Serie C. Arrivato a un passo dalla zona play off, il Cuneo è stato costretto a frenare nell’ultimo match disputato in casa della Pro Patria, che si è imposta con il punteggio di 2-0 contro i piemontesi. Che restano comunque sette punti avanti rispetto alla zona play out, e dopo il successo interno contro la Carrarese nell’ultima sfida disputata in casa, proveranno a giocare un brutto scherzo a un’altra formazione ambiziosa come il Pisa, che proprio contro la Pro Patria aveva perso una partita importante prima del turno di Santo Stefano. I toscani hanno pareggiato 2-2 in casa del Novara facendosi raggiungere a quattro minuti dal novantesimo da una rete di Cacia, e si sono allontanati a sette punti dalla vetta occupata dal Piacenza, perdendo negli ultimi due match delle buone occasioni per candidarsi in maniera credibile per la conquista della prima posizione in classifica.

PROBABILI FORMAZIONI CUNEO PISA

Le probabili formazioni che si affronteranno presso lo stadio Fratelli Paschiera per la diretta Cuneo Pisa. I padroni di casa piemontesi schiereranno Marcone in porta e una difesa a tre composta da Santacroce, Castellana e l’albanese Tafa. A centrocampo si muoveranno il gambiano Bobb, il bosniaco Suljic e Mattioli per vie centrali, mentre Celia giocherà sulla fascia destra e Kanis sarà l’esterno laterale di sinistra. In attacco, spazio al tandem formato dallo svizzero Gissi e da Defendi. Risponderà il Pisa con Gori estremo difensore alle spalle di una difesa a tre formata da Meroni, De Vitis e dall’uruguaiano Buschiazzo Morel. A centrocampo spazio al romeno Marin, all’austriaco Gucher e a Di Quinzio. Zammarini giocherà sulla fascia destra e Lisi sulla fascia sinistra, mentre sul fronte offensivo faranno coppia Marconi e Masucci.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Le due formazioni si affronteranno con moduli tattici di partenza speculari, 3-5-2 sia per il Cuneo allenato da Cristiano Scazzola, sia per il Pisa guidato in panchina da Luca D’Angelo. Unico precedente recente tra le due formazioni in Piemonte, il match dello scorso campionato disputato in casa del Cuneo, vittoria di misura del Pisa con una rete messa a segno da De Vitis. Nel match d’andata del 17 settembre scorso, identico punteggio in favore dei toscani, 1-0 con rete decisiva per i nerazzurri firmata da Moscardelli nella ripresa.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda le quote dei bookmaker fissate per la diretta Cuneo Pisa, il club piemontese risulta lievemente favorito per la conquista dei tre punti in casa contro i toscani. Vittoria interna proposta a una quota di 2.30 da Bet365, mentre Willim Hill offre a 3.20 la quota per l’eventuale pareggio e Snai quota invece 2.75 il successo esterno. I gol realizzati nel corso dei novanta minuti vengono proposti da Sisal Matchpoint a una quota di 2.10 per quanto riguarda l’over 2.5 e una quota di 1.65 per quanto concerne l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA