DIRETTA/ Lazio Sampdoria (risultato finale 2-2) info streaming video tv: finale incredibile, finisce 2-2

Diretta Lazio Sampdoria, streaming video e tv: partita delicata per entrambe le squadre, che devono risalire la corrente in Serie A rispetto a quelli che sono i loro obiettivi stagionali.

08.12.2018, agg. alle 22:34 - Claudio Franceschini
Calciomercato Juventus, ultime notizie (Foto LaPresse)

DIRETTA LAZIO SAMPDORIA (RISULTATO FINALE 2-2): FINALE INCREDIBILE, FINISCE 2-2

Una volta trovato il pari, la Lazio prova a gettarsi con grande determinazione in avanti, con la Sampdoria che mira a rendersi pericolosa nelle ripartenze. Al 40′ l’occasione per il vantaggio della Lazio è clamorosa, con Milinkovic-Savic che viene pescato al limite dell’area piccola, ma il colpo di testa del serbo finisce clamorosamente a lato. Al 42′ una conclusione di Immobile per poco non sorprende Audero, che riesce a bloccare in due tempi. 5′ di recupero e al 47′ Berezynski rimedia la seconda ammonizione, per aver bloccato Correa lanciato verso la porta di Audero: la conseguente punizione di Luis Alberto si infrange sulla barriera, ma viene chiamato il VAR per un tocco di mano: è calcio di rigore. Immobile sul dischetto regala l’ormai insperato vantaggio alla Lazio. Si riparte al 98′ con Massa che indica un minuto e quaranta secondi ancora da giocare: incredibilmente, su un pallone che sembra innocuo, Saponara in girata di tacco realizza il definitivo 2-2. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non è disponibile la diretta tv di Lazio Sampdoria, che infatti viene trasmessa solo su DAZN: gli abbonati alla nuova piattaforma avranno dunque la possibilità di seguire questa partita in diretta streaming video attraverso dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo che il servizio può essere attivato anche tramite un televisore: in questo caso dovrete avere un apparecchio smart con collegamento a internet, in modo da installarvi l’applicazione oppure sfruttare il Chromecast.

PARI DI ACERBI!

Viene ammonito Wallace e la Samp inserisce Jankto al posto di Praet. Al 26′ grandissima occasione per il pari della Lazio, con Correa lanciato da Immobile che prova a piazzare il pallone sul secondo palo, ma Audero riesce a salvare con la punta del piede. Al 31′ cambia la Lazio, Wallace lascia spazio a Luis Alberto, è l’ultima sostituzione a disposizione di Simone Inzaghi. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la Lazio trova il pari: al 34′ Correa riesce a spizzare in area e a liberare Acerbi, che da due passi deposita in rete per il gol dell’1-1. (agg. di Fabio Belli)

LA SAMP RESISTE

A dispetto di una Lazio volenterosa, la Sampdoria inizia bene il secondo tempo. I biancocelesti arrivano al tiro al 6′, con Lulic che apre bene di piatto per Patric, la cui conclusione finisce però tra le braccia di Audero. Ancora Lulic affonda al 7′ trovando da posizione defilata la risposta di Audero. Doppio cambio per Inzaghi con Caicedo e Badelj sostituiti da Correa e da Cataldi. Insiste la Lazio, al 9′ Immobile pesca proprio in neo-entrato Correa che calcia a lato. All’11’ cross di Radu per la testa di Milinkovic-Savic, Andersen evita il tap-in vincente di Immobile. Ci prova ancora Patric, molto attivo nei suoi inserimenti sulla destra, ma la sua conclusione viene murata. Al 20′ prima sostituzione per la Sampdoria con Kownacki che prende il posto di Caprari, quindi su cross di Patric, Correa a centro area trova il “terzo tempo”, ma non riesce a schiacciare di testa. A metà secondo tempo ormai giunta, la Sampdoria continua a condurre di misura contro la Lazio. (agg. di Fabio Belli)

IMMOBILE TROVA SOLO IL PALO

La Lazio prova a reagire, al 26′ Caicedo ruba un gran pallone a Colley, ma spreca tutto non riuscendo a fare la cosa più facile, un servizio a Immobile che avrebbe messo l’attaccante solo davanti ad Audero. Subito dopo grande accelerazione di Immobile che trova la respinta di Audero, poi Caicedo manca il tap-in a centro area. Sul capovolgimento di fronte Radu è provvidenziale nell’anticipare Caprari in area. La pressione della Lazio è sterile e non porta alla creazione di grandi occasioni da gol. Al 39′ ammonizione per Berezynski per un fallo su Immobile lanciato a rete: sul conseguente calcio di punizione la conclusione di Marco Parolo si infrange sulla barriera. Al 45′ viene ammonito Immobile per un duro intervento su Gaston Ramirez. 2′ di recupero, Immobile lanciato nello spazio da Caicedo cerca il diagonale ma non trova lo specchio della porta, quindi arriva alla conclusione al 47′ ma il pallone, deviato da Berezynski, si stampa sul palo: il risultato non cambia, la Sampdoria conduce 0-1 sulla Lazio all’Olimpico. (agg. di Fabio Belli)

LA LAZIO DORME, QUAGLIARELLA RINGRAZIA

Approccio guardingo al match da parte di entrambe le squadre. Il primo cenno di cronaca da annotare arriva al 6′, con Caicedo che salta a braccia larghe al fianco di Ekdal e rimedia un’ammonizione. La Lazio si affaccia in avanti all’8′ con un bel dribbling a rientrare di Lulic, ma il suo cross è facile preda di Audero. Al 13′ grave errore sampdoriano, Caicedo intercetta un rinvio di Audero e Immobile scarica in rete, ma sulla carambola l’attaccante laziale era in fuorigioco. Al 16′ Immobile viene tenuto in gioco da Colley e crossa per l’accorrente Patric, che al volo calcia alto da buona posizione. Al 21′ però, in barba alla supremazia territoriale espressa, la Sampdoria si porta in vantaggio: bello scambio dei blucerchiati e cross di Murru che trova Quagliarella lasciato solo dalla difesa laziale, per l’attaccante doriano è un gioco da ragazzi depositare in rete per lo 0-1 in favore dei genovesi allo stadio Olimpico di Roma. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Lazio Sampdoria sta per cominciare, ma prima di leggere le formazioni ufficiali del gustoso match di prima serata allo stadio Olimpico della capitale possiamo andare a curiosare fra le statistiche stagionali di queste due squadre. Il cammino in casa dei biancocelesti è fatto di quattro vittorie, un pareggio e due sconfitte. Le azioni di attacco ammontano a 763, con un totale di 20 gol realizzati dalla Lazio; i biancocelesti viaggiano ad una media di 26’22” di possesso palla. 32 cartellini gialli subiti e nessun rosso per gli uomini di Simone Inzaghi. I blucerchiati di Marco Giampaolo in trasferta hanno un bilancio tutto sommato discreto (due vittorie, altrettanti pareggi e tre sconfitte), riuscendo ad andare in gol in questa stagione per 21 volte complessive, totalizzando 651 attacchi. Lo score relativo al possesso palla della Sampdoria è in media di 24’22”. I cartellini gialli subiti ammontano a 33, mentre nessun rosso è stato sventolato ai doriani. Adesso però basta numeri, è giunto il momento di pensare al campo: leggiamo le formazioni ufficiali, poi Lazio Sampdoria avrà inizio!

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu; Patric, Parolo, Badelj, Milinkovic, Lulic; Caicedo; Immobile. A disp. Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Bastos, Caceres, Durmisi, Lukaku, Cataldi, Jordao, Berisha, Murgia, Correa, Luis Alberto, Neto, Rossi. All. Inzaghi.

Indisponibili: nessuno
Squalificati: nessuno
Diffidati: nessuno

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Colley, Andersen, Murru; Praet, Ekdal, Linetty; Ramirez; Caprari, Quagliarella. A disp. Rafael, Belec, Ferrari, Tonelli, Rolando, Sala, Tavares, Vieira, Jankto, Saponara, Defrel, Kownacki. All. Giampaolo.

Indisponibili: Barreto, Regini
Squalificati: nessuno
Diffidati: Praet, Bereszynski

SIMONE INZAGHI CONTRO GIAMPAOLO

Per la diretta Lazio Sampdoria, in programma oggi per la Serie A prendiamoci ora un momento per mettere sotto la lente di ingrandimento anche i due tecnici, attesi in campo all’Olimpico tra poche ore. A fare gli onori di casa sarà ovviamente Simone Inzaghi allenatore della Lazio ufficialmente dal luglio del 2106, ma con un buona gavetta alle spalle come tecnico a interim e prima nelle giovanili biancocelesti. Sempre importanti i numeri messi a segno dallo stesso Inzaghi visto che nelle sue 117 panchine ha fissato a 1.85 la media punti. Piccola nota curiosa: sia pure per un pelo, Inzaghi potrebbe anche essere considerato un ex del match: da giocatore infatti ha vestito, sia pure per appena sei mesi nella stagione 2004-2005, la maglia della Sampdoria, in prestito dalla Lazio. Nessun rapporto se non come avversario di Marco Giampaolo con la Lazio: va però segnalato che il tecnico di Bellinzona, nelle sue 97 presenze sulla panchina della Sampdoria ha fissato a 1.40 la sua media punti.  (agg Michela Colombo)

IL BILANCIO DEI PRECEDENTI

Per la diretta Lazio Sampdoria, è tempo ora di curiosare nello storico che unisce i due club, protagonisti nella 15^ giornata di Serie A. Ecco quindi che il bilancio completo ci riporta di 112 precedenti occorsi tra le due formazioni, questi registrati dal 1946 a oggi e tra Campionato di Serie A, cadetteria e Coppa Italia. Complessivamente ecco che contiamo 50 successi da pare della squadra biancocelesti e 27 affermazioni dei liguri nello scontro diretto con anche 35 pareggi recuperati al triplice fischio finale. Va aggiunto che risale alla stagione 2017-2018 della Serie A l’ultimo testa a testa occorso tra Lazio e Sampdoria: allora fu doppio successo  per i biancocelesti. Approfondendo vediamo che la squadra laziale ebbe la meglio nella partita di andata con il risultato di 2-1 al Marassi: al ritorno il risultato fu di 4-0 per i padroni di casa all’Olimpico. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO DELLA SFIDA

Lazio Sampdoria sarà diretta, questa sera presso lo stadio Olimpico della capitale, dal signor Davide Massa, arbitro che appartiene alla sezione Aia di Imperia. Il fischietto ligure sarà assistito dalla squadra arbitrale che comprende i guardalinee Filippo Valeriani e Rodolfo Di Vuolo, il quarto uomo Lorenzo Illuzzi e poi Luca Pairetto come addetto alla Var e Lorenzo Manganelli in qualità di assistente Avar. Approfondiamo però adesso qualche numero su Davide Massa: arbitro classe 1981 e internazionale dal 2014, in questa stagione vanta numerose presenze anche nelle Coppe europee e sei partite già arbitrate in Serie A, queste ultime con un bilancio di 28 cartellini gialli ma nessuna espulsione né calci di rigore assegnati. Possiamo anche osservare che Davide Massa sarà questa sera al suo primo incrocio stagionale con la Lazio, mentre aveva già arbitrato la Sampdoria il 2 settembre scorso, nella memorabile vittoria blucerchiati per 3-0 ai danni del Napoli, match caratterizzato da sei ammonizioni. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA LAZIO SAMPDORIA

ng>Lazio Sampdoria verrà diretta dal signor Massa, si gioca alle ore 20:30 di sabato 8 dicembre e vale per la quindicesima giornata nel campionato di Serie A 2018-2019. Allo stadio Olimpico i blucerchiati tentano di avvicinare i biancocelesti in classifica, sfruttando il rallentamento della squadra di Simone Inzaghi e volendo confermare la bella vittoria contro il Bologna, che potrebbe aver rilanciato le sorti della stagione. In particolare, e scendendo nel dettaglio, questa partita rappresenta un’occasione per entrambe di uscire da una situazione di mediocrità e di rallentamento nei risultati , tornando a ruggire per andare ad avvicinare quelli che sono gli obiettivi stagionali. Dunque ora non ci resta che stare ad attendere la diretta di Lazio Sampdoria, il cui calcio d’inizio arriverà ormai tra poche ore.

RISULTATI E PRECEDENTI

Come già detto, Lazio Sampdoria è una partita tra squadre che sono incappate in un periodo poco felice, o che forse rispecchia in pieno quello che è il loro destino: cioè realtà che sanno giocare a calcio e che possono avere ottime strisce di risultati, ma che nel momento di cambiare marcia e allontanare il gruppo si fermano, perchè più in là non possono arrivare. Lo dice la storia recente: solo per rimanere all’ultimo campionato, la Lazio è stata nelle prime quattro praticamente per tutta la stagione salvo farsi beffare in casa dall’Inter all’ultima giornata, dovendo rinunciare al sogno di tornare in Champions League. Per quanto riguarda la Sampdoria, i blucerchiati hanno lottato per la coppa più importante e poi sono stati in zona settimo posto a lungo, ma il calo strutturale ha tolto di mezzo anche questa possibilità. Adesso vedremo se Lazio e Sampdoria avranno superato questi “limiti”, se così vogliamo chiamarli; purtroppo gli ultimi risultati sembrano essere contrari a questa ipotesi, ma vedremo quello che succederà in una partita potenzialmente molto interessante, e incerta nel suo esito.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO SAMPDORIA

Dalle probabili formazioni dl Lazio Sampdoria dovrebbe mancare un solo giocatore: Edgar Barreto, il cui rientro potrebbe arrivare già nella prossima giornata. Simone Inzaghi schiera i biancocelesti con il solito modulo: Joaquin Correa è ancora favorito su Luis Alberto per appoggiare Immobile, a centrocampo pronto a tornare Lucas Leiva che dunque si piazzerebbe tra Parolo e Milinkovic-Savic, con Marusic e Lulic che invece occuperanno le corsie laterali. In difesa non cambia nulla: Wallace, Acerbi e Radu saranno schierati in linea a protezione di Strakosha. Marco Giampaolo insiste con il rombo di centrocampo: Ronaldo Vieira o Ekdal per il vertice basso, Gaston Ramirez o Saponara a supporto di Quagliarella e Defrel. Sulle mezzali, Jankto contende il posto a Linetty con Praet che invece dovrebbe essere confermato (soprattutto dopo il gol al Bologna), Tonelli e Andersen copriranno il portiere Audero con Bereszynski e Murru che come al solito giocheranno da esterni.

QUOTE E PRONOSTICO

Le scommesse su Lazio Sampdoria sono disponibili anche grazie all’agenzia di scommesse Snai: questo bookmaker ha individuato nei biancocelesti la squadra favorita per la vittoria, con un valore di 1,43 volte la puntata che è in netto contrasto con la quota di 7,00 che è stata invece attribuita all’eventualità di una vittoria blucerchiata, per la quale dovrete giocare il segno 2. Con l’ipotesi del pareggio – e dunque del segno X – il vostro guadagno sarebbe pari a 4,75 volte la cifra che avrete pensato di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA