Diretta Novara Lucchese/ Risultato finale 2-2, info streaming: Incredibile pari in rimonta

- Claudio Franceschini

.Diretta Novara Lucchese, streaming video e tv: i piemontesi hanno pareggiato cinque delle ultime sei partite e adesso vogliono ritrovare la vittoria contro l’ultima in classifica.

Cacia gol Novara lapresse 2018 640x300
Diretta Novara Cuneo, Serie C girone A (Foto LaPresse)

DIRETTA NOVARA LUCCHESE (2-2): TRIPLICE FISCHIO 

Allo Stadio Silvio Piola la Lucchese acciuffa un pari per 2 a 2 contro il Novara. I padroni di casa ottengono un doppio vantaggio nel primo tempo grazie alle reti di Ronaldo al 31′ e di Cinaglia al 36′. Tuttavia, nel finale del secondo tempo i piemontesi sprecano malamente quanto di buono fatto fino a quel momento e vengono rimontati dai toscani tramite i goal di Sorrentino all’84’ e di Bortolussi all’88’. Il punto guadagnato oggi consente al Novara di portarsi a quota 17 ed alla Lucchese di raggiungere gli 8 punti in classifica.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Novara Lucchese non è disponibile: l’appuntamento con tutto il campionato di Serie C è infatti sul portale elevensports.it, che per la quinta stagione consecutiva fornisce le partite della terza divisione in diretta streaming video. Dovrete dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; ricordiamo anche che il servizio è disponibile in abbonamento (gratuito per chi lo rinnovasse dallo scorso anno), oppure si potrà di volta in volta acquistare il singolo evento.

E’ INIZIATA LA RIPRESA 

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Novara e Lucchese è sempre di 2 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza ulteriori sostituzioni da parte di tutti e due gli allenatori, sono sempre i padroni di casa a rendersi maggiormente pericolosi sfiorando la rete del tris con due opportunità: al 48′ la conclusione di Mallamo viene deviata in calcio d’angolo e, al 54′, lo stesso Mallamo viene fermato nuovamente in corner dal portiere avversario.

FINE PRIMO TEMPO 

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Novara e Lucchese sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul 2 a 0. I padroni di casa sono costretti a rimpiazzare Bianchi al 25′ con Sciaudone a causa di un infortunio ma trovano comunque il vantaggio al 31′ per merito della rete segnata da Ronaldo. Il raddoppio arriva pochi istanti dopo, precisamente al 36′, grazie alla precisa conclusione di Cinaglia. Il direttore di gara non ha estratto altri cartellini.

FASE INIZIALE DEL MATCH 

In Piemonte la partita tra Novara e Lucchese è cominciata da una quindicina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti ad essere maggiormente propositivi andando alla conclusione, alta sopra la traversa, con De Feo al 6′ ma rischiando anche al 13′ quando, su un errore in fase di impostazione, Schiavi spara largo da posizione favorevole. L’arbitro ha inoltre già ammonito Ronaldo al 6′ tra i padroni di casa per un fallo di mano.

SI COMINCIA!

A pochi minuti dalla diretta di Novara Lucchese, ecco alcune delle principali statistiche che le due squadre hanno messo insieme in questo campionato. Il Novara vive una fase di forma positiva, seppur non entusiasmante, ha ottenuto solo risultati positivi, ma è affetta da pareggite con cinque pari nelle ultime sei partite. La squadra di William Viali vanta un buon equilibrio tra attacco e difesa con 14 reti segnate ed 11 goal subiti. La Lucchese attraversa un momento non roseo, ciò nonostante mostra segni di ripresa. Divide equamente le ultime sei partite tra due pareggi, due sconfitte e due vittorie. Ha, tuttavia, un ottimo attacco con 21 segnature. Finalmente però siamo arrivati al momento più importante, ovvero quello della prova sul campo: mettiamoci allora comodi e gustiamoci questa appassionante Novara Lucchese, allo stadio Silvio Piola si può iniziare a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Non sono pochi i testa a testa che riguardano Novara Lucchese, ma sono appena sei quelli che le due squadre hanno disputato nel nuovo millennio: prima infatti dobbiamo tornare fino agli anni Sessanta per trovare una doppia sfida nel campionato di Serie B, con entrambe le gare terminate 3-0 a favore dei padroni di casa. Dal novembre 2003 in avanti invece il bilancio è disastroso per i piemontesi, che non sono mai riusciti a vincere: tre pareggi e altrettante sconfitte. Di queste, una è maturata al Silvio Piola nel marzo 2005: i gol decisivi per i rossoneri erano stati segnati da Davide Succi e Filippo Petterini. L’ultimo pareggio risale invece al campionato 2006-2007, nel mese di gennaio: 1-1 firmato da Massimiliano Vieri (il fratello del più celebre Christian) e Eupremio Carruezzo, attaccante “storico” per questa categoria. Da allora Novara e Lucchese non si sono più incrociate: questo significa che torneranno a giocare una contro l’altra dopo quasi 12 anni. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Novara Lucchese sarà diretta dal signor Enrico Maggio: è una delle partite valide per la quindicesima giornata nel girone A della Serie C 2018-2019, allo stadio Silvio Piola si gioca domenica 9 dicembre con calcio d’inizio alle ore 14:30. Le due squadre sono separate da 9 punti e dieci posizioni in classifica, ma questo perché sui rossoneri grava una pesante penalizzazione: al netto dei risultati ottenuti sul campo la formazione toscana avrebbe due punti in più dell’avversaria di oggi, e dunque sarebbe in piena zona playoff. Realtà ben diversa, e dunque una partita che gli ospiti devono provare a vincere anche per cercare di superare un periodo non particolarmente brillante; vediamo dunque quali possono essere i temi da analizzare per la diretta di Novara Lucchese, il cui calcio d’inizio è atteso ormai tra poche ore.

RISULTATI E PRECEDENTI

Chi sta meglio nell’approcciare questa Novara Lucchese è sicuramente la squadra di casa: lo dice la classifica e anche un rendimento che, sia pure a singhiozzo, i piemontesi stanno provando a mantenere da profilo playoff. Curioso notare come nelle ultime sette partite giocate il Novara abbia pareggiato ben sei volte: una sola vittoria, sul campo dell’Arzachena, e poi un punto per partita, anche nell’ultima sfida di recupero contro il Pontedera. Il pari ottenuto a Chiavari contro la Virtus Entella è sicuramente prezioso, ma appare evidente che, se davvero l’obiettivo è quello della promozione diretta, il Novara debba alzare il ritmo perché pareggiando la maggior parte delle gare arriverà difficilmente lontano. La Lucchese ha ben altri problemi: con la penalizzazione si è ritrovata da un’agevole posizione nei playoff ad esser e il fanalino di coda del girone A, dovendo lottare per uscire dai guai ma, inevitabilmente, avendo anche difficoltà a livello mentale. Infatti i rossoneri entrano in questa giornata con quattro partite nelle quali non hanno mai vinto; se non altro, dopo aver perso al Porta Elisa contro Pisa e Siena, sono arrivati due pareggi che hanno mosso una classifica pessima.

PROBABILI FORMAZIONI NOVARA LUCCHESE

Mancherà Bove in Novara Lucchese: il difensore centrale è squalificato, dunque William Viali punta su Tartaglia che affiancherà Chiosa, con Cinaglia e Visconti sugli esterni mentre in porta andrà ovviamente DI Gregorio. A centrocampo la regia di Tommaso Bianchi, con Mallamo e Sciaudone (o Fonseca) a giostrare in qualità di mezzali; dietro le due punte Schiavi o Peralta, Cacia si prepara a tornare titolare per giocare insieme ad Eusepi nel reparto offensivo, gli cederà il posto Manconi. La Lucchese invece va in campo con un 4-3-3 nel quale Falcone è il portiere, Zanini e Favale i due terzini con Gabbia e Riccardo Martinelli che si occupano della zona centrale della difesa; Juan Alberto Mauri da metronomo, al suo fianco dovrebbero esserci Provenzano e Greselli mentre davanti Isufaj contende la maglia di prima punta a Sorrentino, De Feo e Bortolussi dovrebbero essere i laterali alti.

QUOTE E PRONOSTICO

Novara Lucchese è stata quotata anche dall’agenzia di scommesse Snai: secondo questo bookmaker c’è una netta distanza tra il valore dato al segno 1 per la vittoria dei piemontesi (vale 1,45 volte la somma messa sul piatto) e il segno 2 da giocare per il successo esterno della Lucchese, che vi farebbe guadagnare ben 7,00 volte la cifra puntata. L’eventualità del pareggio è regolata dal segno X: in questo caso la vincita sarebbe di 4,00 volte la somma giocata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA