DIRETTA OLBIA SIENA/ Risultato live 0-0, info streaming: Ufficiale il rinvio del match a causa del forte vento

Diretta Olbia Siena, streaming video e tv: i sardi arrivano da un periodo complicato e provano a uscirne, ma non sarà facile la sfida interna contro una Robur a caccia di rilancio.

09.12.2018, agg. alle 15:34 - Claudio Franceschini
Diretta Pontedera Siena, Coppa Italia Serie C (Foto LaPresse)

DIRETTA OLBIA SIENA (0-0): UFFICIALE IL RINVIO DEL MATCH

Allo Stadio Bruno Nespoli il direttore di gara Alessandro Di Graci ha deciso di rinviare ufficialmente il match a data da destinarsi. La decisione dell’arbitro della sezione di Como è stata presa di comune accordo con i capitani delle due squadre dopo un sopraluogo eseguito sul terreno di gioco durante il quale è stato possibile verificare l’impossibilità nel riprendere l’incontro a causa del forte vento che si sta abbattendo sulla provincia di Sassari. La partita è stata interrotta al 15′ prima di un rinvio da fondo campo in favore dei padroni di casa e fino a quel momento erano stati gli ospiti ad essere maggiormente propositivi.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Olbia Siena non è disponibile: l’appuntamento con tutto il campionato di Serie C è infatti sul portale elevensports.it, che per la quinta stagione consecutiva fornisce le partite della terza divisione in diretta streaming video. Dovrete dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone; ricordiamo anche che il servizio è disponibile in abbonamento (gratuito per chi lo rinnovasse dallo scorso anno), oppure si potrà di volta in volta acquistare il singolo evento.

GARA SOSPESA PER VENTO

Arrivati al quarto d’ora del primo tempo, il risultato tra Olbia e Siena è ancora di 0 a 0 ma la partita è stata interrotta. Il direttore di gara Alessandro Di Graci, della sezione di Como, ha infatti deciso di sospendere l’incontro a causa del forte vento che si sta abbattendo sull’impianto del Bruno Nespoli in provincia di Sassari. La decisione riguardante il prosieguo della gara è ancora da definire ma fino a questo momento sono stati i toscani a mostrare le cose migliori per quanto riguarda il gioco in campo.

FASE INIZIALE DEL MATCH 

In Sardegna la partita tra Olbia e Siena è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti a prendere in mano le redini dell’incontro, spingendosi immediatamente in zona offensiva e provando la conclusione pericolosa con Arrigoni al 6′, tuttavia murata in calcio d’angolo. Qualche problema per i padroni di casa soprattutto a causa del forte vento presente oggi al Nespoli. Ecco le formazioni ufficiali: OLBIA (4-3-1-2) Marson; Pinna, Iotti, Bellodi, Cotali; Vallocchia, Muroni, Calamai; Biancu; Ragatzu, Ogunseye. A disp.: Crosta, Van Der Want, Pitzalis, Vergara, Pisano, Ceter, Tetteh, Piredda, Pennington, Martiniello, Senesi. All.: Guido Carboni.
ROBUR SIENA (3-5-2) Contini; Romagnoli, D’Ambrosio, Rossi; Brumat, Cristiani, Arrigoni, Sbrissa, Zanon; Fabbro, Cianci. A disp.: Nardi, Cefariello, Russo, De Santis, Imperiale, Guberti,Vassallo, Aramu, Cristiani, Di Livio, Gliozzi. All.: Michele Mignani.

SI COMINCIA!

Manca ormai qualche istante alla diretta di Olbia Siena: prima che a parlare sia il campo, andiamo a leggere alcune voci statistiche che accompagnano le due squadre. L’Olbia non attraversa un grande momento: agli isolani la vittoria manca da sei giornate, in cui ha collezionato in totale solo tre punti. La compagine di Michele Filippi ha un buon attacco ma una pessima difesa. Sedici goal segnati e 21 subiti con una differenza reti di -5. Il Siena di Michele Mignani attraversa uno stato di discreta forma con tre vittorie nelle ultime sei giornate, anche se deve “recuperare” dai tanti pareggi di inizio stagione; differenza reti ferma a 0, con 14 reti segnate e 14 subite. Finalmente però è arrivato il momento di giocare: lasciamo allora che Olbia Siena cominci, con la speranza che allo stadio Bruno Nespoli si possa assistere a un bello spettacolo con novanta minuti piacevoli e, magari, tanti gol! (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

Studiando i precedenti in vista della diretta di Olbia Siena, scopriamo che in epoca recente le sfide sono quattro; risalgono tutte agli ultimi due campionati di Serie C e, curiosamente, se lo scorso anno la Robur aveva vinto entrambe le partite, nella stagione precedente era stata l’Olbia a ottenere la posta piena. Le ultime due sfide al Bruno Nespoli dunque sono un 1-0 isolano con gol timbrato da Roberto Ogunseye e un 2-1 a favore del Siena, che all’epoca era primo in classifica e si era imposto grazie alle reti di Alessandro Marotta e Stefano Guberti, prima che Daniele Ragatzu accorciasse le distanze. Se invece esploriamo le sfide precedenti, scopriamo una sola vittoria sarda (aprile 1977) a fronte di uno 0-0 sempre in terra isolana (nel ritorno di quello stesso campionato) e due vittorie bianconere, entrambe centrate in Toscana. Il bilancio dei gol segnati è nettamente a favore del Siena: in otto partite l’Olbia ne ha realizzati appena 4, mancando la via della rete nella metà esatta delle sfide dirette contro l’avversario di oggi. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Olbia Siena, partita che viene diretta dal signor Alessandro Di Graci, è in programma alle ore 14:30 di domenica 9 dicembre: il calendario ci dice che siamo alla quindicesima giornata nel girone A della Serie C 2018-2019. In questo momento l’Olbia sta faticando a tenere lontana la zona playout, che infatti dista appena due lunghezze ed è una possibilità concreta che gli isolani devono tenere in considerazione; il Siena invece tra alti e bassi sta provando a recuperare le prime posizioni della classifica, ma ormai le partite sono stati quasi tutte rigiocate e allora la Robur deve per ora accontentarsi dell’ottava posizione, dovendo dipendere adesso anche dai cali delle avversarie. Ad ogni modo nella diretta di Olbia Siena potremmo assistere ad una partita intensa e interessante: studiamo subito i temi principali legati a questo pomeriggio.

RISULTATI E PRECEDENTI

Olbia Siena è delicata in particolare per la squadra sarda, reduce da risultati non esattamente esaltanti: dopo aver fatto il colpo grosso a Carrara sono arrivate sette partite senza vittorie, tre delle quali perse. Non la situazione che l’Olbia si aspettava; se non altro la doppia sconfitta contro Arzachena e Gozzano è stata leggermente assorbita da tre pareggi consecutivi, ma si pensava di fare meglio in casa contro la Pistoiese. Adesso la classifica non è brillante; certo allo stato attuale delle cose la squadra sarebbe ancora salva, ma ha bisogno di salire la corrente. Cosa che rispetto al suo obiettivo deve fare anche il Siena, perché non bisogna dimenticare che stiamo parlando della finalista playoff dell’anno scorso: archiviata la possibilità di salire d’ufficio in Serie B, la Robur si è messa al lavoro ma ha iniziato con tanti pareggi che hanno inevitabilmente posto una distanza importante con le prime della classe. I bianconeri sono stati la prima squadra a battere la Virtus Entella, ma dopo la vittoria del Garilli contro la Pro Piacenza è arrivata un’inattesa sconfitta sul campo dell’Arzachena, una battuta d’arresto che ha impedito alla squadra di Michele Mignani di spiccare il salto. Oggi dunque sarà importante per il Siena provare a ritrovare la vittoria e riprendere la corsa.

PROBABILI FORMAZIONI OLBIA SIENA

Nelle probabili formazioni di Olbia Siena, i sardi puntano sul 4-3-1-2 con Bellodi e Iotti a protezione di Marson, Pinna e Cotali che agiscono sugli esterni e un centrocampo nel quale Muroni, cui è affidata la regia, sarà affiancato da Vallocchia e Calamai in posizione di mezzali. Ragatzu sarà il trequartista che dovrà mandare in porta i due attaccanti cui sono richiesti i gol, vale a dire Ogunseye e Ceter che saranno titolari senza troppe discussioni. Il Siena risponde con il 3-4-3: Contini tra i pali, Russo, Dario D’Ambrosio e Mirko Romagnoli in difesa mentre De Santis e Zanon avanzano sulla linea di centrocampo, il cui settore nevralgico è affidato ad Arrigoni e Vassallo. Aramu e Guberti dovrebbero essere i due esterni nel tridente, con il possibile inserimento di Di Livio; Gliozzi e Cianci si contendono la maglia da prima punta, con il primo che rimane favorito.

QUOTE E PRONOSTICO

Per scommettere su Olbia Siena sono a disposizione le quote fornite dall’agenzia di scommesse Snai: secondo questo bookmaker il segno 1 che identifica il successo interno degli isolani vale 2,90 volta la somma giocata, e allora la favorita è la Robur con un valore di 2,45 posto sul segno 2, da giocare per la sua vittoria. E’ il segno X a regolare l’ipotesi del pareggio, che vi farebbe vincere una cifra pari a 3,00 volte quello che avrete voluto mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA