Liam Miller/ Morto di cancro il centrocampista 36enne: il ricordo di Hartson

- Davide Giancristofaro Alberti

Liam Miller, morto di cancro il centrocampista 36enne: mondo del calcio in lutto. E scomparso in queste ore lex Celtic e Manchester United: doveva fare gli anni il 13 febbraio

miller_instagram_2018
Liam Miller, foto pubblicata dal profilo Instagram dello United

E scomparso Liam Miller, 36enne calciatore di svariate squadre, fra cui i Celtic di Gaslgow e il Manchester United. A spegnere la vita dellex nazionale irlandese, un cancro quasi fulminante, scoperto soltanto lo scorso mese di novembre. Molti i messaggi pubblicati sui social in queste ore, in ricordo del centrocampista di cui sopra, fra cui quello di John Hartson. Come Miller, anche lex nazionale gallese fu colpito da un tumore, precisamente al cervello nellestate del 2009, ma fino ad oggi sta vincendo la sua battaglia. Hartson è stato compagno di Miller a Glagsow, e lo ha voluto omaggiare così, con questo tweet: «Una terribile notizia, Liam Miller ha perso la sua battaglia, un giorno molto triste per tutti coloro che lo conoscono. Il mio pensiero e le mie preghiere sono rivolte alla famiglia e agli amici intimi, riposa in pace giovane ragazzo, con allegata una foto dei due ai tempi dei Celtic. Una notizia che ha sconvolto il mondo del calcio, sia per la giovane età di Miller, che ha chiuso la sua carriera in Australia, sia per il poco tempo passato fra la diagnosi e la morte.

LA DIAGNOSI A NOVEMBRE

Morire a 36 anni nonostante una vita da sogno. Questo è il tragico destino di Lliam Miller, ex centrocampista della nazionale irlandese, scomparso nelle scorse ore. Il giocatore, che avrebbe dovuto compiere 37 anni martedì prossimo, è morto per via di un cancro, diagnosticato tra laltro soltanto pochi mesi fa, a novembre dello scorso anno. Miller ha giocato una vita fra le fila del Celtic, gloriosa società di Glasgow. E infatti cresciuto con addosso il biancoverde e nel 2004 ha avuto loccasione della vita, la chiamata del Manchester United. Peccato però che allOld Trafford le cose non andarono come previsto, e alla fine lirlandese totalizzò soltanto nove presenze, prima di essere ceduto al Leeds United.

LA CARRIERA DI MILLER

In carriera Miller ha vestito le maglie anche di Sunderland, QPR, Hibernian, Perth Glory, Brisbane Roar, Melbourne City, Cork City e Wilmington Hammerheads. Le ultime, sono squadre della lega di calcio australiana, dove di fatto Miller ha chiuso la propria carriera, ad eccezione della paretensi Cork City, in Irlanda. Con la propria nazionale Miller ha giocato 21 partite, mentre in carriera ha vinto tutto quello che poteva vincere in Scozia, leggasi 2 campionati, 2 Coppe di Scozia e 2 Coppe di Lega scozzese. A questi sei trofei si aggiunge anche la vittoria della Championship (la Serie B inglese) con il Sunderland, nonché il campionato di calcio australiano con il Brisbane Roar nella stagione 2013-2014. Tutte le squadre in cui ha giocato hanno voluto ricordare il compianto Miller, ed in particolare, lex compagno di squadra, John Hartson, anchesso afflitto da cancro ma che è riuscito a vincere la sfida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori