Probabili formazioni / Napoli Lazio: l’uomo in copertina. Quote, ultime novità live (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Napoli Lazio: le quote e le novità live sugli schieramenti delle due squadre. Recuperano Callejon e Mertens, forfait Raul Albiol, Inzaghi esclude Felipe Anderson

Mertens_Reina_Napoli_Atalanta_lapresse_2018
Probabili formazioni Napoli Spal, Serie A 25^ giornata (Foto LaPresse)

Nella sfida tra Napoli e Lazio, il protagonista più atteso e punto focale della probabile formazione campana rimane sempre Dries Mertens. Nel big match della 24^ giornata di campionato, atteso al San Paolo, vedremo due tra le formazioni più lanciate verso il sogno scudetto. Maurizio Sarri non può prescindere dal proprio uomo di punta nel tridente offensivo partenopeo. Il belga però, lo abbiamo già detto, nei giorni scorsi ha rimediato una lieve distorsione alla caviglia e in casa azzurra cè apprensione sulle sue condizioni. in vicinanza al match però il belga è stato visto in buona forma e pur non essendosi allenato costantemente con il gruppo, cè parecchio ottimismo sulla sua partecipazione, anche da titolare nella partita di stasera. In un match così importante di fronte al pubblico del San Paolo, Mertens sa bene di non poter mancare lappuntamento: i suo gol (ben 14 finora) sono più che necessari contro la Lazio. (agg Michela Colombo)

IL CALVARIO DI GHOULAM

Scalpitava, era pronto per essere convocato per la partita con la Lazio di questa sera, ma dovrà attendere ancora diverse settimane prima di rimettere piede sul rettangolo di gioco. Stiamo parlando ovviamente di Faouzi Ghoulam, terzino sinistro di casa Napoli, preso di mira dalla sfortuna nelle scorse ore. Il ginocchio destro, il cui legamento si era lesionato lo scorso autunno contro il Manchester City, ha ceduto di nuovo, questa volta, con la rottura della rotula. Già finito sotto i ferri lex Saint Etienne, come confermato anche dal comunicato della stessa società partenopea: «Ghoulam è stato operato a Villa Stuart dal prof Mariani per una frattura trasversale di rotula destra. Intervento perfettamente riuscito. Faouzi inizierà domani la riabilitazione. Sarà valutato tra 15 giorni e dovrebbe ritornare in campo per allenarsi tra un mese. Fra una trentina di giorni il calciatore potrà quindi tornare ad allenarsi, per poi iniziare la lenta e delicata preparazione in vista del ritorno in campo. E possibile che Ghoulam si riveda soltanto fra circa due mesi/tre, ovvero, per fine aprile/inizio maggio, nella fase finale di questa stagione. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

GLI ASSENTI

E salvo lo spettacolo del big match dello stadio San Paolo, la sfida fra Napoli e Lazio. Scorrendo infatti lelenco di assenti per infortuni o squalifiche, non si verificano defezioni importanti: ma andiamo a scoprirlo meglio nel dettaglio. Sono sempre due gli infortunati di casa partenopea, leggasi il terzino sinistro Faouzi Ghoulam, e il centravanti della nazionale polacca Milik. Ovviamente, va sottolineato il recente infortunio capitato al nazionale algerino, che proprio nella giornata di ieri ha rotto la rotula e dovrà stare fermo ai box ancora a lungo. Prossimo invece al recupero totale dopo la rottura del legamento del crociato, il centravanti napoletano, che molto probabilmente verrà convocato per la partita di Europa League contro il Lipsia, in programma il prossimo 15 di febbraio. Situazione molto simile in casa Lazio, dove gli unici due indisponibili saranno Di Gennaro (che ne avrà ancora per un paio di settimane) e Wallace. Bisognerà invece capire se verrà convocato o meno Felipe Anderson: lattaccante brasiliano è stato infatti protagonista di un acceso battibecco con il tecnico Simone Inzaghi dopo la sconfitta col Genoa, e il giocatore pare abbia chiesto la cessione.

I DUELLI

Sarà il big match di questa 24esima giornata del campionato di Serie A 2017-2018, e stiamo parlando ovviamente della sfida del San Paolo fra i padroni di casa del Napoli e gli ospiti della Lazio. Scorrendo le formazioni che i due tecnici dovrebbero mandare in campo, sono molti i campioni che calcheranno il rettangolo di gioco, e nel contempo, diversi i duelli interessanti. Si comincia con la sfida fra Ciro Immobile, capocannoniere del torneo, e Koulibaly, centrale di difesa dei partenopei, e fra i migliori in assoluto nel suo ruolo. Sul versante opposto, invece, toccherà al laziale De Vrij fermare le scorribande degli scatenati attaccanti napoletani, ed in particolare di Mertens, il più in forma del tridente a disposizione di mister Sarri. Decisivo sarà lapporto dei centrocampisti, a cominciare dai due registi, Jorginho per il Napoli, e Lucas Leiva per la Lazio, mentre ad Allan e Hamsik da una parte, e a Milinkovic-Savic e Luis Alberto dallaltra, il compito di penetrare nelle retroguardie avversarie. Infine, bello il duello a distanza fra i due portieri: il veterano Reina e il giovane talento Strakosha, protagonista questultimo di una grande stagione.

I PROTAGONISTI

Osserviamo adesso le probabili formazioni di Napoli Lazio alla ricerca di quelli che potrebbero essere i protagonisti in questo secondo big match della giornata di Serie A. Non servono i numeri per decretare naturalmente che Pepe Reina è il miglior portiere dei campani, mentre la Lazio replicherà con Thomas Strakosha. Kalidou Koulibaly spicca fra i difensori delle due squadre, anche perché alle notissime doti da stopper questanno unisce pure una buona confidenza con la rete avendo già segnato 4 gol; decisamente affascinante sarà il confronto a centrocampo fra Sergej Milinkovic Savic e Marek Hamsik, due giocatori fondamentali sia per il contributo al gioco sia per la pericolosità nellarea avversaria. In attacco è sfida tra Dries Mertens e Ciro Immobile: 14 gol per il belga, che vuole continuare nel suo ottimo momento di forma da quando ha ritrovato il gol dopo un periodo di digiuno, mentre lattaccante napoletano dei biancocelesti fino a questo momento è già arrivato a quota 20 gol fatti. Un numero che parla da solo, anche se Immobile è fermo da qualche giornata anche a causa di un problema fisico che lo ha limitato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PROBABILI FORMAZIONI DI NAPOLI-LAZIO

Napoli Lazio va in scena alle ore 20:45 di sabato 10 febbraio ed è uno dei tre anticipi che la Serie A 2017-2018 ha previsto per la ventiquattresima giornata. Al San Paolo si affrontano la prima e la terza forza della classifica, ma se i partenopei arrivano a questa partita con il vento in poppa, i biancocelesti sono reduci da due vittorie consecutive e non sono riusciti a tenere il passo, facendo anche avvicinare la concorrenza per la qualificazione alla Champions League. Un momento complicato per Simone Inzaghi, dunque il Napoli ha tutte le intenzioni di sfruttarlo per fare un passo in più verso quello scudetto che a metà febbraio è diventato una possibilità più che concreta – anzi, giornata dopo giornata i partenopei sono sempre più favoriti. Vediamo dunque in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco sabato sera, analizzando approfonditamente le probabili formazioni di Napoli Lazio.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote dellagenzia di scommesse Snai, fornite per questa partita dello stadio San Paolo, parlano ovviamente di un Napoli favorito. Siamo infatti a 1,63 per la quota sul segno 1, che identifica la vittoria interna dei partenopei; per il pareggio dovrete giocare il segno X e il valore su questa eventualità vale 4,00 volte la posta mentre con il segno 2, identificativo della vittoria della Lazio, il vostro guadagno sarebbe di 5,00 volte la cifra che avrete deciso di mettere sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LAZIO

GLI 11 DI SARRI

Per Maurizio Sarri ci sono notizie buone e notizie cattive: le buone arrivano dai recuperi di Callejon e Mertens, che saranno regolarmente al loro posto nel tridente offensivo che, come al solito, verrà completato da Lorenzo Insigne. Le notizie cattive riguardano invece il reparto arretrato: Raul Albiol ha ancora problemi fisici e darà forfaiti, mentre giovedì Hysaj ha interrotto anzitempo lallenamento ed è in forte dubbio. Lallenatore del Napoli ha comunque le contromosse pronte: al centro dello schieramento ci sarà Chiriches, che farà coppia con linsostituibile Koulibaly, mentre sulla fascia destra giocherà il veterano Maggio che quando è stato chiamato in causa ha sempre dimostrato di poter rispondere presente. Il resto della squadra è invariato: a sinistra dunque ecco Mario Rui in attesa del ritorno di Ghoulam, a centrocampo insieme a capitan Hamsik ci saranno Allan e Jorginho, che negli ultimi tempi hanno definitivamente preso il posto da titolari a scapito di Zielinski e Amadou Diawara. Ovviamente il polacco rimane la prima opzione per la ripresa, e anche Rog sta giocando molto ultimamente; ci aspettiamo quindi che entrambi siano fatti entrare a partita in  corso, in particolare attenzione alla capacità di Zielinski di essere determinante anche in poco tempo, come dimostrato dai 4 gol segnati in campionato.

LE SCELTE DI INZAGHI

La sconfitta contro il Genoa ha lasciato degli strascichi: Felipe Anderson è stato protagonista di una rissa in allenamento sfociata nella sua esclusione dalla lista dei convocati, e addirittura si parla di un provvedimento ancora più serio (il brasiliano potrebbe essere messo fuori rosa). In più De Vrij non è ancora al 100%: mercoledì è stato fermato a scopo precauzionale e resta da vedere se sarà in campo. In caso contrario, spazio a Wallace e Caceres che sono in ballottaggio per una maglia con lolandese presente, mentre sembra certa la presenza di Radu sul centrosinistra. A centrocampo torna a disposizione Milinkovic-Savic: il serbo può giocare in linea con la mediana oppure disporsi sulla trequarti affiancando Luis Alberto, cambiando posizione anche nel corso della partita. Rientra anche Lulic che sarà lesterno destro; dallalrta parte del campo agirà Marusic ormai titolare a scapito di Basta, la mezzala destra sarà Parolo con Lucas Leiva che si occuperà di dettare i tempi dellazione ma dovrà anche fare lavoro di rottura. La prima punta è Ciro Immobile: per lui gara sempre speciale contro quella il Napoli, ma oggi per il cannoniere di Serie A sarà importante ritrovare il gol perduto e aiutare la sua squadra a uscire dal periodo complicato.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI LAZIO: IL TABELLINO

NAPOLI (4-3-3): 25 Reina; 11 Maggio, 21 Chiriches, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui; 5 Allan, 8 Jorginho, 17 Hamsik; 7 Callejon, 14 Mertens, 24 L. Insigne

A disposizione: 22 Sepe, 1 Rafael C., 23 Hysaj, 62 Tonelli, 20 Zielinski, 42 A. Diawara, 27 Machach, 30 Rog, 37 Ounas

Allenatore: Maurizio Sarri

Squalificati:

Indisponibili: Raul Albiol, Ghoulam, Milik

 

LAZIO (3-4-2-1): 1 Strakosha; 13 Wallace, 3 De Vrij, 26 Radu; 77 Marusic, 16 Parolo, 6 Lucas Leiva, 19 Lulic; 21 S. Milinkovic-Savic, 18 Luis Alberto; 17 Immobile

A disposizione: 25 Vargic, 23 Guerrieri, 22 M. Caceres, 27 Luiz Felipe, 4 Patric, 15 Bastos, 8 Basta, 30 Pedro Neto, 96 Murgia, 5 J. Lukaku, 7 Nani, 20 Caicedo

Allenatore: Simone Inzaghi

Squalificati:

Indisponibili: D. Di Gennaro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori