Diretta / Santarcangelo Padova (risultato finale 1-3) info streaming video e tv: vittoria biancoscudata

- Davide Giancristofaro Alberti

Santarcangelo Padova streaming video e diretta tv: probabili formazioni, orario e risultato live. Dalle 14:30 di oggi pomeriggio, di scena la sfida valevole per il campionato di Serie C

sirignano_santarcangelo_seriec_lapresse_2017
Diretta Santarcangelo-Renate, LaPresse

SANTARCANGELO PADOVA (RISULTATO FINALE 1-3) VITTORIA BIANCOSCUDATA

Il Padova macina punti in trasferta ai danni di un Santarcangelo che resta invece fermo a quota ventitrè punti. La gara si apre con la rete dei padroni di casa (firmata da Sirignano) rimontati da Pulzetti e da una doppietta di Capello. L’attaccante va in gol di  testa nella ripresa al 55esimo, poi realizza un penalty per un fallo di mano di Briganti commesso in area da rigore. Nel prossimo turno il Padova ospiterà in casa il Ravenna mentre i romagnoli giocheranno a Reggio Emilia. Abbiamo assistito ad una bella partita, coi biancoscudati che hanno meritato la vittoria e dimostrato grande maturità. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

CAPELLO PER IL SORPASSO

Secondo tempo cominciato da oltre venticinque minuti di gioco e Padova avanti due a uno sul Santarcangelo. I biancoscudati si confermano un 11 che non molla mai e dopo aver agguantato il pareggio ha firmato il sorpasso al cinquantacinquesumo con con Capello. Bella palla di Sarno per Salvato, il cui cross ha raggiunto il compagno per il colpo di testa vincente. Nel Santarcangelo esce Strkalj, entra Basile. Poi spazio a  Zabec per Broli. Il Padova effettua un cambio al sessantottesimo con Gilozzi che prende il posto di Guidone. Anche Fabbris subentra a Mandorlini. Finale di gara che si preannuncia a dir poco infuocato, coi padroni di casa che proveranno a rimetterla in piedi. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

PULZETTI PAREGGIA I CONTI

E’ terminato da alcui istanti il primo tempo di Santarcangelo Padova, sul punteggio di uno a uno. I biancoscudati hanno raddrizzato il risultato attorno al ventiquattresimo minuto, grazie ad una marcatura messa a segno da Pulzetti. Gli ospiti, dopo una prima parte della gara anonima, si svegliano con un lampo di uno dei giocatori simboli, che con una giocata perfetta supera Bastianoni per il pareggio. Attorno al quarantaduesimo arriva un problema per il Padova, che deve rinunciare proprio a Pulzetti per un infortunio. Il giocatore lascia il campo e viene sostituito da Sarno. Ultimo squillo al quarantaseiesimo con il Padova che si rende pericoloso con un tiro a giro di Capello, che finisce fuori di un soffio. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SIRIGNANO LA SBLOCCA

E’ cominicata da circa venti minuti di gioco la sfida di Serie C tra Santarcangelo Padova, col risultato fermo sull’uno a zero in favore dei padroni di casa. Punteggio sbloccato poco fa da Sirignano. L’azione: cross dalla bandierina del calcio d’angolo, battuto da Spoljiarc e inuzccata perfetta del compagno di squadra, il quale supera Bindi e porta la sua squadra in vantaggio. Gol assolutamente meritato da parte dei locali, che si erano già resi pericolosissimi attorno al terzo giro di lancetta. Bell’azione da parte della compagine romagnola che è andata al tiro con Strkalj, che controlla dentro l’area e colpisce di potenza col destro: ottima risposta da parte di Bindi, che devia in corner con la punta delle dita. Match frizzante, bene il Santarcangelo. Padova in affanno. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA

Santarcangelo e Padova stanno per affrontarsi per la 25^ giornata del campionato di Serie C girone B: in attesa del fischio dinizio, analizziamo le loro statistiche stagionali più significative. I padroni di casa del Santarcangelo hanno al proprio attivo 23 punti in 22 gare disputate con sei vittorie, altrettanti pareggi e dieci sconfitte, con un bilancio sconfortante di 21 gol fatti e ben 40 incassati. Molto meglio il Padova che, nonostante abbia disputato una gara in meno, ha totalizzato 42 punti con dodici successi, sei pareggi e soltanto tre sconfitte, avendo messo a segno 28 reti e incassandone 17. Nelle gare casalinghe il Santarcangelo ha ottenuto 14 punti e soprattutto sta realizzando ultimamente una interessante serie positiva caratterizzata da quattro successi ed una sola sconfitta, ma il Padova fuori casa è comunque molto competitivo con 17 punti allattivo, per uno score di 12 gol fatti ed 11 subiti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

Andiamo ora a curiosare nello storico che lega Santarcangelo e Padova, protagonisti del match della 25^ giornata della Serie C atteso oggi pomeriggio al Mazzola. Volendo fare solo un piccolo bilancio recente dei testa a testa che legano le due formazioni oggi in campo vediamo che esistono appena tra precedenti, tutti registrati dal 2016 a oggi e nel terzo campionato italiano. Il riferimento è al match di andata della stagione in corso del girone A, oltre che ai due scontri diretti tra Santarcangelo e Padova andati in scena nella precedente regular season della Serie C. In tutto quindi troviamo ben tre successi della compagine biancoscudata, anche oggi favorita dobbligo. Come abbiamo detto lultimo precedente tra i due club risale al turno di andata della stagione corrente del girone B: in casa dei patavini risultato fu di 3-0 per i biancorossi, andati a segno con Trvisan, Belinghieri e Candido. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La sfida delle ore 14:30 fra il Santarcangelo e il Padova, valevole per il campionato di Serie C, non sarà visibile in diretta televisiva, ne sui canali a pagamento, ne tanto meno in forma gratuita. Nessuna emittente tv ha infatti deciso di assicurarsi i diritti per lincontro in questione e di conseguenza, per seguire il match, bisogna utilizzare altri metodi. Quello più semplice è il portale elevensports.it, che permette di acquistare la partita di Santarcangelo di Romagna, pagando una piccola somma. Il sito web trasmetterà ovviamente la gara in diretta streaming, seguibile quindi attraverso lo smartphone, il tablet o il personal computer. Coloro che invece non volessero spendere, potranno seguire aggiornamenti sul match attraverso i principali social network delle due squadre, in particolare Facebook e Twitter.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Inizierà questoggi la venticinquesima giornata del Gruppo B del campionato di Serie C, terzo torneo di calcio per importanza in Italia. Dalle ore 14:30 di questo pomeriggio, in quel di Santarcangelo di Romagna, in provincia di Rimini, di scena la sfida fra i padroni di casa omonimi e gli ospiti del Padova. Una sfida molto interessante visto che i Biancoscudati sono la capolista del gruppo in questione, e proveranno a portare a casa i tre punti, approfittando anche del fatto che i riminesi veleggiano nelle zone basse della classifica. Andiamo quindi a vedere le informazioni per la diretta tv streaming, nonché le probabili formazioni del match.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI SANTARCANGELO-PADOVA

Eccoci quindi giunti alla sezione delle probabili formazioni, e partiamo dallindividuare il possibile schieramento della squadra di casa, il Santarcangelo allenato dal noto tecnico Alberto Cavasin. Per la partita di oggi mancherà un solo calciatore, leggasi il centrocampista centrale Riccardo Gaiola, infortunato di vecchia data. E ipotizzabile che i gialloblu scendano in campo con la stessa squadra che di recente ha pareggiato con la Fermana in trasferta. Spazio quindi ad un 3-4-3 con Bastianoni a curare la porta, schierato dietro ad una linea difensiva a tre composta da Briganti pilastro centrale, con Maini a destra, e Lesjak (in gol nellultimo turno) a sinistra.

A centrocampo, linea mediana formata da Dalla Bona e da Spoljaric, mentre larghi sulle due fasce avremo Sirignano a destra e Semedo a sinistra. Infine il tridente dattacco, composto da Strkalj punta centrale con Capellini esterno di destra e Piccioni a sinistra. Vediamo quindi lundici del Padova ottimamente allenato da un altro esperto tecnico come Pierpaolo Bisoli. Anche per i Biancoscudati un solo assente, leggasi il terzino Madonna, out da tempo per la rottura del crociato. Biancorossi in campo con un 4-3-1-2 a rombo, con Guidone e Capello coppia dattacco, con Belingheri nel classico ruolo di trequartista, mentre Pinzi sarà il vertice basso del rombo di centrocampo. I due intermedi saranno invece occupati da Pulzetti a destra con Cappelletti a sinistra, mentre nel cuore della difesa agirà la coppia formata da Trevisan e Ravanelli. Salviato e Contessa saranno i due terzini, infine in porta ci sarà il numero uno Bindi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori