Video/ Fiorentina-Juventus (0-2): highlights e gol della partita. Pioli non ci sta (Serie A 24^ giornata)

- Stefano Belli

Video Fiorentina Juventus (risultato finale 0-2): highlights e gol della partita, giocata al Franchi e valida nella 24^ giornata del Campionato di Serie A.

allegri_juventus_sostituzione_lapresse_2017
Pronostici Champions league (LaPresse)

E uno Stefano Pioli deluso quello che ha parlato al termine di Fiorentina-Juventus. Il tecnico della Viola non ha digerito lepisodio del rigore, prima concesso alla sua squadra, poi tolto dopo lintervento del Var. Intervistato dalla Rai ha commentato così: «La partita è stata interpretata bene, abbiamo concesso poco ad un avversario molto forte, non siamo riusciti ad andare in vantaggio quando abbiamo meritato, il rigore cera e avrebbe potuto cambiare la partita, poi la Juventus è andata in vantaggio ed è diventato tutto più difficile. Avremmo meritato un risultato positivo per come abbiamo giocato e per come abbiamo messo in difficoltà gli avversari. Il rigore? Ho chiesto a Guida come mai non è stato concesso il rigore, e lui mi ha detto che cera il fuorigioco di Benassi e che il tocco di Alex Sandro era stato giudicato involontario, peccato però che il brasiliano faccia due tocchi, e di conseguenza è difficile valutarlo involontario. Larbitro deve prendersi le responsabilità, se avesse visto i due tocchi, quello era rigore. Clicca qui per il video con le parole di Pioli (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IL VIDEO CON LE PAROLE DI ALLEGRI

Ha parlato lallenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, al termine della preziosa vittoria al Franchi contro la Fiorentina. Il Conte Max si è rivolto così ai microfoni di Sky Sport nel post-partita: «Faccio i complimenti ai ragazzi e alla Fiorentina, che ci ha pressato molto nei minuti iniziali e che ci ha messo un po in difficoltà. Nel primo tempo stiamo stati ordinati, senza fare danni, poi nel secondo tempo è venuta fuori unaltra partita. Ho tolto Marchisio per Douglas Costa perché avevo bisogno di un giocatore che saltasse luomo e che si mettesse fra le linee, e quindi ho optato per questo cambio. Mandzukic sta bene, ha preso una botta, niente di particolare. Alex Sandro? A parte che eravamo a inizio del primo tempo dalla panchina lunico dubbio è che ci fosse un fallo. Cè da fare i complimenti alla Fiorentina, sapevamo che sarebbe stato difficile, venivano dalle bella vittoria di Bologna.Clicca qui per il video con le parole di Allegri. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

VIDEO FIORENTINA-JUVENTUS: GOL E HIGHLIGHTS

Juventus brava ma anche fortunata: stasera al Franchi la Dea Bendata ha dato comunque una grossa mano ai bianconeri, vedi il rigore concesso in un primo momento alla Fiorentina e poi annullato dagli assistenti al VAR per un fuorigioco di Benassi che rimane comunque dubbio per il tocco di Alex Sandro che in scivolata ha comunque urtato il pallone, e a rigor di regolamento in questo caso il numero 24 viola sarebbe tornato in gioco. Senza tralasciare poi il palo colpito da Gil Dias a pochi minuti dall’intervallo, con un sinistro angolato l’ala portoghese era riuscita a trafiggere anche Buffon che poi è stato graziato dal legno su cui è andato a sbattere quello che poteva essere il pallone dell’1 a 0 che assieme al penalty avrebbe dato una fisionomia completamente diversa alla partita. Nella ripresa, sul punteggio ancora sullo 0-0, alla Vecchia Signora è bastata la punizione di Bernardeschi per prenotare i tre punti, con il solito Higuain a mettere la partita in ghiaccio a tempo quasi scaduto. Dopo la tripletta al Sassuolo l’attaccante argentino va ancora in gol agganciando Dybala a quota 14 reti nella classifica marcatori, inoltre la Juve si conferma sempre più miglior attacco della Serie A con 61 gol in 24 gare, cifre davvero pazzesche e seconde solamente a quelle di Manchester City, Paris SG e Barcellona, tre autentiche corazzate dalle quali molto probabilmente uscirà quella che trionferà in Champions League. Nona sconfitta in campionato per la compagine di Pioli che nonostante una buona prestazione non ha saputo fare punti, per il tecnico di Parma la Juventus si conferma una bestia nera e un autentico tabù, i viola restano dunque nella parte destra della classifica e non si avvicinano alle posizioni che contano per la qualificazione in Europa League.

LE DICHIARAZIONI

Subito dopo il triplice fischio Gonzalo Higuain ha rilasciato una breve dichiarazione davanti alle telecamere di Sky Sport: “Non è mai facile vincere, oggi non siamo stati brillanti ma queste partite sono sempre ostiche da giocare, tre punti importantissimi in chiave scudetto. Sono molto contento per Bernardeschi, mi aspettavo che stasera facesse qualcosa di importante”.

Ai microfoni di Sky Sport, nel post-gara, è intervenuto il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri: “Tre punti pesanti, complimenti ai ragazzi e anche alla Fiorentina che ci ha messo in difficoltà soprattutto nel primo tempo dove non abbiamo creato superiorità numerica dentro il campo. In ogni caso non ci sono state molte occasioni da entrambe le parti, non ci siamo scomposti anche nei momenti più difficili e nella ripresa è venuta fuori un’altra partita. Avevo bisogno di un giocatore che saltasse l’uomo e giocasse di più tra le linee, per questo ho inserito Douglas Costa sacrificando un centrocampista. Mandzukic sta bene, ha preso solamente una botta, non dovrebbe essere niente di particolare”.

Le parole di Stefano Pioli, allenatore della Fiorentina, ai microfoni di Sky Sport: “Il nostro campionato non finisce certo stasera, quella contro la Juventus è sempre una partita particolare per questa città, ora dobbiamo mantenere l’obiettivo di migliorare il rendimento del girone d’andata. Abbiamo dei buoni giocatori, dobbiamo solamente trovare le motivazioni dentro di noi. Ai bianconeri abbiamo concesso pochissimo, non siamo stati fortunati e abbastanza bravi nello sfruttare le occasioni create, potevamo essere più pericolosi, è stata una partita equilibrata e bastava un episodio per deciderla. Noi siamo una squadra che predilige manovrare da dietro cercando poi di trovare spazi portando palla nella metà campo avversaria, anche stasera siamo riusciti a creare qualche pericolo, purtroppo alla prima vera occasione la Juve ci ha fatto gol”.

FIORENTINA JUVENTUS, GOL E HIGHLIGHTS: IL VIDEO DELLA PARTITA



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori