Diretta/ Catanzaro-Sicula Leonzio (risultato finale 0-3) streaming video e tv: Diana sbanca il Ceravolo!

- Stefano Belli

Diretta Catanzaro-Sicula Leonzio: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live. Per i padroni di casa un test importante in vista delle prossime gare.

Catanzaro curva
La curva dei tifosi del Catanzaro (Foto Lapresse)

DIRETTA CATANZARO-SICULA LEONZIO (RISULTATO FINALE 0-3): DIANA SBANCA IL CERAVOLO!

Impresa della Sicula Leonzio che espugna il Ceravolo battendo a domicilio il Catanzaro per 3 a 0: tre punti pesantissimi in chiave salvezza per la formazione di Aimo Diana che in questa maniera si allontana ulteriormente dalla zona play-out, secondo KO consecutivo per la squadra di Davide Dionigi che invece perde ulteriore terreno in classifica. Gli ospiti piazzano il colpo del KO nel giro di 4 minuti con il micidiale uno-due che portano le firme di Marano e Arcidiacono e che mettono letteralmente in ginocchio i padroni di casa che in precedenza avevano invece mancato il bersaglio con Letizia. Tracollo verticale del Catanzaro che viene trafitto per la terza volta all’86’ con Foggia che trova il tap-in vincente dopo la respinta non impeccabile di Nordi sul tiro di Sibilli, partita chiusa senza dover nemmeno aspettare che l’arbitro De Remigis fischi tre volte. (agg. di Stefano Belli)

BUON MOMENTO DEGLI OSPITI

Al ventesimo minuto del secondo tempo è sempre parità al Ceravolo tra Catanzaro e Sicula Leonzio sempre bloccate sullo 0-0. Dall’inizio della ripresa gli uomini di Diana stanno facendo sul serio proponendosi più volte dalle parti di Nordi che è costretto a compiere gli straordinari per difendere la sua porta. Al 50′ Petermann dal limite sfiora la traversa, due minuti più tardi ci prova Lescano con un colpo di testa che trova l’opposizione dell’estremo difensore locale. Al 57′ Squillace da fuori area cerca il gol della domenica, altro intervento di Nordi che si rifugia in corner. Padroni di casa in fase calante e che hanno dovuto abbassare il baricentro per contenere meglio le iniziative degli avversari, al 62′ l’undici di Dionigi si riaffaccia in avanti con Falcone che spreca però l’assist di Infantino. (agg. di Stefano Belli)

TRAVERSA DI SEPE!

Il primo tempo di Catanzaro-Sicula Leonzio va in archivio sul punteggio di 0-0. Dopo una prima mezz’ora di sofferenza anche gli ospiti si propongono in avanti, al 36′ la compagine di Diana si rende pericolosa con un calcio di punizione: Russo va direttamente in porta, Nordi non si fa sorprendere e agguanta la sfera. Sei minuti più tardi nuova offensiva dei padroni di casa, Sepe fa partire un cross che si trasforma in un tiro, la palla si schianta sulla traversa che salva Narciso dallo 0-1. Sarà questa di fatto l’ultima emozione di questa prima parte di gara che si chiude a reti inviolate, tra circa un quarto d’ora l’arbitro farà riprendere le ostilità tra le due compagini. (agg. di Stefano Belli)

NARCISO FA BUONA GUARDIA IN PORTA

Catanzaro-Sicula Leonzio 0-0 alla mezz’ora del primo tempo, sul piano del gioco si sta comportando meglio la squadra di Dionigi che ha preso l’iniziativa e fa la partita costruendo diverse azioni d’attacco. Come al quarto d’ora quando Letizia deve timbrare il cartellino per respingere la conclusione insidiosa di Letizia che era riuscito a entrare in area di rigore senza però trovare il modo di gonfiare la rete. Una decina di minuti più tardi altra palla gol per i padroni, stavolta è Infantino a presentarsi davanti all’estremo difensore avversario che fa di nuovo buona guardia in mezzo ai pali e in tuffo blocca la sfera. Non pervenuti in fase offensiva gli ospiti che per il momento pensano esclusivamente a difendersi e a limitare i danni. (agg. di Stefano Belli)

FASE DI STUDIO AL CERAVOLO

Al Ceravolo è cominciata la sfida tra Catanzaro e Sicula Leonzio che giocano agli ordini del signor De Remigis, al decimo minuto della prima frazione il punteggio rimane sullo 0-0. Inizio gara relativamente tranquillo con il portiere ospite Narciso che, disturbato dalla luce del sole, ha rischiato di farsi sorprendere da un cross apparentemente innocuo, per il resto pochi pericoli sia da una parte che dall’altra con le due squadre che si stanno ancora studiando a vicenda. Queste le formazioni titolari in campo dall’inizio. CATANZARO (3-4-3): Nordi; De Giorgi, Di Nunzio, Sabato; Zanini, Onescu, Maita, Sepe; Falcone, Infantino, Letizia. All. Davide Dionigi. SICULA LEONZIO (3-4-3): Narciso; Camilleri, Gianola, Aquilanti; Petermann, Esposito, D’Angelo, Squillace; Arcidiacono, Lescano, Russo. All. Aimo Diana. (agg. di Stefano Belli)

IN CAMPO

Si avvicina il fischio d’inizio del match tra Catanzaro e Sicula leonzio, ma è ancora il mercato il tema caldo: Gaston Corado ha lasciato Matera per trasferirsi al Catanzaro nel mercato invernale. l’attaccante argentino ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate dal Quotidiano del Sud: “Senza creare polemiche, sono andato via dalla Basilicata per gli schemi di Auteri. A me piace finire la giocata e questa cosa non andava bene perché, col tecnico siciliano, bisognava provare a giocare per la squadra, sistematicamente. Ho scelto Catanzaro per il blasone della piazza e perché so che con Dionigi si predilige il gioco sulle fasce e in verticale, sono molto contento di essere qui”. Andrea D’Amico, nuovo acquisto della Sicula Leonzio, non vede l’ora di esordire, queste le dichiarazioni riportate dal quotidiano La Sicilia: “Dovrei tornare a disposizione a fine marzo o al massimo ad inizio aprile. Lo spero davvero. stato un brutto periodo ma nonostante ciò il fatto di essere finito sotto i ferri mi ha dato una forza interiore, mi ha fatto crescere ulteriormente. Da questi imprevisti esci più motivato, trovi più forza in te stesso. Mister Diana? Ha dato un’impostazione che deriva direttamente dalla sua esperienza da calciatore. Parla molto con il gruppo, ha inquadrato subito la situazione”.

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

Il match Catanzaro Sicula Leonzio non si potrà seguire in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, la possibilità di seguire l’incontro in diretta streaming video via internet per gli abbonati o per chi acquisterà l’evento singolo sul sito elevensports.it.

I BOMBER

Sfida salvezza tra Catanzaro e Sicula Leonzio che viaggiano a ridosso della zona salvezza con le due compagini divise da appenda due punti. Antonio Letizia, sei reti in campionato, è l’attaccante più prolifico dei padroni di casa. Il centravanti, originario di Napoli, può essere l’arma in più per la permanenza in serie C. La compagine ospite ha ritrovato il gol dell’attaccante Pietro Arcidiacono nell’ultimo turno di campionato. Il centravanti ha siglato quattro reti e servito due assist vincenti per i compagni in stagione. Sfida del gol quindi tra due centravanti del sud che vogliono mettere la loro firma sul match. (agg. Umberto Tessier)

LE STATISTICHE

La Sicula Leonzio va in casa del Catanzaro oggi per cercare di migliorare il suo score nel campionato di Serie C girone C: la squadra di Lentini è a quota 26 punti in questo campionato, con 22 gol segnati e 25 subiti, dunque differenza reti in negativo (-3). I padroni di casa del Catanzaro invece sono a quota 28 punti in classifica con 25 gol fatti e 28 marcature subite, anche loro differenza reti pari a -3. Landamento fuori casa della Sicula Leonzio è altalenante, mentre i padroni di casa hanno conquistato 21 punti fino a questo momento fra le mura amiche, dove costruiscono le proprie fortune. Sono invece 12 le reti messe a segno tra le mura amiche, con 10 gol subiti: un dato da migliorare sensibilmente. In totale per il Catanzaro otto vittorie, cinque pareggi e dieci sconfitte, per la Sicula Leonzio invece sei vittorie, otto pareggi e altrettante sconfitte. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PRECEDENTI

Catanzaro e Sicula Leonzio sono divise da appena due punti in classifica e rischiano seriamente di essere risucchiate nelle zone basse della classifica. Le due compagini si sono incontrate sette volte. Bilancio che sorride al Catanzaro con tre vittorie, due sconfitte e due pari. In Sicilia, nei tre incontri giocati, la Sicula Leonzio ha vinto due volte e pareggiato una. L’ultimo precedente risale alla gara di andata con il Catanzaro capace di vincere in casa della Sicula Leonzio grazie alla doppietta siglata da Falcone. Partita dall’esito imprevedibile tra due compagini che non riescono a trovare la giusta continuità nelle prestazioni. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Catanzaro-Sicula Leonzio, diretta dal signor De Remigis di Teramo, domenica 11 febbraio 2018 alle ore 14.30, sarà una sfida relativa alla venticinquesima giornata di campionato nel girone C di Serie C. Per il Catanzaro, dopo l’ultima sconfitta a Lecce, quello con la Sicula Leonzio sarà un test importante per capire cosa fare da grandi. I calabresi affronteranno i siciliani che a loro volta sono riusciti invece a battere il Bisceglie in casa, con le due formazioni che di fatto non sono molto distanti fra loro in classifica. Ventotto punti per il Catanzaro, ventisei per la Sicula Leonzio, a due e quattro punti rispettivamente di distanza dalla zona play off, ma con la zona play out ancora troppo vicina per dormire sonni tranquilli.

LE PROBABILI FORMAZIONI CATANZARO SICULA LEONZIO

Allo stadio Ceravolo di Catanzaro scenderanno in campo queste probabili formazioni. Padroni di casa schierati con Di Nunzio, De Giorgi e Sabato titolari nella difesa a tre davanti all’estremo difensore Nordi. A centrocampo spazio a Zanini sulla corsia laterale di destra e a Spighi sulla corsia laterale di sinistra, mentre il romeno Onescu e Maita saranno i centrali di centrocampo. Sepe e Letizia agiranno avanzati come trequartisti alle spalle dell’unica punta di ruolo, Infantino. Risponderà la Sicula Leonzio con Narciso in porta alle spalle di Pollace impiegato in posizione di terzino destro, Squillace in posizione di terzino sinistro e Gianola e Aquilanti difensori centrali. A centrocampo si muoveranno Davì, Esposito e D’Angelo, in attacco con Russo completeranno il tridente offensivo Lescano e Bollino.

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

Il Catanzaro affronterà il match con un 3-4-2-1 al quale risponderà il 4-3-3 della Sicula Leonzio. L’unico precedente recente tra le due squadre è quello relativo alla gara d’andata di questo campionato, che inzialmente rinviata fu disputata sul campo dei siciliani lo scorso 29 novembre, con vittoria per due a uno del Catanzaro grazie alle reti di Falcone (doppietta), con la Sicula Leonzio che riuscì solamente ad accorciare le distanze con Marano nel finale.

QUOTE E SCOMMESSE

Le quote del match vedono i bookmaker considerare il Catanzaro favorito, seppur con un certo equilibrio, con vittoria della formazione calabrese quotata 2.15 da William Hill, mentre Betclic moltiplica per 3.00 quanto investito sull’eventuale pareggio e Bet365 alza fino a 3.50 la quota per la vittoria esterna. L’over 2.5 e l’under 2.5 vengono quotati rispettivamente 2.38 e 1.52 da Unibet.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori