Diretta/ Fed Cup 2018 Italia Spagna (3-2): Deborah Chiesa ci porta ai playoff! Il doppio perde

- Mauro Mantegazza

Diretta Fed Cup 2018: Italia Spagna 3-2. E’ finita con la grande vittoria di Deborah Chiesa sulla Arruabarrena-Vecino, che porta la nostra nazionale ai playoff per il Gruppo Mondiale

Errani_viola_tennis_lapresse_2017
Sara Errani, 31 anni (Foto LaPresse)

DIRETTA ITALIA SPAGNA (3-2): IL DOPPIO PERDE

A onor di cronaca, va detto che Italia Spagna si è conclusa sul 3-2: lultima sfida, il doppio, si è comunque giocata anche se la nostra nazionale si era già qualificata per i playoff del Gruppo Mondiale in Fed Cup 2018. Abbiamo comunque assistito allesordio nel torneo di Elisabetta Cocciaretto, semifinalista agli ultimi Australian Open juniores: in coppia con Jasmine Paolini ha perso 4-6 3-6 contro Georgina Perez Garcia e Maria José Martinez Sanchez, che se non altro hanno avuto la bella soddisfazione di vincere una partita di Fed Cup. La Spagna però dovrà giocare ad aprile i playoff per rimanere nel World Group II: dovesse perderli, scivolerebbe addirittura in terza fascia. Per lItalia, i playoff del piano superiore: ci saranno anche Bielorussia, Svizzera, Belgio e Olanda che sono state eliminate dai quarti del Gruppo Mondiale, poi Canada, Slovacchia e Ucraina che hanno perso nel Secondo Gruppo Mondiale. Avversarie potenzialmente toste, ma tra due mesi bisognerà vedere con chi ci presenteremo noi e con chi tutte le altre nazionali. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA SPAGNA (3-1): DEBORAH CHIESA CI PORTA AI PLAYOFF!

Italia Spagna è finita: al termine di una maratona da due ore e 28 minuti la quarta sfida di Fed Cup 2018 termina con Deborah Chiesa che batte Lara Arruabarrena-Vecino, ci consegna il terzo punto e ci porta a giocare ancora il playoff per tornare nel Gruppo Mondiale. Risultato 6-4 2-6 7-6: la trentina non aveva mai giocato un match di questo torneo eppure ha saputo fare partita pari contro unavversaria decisamente più esperta, vincendo il primo set e riuscendo a non andare sotto psicologicamente nonostante la sconfitta netta nel secondo. Anzi: la Chiesa ha recuperato un break di svantaggio impattando sul 4-4, da lì ha tenuto botta senza regalare alcunchè alla Arruabarrena e volando al tie break. Che è stato da solo un match nel match pazzesco: la Chiesa è volata sul 4-0 e poi ancora sul 5-1, ma qui ha subito il ritorno della Arruabarrena che, a due punti dalla sconfitta e dalleliminazione della sua Spagna, ha impattato fino al 5-5. Poi è iniziata la girandola dei match point: il primo lo ha avuto Deborah sul servizio dellavversaria, che lo ha prontamente annullato. Il secondo lo ha invece cancellato la nostra giocatrice, che poi è andata a servire sul 7-7 e si è costruita un secondo match point, che ha sfruttato. E lei che vince, è lei che porta lItalia ai playoff che giocheremo ad aprile. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA SPAGNA (2-1): CHIESA ARRUABARRENA 6-4 2-6

Italia Spagna è ancora in bilico: dopo unora e 27 minuti a Chieti infatti Deborah Chiesa e Lara Arruabarrena-Vecino sono sul risultato di 1-1 (6-4 2-6) e dunque la quarta sfida di Fed Cup 2018 ha bisogno di un terzo set per determinare quale delle due giocatrici si prenderà la posta piena. Se fosse Deborah, la nostra Nazionale avrebbe vinto e sarebbe ai playoff; se fosse invece la spagnola, purtroppo sarebbe necessario il doppio che infiammerebbe la serata di Chieti. La Chiesa, perfetta nel primo set, non è riuscita a tenere lo stesso livello di gioco; la Arruabarrena-Vecino, sicuramente più esperta della nostra giocatrice, non ha perso loccasione ed è saltata addosso al match, prendendosi il secondo set. Adesso la fiducia è tutta dalla sua parte; staremo a vedere, la speranza ovviamente è di chiuderla subito perchè dover giocare il doppio, dopo aver avuto un match point a disposizione, sarebbe davvero difficile dal punto di vista psicologico. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA FED CUP

Italia Spagna sarà trasmessa in diretta tv su SuperTennis: la web-tv federale è aperta a tutti sul canale 64 del televisore, ma si può raggiungere anche sul satellite (in questo caso possono farlo esclusivamente gli abbonati) al numero 224 del bouquet Sky. Sarà possibile, visitando il sito www.supertennis.tv, assistere alle partite di Fed Cup anche in diretta streaming video su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone; ricordiamo anche lappuntamento con i social network che il torneo mette a disposizione. In particolare bisogna fare riferimento a Facebook (indirizzo facebook.com/fedcup) e Twitter (@fedcup).

DIRETTA ITALIA SPAGNA (2-1): CHIESA ARRUABARRENA 6-4

Una grande Deborah Chiesa avvicina lItalia alla vittoria in Fed Cup 2018: dopo 46 minuti la trentina vince il primo set per 6-4 contro Lara Arruabarrena Vecino, sfruttando un break che riesce a ottenere a metà parziale e che conferma fino al termine. Per la Chiesa si tratta dellesordio assoluto in questa competizione: la scelta di Tathiana Garbin di affidare a lei un delicatissimo singolare si sta rivelando azzeccata, ma adesso bisognerà aspettare il secondo set per capire se lazzurra riuscirà a mantenere i nervi saldi e prendersi il terzo punto per la nostra nazionale, che significherebbe tornare nei playoff e giocarsi le chance di riprendere la nostra posizione nel Gruppo Mondiale. Non è ancora finita: speriamo che Deborah resti concentrata fino allultimo, vedremo cosa succederà a Chieti! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA SPAGNA (2-1): ERRANI SUAREZ NAVARRO (6-3 3-6 6-3)

Una grande Sara Errani regala alla nostra nazionale il 2-1 nella partita di Fed Cup 2018: adesso a Chieti Italia Spagna potrebbe essere ad un punto di svolta grazie al 6-3 3-6 6-3 con cui la bolognese batte Carla Suarez Navarro, vittoria poco scontata alla vigilia visto lottimo momento da cui arrivava la spagnola. La Errani non si è fatta sorprendere psicologicamente nonostante il ritorno della Suarez Navarro, ha iniziato il terzo set alla grande ed è riuscita a chiudere, anche se la sua avversaria ha saputo recuperare uno dei due break di svantaggio e ha messo grande pressione allazzurra, tanto da allungare la partita fino a due ore e 18 minuti. Adesso è tutto nelle mani di Jasmine Paolini: la ventunenne di Lucca affronta Lara Arruabarrena Vecino per regalarci la vittoria, in caso contrario sarà invece il doppio a essere decisivo ma a quel punto saremo sul 2-2 e tutto potrebbe succedere (anche perchè Errani e Suarez Navarro sono entrambe ottime interpreti nella specialità). (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA SPAGNA: ERRANI SUAREZ NAVARRO (6-3 3-6)

Sara Errani e Carla Suarez Navarro vanno al terzo set: dopo circa 40 minuti di gioco, più o meno il tempo con il quale si era chiuso il primo parziale, Italia Spagna di Fed Cup 2018 torna in equilibrio. La nostra giocatrice ha avuto la grande occasione per centrare la vittoria in due set: avanti 2-0, si è fatta rimontare non riuscendo ad alzare il livello del suo servizio e la Suarez Navarro è stata questa volta pronta a confermare un turno di battuta fondamentale per prendersi un break di vantaggio che ha confermato riuscendo a chiudere addirittura con un altro break, che le consente di aprire il terzo set al servizio. Adesso per la Errani diventa difficile dal punto di vista psicologico, ma siamo in casa nostra e sullamata terra rossa che tante volte ha fatto le fortune della bolognese: potrebbe essere sempre lei a condurre le danze anche perchè ha le caratteristiche per mettere in difficoltà la spagnola, che non appare nella sua migliore giornata. Sia come sia questo terzo parziale sarà importantissimo, anche e soprattutto per quello che succederà nel quarto match nel quale, comunque vada a finire qui, una delle due nazionali avrà a disposizione il match point per chiudere la contesa e volare ai playoff per tornare nel Gruppo Mondiale di Fed Cup 2018. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA SPAGNA: ERRANI SUAREZ NAVARRO (6-3)

Sara Errani inizia alla grande: a Chieti la bolognese vince il primo set per 1-0 contro Carla Suarez Navarro, e in 39 minuti ci porta a un solo parziale dal vantaggio in Italia Spagna. La sfida di Fed Cup 2018, che vale un posto nei playoff per rientrare nel Gruppo Mondiale, per il momento sorride a noi: come potevamo prevedere la partita è stata caratterizzata dai game in risposta, nel senso che ci sono stati vari break. La Errani ha preso subito il vantaggio per 4-1, ha perso il servizio ma lha ripreso immediatamente, poi sul 5-2 si è nuovamente fatta strappare il turno in battuta da una Suarez Navarro che ha anche avuto una palla per arrivare al 4-5. La Errani però ha chiuso i conti con un altro break, e ora potrà aprire il secondo set al servizio: in questo match non conta poi granchè, ma trovare la continuità in battuta potrebbe essere la chiave per rendere questa partita meno lunga, chiuderla in due parziali e consegnare a Jasmine Paolini il primo match point. Staremo a vedere come andranno le cose (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ITALIA SPAGNA: ERRANI SUAREZ NAVARRO (0-0)

Tutto è pronto per il primo singolare della domenica in Italia Spagna di Fed Cup 2018: si tratta dellattesissima sfida fra Sara Errani e Carla Suarez Navarro, le due migliori giocatrici di queste due Nazionali – o almeno le migliori presenti a Chieti, se si tiene presente che la Spagna non ha a disposizione Garbine Muguruza, con la quale probabilmente la missione per lItalia sarebbe stata molto più difficile. Comunque, pensare a chi non cè risulterebbe inutile: Sara Errani e Carla Suarez Navarro sono pronte a scendere in campo sulla terra rossa indoor del Pala Tricalle Sandro Leombroni per la partita certamente più stuzzicante dal punto di vista tecnico di questo weekend e che potrebbe indirizzarla in modo molto significativo, anche se non ancora decisivo dopo il pareggio per 1-1 nella prima giornata. Di certo oggi sarà uno snodo fondamentale per il futuro di Italia e Spagna in Fed Cup: chi vince accederà allo spareggio per entrare nel Gruppo Mondiale, chi perde invece sarà atteso da un altro spareggio, ma per rimanere nel Gruppo Mondiale II. Insomma, si può sognare la Serie A ma pure rischiare la Serie C: il tennis femminile italiano sta vivendo un momento molto difficile, la situazione non è allegra a prescindere da come andrà questa sfida, ma per ora ci aggrappiamo a Sara Errani per cercare di ottenere un risultato che sarebbe comunque di prestigio. Parola al campo, Errani Suarez Navarro sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ERRANI SUAREZ NAVARRO, I PRECEDENTI

Sara Errani e Carla Suarez Navarro giocano quello che è molto probabilmente il match decisivo nella Fed Cup 2018: al momento è 1-1 in Italia Spagna e sicuramente per la nazionale iberica questa sfida potrebbe davvero rappresentare lideale match point. Lara Arruabarrena infatti appare superiore a una Jasmine Paolini che dovrebbe essere chiamata a giocare anche la quarta sfida; questo ci dice che la Errani deve per forza vincere, così da avere quantomeno la possibilità di centrare i playoff per tornare nel Gruppo Mondiale con il doppio. Il borsino dei precedenti è favorevole alla bolognese: sono 10 gli incroci tra le due giocatrici e la Errani ne ha vinti 8, per di più riuscendo a prendersi il successo negli ultimi cinque e in un periodo nel quale la sua carriera era già in declino. Tre di queste cinque vittorie sono arrivate su terra rossa; la Suarez Navarro non batte lazzurra dal gennaio di cinque anni fa, al primo turno degli Australian Open (6-4 6-4) e laltro successo è invece datato 2005, quando entrambe erano ancora teenager e la spagnola si impose con un netto 6-1 6-0 a Siviglia. Il problema per Sara è che la Suarez Navarro che si è presentata a Chieti sembra essere molto vicina a quella che era entrata nella Top 10 del ranking Wta; non sarà facile oggi per la nostra giocatrice, ma speriamo in un grande risultato per lei e lItalia del tennis femminile. (agg. di Claudio Franceschini)

LE PAROLE DI TATHIANA GARBIN

La prima giornata di Italia Spagna non ha avuto storia: due singolari nettamente dominati da Carla Suarez Navarro e Sara Errani, che tuttavia hanno avuto leffetto di lasciare apertissima la sfida di Fed Cup 2018 che è adesso sul pareggio per 1-1 quando manca appena un massimo di tre partite da disputare per stabilire chi avrà la meglio a Chieti nel primo turno del World Group II. Sarà dunque una domenica tutta da vivere per gli appassionati di tennis; ci avviciniamo a quello che ci attenderà mediante il commento di Tathiana Garbin, capitano non giocatore della squadra italiana di Fed Cup: Penso che sia solo questione di tempo per Sara, deve giocare a questo livello per un po e tornerà quella che tutti conosciamo. Oggi (ieri, ndR) in campo è stata tatticamente e tecnicamente perfetta, per cui io non avevo davvero nulla da dirle. Comunque sono molto contenta anche della prestazione di Jasmine Paolini: mi è piaciuta molto, ha messo in campo quello che avevamo preparato, però lavversaria si è dimostrata di notevole caratura. Probabilmente con qualche match in più di questo livello alle spalle la nostra ragazza avrebbe potuto fare pure qualcosa di meglio, ha dichiarato per il sito della Federtennis. Lo sguardo di Garbin passa però poi dal sabato alla domenica, ecco le parole su ciò che ci attende oggi: Vedremo Certo la responsabilità di Sara è tantissima, io cerco di non fargliela sentire, anche se lei con la sua esperienza è in grado di gestire al meglio queste situazioni e il peso di essere la leader di una nazionale. In squadra si trova benissimo e si sta formando veramente un bel gruppo, anche in prospettiva futura. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PAROLE DI SARA ERRANI

In avvicinamento alla seconda giornata di Italia Spagna, la sfida di Fed Cup 2018 che si deciderà oggi pomeriggio a Chieti, andiamo a leggere le dichiarazioni rilasciate ieri da Sara Errani dopo la netta e convincente vittoria contro Lara Arruabarrena-Vecino: Sono veramente soddisfatta del mio match. Sono riuscita ad esprimermi su buoni livelli con continuità e a cogliere un punto prezioso per la squadra, sapete quanto ci tenga io a vestire la maglia della Nazionale e poi mi piace mettere la mia esperienza a disposizione delle compagne più giovani, si legge sul sito Internet della Federtennis italiana. Oggi però il programma prevede la sfida più difficile, il singolare contro la numero 1 iberica Carla Suarez Navarro che potrebbe indirizzare lintero confronto fra Italia e Spagna: Certo, ora servirà unaltra prestazione di spessore contro la Suarez Navarro – è lanalisi di Sara Errani -. Ho controllato proprio ieri: abbiamo giocato contro undici volte, quindi ci conosciamo benissimo e siamo anche amiche, speriamo possa uscire una bella partita. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA GIORNATA

Italia Spagna si deciderà oggi, domenica 11 febbraio. A partire dalle ore 14:00 vivremo un grande pomeriggio di tennis con la seconda e decisiva giornata dedicata alla sfida valida per il World Group II di Fed Cup 2018. Siamo a Chieti, campo in terra rossa indoor al Pala Tricalle Sandro Leombroni: Azzurre e Furie Rosse si sfidano per tornare nella prossima edizione del torneo di tennis femminile nella massima serie, anche se per farlo bisognerà poi battere in uno spareggio chi oggi perderà il primo turno del Gruppo Mondiale. Sappiamo che è necessario vincere tre match sui cinque previsti, in caso di 2-2 nei singolari a decidere sarà il doppio: il rischio è concreto dopo una prima giornata in cui Italia e Spagna si sono prese un punto per parte, grazie alle vittorie nei primi due singolari di Carla Suarez Navarro su Jasmine Paolini e di Sara Errani su Lara Arruabarrena-Vecino.

Il programma di oggi prevede subito la sfida fra le due numero 1 di Italia e Spagna: Errani e Suarez Navarro dunque si sfideranno in una partita che certamente indirizzerà la sfida, ma che non risulterà decisiva perché a seguire si disputerà necessariamente il quarto e ultimo singolare, che sulla carta dovrebbe vedere in campo Paolini e Arruabarrena-Vecino, sempre che i due capitani non decidano per qualche cambiamento dopo le pesanti sconfitte subite ieri da queste due tenniste. Infine, in caso di parità sul 2-2, si giocherà anche il doppio come vero e proprio spareggio (il che è una grande differenza con la Coppa Davis che lo colloca invece a metà del programma): sulla carta per lItalia ci sarebbero Deborah Chiesa ed Elisabetta Cocciaretto, per la Spagna Georgina Garcia Perez e Maria José Martinez Sanchez, che però sono state indicate a livello teorico. Siamo sicuri che un doppio decisivo (e se si giocherà sarà per forza decisivo) vedrà in campo Errani da una parte e Suarez Navarro dallaltra.

ITALIA SPAGNA: LA SITUAZIONE

Ieri abbiamo assistito a due singolari senza storia: Carla Suarez Navarro ha battuto Jasmine Paolini con il punteggio di 6-2, 6-3 in appena 71 minuti, ma Sara Errani ha fatto ancora meglio travolgendo Lara Arruabarrena-Vecino per 6-1, 6-1 impiegando 63 minuti per completare la partita. Troppa la disparità delle forze in campo nei confronti fra le numero 1 e le numero 2: oggi sicuramente la situazione sarà diversa, perché in tutte le partite il livello delle contendenti sarà più simile. Da un punto di vista strettamente tecnico la sfida più interessante sarà certamente quella fra Errani e Suarez Navarro, che hanno dimostrato di essere in buona forma e nettamente superiori alle altre giocatrici impegnate in questo turno di Fed Cup, tuttavia poi il pallino passerà alle loro compagne: che siano Paolini e Arruabarrena-Vecino o che ci sia qualche cambio (che riguarderebbe le giocatrici per ora indicate per il doppio), di certo non potranno giocare di nuovo le numero 1, quindi nel quarto singolare sarà molto importante anche laspetto psicologico, perché la posta in palio sarà altissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori