Diretta / Monza-Arzachena (risultato finale 1-1) streaming video e tv: botta e risposta tra Giudici e Musto!

Diretta Monza Arzachena info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live, in campo oggi per la Serie C allo stadio “Brianteo

11.02.2018 - Raffaele Graziano Flore
Monza_tifosi_lapresse_2017
Diretta Monza Ravenna - repertorio LaPresse

DIRETTA MONZA ARZACHENA (1-1): BOTTA E RISPOSTA TRA GIUDICI E MUSTO!

Se i primi 20 minuti della ripresa lasciano prevedere un canovaccio simile a quello della frazione iniziale, ecco che dopo la consueta girandola dei cambi il match si accende allimprovviso. infatti lora di gioco quando il Monza continua a collezionare una serie di angoli consecutivi, sullultimo di questi (minuto 64), lesterno destro della formazione allenata da Zaffaroni colpisce bene di testa battendo così Ruzittu: 1-0! La rete dei brianzoli sembra poter indirizzare il match a proprio favore ma in realtà non passano che dodici minuti e i sardi rimettono a posto le cose: a seguito della oramai consueta girandola dei cambi a tre quarti di gara, ecco che i biancoverdi pareggiano al minuto 77 proprio con Musto, uno dei neo-entrati (aveva sostituito al 66 lattaccante Vano): anche in questo casa la rete arriva sugli sviluppi di un corner che, battuto da Curcio, trova la deviazione vincente del giocatore sardo: 1-1! Dopo questo botta e risposta, gli ultimi 10 minuti della sfida vedono il gioco diventare più confusionario, con Ruzittu dellArzachena salvare all82 su Cori. E così, dopo quattro minuti di recupero, Monza e Arzachena si dividono la posta: un 1-1 tutto sommato giusto per quanto si è visto in campo. (agg. di R. G. Flore)

RIPRESA GIOCATA A RITMI ALTI

Dopo che la prima frazione si è chiusa sullo 0-0 (da segnalare nel finale di primo tempo un tiro di Sanna per i sardi e una sequenza di angoli a favore dei biancorossi padroni di casa), Monza e Arzachena rientrano in campo senza aver effettuato alcuna modifica rispetto agli undici iniziali proposti da Zaffaroni e Giorico. E il copione tattico di questa ripresa vede i biancoverdi ancora intraprendenti, tanto che il primo tiro (a lato) è del trequartista sardo Curcio. Al 50, però, sono gli ospiti a rischiare grosso dato che unazione confusa nella loro area per poco non porta al vantaggio del Monza: la chance rivitalizza i lombardi che prendono in mano il pallino del gioco e costringono lArzachena ad arretrare, riuscendo a ripartire solamente attraverso i contropiede. (agg. di R. G. Flore)

REGNA L’EQUILIBRIO AL “BRIANTEO”

Dopo i primi 15 minuti di gioco allo stadio Brianteo, regna lequilibrio tra i padroni di casa del Monza e i sardi dellArzachena: tuttavia, nonostante il risultato sia ancora bloccato sullo 0-0, il match è piacevole, con i biancoverdi che provano ad accennare un timido possesso-palla pur senza affondare mai veramente: in questa sorta di fase di studio, i biancorossi di Zaffaroni, dopo aver subito uno spunto di Curcio già al 6, replicano due minuti dopo con un tiro scoccato dallesterno destro Giudici che però si spegne alto sopra la porta difesa da Ruzittu. Dopo il quarto dora, invece, le due squadre ci provano con un calcio piazzato a testa: prima è il solito Curcio a provarci tra gli ospiti, e un solo minuto dopo, è Guidetti a provarci senza fortuna su punizione. A seguito di queste due innocue fiammate, seguono 10 minuti di relativa calma, con lundici di Giorico che comunque mostra di non aver alcun timore reverenziale nel mettere la testa fuori intorno alla mezzora di gioco. (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, SI GIOCA!

Il Monza affronta lArzachena: fra pochi minuti ci attende il fischio dinizio del match inserito nel calendario della 25esima giornata del campionato di Serie C nel girone A, vediamo dunque nel frattempo alcuni numeri delle due formazioni. I padroni di casa nelle 23 partite giocate hanno raccolto 33 punti per effetto di nove vittorie, sei pareggi e otto sconfitte per un bilancio di 25 gol fatti a fronte di 21 incassati. LArzachena invece può contare su 30 punti allattivo nello stesso numero di gare giocate con un rendimento fatto di nove successi, tre pareggi e ben undici sconfitte (34 gol realizzati e 30 subiti). In casa il Monza ha fatto finora abbastanza bene con 19 punti raccolti in 10 gare ed è reduce da tre successi di fila allo stadio Brianteo, mentre lArzachena in trasferta è insidiosa per ogni rivale, avendo raccolto in 12 partite lontano da casa 13 punti con quattro successi, un pareggio e sette sconfitte. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA DI SERIE C

Monza Arzachena non sarà trasmessa in diretta tv; tuttavia, come per tutte le partite nella stagione di Serie C (anche quelle di Coppa Italia), ci sarà la possibilità di seguire la sfida in diretta streaming video, sottoscrivendo un abbonamento al portale Sportube.tv che ha lesclusiva per le partite della terza divisione.

I TESTA A TESTA

Se alla vigilia del fischio dinizio del match del girone A di Serie C tra Monza e Arzachena volessimo curiosare nello storico che lega queste due formazioni attese oggi in campo al Brianteo, rimarremmo sicuramente delusi. Numeri alla mano infatti vediamo che ad accezione del match di andata della stagione corrente della Serie C, lo storico appare vuoto, anche considerando gli anni a noi più vicini. Lultimo testa a testa registrato quindi tra Monza e Arzachena risale al girone di andata del campionato in corso per la Serie C e loccasione fu la sesta giornata del girone A vissuta lo scorso primo ottobre. Tra le mura di casa dei biancoverdi quindi il risultato arrise proprio allArzachena, alla vittoria contro i biancorossi per 1-0. A regalare ai propri tifosi tre punti pesanti in questo turno fu poi Danilo Bonacquisti, alla sua prima rete stagionale al 87. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Monza-Arzachena, diretta dallarbitro Davide Andreini e valevole per la ventiquattresima giornata del campionato di Serie C (Girone A), si giocherà questo pomeriggio alle ore 14.30 presso lo stadio Brianteo: a sfidarsi ci saranno due compagini che si trovano distanziate da pochissimi punti ma che sembrano avere oramai obiettivi diversi per questo torneo: da una parte i brianzoli che sognano di agguantare un extremis il treno dei play-off e riprovare la scalata alla Serie B, mentre dallaltra i biancoverdi sardi sembrano destinati, salvo sorprese (in positivo, come in negativo) al limbo del centro-classifica, essendo oramai un po distanti dalle posizioni di testa, ma avendo comunque piccolo vantaggio sulle compagini che invece lottano per non retrocedere.

Andando a vedere la classifica, si vede infatti che il Monza di Marco Zaffaroni è sesto a quota 33, notevolmente staccato dallimprendibile Livorno (51 punti) ma a un solo punto dal Giana Erminio, quinto, e dalla Viterbese Castrense, quarta ma con nove lunghezze di vantaggio: nulla è ancora compromesso per la corsa alla promozione dei biancorossi che però devono battere i biancoverdi per tenere invariate le distanze e restare attaccati a quel treno. LArzachena di Mauro Giorico, invece, è comunque una delle piccole rivelazioni di questo Girone A: con 30 punti (frutto di 9 vittorie, 3 pareggi e 11 sconfitte), ha solo tre lunghezze di ritardo dagli avversari e facendo loro uno sgambetto potrebbe dare un senso al proprio campionato, dopo aver messo quasi in cassaforte la salvezza.

IL CONTESTO

Andiamo a vedere quale è il borsino di Monza e Arzachena nelle ultime giornate per cercare di capire come si avvicinano alla sfida che si disputerà questo pomeriggio al Brianteo. Da una parte, i biancorossi di casa vengono dalla sconfitta di domenica scorsa sul campo della Carrarese (1-0), KO che peraltro ha vanificato la vittoria casalinga di sette giorni prima sulla Lucchese (1-0): capace solo di vincere o perdere negli ultimi due mesi, lultimo pareggio dei brianzoli risale addirittura allo scorso 19 novembre (0-0 fuori casa sul campo del Pontedera). I biancoverdi ospiti, invece, nello scorso turno hanno demolito per 3-0 il Piacenza davanti al pubblico amico, bissando la vittoria ottenuta nella giornata precedente a domicilio sul Pontedera (0-2): anche in questo caso, il segno X manca da tanto tempo, tanto che lultimo pareggio degli isolani è datato 26 novembre (1-1 in casa con la Pistoiese).

PROBABILI FORMAZIONI MONZA ARZACHENA

In vista della sfida tra Monza e Arzachena, ecco quali potrebbero essere rispettivamente le scelte di mister Zaffaroni e di mister Giorico. In casa lombarda dovrebbe essere riproposto il 4-4-2 di domenica scorsa, con Liverani tra i pali e una difesa a quattro che, da destra a sinistra, annovererebbe Trainotti, Caverzasi, Riva e Tentardini. In mezzo al campo, Carissoni e Giudici saranno le ali, mentre in regia ecco Guidetti e Gallli; infine, in avanti, Mendicino e Cogliati formeranno il tandem dattacco.

I sardi invece dovrebbero scendere in campo con un 4-3-3 abbastanza spregiudicato e in cui Ruzittu giocherà in porta, protetto da una retroguardia a quattro formata da Arboleda, Sbardella, Piroli e Varricchio. A centrocampo ci saranno Casini, Nuvoli e Bonacquisti, mentre il tridente offensivo vedrà Sanna e Vano ispirati da Bertoldi.

LA CHIAVE TATTICA

Cosa potrebbe proporre, a livello tattico, la sfida tra Monza e Arzachena? Da una parte ci sarà quella che, grazie anche allorganizzazione data da Zaffaroni alla retroguardia, è una delle difese meno perforate del torneo (21 gol subiti), mentre sullaltro fronte gli occhi saranno puntati sullattacco biancoverde, capace di segnare come le big di questo girone di Serie C (34 gol), anche se tale prolificità offensiva porta spesso a subire costantemente una rete, come indica quel 30 nella colonnina dei passivi.

QUOTE E PRONOSTICO

Ecco infine quali sono i pronostici per lincontro tra Monza e Arzachena, stando alle principali agenzie di betting operanti in Italia: a giudizio dei bookmakers, sembra che i biancorossi siano leggermente favoriti (Bet365 dà a 1.90 il segno 1), mentre Snai propone a un interessante 3.70 laffermazione esterna dei biancoverdi; per chi volesse invece puntare sul pareggio, si può tenere in considerazione il 3.20 sempre di Bet365. Per quanto concerne le scommesse su Under e Over, Eurobet quota a 2.15 la prima eventualità, laddove Bet365 pagherebbe 1.67 volte la giocata in caso di gara con almeno tre gol.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori