OLIMPIADI INVERNALI 2018, PYEONGCHANG/ Risultati, italiani, programma. L’Italia è 11^ nel medagliere

- Mauro Mantegazza

Olimpiadi invernali Pyeongchang 2018: i risultati live, il programma e gli italiani in gara. Oggi 11 febbraio il medagliere si arricchirà con sette finali

dominik_fischnaller_lapresse_2018
Olimpiadi invernali 2018: Dominik Fischnaller in azione nello slittino (LaPresse)

Si può dire ormai ufficialmente conclusa la giornata di gare a Pyeongchang, sede di questa emozionante edizione delle Olimpiadi invernali 2018: diamo quindi uno sguardo più da vicino al medagliere di questa seconda giornata di competizione all’accensione del braciere olimpico. Il re del medagliere è la Germania, con ben 3 ori e un bronzo: i tedeschi sono seguiti da Olanda (2 ori, 2 argenti e un bronzo) mentre al terzo gradino del podio troviamo la Norvegia con un oro, ben 4 medaglie d’argento e 3 bronzi, che ne fanno la nazionale più a podio finora. Nella top five anche Stati uniti e Austria, oltre che Francia, Corea e Svezia con una medaglia d’oro a testa. Sale al 11^ posto l’Italia che con il bronzo vinto oggi da Dominik Windisch nel biathlon maschile entra quindi ufficialmente a far parte del medagliere olimpico. (agg michela colombo) CLICCA QUI PER IL MEDAGLIERE AGGIORNATO

L’IMPRESA DI KRAMER

Nonostante un podio sfumato per appena 2 millesimi, la giornata odierna delle Olimpiadi Invernali 2018 a Pyeongchang si chiude in maniera positiva per l’Italia, che con Dominik Windisch ha trovate la sua prima medaglia di questa edizione dei giochi. Ma andiamo ora a vedere dove sono andate le altre medaglie in palio oggi. Nello sci freestyle per esempio va ricordata la bella vittoria della francese Perrine Laffont, nella prova femminile del Moguls, con Dufor-Lapointe e Galysheva rispettivamente al secondo e terzo gradino del podio. Assieme a loro poi segnaliamo pure la medaglia d’oro dello statunitense Gerard nello slopestyle dello snowboard maschile: doppietta canadese sul podio con Parrot e Mcmorris. Spazio a parte va invece dedicato all’impresa dell’olandese Sven Kramer, oro nel pattinaggio di velocità sui 5000 m, al terzo oro olimpico personale nella specialità vinto di fila. Dietro all’eroe oranje sono saliti poi a podio Bloemen e Pedersen, con Tumulero, migliore tra gli italiani solo ottavo.(agg Michela Colombo)

PODIO SFIORATO CON FISCHNALLER NELLO SLITTINO

Ultime grandi emozioni a Pyeongchang per le Olimpiadi invernali 2018, dove l’Italia, dopo il bellissimo bronzo di Dominik Winidsch, sfiora un nuovo podio con un altro Dominik, Fischnaller, ora nello slittino maschile. L’atleta di Bressanone finisce infatti quarto a un soffio dalla medaglia di bronzo per soli due millesimi dal terzo classificato, il tedesco Johannes Ludiwg, La medaglia di pesante è andata invece al collo dell’austriaco Gleinscher, con lo statunitense Mazdez secondo a 3.10.728. Grande delusione oggi ero il più titolato dei fratelli Fischnaller, che getta via un podio nella tra manche, e chiude la sua prova solo settimo a 3.11.054: prestazione negativa anche per il campionissimo, il tedesco Felix Loch solo quinto dopo una prova finale affatto positivo. (agg Michela Colombo)

WINDISCH BRONZO!

E arriva dal biathlon maschile la prima storica medaglia azzurra alle Olimpiadi invernali 2018 di Pyeongchang a regalarci questa prima emozioni è un immenso Dominik Windisch, medaglia di bronzo. Per l’azzurro il trionfo arriva al termine di una prestazione magistrale nella prova dello sci di fondo dello sprint 10 km: eccezionale il tempo registrato ovvero 23.46.5 a soli 7 decimi dal vincitore e medaglia d’oro Arnd Peiffer. La medaglia di argento della prova è andato al ceco Michel Krchmar: assente eccellente il favoritissimo francese Martin Fourcade solo 8 ottavo al termine di una prestazione affatto nelle corde del transalpino, con ben 3 errori. Solo decimo infine il secondo miglior italiano oggi nel biathlon Lukas Hofer. (agg michela colombo)

TRIPLETTA NORVEGESE

Detto delle glorie azzurre in questa giornata delle Olimpiadi Invernali 2018 a Pyeognchang andiamo ora a scoprire chi sono gli altri protagonisti sulla neve della Corea del Sud, che hanno potuto dare prestigio al proprio paese anche e medagliere di questa edizione. In questo senso non possiamo non citare la splendida tripletta tutta norvegese per lo sci di fondo maschile nella prova all’Alpesia Cross Ctry dello skiathlon 15 km+15 km. In questo appassionate banco di prova, la medaglia d’oro è andata al collo Simon Hegsrad Krueger, con il tempo di 1.16.20, seguito sul podio dal connazionale Martin Johnsrud Sundby. Terzo gradino due podio ancora per un norvegese, Hans Christer Holund che ha segnato il tempo di 1.16.29.9. solo sesto lo svizzero Dario Cologna, con il primo azzurro Francesco De Fabiani arrivato al traguardo con il ventesimo tempo a +1.34.9 dal vincitore. Con questa tripletta, la Norvegia vola quindi alla terza piazza del medagliere delle olimpiadi invernali con 8 medaglie totali, dietro a Olanda e Germania. (agg Michela Colombo)

ITALIA DEL PATTINAGGIO IN FINALE CON LA KOSTNER

Detto del pesante rinvio nel programma delle gare alle Olimpiadi invernali 2018, ecco che ora è giunto il momento di dare grande spazio alle imprese degli azzurri, nella notte italiana a Pyeognchang. L’eterna Carolina Kostner infatti trovando il secondo posto con il punteggio di 75.10 nel Team Event Ladies single, ha di fatto regalato alla nostra nazionale di pattinaggio artistico la finale del Team event, che si terrà lunedì notte alle ore 2.00 (si intende fuso orario italiano). Un ottimo risultato per la pattinatrice bolzanina che quindi va a caccia del terzo gradino dl podio pur nella sua specialità oltre che per quello a squadre. Ovviamente non è stata solo la Kostner a pronte l’Italia nella finale: pesanti i punti portati anche da Matteo Rizzo nel programma maschile (quinto a 77.77) e dal duo Cappellini-La Notte nel programma corto, che hanno terminato al quarto posto con 72.51 punti. (agg Michela Colombo)

DISCESA SPOSTATA AL 15 FEBBRAIO

Siamo ormai verso la conclusione di questa appassionate giornata di gara alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang 2018 e ovviamente non sono mancate anche oggi tante finali valide per il medagliere di questa edizione in Corea del Sud. Purtroppo non è ancora arrivata alcuna emozione per la compagine italiana, almeno in termini di medaglie preziose: la nostra grande chance della notte sarebbe stata la discesa maschile attesa per le ore 3.00 poi annullata. La prova infatti è stata rinviata al prossimo 15 febbraio (alle ore 11.00 locali e le ore 3.00 italiane) per via del forte vento che spazzava la pista di Jeongseon Alpine Center. Una grande occasione mancata quindi per i nostri DomInik Paris, Peter Fill e Christof Hinnerhofer, che pure nei giorni precedenti nelle varie prove messe in calendario sempre sulla neve coreana avevano avuto l’occasione di mettersi in mostra, anche in condizioni non ottimali. (agg Michela Colombo)

OCCHIO ALLA DISCESA

Seconda giornata di gare alle Olimpiadi invernali Pyeongchang 2018: oggi domenica 11 febbraio il medagliere di questa edizione dei Giochi olimpici invernali in Corea del Sud si arricchirà grazie a ben sette finali che saranno disputate a partire dalla notte italiana e fino al primo pomeriggio, in un programma che sarà decisamente ricco a Pyeongchang e in tutti i vari siti olimpici. Ricordiamo dunque quali saranno le sette finali in programma oggi, con i rispettivi orari italiani (siamo otto ore indietro per il fuso orario rispetto alla Corea): la prima sarà già alle ore 2.00 della notte fra sabato e domenica, quando prenderà il via lo slopestyle maschile di snowboard, che però non vedrà in gara atleti azzurri. Alle ore 3.00 invece ci sarà da puntare la sveglia per vivere una delle gare più attese, la discesa libera maschile che aprirà il programma olimpico dello sci alpino. Dominik Paris, Peter Fill, Christof Innerhofer ed Emanuele Buzzi compongono un quartetto di altissimo livello, che certamente darà l’assalto al podio su cui in discesa è salito quattro anni fa a Sochi Innerhofer con una medaglia d’argento.

OLIMPIADI INVERNALI 2018: IL PROGRAMMA DELLE SETTE FINALI DI OGGI

Appuntamento di primo mattino, alle ore 7.15, per lo skiathlon maschile dello sci di fondo: gara che si disputa sulla distanza di 30 km, di cui i primi 15 a tecnica classica e la seconda metà in tecnica libera. Attenzione soprattutto per Francesco De Fabiani, che sarà in gara unitamente a Giandomenico Salvadori, Mirco Bertolina e Sergio Rigoni. Alle ore 8.00 sarà invece il momento dei 5000 metri maschili del pattinaggio di velocità su pista lunga, gara nella quale schieriamo un interessante terzetto formato dal campione europeo Nicola Tumolero, Andrea Giovannini e Davide Ghiotto. Le emozioni dunque ci accompagneranno per tutta la prima parte della giornata e un altro appuntamento caldo sarà quello alle ore 12.00, quando prenderà il via la terza manche della gara del singolo maschile di slittino, seguita poi dalla quarta e ultima manche che definirà il podio della competizione in cui schieriamo Dominik Fischnaller, Kevin Fischnaller ed Emanuel Rieder: un evento da non perdere.

IL MEDAGLIERE: TUTTI I TITOLI IN PALIO

Mancano ancora due finali da ricordare per completare le gare che oggi andranno ad arricchire il medagliere. Attenzione alle ore 12.15 alla gara sprint maschile di biathlon, nella quale l’Italia potrà contare su un quartetto competitivo formato da Lukas Hofer, Dominik Windisch, Thomas Bormolini e Giuseppe Montello. Anche qui dunque ci saranno azzurri da tifare e spingere verso il traguardo più sognato da ogni sportivo, alle ore 14.10 ecco invece la finale moguls del freestyle femminile, competizione che prenderà il via alle ore 11.30 e nella quale non saranno però coinvolte azzurre. Tra gli altri eventi, da segnalare che proseguono i tornei di hockey femminile e del doppio misto di curling, mentre lo snowboard proporrà le qualificazioni dello slopestyle femminile e prosegue la gara a squadre del pattinaggio di figura che si completerà domani: oggi sarà la volta del programma corto per la danza e le donne e del programma libero delle coppie.

L’ORARIO DELLE FINALI

Ore 2.00 Slopestyle maschile snowboard

Ore 3.00 Discesa libera maschile sci alpino

Ore 7.15 Skiathlon maschile sci di fondo

Ore 8.00 5000 metri maschili pattinaggio di velocità pista lunga

Ore 12.00 Singolo maschile slittino

Ore 12.15 Gara sprint maschile biathlon

ore 14.10 Moguls femminile freestyle

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori