Probabili formazioni/ Inter Bologna: quote, le ultime novità live. Palacio torna a San Siro (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Inter Bologna: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre che si affrontano a San Siro. Icardi recupera, felsinei ancora senza Verdi

Destro_Gagliardini_Bologna_Inter_lapresse_2018
Probabili formazioni Inter Bologna, Serie A 24^ giornata (Foto LaPresse)

Controllando le probabili formazioni del match di San Siro tra Inter e Bologna, non può che non spiccare il nome di Rodrigo Palacio, grande ex di questo match per la 24^ giornata di Serie A. Lattaccante classe 1982 ha visto il passaggio diretto tra le due casacche lo scorso mese di agosto: da Milano e Bologna, per seguire una nuova fase della propria carriera alletà di 36 anni. Numeri alla mano vediamo che sotto i colori del felsinei Palacio ha dovuto spesso giocarsi un posto nella probabile formazione di Mister Donadoni: sono quindi solo 18 le sue presenze in campo e 1333 i minuti giocati con 3 gol e 2 assist vincenti serviti ai compagni. Ballottaggi a parte però nel suo grande ritorno di fronte al pubblico di San Siro Palacio sarà titolare di punta per il Bologna di Donadoni. Da ricordare però che nei giorni scorsi la sua presenza era stata messa in dubbio per via di qualche acciacco muscolare: fortunatamente la situazione è preso rientrata. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Buone notizie in casa Inter in vista della partita contro il Bologna in programma a San Siro. Quella contro i Felsinei è una sorta di snodo cruciale per i nerazzurri, che non vincono da ben otto turni, e che hanno loccasione per provare a rialzare la testa dopo un periodo di crisi iniziato circa due mesi fa. Come dicevamo in apertura, Luciano Spalletti può sorridere, visto che, per la gara contro i rossoblu, avrà tutti i calciatori a disposizione anche se non Mauro Icardi, unico che resta fuori dall’elenco dei convocati e che dunque rinuncia all’appuntamento con il gol numero 100 in Serie A. Il tecnico di Certaldo ha però recuperato i vari acciaccati nelle ultime settimane, in particolare Miranda e DAmbrosio, che saranno regolarmente in campo contro la squadra di Donadoni, il primo in mezzo alla difesa al fianco di Skriniar, e il secondo sulla corsia mancina, favorito su Santon. Situazione piuttosto rosea anche in casa Bologna, dove saranno solo due gli assenti. Spicca senza dubbio Verdi, che ne avrà ancora per un mese dopo il problema muscolare riscontrato contro il Napoli, giocatore che aveva segnato allandata proprio contro i nerazzurri. Out anche Da Costa, che dovrebbe però tornare già per il prossimo turno.

IL DUELLO

LInter giocherà in casa contro il Bologna dalle ore 15:00, un match in cui i nerazzurri cercheranno il riscatto dopo il periodo negativo. Scorriamo le probabili formazioni, e cerchiamo di capire quali potrebbero essere i duelli che si verificheranno sul prato del Giuseppe Meazza nel corso della partita. Meriterà senza dubbio attenzione, quello che accadrà fra la coppia di attaccanti del Bologna, Destro e Palacio (tra laltro, due ex della sfida), e fra i due difensori centrali nerazzurri, il gioiello Skriniar e il compagno di reparto Miranda. Toccherà invece al costaricano Gonzalez larduo compito di fermare il capitano interista Mauro Icardi, per un duello tutto sudamericano. A centrocampo, le due menti della squadra: da una parte il nerazzurro Matias Vecino, e dallaltra, il 24enne cileno Pulgar, in tandem con il neo-acquisto Dzemaili. Infine, per quanto riguarda le due corsie, Mbaye (altro ex della gara) e Masina, se la vedranno con Cancelo e DAmbrosio, un duello che promette senza dubbio scintille. (agg Davide Giancristofaro)

I MIGLIORI

In attesa di Inter Bologna vediamo nelle probabili formazioni delle due squadre quali potrebbero essere i nomi di spicco. In porta per i nerazzurri Samir Handanovic resta sempre una garanzia, mentre il miglior difensore nerazzurro è certamente Milan Skriniar, uno dei migliori acquisti estivi di tutta la Serie A e pericoloso anche quando si spinge in attacco. Curiosità attorno a Ivan Perisic, che per le statistiche è un centrocampista e vanta numeri eccellenti, ma la cui involuzione è uno dei principali problemi da risolvere per Luciano Spalletti, che deve fare i conti pure con i problemi fisici di Mauro Icardi, naturalmente il migliore attaccante dellInter a quota 18 gol. I rossoblù si affidano in porta ad Antonio Mirante, già autore in questo campionato di 72 interventi, mentre Sebastian De Maio è il miglior difensore in termini numerici per la squadra di Roberto Donadoni. A centrocampo spicca in tal senso Godfred Donsah, mentre in attacco peserà lassenza di Simone Verdi, autore di ben 6 gol nel torneo, di cui uno proprio nel match dandata con lInter. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO E ORARIO

Inter Bologna è valida per la ventiquattresima giornata nel campionato di Serie A 2017-2018: le due squadre scendono in campo alle ore 15:00 di domenica 11 febbraio. A San Siro i nerazzurri tornano a caccia di una vittoria che manca ormai da tempo (otto partite): un periodo negativo che ha impedito alla squadra di Luciano Spalletti di rimanere in corsa per lo scudetto, generando anche il ritorno delle due romane che adesso sono avversarie serissime per la Champions League. Periodo di flessione anche per il Bologna: nonostante lampio vantaggio sul terzultimo posto, i felsinei sanno bene di poter essere ancora coinvolti nella corsa per non retrocedere e allora hanno bisogno di mettere punti in cascina per evitare guai. Aspettando che le due squadre scendano sul terreno di gioco dello stadio Giuseppe Meazza, studiamo in maniera più approfondita le scelte dei due allenatori nel dettaglio delle probabili formazioni di Inter Bologna.

QUOTE E PRONOSTICO

Inter nettamente favorita per la partita di San Siro: lo dicono anche le quote fornite dallagenzia di scommesse Snai, secondo cui il segno 1 per la vittoria nerazzurra vale 1,50 mente il segno 2 che identifica il successo esterno del Bologna arriva addirittura ad un valore di 7,00. Dovrete giocare il segno X se credete che questa partita possa finire pari: in questo caso allora il vostro guadagno sarebbe di 4,25 euro per ogni singolo euro che avrete deciso di mettere sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI INTER BOLOGNA

I DUBBI DI SPALLETTI

Nonostante il periodo negativo, Spalletti non cambia: contro il Bologna potrebbe vedersi il centrocampo a tre che era già stato sperimentato contro il Crotone la scorsa domenica – nel caso Rafinha sarebbe sicuramente titolare, posizionandosi da mezzala al fianco di Borja Valero e Matias Vecino – ma più probabilmente sarà ancora 4-2-3-1 con lo spagnolo sistemato sulla trequarti tra Candreva e Perisic, con Icardi che sembra aver recuperato dal problema fisico e, magari stringendo un po i denti, sarà regolarmente in campo come prima punta. A centrocampo appunto si gioca con il solito doble pivote, per usare lespressione spagnola: Matias Vecino è sicuro del posto, al suo fianco sembra essere Brozovic e dunque si prospetta unaltra panchina per Gagliardini. In difesa cè il solito ballottaggio delle ultime settimane: tre giocatori per la maglia di terzino sinistro, con Joao Cancelo che sembra in vantaggio su Santon e Dalbert. DAmbrosio sarà titolare, e cè anche lipotesi che possa scambiarsi il posto con Cancelo; in porta andrà Handanovic, naturalmente davanti allestremo difensore sloveno la coppia di centrali sarà composta da Miranda e Skriniar.

GLI 11 DI DONADONI

Anche Donadoni segue lo status quo: dovrebbe giocare con il 4-3-3 e lavanzamento di Dzemaili nel tridente offensivo, nel ruolo di esterno atipico e tattico. Lalternativa è linserimento di Federico Di Francesco, ma il tecnico del Bologna non vuole rinunciare al dinamismo di Donsah nei tre di centrocampo; al fianco del ghanese giocherà come sempre Pulgar, sullaltra mezzala invece ecco Andrea Poli. Il centrocampista è uno degli ex di questa sfida: nel Bologna ce ne saranno altri tre con la maglia da titolare. Uno sulla fascia destra difensiva, che è Ibrahima Mbaye; gli altri due nel reparto avanzato, ovviamente Destro e Palacio (il primo come centravanti, il secondo da esterno ma con libertà di movimento. In difesa dopo linfortunio si rivede Giancarlo Gonzalez, ma il titolare al centro dello schieramento dovrebbe essere Helander insieme a De Maio; Masina giocherà come terzino sinistro, in porta chiaramente ci sarà Mirante, anche perchè Angelo Da Costa è ai box (insieme a Verdi, che dovrebbe tornare a fine mese).

PROBABILI FORMAZIONI INTER BOLOGNA: IL TABELLINO

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 33 DAmbrosio, 37 Skriniar, 25 Miranda, 7 Joao Cancelo; 77 Brozovic, 11 Vecino; 87 Candreva, 20 Borja Valero, 44 Perisic; 9 Icardi

A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 21 Santon, 13 Ranocchia, 2 Lisandro Lopez, 29 Dalbert, 5 Gagliardini, 8 Rafinha, 17 Karamoh, 23 Eder, 99 Pinamonti

Allenatore: Luciano Spalletti

Squalificati:

Indisponibili:

 

BOLOGNA (4-3-3): 83 Mirante; 15 I. Mbaye, 6 De Maio, 18 Helander, 25 Masina; 16 A. Poli, 5 Pulgar, 77 Donsah; 11 Krejci, 10 Destro, 24 Palacio

A disposizione: 29 Santurro, 4 Krafth, 3 G. Gonzalez, 26 S. Romagnoli, 35 Torosidis, 12 Crisetig, 2 Nagy, 14 F. Di Francesco, 21 Falletti, 19 Avenatti, 8 Orsolini

Allenatore: Roberto Donadoni

Squalificati:

Indisponibili: A. Da Costa, Verdi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori