Diretta/ Reggina Francavilla (risultato finale 0-0) streaming video e tv: un punto ciascuno!

- Stefano Belli

Diretta Reggina-Virtus Francavilla: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live. Match di centro classifica tra due squadre in piena zona limbo.

reggina_pallone_mano_lapresse_2017
Video Reggina Viterbese (LaPresse)

DIRETTA REGGINA VIRTUS FRANCAVILLA (0-0): FINE PARTITA

Triplo cambio per D’Agostino. Cambia la coppia di attaccanti, pertanto Partipilo viene sostituito da Viola, dentro anche Anastasi e Biasion per Sicurella e Parigi. Poco dopo Triarico prende il posto di Martinez. Cross sbilenco di Marino: una conclusione da dimenticare che scatena una nuova pioggia di fischi sul terreno di gioco. La Reggina fatica a produrre occasioni da gol, una criticità che ultimamente caratterizza il gioco amaranto ma che, questo pomeriggio, risulta addirittura acuita. Esce Marino, entra dunque Tiziano Tulissi, seconda punta e, all’occorrenza esterno offensivo. Cambia l’assetto dei suoi Agenore Maurizi. Ultimo cambio invece per D’Agostino che, probabilmente per un problema fisico del suo difensore, propone Sbampato al posto di Maccarrone. Tulissi rivitalizza la manovra amaranto ma non basta. A parte qualche corner la Reggina non riesce a proporre occasioni per sbloccare il risultato. Il match termina 0-0.

INIZIO SECONDO TEMPO

Non ci sono state sostituzioni nel corso dell’intervallo ma qualche giocatore amaranto inizia le operazioni di riscaldamento a bordocampo. La Reggina prova a manovrare con calma cercando spesso Armeno sulla sinistra. Primo avvicendamento per Maurizi al 54esimo: fuori Samb, dentro Sparacello. Una staffetta in qualche modo annunciata nel reparto offensivo calabrese, dal momento che la coppia costituiva uno dei ballottaggi del sabato. Volenterosa la prova del giovane senegalese, ma in verità non sono stati molti i palloni giocabili dalle punte locali: anzi, sovente l’ex-Genoa ha dovuto scalare nelle retrovie per poter recuperare la sfera e rilanciare l’azione. Ammonito nel frattempo il difensore centrale di casa Ferrani per gioco scorretto. “Giallo” anche per Agostinone, neo-laterale sinistro a disposizione di D’Agostino.

FINE PRIMO TEMPO

Ammonito per gioco falloso il centrocampista locale Fortunato. rimo cartellino anche in casa biancazzurra: Sicurella è il primo tra i suoi a finire sul taccuino dei cattivi. Due “gialli” che rappresentano -e questo è indicativo- i veri “sussulti” di questo primo tempo che si avvia agli spogliatoi. Sono i difensori delle due squadre i veri protagonisti di questo match. Occasione Virtus Francavilla al 37esimo: cross di Albertini dalla sinistra, Parigi non corregge e Armeno può spazzare via una palla pericolossima. Il primo tempo si chiude sul risultato parziale di 0-0.

BIANCHIMANO CI PROVA

Albertini-Hadiosmanovic e Pino-Armeno sono due dei numerosi duelli che questa partita propone. Del resto, con moduli speculari (3-5-2 per entrambi), il pomeriggio vive anche di confronti personali. Scontro Bianchimano-Prestia nella metà campo pugliese al 26esimo: i due giocatori devono lasciare momentaneamente il campo per le cure del caso. Nessun problema per l’attaccante calabrese e il difensore pugliese, presto di nuovo in campo. Bianchimano poco dopo prova a destreggiarsi in area ospite. La punta ci mette troppo prima di scoccare il tiro e viene murato. Alla mezzora il Francavilla prova timidamente a offendere. Martinez lancia bene Partipilo a campo aperto. Il numero 11 difetta però nello stop e l’occasione sfuma. Gara bloccata e atteggiamento prudente delle due squadre.

INIZIO GARA

Reggina in campo con il 3-5-2. Tra i pali Cucchietti, in difesa Laezza, Ferrani e Pasqualoni. A centrocampo da destra verso sinistra Hadiosmanovic, Marino, Fortunato, Castiglia e Armeno. In attacco Samb    e Bianchimano. La Virtus risponde con un modulo speculare. In porta Saloni, linea difensiva composta da Prestia, Maccarrone e Pino. Sulla fascia destra Agostinone, in mezzo al campo Folorunsho, Sicurella e Albertini, a sinistra Martinez. In avanti Partipilo e Parigi. Arbitra il signor Andrea Capone della sezione AIA di Palermo. Nella prima parte del match il gioco si concentra soprattutto a centrocampo. Molta intensità, qualche fallo, atteggiamento molto prudente da parte di entrambe le squadre. Buona chiusura di Armeno sul Folorunsho nella metà campo amaranto: si lotta molto sulla mediana, non ci sono state fino a questo momento occasioni di rilievo.

SI COMINCIA!

Reggina Virtus Francavilla sta per cominciare. Tommaso Cucchietti, portiere della squadra calabrese, intervenuto alla webtv ufficiale amaranto, come riportato da tuttoreggina.com, ha dichiarato: “Castellazzi mi ha spinto ad accettare la proposta dei calabresi, mi ha detto che avrei fatto un’esperienza indimenticabile. Qui ho ritrovato Auriletto. Giochiamo insieme da otto anni. Il nostro legame si è rafforzato molto nei primi mesi qui a Reggio, le nostre famiglie si conoscono anche. Lui ha sofferto il fatto di stare fuori nei primi mesi, ma da quando è stato utilizzato è stato sempre tra i migliori. La Virtus Francavilla? Sarà la solita gara molto dura, non ci sono partite semplici in questa categoria”. Carlos Biasón, mediano della Virtus Francavilla, ha parlato attraverso le colonne del Quotidiano di Brindisi: “Ci vogliono pazienza e lucidità in più rispetto alla gara contro il Rende, meno frenesia e poi è necessario un po’ di tempo per far amalgamare i nuovi. Non è un alibi perché sappiamo che dobbiamo cercare di vincere, soprattutto in casa”.

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

Il match Reggina Virtus Francavilla non si potrà seguire in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, la possibilità di seguire l’incontro in diretta streaming video via internet per gli abbonati o per chi acquisterà l’evento singolo sul sito elevensports.it.

I BOMBER

La Reggina, dopo un periodo estremamente positivo, ha rallentato la sua corsa finendo ai margini della zona salvezza. I calabresi sono attesi dalla difficile sfida contro la solida Virtus Francavilla. Andrea Bianchimano, attaccante classe 96 cresciuto nel Milan, potrebbe ritrovare la via del gol dopo un periodo poco prolifico. La compagine guidata da Gaetano D’Agostino, perso il bomber Andrea Saraniti passato al Lecce, spera di trovare nel giovane Alessio Viola il suo erede. Una responsabilità non da poco per il classe 90′ chiamato a sostituire un cecchino dell’area di rigore. (agg. Umberto Tessier)

LE STATISTICHE

La Reggina e la Virtus Francavilla si affronteranno questoggi per la 25^ giornata di Serie C: come le due squadre arrivano alla partita? Rispondiamo analizzando le statistiche principali dei due team. I pugliesi hanno conquistato 31 punti fino a questo momento con otto vittorie, sette pareggi e otto sconfitte con 24 reti fatte; tanti i gol subiti fino a questo momento, con 30 marcature contro la Virtus Francavilla. I calabresi invece sono a quota 26 punti, con 17 gol fatti e 26 subiti da una Reggina che ha raccolto sei vittorie, otto pareggi e nove sconfitte. In casa i reggini non vanno molto bene: soltanto otto le reti segnate fino a questo momento a fronte delle 12 subite. La Virtus Francavilla daltronde non rende molto fuori dalle mura amiche: infatti i pugliesi hanno vinto soltanto in due occasioni su 12 match, segnando appena 12 gol fuori casa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PRECEDENTI

La Reggina attende al Granillo l’ottima Virtus Francavilla guidata da mister Gaetano D’Agostino. Le ultime tre sfide tra le due compagini sono in perfetto equilibrio grazie ad una vittoria a testa ed un pari. Nella gara di andata Saraniti, passato al Lecce nelle sessione invernale di calciomercato, e De Francesco fissarono il risultato sull’uno ad uno. Partita che si preannuncia estremamente equilibrata tra due compagini che hanno obiettivi diversi, la salvezza e la zona play-off. Vedremo quale sarà il responso finale all’Oreste Granillo. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Reggina-Virtus Francavilla, diretta dal signor Andrea Capone, domenica 11 febbraio 2018 alle ore 14.30, sarà una sfida relativa alla venticinquesima giornata di campionato nel girone C di Serie C. Match di centro classifica tra due squadre che si stanno dividendo tra ambizioni di play off e paura di restare invischiare nella zona retrocessione. Non può sicuramente considerarsi al sicuro la Reggina, che vanta al momento quattro punti di vantaggio sulla zona calda ed altrettante lunghezze di distanza sulla zona play off. Gli amaranto sono in serie positiva da quattro partite, grazie alle due vittorie ottenute contro Catanzaro e Paganese e agli ultimi due pareggi contro il Matera in trasferta ed il Fondi in casa.

Un andamento lento ma costante che sta portando la Reggina fuori dal guado dopo un momento molto difficile, in cui la società ha comunque mantenuto barra dritta dando fiducia al gruppo. Dall’altra parte, c’è una Virtus Francavilla ancora cinque punti avanti ai diretti avversari e ancora in zona play off, ma allo stesso tempo a digiuno di vittorie in campionato da ben cinque partite. Solo tre punti ottenuti in questo arco di tempo dalla formazione pugliese, che nell’ultimo match disputato in campionato non è andata oltre lo zero a zero casalingo contro il pur ostico Rende: serve un altro rendimento al Francavilla per confermarsi per il secondo anno di fila rivelazione del campionato.

LE PROBABILI FORMAZIONI REGGINA VIRTUS FRANCAVILLA

Allo stadio Granillo di Reggio Calabria si fronteggeranno queste probabili formazioni. Reggina in campo con Cucchietti in porta e una difesa a tre con Pasqualoni, Auriletto e Ferrani schierati dal primo minuto. A centrocampo spazio per Marino, Fortunato e Castiglia, mentre il montenegrino Hadziosmanovic si muoverà sulla corsia laterale di destra ed Armeno sulla corsia laterale di sinistra. In attacco, confermato il tandem Bianchimano-Sparacello. Risponderà la Virtus Francavilla con Saloni estremo difensore alle spalle di una difesa a tre composta da Prestia, Agostinone e De Toma. Pino sarà l’esterno laterale di destra mentre Albertini si occuperà della fascia sinistra, con Folorunsho, Biason e Sicurella chiamati a muoversi al centro della linea mediana. In attacco, al fianco del paraguaiano Lugo Martinez ci sarà Madonia.

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

Sarà scontro fra 3-5-2 a livello trattico tra Reggina e Virtus Francavilla. All’andata lo scontro fra calabresi e pugliesi è terminato uno a uno, al vantaggio della Virtus con Saraniti ha risposto De Francesco, mentre nell’ultimo precedente a Reggio Calabria, il 23 aprile 2017, è stata la Reggina a imporsi con il punteggio di tre a due, con gol di Bianchimano, Leonetti e Bangu (per i pugliesi a segno Abate con una doppietta).

QUOTE E SCOMMESSE

Le quote per la sfida vedono i bookmaker considerare in grande equilibrio il match, con vittoria interna quotata 2.50 da William Hill e vittoria in trasferta quotata 2.90 da Betclic. Il pareggio viene proposto ad una quota di 2.95 da Bwin, mentre Bet365 offre a 2.35 la quota dell’over 2.5 e a 1.57 la quota dell’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori