Video/ Carpi-Cremonese (1-1): highlights e gol della partita (Serie B 25^ giornata)

- Stefano Belli

Video Carpi Cremonese (1-1): highlights e gol della partita di Serie B per la 25^ giornata. Melchiorri al 71′ salva i falconi, oggi padroni di casa. 

Carpi gruppo
Diretta Carpi Cesena (repertorio LaPresse)

Carpi e Cremonese evitano di farsi male, al Cabassi finisce 1-1 lo scontro tra le due formazioni in piena corsa per un posto in play-off: per l’ennesima volta gli uomini di Tesser vengono raggiunti dagli avversari di turno, ancora una volta i grigiorossi non riescono a capitalizzare il vantaggio iniziale mentre i padroni di casa si salvano dal quarto KO interno della stagione grazie a Melchiorri, autore del gol del definitivo 1-1 su assist di Malcore il cui ingresso in campo ha di certo cambiato l’inerzia del match. Antonio Calabro ha comunque ben pochi motivi di sorridere, visto che nel primo tempo quando il parziale era ancora fermo sullo 0-0 il Carpi ha sbagliato un calcio di rigore con Giorico: Ujkani è stato bravissimo a indovinare l’angolo e a sventare il tiro dagli undici metri. Dall’altra parte Scappini invece non sbaglia e deposita il pallone in rete alle spalle di Colombi, nella seconda frazione di gioco Calabro azzecca i cambi e il Carpi riesce almeno ad agguantare il pari, con Malcore che per poco non completa la rimonta, ancora una volta decisivo Ujkani che nega il gol al nuovo entrato. La Cremonese sale a quota tredici pareggi, troppi per una squadra che è comunque neopromossa ma ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per puntare legittimamente ai play-off, con una migliore gestione del risultato probabilmente i grigiorossi sarebbero a ridosso delle prime; il Carpi continua a fare il suo campionato che tutti si aspettavano a inizio stagione, rimanendo sempre a ridosso della top 8 senza mai perdere troppi colpi.

LE DICHIARAZIONI

Le parole di Antonio Calabro, allenatore del Carpi, raccolte dall’inviato di Sky Sport: “Devo fare i complimenti a Melchiorri, crediamo molto in lui, nella sua carriera è stato molto sfortunato ma è un ragazzo eccezionale e i risultati del suo lavoro si vedono in campo. Per quanto riguarda il cambio di modulo lo avevamo già fatto nel corso di questa stagione contro Brescia, Cesena e Perugia, più che altro per necessità visto che entrambi gli esterni titolari erano infortunati. La sessione invernale di calciomercato ci ha consegnato dei giocatori più funzionali al 4-4-2, nelle ultime gare stiamo occupando meglio di spazi e tutti ne hanno tratto benefici. Sono partite strane, sbagli il rigore e prendi gol sull’unico tiro in porta della Cremonese, è sempre difficile riaddrizzarle in questo caso: i ragazzi sono stati bravi a crederci sempre e nel finale hanno provato anche a vincere, questi sono ottimi segnali. Il rigorista designato era Mbakogu ma siccome Melchiorri non se la sentiva è andato Giorico che sembrava il più freddo”.

Le dichiarazioni di Attilio Tesser, tecnico della Cremonese: “Il nostro obiettivo rimane quello iniziale: prima pensiamo a raggiungere i 50 punti nel più breve tempo possibile, poi il resto si vedrà . Ovviamente vogliamo rimanere nella parte sinistra della classifica, oggi pur giocando una delle nostre migliori gare in trasferta non siamo riusciti a vincere, meritavamo i tre punti e il pareggio ci sta stretto per la mole di gioco espressa”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori