Video/ Spezia Venezia (1-1): highlights e gol della partita (Serie B 25^ giornata)

- Francesco Davide Zaza

Video Spezia Venezia (1-1): highlights e gol della partita di Serie B per la 25^ giornata. Granoche salva la partita per i bianconeri: nuovo pareggio per Inzaghi. 

pablo_granoche_spezia_lapresse_2017
Video Cittadella Spezia (LaPresse)

Il match tra Spezia e Venezia termina 1-1. Ospiti in vantaggio dopo appena 2 minuti con Pinato, pareggia Granoche nella ripresa. Un punto ciascuno che non smuove la classifica di nessuna delle due squadre. Lo Spezia resta decimo con 35 punti, il Venezia settimo con 36 punti. Nel prossimo turno il club di Inzaghi ospiterà lAvellino al Penzo mentre lo Spezia farà visita al Novara. Spezia in campo con il 4-3-1-2. Tra i pali Di Gennaro, linea difensiva composta da De Col, Terzi, Giani e Lopez. A centrocampo Maggiore, Bolzoni e Mora. Sulla trequarti Palladino, in attacco Granoche e Marilungo. Pippo Inzaghi risponde con il 3-5-2. In porta Audero, reparto difensivo formato da Andelkovic, Modolo e Domizzi. A centrocampo da destra verso sinistra Bruscagin, Falzerano, Stulac, Pinato e Garofalo. In avanti Geijo e Zigoni.

SINTESI PRIMO TEMPO

Si parte forte: dopo appena 2 minuti occorre aggiornare il risultato. Pinato segna su assist di Geijo con un destro scoccato appena dentro l’area. Grave, però, l’errore in fase di costruzione della manovra di Marilungo che perde in precedenza palla in una zona pericolosa del campo. Lo Spezia prova subito a rispondere con Marilungo: l’attaccante cerca lo scambio con Granoche, ma Domizzi è attento. Ancora Spezia in avanti: Palladino e Mora dialogano sulla sinistra, Bruscagin non si fa sorprendere e chiude l’offensiva dei liguri. Tre angoli consecutivi per lo Spezia che prova a guadagnare spazio. Il Venezia, però, continua a concedere poco. Poco dopo prova il filtrante Marilungo per l’inserimento di Palladino, ma Domizzi spazza via. Brutta entrata di Modolo ai danni di Granoche. L’arbitro ferma il gioco, ma non ammonisce il giocatore. Al 22esimo i liguri sfiorano il pari. Mora supera Andelkovic in dribbling, cross dalla sinistra, la palla filtra in area, poi Palladino manda alto da posizione favorevole. Risponde il Venezia. Difesa dello Spezia imbambolata, Geijo colpisce a botta sicura su cross di Garofalo, ma trova la respinta di Di Gennaro. Ammonito Falzerano. Al 37esimo Gallo effettua un cambio: entra Forte, esce Marilungo, visibilmente contrariato per la sostituzione. Prima dell’intervallo i bianconeri vanno a un passo dal pareggio: palo colpito con il tacco da Forte, ma tutto fermo per una posizione irregolare di De Col, che dalla destra aveva messo al centro.

SINTESI SECONDO TEMPO

C’è un cambio tra le fila del Venezia durante l’intervallo: entra Mastinu, esce Palladino. Subito Spezia in avanti: duetto tra Maggiore e Forte, ma il centrocampista ligure non riesce a concludere efficacemente verso Audero. De Col un minuto dopo prova il tiro a giro, ma il pallone termina sul fondo. Lo Spezia attacca, ma fatica ad affondare. Il Venezia continua a controllare. Granoche ci prova. Colpo di testa dell’attaccante che gira di testa, ma Audero è attento e fa suo il pallone. Ancora Spezia: cross di Maggiore da destra, Granoche anticipa tutti di testa, ma non trova la porta. Al 58esimo il Venezia va vicino al raddoppio. Errore di Di Gennaro in uscita, Falzerano scappa via sulla fascia e mette in mezzo per Geijo che conclude a botta sicura, ma trova il salvataggio di De Col. Cartellino giallo per Giani, sanzionato per aver fermato un’azione a centrocampo. Ci prova Mastinu. Il primo guizzo del trequartista dello Spezia: tiro dalla distanza, ma c’è la grande risposta di Audero in calcio d’angolo. Al 68esimo i liguri riescono a segnare. Errore clamoroso di Audero su azione di calcio piazzato, il portiere si fa sfuggire il pallone, poi una carambola favorisce Granoche che da pochi passi mette dentro: è 1-1. Tensione in campo dopo che Domizzi è finito addirittura nell’area della panchina in conseguenza di un colpo di Maggiore. Cartellino giallo per il numero 25 dello Spezia, Maggiore. Al 75esimo Mastinu sfiora il gol del sorpasso. Legno colpito dalla lunga distanza dal centrocampista che aveva sorpreso Audero con un sinistro potentissimo. Gallo cambia: entra Pessina, esce Mora. Riecco il Venezia con Falzerano. Azione d’attacco del Venezia che termina con la conclusione del talentuoso centrocampista alta sopra la traversa. Inzaghi effettua una sostituzione: entra Marsura, esce Zigoni. Ammonito intanto Mastinu. Nel finale Del Grosso entra al posto di Garofalo per il Venezia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori