DIRETTA / Bologna Roma Primavera (risultato finale 0-1): Cargnelutti regala il secondo posto ai giallorossi!

- Claudio Franceschini

Diretta Bologna Roma Primavera, risultato finale 0-1: un colpo di testa del difensore centrale spinge i giallorossi al secondo posto nel girone unico del campionato, scavalcando l’Inter

Celar_Roma_Primavera_gol_lapresse_2017
Diretta Bologna Roma Primavera, campionato 1 (Foto LaPresse)

DIRETTA BOLOGNA ROMA PRIMAVERA (RISULTATO FINALE 0-1)

Bologna Roma Primavera 0-1: terza vittoria consecutiva che i giallorossi ottengono nel finale. Sfruttando il pareggio in vetta, la Roma si porta al secondo posto nella classifica del girone unico scavalcando lInter, e arrivando ad un solo punto dallAtalanta capolista: se il campionato finisse oggi, la Primavera di Alberto De Rossi sarebbe direttamente qualificata alla fase finale. La vittoria odierna è importantissima perchè ottenuta su un campo pesante e quasi impraticabile, che ha reso confusa e spezzettata la partita; i giallorossi avevano anche rischiato di subire la rete con un colpo di testa di Mutton che Greco aveva miracolosamente deviato in angolo, ma al 69 sono riusciti a concretizzare una superiorità generale arrivando al gol con Riccardo Cargnelutti, bravissimo a sfruttare un calcio di punizione guadagnato da Riccardi e che, battuto da Pezzella, ha portato al tap-in vincente del difensore centrale. Il Bologna non ha più avuto la forza di reagire; tuttavia, dopo aver sfiorato lautogol del raddoppio, i felsinei hanno costruito la palla per pareggiare ancora di testa, con Krastev che però si è scontrato con un grande Greco che gli ha detto di no. Dunque per la Roma un periodo altamente positivo: adesso è possibile sognare. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BOLOGNA ROMA PRIMAVERA (0-0) INTERVALLO

Bologna Roma Primavera 0-0: secondo tempo iniziato, ma ancora poche emozioni su un campo davvero pesante che rende decisamente complicate le giocate di fino e in velocità. Non a caso, come si era detto nel primo tempo, le due squadre ci stanno provando più che altro da lontano: al 48 è stato Pattarello a trovare la conclusione che però Greco ha saputo bloccare senza farsi ingannare. Prima e dopo, doppio squillo della Roma che è riuscita ad arrivare sul fondo e mettere in mezzo: sempre Valeau a fare il vuoto sulla sinistra e a trovare prima Sdaigui, il cui colpo di testa senza troppa forza è stato bloccato da Ravaglia, poi Zan Celar che a dire il vero è stato servito involontariamente da una deviazione sporca di Frabotta, lattaccante sloveno ci ha provato con il destro a giro che però non ha inquadrato la porta per questione di centimetri. E stata questa una grande occasione, che pareggia quella che Mutton aveva avuto nel primo tempo per il Bologna; la partita del campionato 1 però non si è ancora sbloccata, non resta che vedere se succederà qualcosa nella parte conclusiva del secondo tempo o se invece le due squadre saranno destinate a chiudere a reti bianche. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Bologna Roma Primavera sarà trasmessa in diretta tv su Sportitalia, e dunque è un appuntamento che potrà essere seguito da tutti gli appassionati semplicemente andando sul canale 60 del telecomando; gli abbonati alla televisione satellitare avranno accesso allemittente selezionando il numero 225 del bouquet Sky, mentre la diretta streaming video della partita sarà disponibile, senza costi aggiuntivi, su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone visitando il sito www.sportitalia.com.

DIRETTA BOLOGNA ROMA PRIMAVERA (0-0) INTERVALLO

Bologna Roma Primavera 0-0: senza recupero larbitro manda le due squadre negli spogliatoi. E un nulla di fatto, con la sensazione che la ripresa possa seguire lo stesso copione: a Bologna piove davvero tanto e il terreno di gioco è sempre più pesante. Diventa davvero difficile costruire trame organizzate, a farne le spese è soprattutto la Roma che non riesce a manovrare palla a terra. La squadra di casa ha preso un po di fiducia e per due volte si è fatto vedere dalle parti di Greco: al 24 Mutton di testa aveva fatto gridare al gol prima che la grandissima parata del portiere giallorosso togliesse la palla dallangolino. Al 42 un intervento nella norma per Greco, che ha alzato sopra la traversa un velenoso mancino di Pattarello. Di fatto però la girata aerea di Mutton (su traversone di Frabotta) rimane lunica vera opportunità per segnare da parte di una delle due squadre; per il resto conclusioni dalla distanza che sono sibilate fuori o non hanno impensierito gli estremi difensori. Vedremo se nel secondo tempo la pioggia allenterà leggermente la pressione, permettendo a Bologna e Roma Primavera di giocare 45 minuti più aperti; per il momento il pareggio per 0-0 rimane lipotesi più probabile, ma è pur vero che il terreno pesante e un pallone che non scorre regolarmente potrebbero anche portare a situazioni determinanti da una parte o dallaltra. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BOLOGNA ROMA PRIMAVERA (0-0) CAMPO PESANTE

Bologna Roma Primavera 0-0: è iniziata la partita del campionato 1, per il momento la Roma controlla come ci si poteva aspettare ma il gol non è ancora arrivato. Senza Marcucci, è Pezzella a prendere in mano il centrocampo degli ospiti: proprio lui è il primo a farsi vedere tentando una conclusione da fuori che però termina alta sopra la traversa. E però il segnale che i giallorossi sfruttano per prendere in mano il pallone e iniziare a gestire il ritmo: dopo due minuti infatti Zan Celar emula il compagno di squadra, la mira sembra più precisa e Ravaglia in ritardo ma la sfera si spegne a lato di poco. Il Bologna cè, anche se inizialmente non si era visto: immediata ripartenza felsinea con Pattarello che ci prova di sinistro, bravo il portiere Greco a intervenire mandando in calcio dangolo. Il campo è pesante, e questo rende la manovra decisamente complicata: per questo motivo le occasioni da rete sono poche e la partita non decolla. Per il momento le opportunità arrivano tutte con tiri da fuori: al 21 è il turno di Sdaigui ma anche in questo caso la traiettoria termina a lato. Staremo a vedere quello che succederà nel prosieguo della partita, per il momento poche emozioni e una sfida bloccata. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA BOLOGNA ROMA PRIMAVERA (0-0) FORMAZIONI UFFICIALI

Siamo pronti a vivere Bologna Roma Primavera: i giallorossi in questo campionato hanno segnato 36 gol e sono il secondo miglior attacco del girone alle spalle dellAtalanta. Un dato che comunque è peggiore di quello ottenuto lo scorso anno dopo 18 giornate: allora la Roma aveva aperto la stagione perdendo in casa contro la Virtus Entella, ma poi aveva trovato una serie di 9 vittorie consecutive e 13 in 15 gare. Eravamo ancora con la formula dei tre gironi, ma in quello della Roma cerano Inter e Atalanta; dopo 18 turni lattacco della squadra di Alberto De Rossi aveva prodotto la bellezza di 63 gol, con una media impressionante di 3,3 per gara. Otto contro il Pisa, sei in ciascuna partita contro la Salernitana, cinque contro Cagliari (due volte) e Frosinone, quattro contro Novara, Bologna e Ternana; solo una partita (Atalanta) senza reti, due (Palermo e Inter) con appena un gol. A quel punto della stagione Edoardo Soleri aveva segnato 22 volte, Marco Tumminello ne aveva 17; questanno Alessio Riccardi è il miglior marcatore della squadra con 6 centri, seguito da Zan Celar e Keba Coly che ne hanno 5 a testa. I numeri della scorsa stagione sono poco replicabili, ma in ogni caso la Roma sta disputando un ottimo campionato; troverà unaltra vittoria sul campo del Bologna? E quello che stiamo per scoprire: mettiamoci comodi e diamo subito la parola al campo, perchè finalmente Bologna Roma Primavera comincia! BOLOGNA FC 1909 (4-3-1-2) : Ravaglia; Brignani (C), Busi, Frabotta; Valencia, Cozzari, Mazza, Kingsley, Pellacani; Mutton, Pattarello. A disp.: Peqini (GK), Ghini, Baldè, Pirreca, Djibril, Saputo, Stanzani, Krastev, Portanova, Barnaba. All.: Troise. AS ROMA (4-3-3) : Greco S.; Bouah, Ciavattini (C), Cargnelutti, Valeau; Riccardi, Pezzella, Sdaigui; Meadows, Celar, Besuijen. A disp.: Pagliarini (GK), Diallo Ba, Kastrati, Semeraro, Masangu, D’Orazio, Petrungaro, Corlu, Keba Coly. All.: De Rossi. (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

Bologna Roma Primavera si è giocata poche volte nella storia del campionato Under 19 – e delle altre competizioni riservate – ma i quattro precedenti sono tutti recenti; sul campo dei felsinei soltanto un episodio, e non è confortante per i giallorossi il fatto che sia stata proprio la squadra di casa a vincerlo: nel campionato dello scorso anno Bologna e Roma erano inseriti nel girone C e i rossoblu avevano vinto 2-1, segnando dopo appena due minuti con Gianluca Frabotta e trovando il gol della vittoria nel secondo tempo con Leonardo Stanzani, dopo che Riccardo Marchizza su calcio di rigore aveva pareggiato i conti. Le altre partite però sono tutte appannaggio della Roma: nella gara di andata (30 settembre) di questo torneo i giallorossi avevano vinto 3-1 con le reti di Keba Coly (doppietta) e Zan Celar, per il Bologna gol di Pablo Negri. Troviamo poi la sfida del 26 novembre 2016, quando i capitolini avevano ottenuto addirittura un 4-1: Edoardo Soleri, Keba Coly e doppietta di Davide Frattesi, in pieno recupero Emiliano Pattarello aveva realizzato se non altro il gol della bandiera. Il quarto episodio, che è anche il meno recente, risale alla fase a gironi del Torneo di Viareggio 2015: fu un pirotecnico 5-3 a favore della Roma ma il Bologna si era portato in vantaggio con un rigore di Antonio Calabrese. Ancora nel primo tempo la riscossa giallorossa firmata Soleri, Francesco Di Mariano (su rigore) e Lorenzo Di Livio; nellultimo quarto dora Jacopo Ferri e ancora Soleri avevano chiuso i conti, anche se i felsinei con un moto di orgoglio avevano trovato altri due gol con Calabrese e Matteo Martini. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Bologna Roma Primavera sarà diretta dallarbitro Cristian Cudini; alle ore 14:30 di lunedì 12 febbraio va in scena la partita valida per la quarta giornata di ritorno nel campionato Primavera 1 2017-2018. Il posticipo si è reso necessario perchè i giallorossi hanno giocato in settimana, recuperando la partita contro il Torino che risaliva addirittura a fine ottobre; a tale proposito, avendola vinta la Roma si è portata a ridosso delle prime due posizioni e adesso ambisce ad una qualificazione diretta alla fase finale del campionato, che secondo la nuova formula è riservata soltanto alle prime due. Roma che comunque è praticamente certa di giocare i playoff nella peggiore delle ipotesi, mentre il Bologna è impegnato nella difficile corsa per la salvezza: al momento dovrebbe giocare i playout, ma Lazio e Sampdoria che sono alle sue spalle hanno sicuramente la possibilità di aprire ad una serie di risultati positivi che, ovviamente, metterebbe tutto in discussione. Tre punti importanti per entrambe le squadre dunque, con i giallorossi che partono necessariamente favoriti.

IL CONTESTO

Grande passo avanti della Roma che, imbattuta da metà novembre, ha vinto contro il Torino la quarta partita nelle ultime cinque, vendicando leliminazione dalla Coppa Italia Primavera e riuscendo a colmare la distanza dai primi due posti. I giovani giallorossi sono in forma e aspirano a prendersi lo scudetto che avevano vinto nel 2016; le ultime due partite sono nel segno di Keba Coly che, entrato dalla panchina in entrambe le situazioni, ha timbrato il cartellino due volte nel finale permettendo alla Roma di battere prima la Juventus (in rimonta) e poi appunto il Torino in trasferta. Le tre sconfitte nelle prime nove giornate sembrano essere un ricordo: questa Roma ha ripreso la marcia e non ha intenzione di fermarsi. Diverso il discorso per il Bologna, cui la vittoria manca da fine novembre: da allora quattro pareggi e altrettante sconfitte, ma è anche vero che nelle ultime tre giornate i felsinei hanno sempre pareggiato e lo hanno fatto anche contro squadre di livello come Juventus e Milan (in mezzo un pirotecnico 3-3 contro il Verona). Tuttavia per la salvezza bisognerà fare più di così: sarà necessario tornare a vincere (appena tre successi in tutto il campionato). Al momento le sfide dirette sono comunque favorevoli: vittoria esterna contro la Sampdoria e pareggio in casa della Lazio, riuscire a confermare questo vantaggio potrebbe essere fondamentale per evitare di giocare i playout.

PROBABILI FORMAZIONI BOLOGNA ROMA PRIMAVERA

Emanuele Troise portebbe confermare il Bologna visto lo scorso sabato contro il Milan: Ravaglia tra i pali, capitan Brignani a fare coppia con Busi in mezzo alla difesa e Frabotta e Cheick Keita (già protagonista in Serie B con la Virtus Entella) che agiranno sulle corsie laterali. In mezzo al campo spazio a Mazza come regista, con il supporto di Cozzari e Michael che dovranno essere bravi a supportare lazione del reparto offensivo con i loro inserimenti; Juan Manuel Valencia, che ha già avuto convocazioni in prima squadra (senza esordire), sarà il trequartista con Pattarello e e Mutton che invece giocheranno come coppia dattacco. Nella Roma mancherà lo squalificato Marcucci, assenza pesante per Alberto De Rossi che potrebbe sostituirlo con Masangu; per il resto la formazione non dovrebbe cambiare, con Kastrati e Valeau sulle corsie a completare una difesa che prevede Ciavattini e Cargnelutti al centro. In mediana Riccardi e Sdaigui vanno verso la conferma come mezzali; Keba Coly potrebbe essersi garantito un posto da titolare, ma dalla panchina è spesso risolutivo in poco tempo e dunque la maglia dal primo minuto potrebbe essere ancora di Besuijen, con Bouah sullesterno destro e Zan Celar che sarà la prima punta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori