Gigi Riva/ Rubato il suo cellulare: su Facebook lappello per ritrovarlo

Gigi Riva, rubato il suo cellulare: su Facebook lappello per ritrovarlo. Il telefono dellex dirigente è stato sottratto da un mendicante qualche giorno fa: Serra corre in suo aiuto

twitter_smartphone_telefono_lapresse
Twitter, scoperto bug interno (Foto: LaPresse)

Uno sfortunato episodio ha visto protagonista Gigi Riva, ex stella del calcio italiano, nonché ex dirigente. Qualche giorno fa gli è stato infatti sottratto il cellulare. Lepisodio ha visto lex campione dEuropa del 1968 aver dato dei soldi ad un mendicante, sembrerebbe di origini algerine o marocchine, e nellepisodio il senza tetto avrebbe appunto rubato il cellulare. A raccontare quanto accaduto, rendendo quindi pubblico lo spaicevole fatto, è stato Pino Serra, amico di Rombo di tuono da tempo. Attraverso il proprio profilo ufficiale Facebook, la persona vicina a Riva ha infatti pubblicato un post in cui ha scritto un appello: “A tutti gli amici. Qualche giorno fa all’amico Gigi Riva è stato rubato il cellulare. Il tutto è accaduto dopo che Gigi gli aveva offerto del denaro per compassione (diceva che non mangiava da 2 giorni): apparentemente per ringraziare del gesto di generosità, abbracciò Gigi e contemporaneamente gli infilò una mano in tasca della giacca derubandolo”.

RIVA DISPOSTO A DARE UNA MANCIA

Serra aggiunge che Riva sarebbe disposto addirittura a ricomprarsi il suo telefono, offrendo una piccola mancia al disperato. Limportante non è il cellulare in se, quanto i numeri presenti nella rubrica telefonica dello stesso. Una vera sfortuna per il campione dItalia 1970, che probabilmente avrà numeri davvero prestigiosi allinterno del suo telefonino, tenendo conto delle moltissime conoscenze nel mondo del calcio, e del suo ruolo di dirigente nella Nazionale. Sicuramente vi sarà quello dellex capitano della Roma, Francesco Totti, visto che i due sono molto amici. Probabile anche quello di un altro pilastro della squadra azzurra come Gigi Buffon. I due, tra laltro, si sono incontrati allo stadio Nuova Sardegna durante la recente sfida di dicembre fra il Cagliari e la Juventus.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori