DIRETTA / Lecce Cosenza (risultato finale 0-2): streaming video Sportube: il Cosenza vola in semifinale

- Mauro Mantegazza

Diretta Lecce Cosenza streaming video Sportube, quarti della Coppa Italia Serie C: probabili formazioni, orario e risultato live del match nel Salento

Cosenza_Caturano_Lecce_gol_lapresse_2017
Lecce, delicata trasferta a Reggio (foto LaPresse)

DIRETTA LECCE COSENZA (RISULTATO FINALE 0-2): IL COSENZA VOLA IN SEMIFINALE

Punizione velenosa del Lecce. Camigliano non si fida e prolunga la traiettoria in calcio d’angolo. Il Lecce si riversa ora in avanti alla ricerca del gol che riaprirebbe la contesa. Ottima la gestione del Cosenza che sta respingendo i tentativi dei salentini. Pacilli cerca l’imbucata in favore di Caturano ma Corsi chiude tutto di testa e appoggia al proprio portiere. Mancano pochissimi minuti alla fine del match, il Lecce sembra non crederci più. Ci prova Mancusu ma il suo tiro non inquadra lo specchio della porta. Sono tre i minuti di recupero concessi dal direttore di gara. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi, il Cosenza vola in semifinale battendo la capolista del campionato. Grandissima prestazione della compagine calabrese. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCANO OKEREKE E LOVISO!

Inizia la ripresa tra Lecce e Cosenza, si riparte dallo zero a zero della prima frazione. Loviso, totalmente indisturbato all’altezza del dischetto, si coordina male sugli sviluppi del corner calciato da Ramos e conclude alto, occasione sprecata. Contropiede magistrale del Lecce che con Di Piazza sfiora il vantaggio. La sblocca il Cosenza al 62′ con Okereke! Perez lavora un ottimo pallone sul vertice sinistro dell’area, salta secco Cosenza e serve Okereke, che sovrasta Arrigoni infilando la sfera nel sette alle spalle di un Chironi, grandissimo gol. Il Consenza sfiora l’immediato raddoppio, i padroni di casa sono ora in grandissima difficoltà. Loviso! Raddoppio della compagine calabrese. Punizione dell’ex Bologna che non lascia scampo al portiere avversario, errore della barriera. (agg. Umberto Tessier)

SQUADRE AL RIPOSO

Grandissima occasione per i padroni di casa con Caturano! Legittimo serve sul binario sinistro Costa Ferreira che, arrivato sul fondo, premia il rimorchio del centravanti. Il sinistro a colpo sicuro di Caturano viene contrastato da Dermaku che ne fa terminare la palla sul fondo. Boniotti risponde per le rime, il calciatore si invola sulla propria corsia di competenza e, dal limite dell’area di rigore, lascia partire una gran staffilata che sfila alta di mezzo metro. Bruccini cerca Ramos sul secondo palo ma Cianciodi testa prolunga oltre la linea di fondo concedendo un tiro dalla bandierina al Cosenza. Camigliano colpisce di testa in occasione del calcio d’angolo ma non trova lo specchio della porta. Termina la prima frazione a reti bianche. (agg. Umberto Tessier)

TROVATO SPRECA UNA GHIOTTA OCCASIONE

Inizia il match tra Lecce e Cosenza valido per i quarti di finale di Coppa Italia, chi vince vola in seimifinale. Grandissima occasione del Cosenza con Trovato che in contropiede spreca il vantaggio per i calabresi. Cross telefonato di Selasi dalla trequarti destra. Zommers abbandona i propri pali e abbranca la sfera con un tuffo plastico. Caturano prova il tiro dai venticinque metri ma il pallone è sporcato ed è facile preda del portiere avversario. Ramos prova ad imbeccare Perez. Non ci arriva l’ex Ascoli, favorendo la presa di Chironi alle sue spalle. Partita fino ad ora molto equilibrata tra le due compagini, il Cosenza nei primi minuti ha sprecato una ghiotta occasione con Trovato, siamo intanto giunti alla mezzora di gioco ed il match non si sblocca ancora. (agg. Umberto Tessier)

SI INIZIA!

Eccoci pronti a vivere Lecce Cosenza: prima di dare la parola al campo vale la pena ricordare che in questa Coppa Italia Serie C cè già una squadra qualificata per la semifinale, si tratta del Pontedera che a sorpresa ha battuto 2-1 un Padova lanciato verso la promozione diretta in Serie B. I gol di Tofanari e Raffini (Lanini per i biancoscudati) hanno portato i toscani a un traguardo che non era immaginabile allinizio della stagione; il Pontedera adesso aspetta la vincente della partita tra Alessandria e Renate. Per quanto riguarda le due squadre in campo al Via del Mare, la vincente di questa sfida ad eliminazione diretta se la vedrà con una tra Viterbese e Paganese; le tre partite che mancano per chiudere i quarti di finale si giocano tutte oggi, già settimana prossima invece saremo in campo per landata delle semifinali con le gare di ritorno che arriveranno a due settimane di distanza. Adesso è davvero arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che succederà: il Lecce parte favorito anche per il fattore campo, ma il Cosenza si trova in un buon momento e sa che sui 90 minuti se la può giocare. Ci siamo quindi, Lecce Cosenza sta finalmente per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Lecce Cosenza verrà trasmessa su Sportitalia in diretta tv, inoltre potrà essere seguita in diretta streaming video da tutti gli appassionati che abbiano a disposizione un dispositivo mobile come PC, tablet o smartphone; lappuntamento è sul portale elevensports.it che è raggiungibile anche digitando il vecchio indirizzo sportube.tv che propone, pagando una quota per abbonarsi, la diretta streaming video di tutte le partite della stagione di Serie C, dunque campionato e Coppa Italia.

TESTA A TESTA

Nelle ultime stagioni di Serie C (o Lega Pro) Lecce Cosenza è stata una costante, e una partita spesso e volentieri interessante per le prime posizioni del campionato. I salentini sono in netto vantaggio nei precedenti: dobbiamo tornare al marzo 2015 per trovare lultima sconfitta e unica nelle ultime dieci gare, che registrano sei vittorie del Lecce con tre pareggi. Quel giorno segnò Elio Calderini; lallenatore giallorosso, uno dei tanti che si sono alternati sulla panchina pugliese in questi anni, era Alberto Bollini. Il Lecce ha vinto la partita di campionato che si è giocata a fine ottobre, autore del gol decisivo Marco Mancosu; al Via del Mare il Lecce ha curiosamente vinto tre volte per 1-0 negli ultimi anni, nel novembre 2015 con rete di Juan Surraco ed esattamente un anno prima la partita era stata risolta da Luiz Sacilotto. Nella storia cè anche una sfida di Coppa Italia: sempre nel novembre 2015, secondo turno del torneo, il Lecce aveva espugnato il San Vito per 3-1 con Giuseppe Abruzzese, Alessandro Carrozza e Balint Vécsei. La partita più entusiasmante si è però giocata nel marzo 2016, sempre in Calabria: un 4-3 a favore del Lecce di Piero Braglia, deciso da Davide Moscardelli (doppietta), Surraco e unautorete di Luca Tedeschi, mentre per il Cosenza – sempre costretto a inseguire – erano andati a segno Simone Ciano, Giovanni Cavallaro e Andrea La Mantia. (agg. di Claudio Franceschini)

LE STATISTICHE

Andiamo a vedere un po di numeri di Lecce e Cosenza, due squadre che si affronteranno questa sera al Via del Mare, per i quarti di finale di Coppa Italia di C. I padroni di casa giallorossi hanno iniziato il loro percorso in questa manifestazione dai sedicesimi di finale, con la sfida dello scorso 21 novembre contro il Bisceglie, in Salento: la gara terminò con il risultato di due reti a uno, con i nerazzurri in vantaggio al 64esimo con Azzi, poi il pareggio di Mancosu su rigore al 75esimo, e il gol vittoria di Dubickas al 90esimo. Vittoria senza dubbio più semplice agli ottavi di finale, dove il Lecce ha affrontato in casa il Matera, vincendo con il risultato di tre reti a zero, con gol ancora di Dubickas, quindi di Costa Ferreira e di Megelaitis. Vediamo anche il percorso del Cosenza, che ha affrontato il Catania ai sedicesimi di finale, superando al Massimino i padroni di casa con il risultato di due a uno in proprio favore: Liguori del Cosenza, ha trovato il gol del vantaggio, con raddoppio dello stesso al 75esimo. A nulla è valso il gol degli Etnei al 78esimo firmato Russotto. Agli ottavi, invece, vittoria di misura ai danni del Teramo, con successo interno per una rete a zero firmato Calamai. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

I BOMBER

Ci stiamo avvicinando sempre più a questa Lecce Cosenza, partita davvero interessante nel panorama dei quarti di finale della Coppa Italia Serie C. Proviamo a prevedere quali saranno i calciatori che finiranno sul tabellino dei marcatori, andando a scoprire come gli stessi si sono comportati in questa stagione. Partiamo dai padroni di casa salentini, dove spicca senza dubbio linteressante performance della coppia formata da Caturano e Di Piazza, i due bomber giallorossi, entrambi a quota otto marcature rispettivamente in 21 e 19 giornate di campionato. Entrambi non hanno però ancora trovato la via del gol in questo torneo, mentre ha segnato due reti il lituano Dubickas, in gol contro il Bisceglie e contro il Matera, due partite che i leccesi hanno giocato fra le mura di casa del Via del Mare. Vediamo anche i bomber del Cosenza, dove Bruccini e Mungo sono i migliori realizzatori in stagione, a quota sei e quattro gol. In Coppa, invece, bene Liguori, che ha realizzato una doppietta nel bel successo in trasferta con il Catania, mentre laltra rete segnata dai cosentini porta la firma di Calamai, gol che è valso la vittoria in casa contro il Teramo al 95esimo. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Lecce Cosenza, che sarà diretta dallarbitro Pierantonio Perotti, è in programma questo pomeriggio mercoledì 14 febbraio alle ore 16.30. Siamo ai quarti di finale della Coppa Italia Serie C 2017-2018, lultimo turno della competizione che prevede gara secca per stabilire chi si qualificherà alle semifinali che saranno invece su andata e ritorno, come poi la finale. Dunque oggi allo stadio di Via del Mare, se i tempi regolamentari di Lecce Cosenza termineranno in parità, ci saranno tempi supplementari ed eventualmente anche i calci di rigore per determinare la squadra qualificata. Una sfida certamente di grande interesse fra due formazioni protagoniste del girone C.

In campionato infatti il Lecce guida la classifica del girone meridionale con ben 55 punti al proprio attivo in 24 partite disputate: i giallorossi salentini sono dunque la prima candidata alla promozione diretta nel girone, anche se naturalmente la concorrenza del Catania non sarà da sottovalutare. Il Cosenza invece è saldamente in zona playoff, quinto con 35 punti: una rivale dunque da non sottovalutare, anche se il fatto di giocare a Lecce darà naturalmente un ulteriore piccolo vantaggio ai padroni di casa. Molto poi dipenderà dallatteggiamento con il quale le due formazioni vivranno limpegno in Coppa Italia rispetto alla priorità che certamente va al campionato.

PROBABILI FORMAZIONI LECCE COSENZA

Naturalmente in Coppa Italia è prevedibile un certo turnover rispetto al campionato, dunque nelle probabili formazioni di Lecce Cosenza dovrebbero trovare posto giocatori che nel weekend hanno avuto meno spazio. In attesa di scoprire le mosse dei due allenatori, assumiamo comunque come base di partenza le formazioni nellultimo impegno delle due squadre. Il Lecce ha giocato venerdì sera lanticipo sul campo del Bisceglie vincendo per 1-2 e la formazione di partenza aveva visto scendere in campo Perucchini in porta; nella linea difensiva a quattro Ciancio, Riccardi, Marino e Di Matteo; a centrocampo Mancosu, Arrigoni e Armellino; Tsonev trequartista alle spalle dei due attaccanti Torromino e Saraniti. Il Cosenza invece domenica ha ottenuto un pareggio a Catania, che tra laltro ha fatto felice il Lecce perché ha segnato un rallentamento per i siciliani che sono i primi rivali dei salentini per il primato in campionato. Il Cosenza era sceso in campo con Saracco in porta, i tre difensori Idda, Dermaku e Pascali 6.5, il folto centrocampo a cinque con Corsi, Bruccini, Palmiero, Trovato e DOrazio da destra a sinistra; infine il tandem dattacco con Mungo e Baclet.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori