Probabili formazioni Torino Juventus/ Dybala pronto a uno spezzone? Diretta tv e ultime novità live

- Michela Colombo

Probabili formazioni Torino-Juventus: diretta tv, orario e le ultime novità sull’11 in campo per il Derby della Mole. Tanti i dubbi in casa di Massimiliano Alegri.

Douglas_Costa_Niang_Juventus_Torino_lapresse_2017
Douglas Costa, prima stagione con la Juventus (Foto LaPresse)

Andiamo ora ad analizzare nel dettaglio le panchina delle probabili formazioni del match tra Torino e Juventus: chi potrebbero essere i jolly di entrambi i tecnici protagonisti in questo turno della Serie A?. Come abbiamo detto prima Walter Mazzarri, allenatore del Torino per questa edizione del Derby della Mole, ha disposizione una rosa quasi al completo e non manca praticamente nessuno dei suoi titolari. Ecco quindi che per la panchina dei granata vedremo Moretti e Bonifazi, oltre che Barreda e Ansaldi: a loro si uniranno anche Berenguer, Valdifiori, Acquah, Ljajic e Edera. Panchina molto più risicata in casa Juventus, visto che poi non sono pochi i giocatori in dubbio come condizione. Per i bianconeri quindi dovremmo vedere fermi ai box Barzagli e Rugani oltre che Lichsteiner e Alex Sandro. Con loro vedremo in panchina per la Juventus anche Rodrigo Bentancur, oltre che Sturato e forse, Paulo Dybala che dovrebbe aver recuperato e di conseguenza dovrebbe andare almeno a disposizione, pronto eventualmente a uno spezzone per riprendere il ritmo partita. (agg Michela Colombo)

FOCUS SULL’ATTACCO

Questa edizione del Derby della Mole potrebbe non vedere il duello in attacco tra Belotti e Dybala, dato che nelle probabili formazioni della viglia non compare il nome della Joya. Largentino sta faticosamente rientrando da un lungo infortunio muscolare e dovrebbe vedere lerba dellolimpico solo dalla panchina. Chi invece pare completamente rientrato in campo è il Gallo Belotti, che ha trovato pure il gol nel precedente turno con lUdinese. Ecco quindi che nella probabile formazione offensiva granata, Mazzarri avrà a disposizione il tridente titolare in ottima forma: non così Massimiliano Allegri a cui comunque non manca le soluzioni. Troveremo Higuain prima punta quindi con Bernardeschi e Douglas Costa a completare il reparto offensivo, soluzione che in ogni caso difficilmente potrebbe deludere il pubblico bianconero. Non ce la fa Mario Mandzukic: lo ha confermato Massimiliano Allegri in conferenza stampa, l’attaccante croato ha la febbre e non sarà a disposizione per il derby della Mole. Una tegola per l’allenatore della Juventus, che perde un altro elemento della sua rosa. (agg Michela Colombo)

FOCUS SUL CENTROCAMPO

Dopo la difesa anche il centrocampo potrebbe essere un settore delicato per Allegri, nel disegnare le probabili formazioni per Torino-Juventus, i bianconeri appaiono decimati anche in mediana visto che in infermeria troviamo ancora Cuadrado e Matuidi. Nel derby della Mole ecco quindi che Pjanic e Khedira potrebbero venir costretti a un doppio lavoro dopo la prova di Champions League, mentre rivedremo titolare Marchisio. Attenzione però perché alla panchina scalpita Bentancur che potrebbe fare molto bene anche in un match così delicato. Minor dubbi per per Mazzarri e il suo Torino, visto che ha a disposizione praticamente tutti i suoi soliti titolari. Lunico dubbio potrebbe essere il ballottaggio tra Obi e Acquah, con questo appena rientrato dalla squalifica deciso dal giudice sportivo. (agg Michela Colombo)

LE DIFESE

Controllando le probabili formazioni del match tra Torino e Juventus, vediamo che in difesa, mentre Mazzarri potrà qui puntare senza problemi su i suoi titolari, le cose si fanno più complicate per Allegri. Tra coppe e un Napoli in fuga da tenere vicino per non far svanire il sogno scudetto, il tecnico bianconero dovrà fare molta attenzione nel calibrare i cambi e le propri scelte nel disegnare l11 ufficiale. Anche nel reparto arretrato la situazione non è semplice: Allegri potrebbe infatti chiedere un doppio sforzo a Chiellini e Benatia, dopo il match di Champions League contro il Tottenham, mentre per le fasce il tecnico potrebbe ricordare De Sciglio ma non Alex Sandro dopo il match con gli Spurs. Non avrà problemi invece Mazzarri che confermare in toto il reparto a 4 che ha ben fatto domenica scorsa contro lUdinese nel precedente turno di Serie A. (agg Michela Colombo)

PROBABILI FORMAZIONI TORINO-JUVENTUS

E atteso domani pomeriggio il Derby della Mole tra Torino e Juventus: fischio dinizio  in programma per le ore 12.30 allOlimpico per uno dei match più attesi di questa 25^ giornata della Serie A. In casa granata, il tecnico Walter Mazzarri, tornato dalla squalifica, punterà ovviamente tutto su Andrea Belotti ormai rientrato  a pieno regime. Maggiori problemi nello stilare la probabile formazione invece per Allegri, che di ritorno dallimpegno in Champions League, con il Tottenham,  ha parecchi casi dubbi, tra cui anche Paulo Dybala. Andiamo quindi ora ad analizzare nel dettaglio le possibili scelte dei due allenatori per le probabili formazioni della partita tra Torino e Juventus. 

INFO DIRETTA TV E STREAMING VIDEO, COME SEGUIRE IL MATCH

Al Derby della Mole ovviamente è stata assicurata unampia copertura mediatica e la diretta tv della sfida allOlimpico sarà disponibile sia per gli abbonati a Premium che per quelli di Sky. Sul digitale terrestre Torino-Juventus sarà quindi visibile ai canali Premium sport e Premium Sport HD; sul satellite invece lappuntamento sarà ai canali Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD. La diretta streaming video della partita sarà offerta dalle rispettive app Premium Play e Sky Go oltre che dal servizio offerto dal portale Elevensports.it.

LE PROBABILI FORMAZIONI TORINO JUVENTUS

LE SCELTE DI MAZZARRI

Ovviamente in tale occasione Mazzari non potrà che puntare sui propri titolarissimi nel disegnare la probabile formazione del Torino: il clima, la storia e lavversario chiedono a gran voce che oggi in campo al Olimpico si veda il miglior Torino possibile. Seguendo il 4-3-3 come scelta tattica ecco che per la squadra granata di fronte  a Sirigu vedremo NKoulou e Burdisso come coppia centrale: sulle fasce De Silvestri rimane confermato ma Molinari potrebbe entrare in dubbio con Ansaldi. Pochi i dubbi in mediana: Rincon e Baselli scenderanno in campo fin da primo minuto, mentre sulla corsia il rientrante Acquah mette a rischio la maglia di Obi. Tridente confermatissimo in attacco invece: ecco di nuovo Belotti prima punta, con Niang e Iago Falque a supporto. 

LE MOSSE DI ALLEGRI

In vista del match con il Torino, Massimiliano Allegri deve fare un po il conto con una lunga lista di indisponibili o presunti tali. I ballottaggi quindi  non mancheranno  e al momento il modulo prediletto in casa bianconera dovrebbe essere il 4-3-3. Il primo nome in dubbio è quello di Paulo Dybala ma largentino, appena rientrato in gruppo, dovrebbe vedere al massimo la panchina: il tridente dattacco quindi vedrà ancora Gonzalo Higuain prima punta con Mandzukic e uno tra Douglas Costa e Bernadeschi a completare il reparto. Qualche movimento in più è atteso in mediana: qui potrebbe infatti ritrovare la titolarità Marchisio: Pjanic rimane confermato mentre sarà il dubbio tra Khedira e Bentancur per laltro corridoio. Ballottaggi aperti anche in difesa dove di fronte a Buffon rimangono  confermati solo Benatia e Chiellini: ai lati al momento paiono favoriti De Sciglio e Asamoah, anche se Lichtsteiner e  Alex Sandro rimangono pronti dalla panchina. 

IL TABELLINO

TORINO (4-3-3): 39 Sirigu; 29 De Silvestri, 33 NKoulou, 13 Burdisso, 3 Molinaro; 22 Obi, 88 Rincon, 8 Baselli; 14 Iago Falque, 9 Belotti, 11 Niang All. Mazzarri

JUVENTUS (4-3-3): 1 Buffon; 2 De Sciglio, 4 Benatia, 3 Chiellini, 22 Asamoah; 6 Khedira, 5 Pjanic, 8 Marchisio; 11 Douglas Costa, 9 Higuain, 17 Mandzukic. All. Allegri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori