GABRIELLA PAPADAKIS / Video, le si slaccia il reggiseno alle olimpiadi e si avvera il suo peggior incubo

Gabriella Papadakis, video: alla danzatrice sul ghiaccio francese di origine greca si slaccia il reggiseno alle Olimpiadi Invernali 2018 di PyeongChang e si avvera il suo peggior incubo.

20.02.2018 - Matteo Fantozzi
papadakis
Gabriela Papadakis, video

Incidente imbarazzante per la splendida atleta francese, di origine greca, Gabriella Papadakis alle Olimpiadi Invernali 2018 di PyeongChang. La ragazza infatti è rimasta a seno scoperto durante l’esibizione con il suo collega Guillaume Cizeron e come ha rivelato lei stessa si è verificato uno di quelli che erano i suoi più grandi incubi. Durante l’esibizione nella short dance la danzatrice ha rotto accidentalmente una spallina del vestito che indossava, causando così involontariamente l’incidente. I due però durante l’esibizione non potevano fermarsi altrimenti avrebbero preso una penalizzazione di cinque punti e nonostante l’imbarazzo sono dovuti andare avanti. Hanno concluso al secondo posto e lotteranno con la coppia canadese composta da Tessa Virtue e Scott Moir per la vittoria della medaglia d’oro. Gabriella Papadakis ha sottolineato anche di essersi molto deconcentrata durante la gara per questo inconveniente.

LA CARRIERA

Gabriella Papadakis è nata a Clermont-Ferrand il 10 maggio del 1995. Cresce in una famiglia di sportivi tanto che la madre è un’allenatrice di pattinaggio artistico. Nella stagione 2009/10 debutta a livello juniors con Guillaume Cizeron. Nel 2013 invece la coppia sale al livello senior e riesce a vincere prima il primo titolo europeo e poi anche quello mondiale. I due ragazzi sono stati per due volte campioni del mondo, ma si sono posizionati al secondo posto a Helsinki 2017 dopo il ritorno ad alti livelli della coppia canadese formata da Tessa Virtue e Scott Moir. Di recente ha vinto anche la finale del Grand Prix 2017/18 ed è stata quattro volte campionessa nazionale francese dal 2015 al 2018. In carriera ha vinto ben sette medaglie d’oro, quattro argenti e un bronzo. Rappresentano di sicuro una delle coppie più affiatate delle olimpiadi invernali 2018 a PyeongChang e oltre alla grande tecnica associano anche passione e dedizione per quello che fanno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori