NUOVA HONDA RC213V/ MotoGp, la presentazione a Jakarta. Video, Marquez: “Voglio il tris”

- Davide Giancristofaro Alberti

Nuova Honda RC213V, MotoGp, foto la presentazione a Jakarta: Marquez pronto a ripetersi. E stata svelata questa mattina il nuovo bolide del Team Repsol per il mondiale

honda_2018_instagram
La nuova Honda RC213V pubblicata su Instagram

A margine della presentazione, avvenuta in Indonesia, della livrea della nuova RC213V sulla quale gareggeranno i due centauri spagnoli della scuderia Repsol Honda nel mondiale di MotoGP, il campione in carica ha espresso le sue opinioni sulla moto e su quelli che sono gli obiettivi per la corsa iridata del 2018. Marc Marquez, senza tanti mezzi termini, ha spiegato che il suo obiettivo è centrare il tris dopo i successi del 2016 e del 2017, al fine di regalare una stagione spettacolare a tutti i nostri tifosi, sia qui in Indonesia dove ci fanno sentire sempre a casa, ma anche a quelli sparsi in tutto il mondo. Il 25enne compagno di scuderia di Dani Pedrosa (che per il sesto anno saranno al fianco nella stessa scuderia) ha parlato anche in modo lusinghiero dei test svolti di recente, promettendo di lavorare sodo per sviluppare ancora meglio la moto in Qatar e farsi trovare pronto per il GP desordio della nuova stagione. Intanto, sul proprio profilo Twitter (@hrc_motogp), la casa motociclistica giapponese ha pubblicato, assieme alle prime foto della RC213V, anche un video-launch nel quale Marquez presenta personalmente alla stampa quella che sarà ancora una volta la moto da battere. (agg. di R. G. Flore)

LE INDICAZIONI DAI PRIMI TEST

Sono stati tolti i veli alla nuova Honda, la moto che correrà a breve nel campionato del mondo MotoGp 2018. Si chiama RC213V e ancora una volta sarà la moto da battere. Marc Marquez ha portato al primo posto la sua antenata, e questanno proverà ovviamente a ripetersi. I primi test effettuati la scorsa settimana hanno evidenziato le enormi qualità del nuovo bolide giapponese, una scheggia rispetto a tutte le altre contendenti per il titolo mondiale, a cominciare dalla Ducati di Dovizioso e dalla Yamaha di Valentino Rossi. Per vederla allopera bisognerà ovviamente aspettare il prossimo 18 marzo, quando a Losail, in Qatar, prenderà il via appunto il campionato. In sella, come detto prima, troveremo ancora Pedrosa e Marquez, coppia nata addirittura sei anni fa, fra le più longeve nel panorama motoristico europeo.

LA PAROLA AI PROTAGONISTI

Il campione del mondo spagnolo ha però il contratto in scadenza al termine della prossima stagione, e non ha escluso di guardarsi attorno in caso di proposte interessanti, anche se la sua permanenza nel Team Repsol è senza dubbio quella più quotata. Alla presentazione, avvenuta stamane a Jakarta, vi era anche il team manager Alber Puig, che ha ammesso: «Anche quest’anno la squadra cercherà di fare il meglio che potrà, soprattutto il meglio che potrà per supportare i nostri piloti che sono pronti per competere per il titolo. I nostri competitor sono forti ma noi non scendiamo in pista per vincere. Siamo contenti che inizi la stagione e speriamo che sia ricca di successi. Ottimista anche Marquez: «E bello essere qua, ho buone sensazioni con la moto e con il team, abbiamo lavorato molto per sviluppare la moto e siamo pronti per cominciare. Infine il commento di Pedrosa: «Sono molto felice di essere qui, non vedo lora di cominciare la stagione in Quatar con questo grande team. Clicca qui per le foto ufficiali della nuova Honda RC213V



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori