INFORTUNIO DE SCIGLIO / Trauma distrattivo per il terzino della Juventus, quanto starà fuori?

- Matteo Fantozzi

Infortunio De Sciglio, trauma distrattivo per il terzino della Juventus che ha saltato l’allenamento di oggi con i bianconeri. Quanto rimarrà ancora fuori? Torna titolare Lichtsteiner.

desciglio_juventus_1_lapresse_2017
De Sciglio (foto LaPresse)

L’infortunio di Mattia De Sciglio ridarà spazio nella Juventus a Stephan Lichtsteiner che sarà sicuramente titolare nelle prossime gare. Anche lo svizzero è reduce da un problema fisico, ma è completamente recuperato e potrà tornare a dire la sua sulla corsia destra. Per fortuna di Massimiliano Allegri il ragazzo è stato reinserito anche nella lista Champions League e così sarà a disposizione per il ritorno degli ottavi di Champions contro il Tottenham del prossimo 7 marzo. Senza contare poi che anche Benedikt Howedes è ormai a disposizione ed era stato acquistato proprio per giocare sulla corsia destra della difesa a quattro. Ora toccherà a Massimiliano Allegri prendere una decisione su chi sostituirà Mattia De Sciglio nelle prossime decisive partite di campionato. Nei prossimi giorni poi saranno noti anche i tempi di recupero per il terzino infortunato. A Torino ovviamente sperano di averlo il prima possibile per avere sulla corsia l’imbarazzo della scelta.

TRAUMA DISTRATTIVO PER IL TERZINO

Il terzino della Juventus Mattia De Sciglio è stato vittima di un infortunio che l’ha costretto a saltare l’allenamento di oggi. Il sito ufficiale dei bianconeri sottolinea come il calciatore abbia riportato questo problema alla coscia sinistra durante il derby contro il Torino. Si aspettano ora ulteriori verifiche nei prossimi giorni che potrebbero dare risposte più specifiche sui tempi di recupero. Di sicuro è un peccato soprattutto per il ragazzo che stava giocando un ottimo campionato da quando era ritornato in campo da un altro problema fisico. Non si può dire che questa prima stagione alla Juventus per Mattia De Sciglio sia stata particolarmente fortunata. Il ragazzo infatti è stato costretto diverse volte ad alzare bandiera bianca, costretto a rimanere fermo ai box. Al momento le sensazioni sul recupero non sono molto positive e c’è la paura che il ragazzo sia costretto a saltare la gara di ritorno contro il Tottenham il prossimo 7 marzo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori