DIRETTA/ Atalanta-Borussia Dortmund (risultato finale 1-1) streaming video e tv: Schmelzer elimina gli orobici

Diretta Atalanta Borussia Dortmund: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. La Dea tenta la grande impresa nei sedicesimi di Europa League

22.02.2018 - Claudio Franceschini
Reus_Caldara_Dortmund_Atalanta_lapresse_2018
Diretta Atalanta Borussia Dortmund, Europa League (Foto LaPresse)

DIRETTA ATALANTA-BORUSSIA DORTMUND (RISULTATO FINALE 1-1): SCHMELZER ELIMINA GLI OROBICI

Sfuma nel finale il sogno per l’Atalanta raggiunta negli ultimi minuti dal Borussia Dortmund che pareggia 1-1 e accede agli ottavi. Il portiere Berisha che all’81’ compie una parata miracolosa su Schurrle, due minuti più tardi non riesce a trattenere il pallone su un tiro innocuo di Reus, per Schmelzer è un gioco da ragazzi depositarlo in rete gelando così il Mapei Stadium (e non era facile visto il clima siberiano di stasera). Gasperini decide di giocarsi il tutto per tutto gettando nella mischia Petagna e Cornelius, Atalanta a trazione anteriore ma la stanchezza impedisce agli orobici di ritrovare il vantaggio, la maggior esperienza in campo internazionale torna utilissima agli uomini di Stoger che difendono il risultato fino al triplice fischio di Manzano che manda tutti sotto la doccia. L’Atalanta abbandona l’Europa League tra gli applausi del suo pubblico. (agg. di Stefano Belli) ATALANTA-BORUSSIA DORTMUND, DIRETTA LIVE

ILICIC E GOMEZ GRAZIANO BURKI!

A dieci minuti dal novantesimo il punteggio di Atalanta-Borussia Dortmund vede la formazione di Gasperini avanti 1 a 0, gli ottavi di Europa League si avvicinano sempre più ma ci sarà da soffrire fino al triplice fischio. Momento di massimo sforzo per gli uomini di Stoger che alzano il baricentro e prendono la residenza nella trequarti degli orobici, i giocatori del BVB si procurano una serie di calci d’angolo schiacciando i padroni di casa (si fa per dire visto che si gioca in campo neutro, al Mapei Stadium di Reggio Emilia dove fa freddissimo ma se non altro la bufera di neve è definitivamente scongiurata) che tengono duro e si difendono strenuamente aspettando poi il momento giusto per ripartire in contropiede. Come al 70′ quando Cristante con una grande apertura serve Ilicic che ha tutto il tempo per coordinarsi, lo sloveno però grazia Burki col pallone che termina di poco a lato, in precedenza Schurrle con un retropassaggio disastroso per poco non mette nei guai Burki che riesce comunque a metterci una pezza. Al 74′ Batshuayi riesce finalmente a trovare la porta ma Berisha fa buona guardia in mezzo ai pali, cinque minuti più tardi Toprak buca l’intervento, Cristante si invola sulla fascia destra e mette un cioccolatino al centro per Papu Gomez che però calcia addosso a Burki. (agg. di Stefano Belli) 

TOPRAK SALVA SU CALDARA

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia è ricominciato dopo l’intervallo il match valido per il ritorno dei sedicesimi di Europa League 2017-18 tra Atalanta e Borussia Dortmund, al decimo minuto del secondo tempo resiste il vantaggio degli uomini di Gasperini che conducono sempre per 1 a 0. A inizio ripresa altra occasione per gli orobici, Papu Gomez non riesce ad arrivare sul pallone calciato da Freuler per questione di centimetri. Con gli ospiti in avanti alla ricerca del pareggio la Dea può usufruire di intere praterie in contropiede, al 51′ Ilicic tenta la soluzione personale anziché aprire per Hateboer che poi avrebbe rimesso in mezzo la sfera per Cristante che era solissimo. Quattro minuti più tardi Toprak con una chiusura provvidenziale sbarra la porta a Caldara concedendogli il calcio d’angolo e negandogli soprattutto la rete del raddoppio che avrebbe seriamente inguaiato gli uomini di Stoger. (agg. di Stefano Belli) 

INTERVALLO

Atalanta e Borussia Dortmund vanno al riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore della formazione di Gasperini. Primo tempo ricco di emozioni e gli ultimi quindici minuti non fanno assolutamente eccezione, poco dopo la mezz’ora Burki con un mezzo miracolo ferma De Roon, in ogni caso il gioco era fermo per una segnalazione di fuorigioco. Gli ospiti si rendono pericolosi al 34′ con De Roon che prima perde palla e poi rischia l’autogol nel tentativo di anticipare Batshuayi lanciato a rete. Gli orobici applicano alla perfezione la trappola del fuorigioco nella quale cade Gotze che insacca in rete quando si trova al di là della linea difensiva. Il BVB chiude in crescendo la prima frazione ma non trova il guizzo, vedremo se anche nella ripresa i giocatori dell’Atalanta reggeranno il confronto con una potenza del calcio tedesco e internazionale. (agg. di Stefano Belli) 

COSA SI È DIVORATO CRISTANTE!

Alla mezz’ora del primo tempo resiste il vantaggio dell’Atalanta sul Borussia Dortmund, la formazione di Gasperini conduce sempre per 1 a 0. In questa fase del match gli ospiti hanno provato ad alzare ulteriormente i ritmi per mettere alle corde gli avversari e cercare il gol del pari, per adesso la retroguardia orobica ha concesso davvero pochi spazi agli attaccanti del BVB. La Dea ci prova in contropiede, al 27′ cross chirurgico di Papu Gomez per Cristante che tutto solo davanti a Burki sbaglia incredibilmente il gol del raddoppio sciupando così un’occasione colossale. Dall’altra parte Schurrle col sinistro non riesce a impensierire più di tanto Berisha, partita bellissima al Mapei Stadium di Reggio Emilia dove nel frattempo sta cominciando a scendere qualche fiocco di neve. (agg. di Stefano Belli) 

LA SBLOCCA TOLOI!

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia è cominciato il match valido per il ritorno dei sedicesimi di Europa League tra Atalanta e Borussia Dortmund, quando sono trascorsi dieci minuti dal fischio d’inizio dell’arbitro spagnolo Jesus Gil Manzano il punteggio vede la formazione di Gasperini avanti per 1 a 0. Si gioca in un’autentica bolgia, il freddo pungente e il rischio neve non hanno scoraggiato i tifosi della Dea accorsi in massa per assistere a quello che potrebbe essere un evento storico per la loro squadra del cuore. Squadre subito molto aggressive con il BVB che gioca cortissimo dimostrando di trovarsi a suo agio negli spazi stretti, dall’altra parte De Roon non aggiusta la mira dal limite dell’area. All’11’ su calcio d’angolo gli orobici sbloccano la contesa con il tutto vincente di Toloi: ci sono tutti gli ingredienti per una serata epica. (agg. di Stefano Belli) 

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Atalanta Borussia Dortmund sarà trasmessa in diretta tv soltanto sui canali della televisione satellitare: nello specifico dovete andare su Sky Sport 3 oppure su Sky Calcio 1, dove il codice d’acquisto per chi non fosse abbonato al pacchetto Calcio è 411553. In assenza di un televisore ci sarà come sempre la possibilità di assistere alla partita di Europa League su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Basterà attivare la diretta streaming video che viene garantita dall’applicazione Sky Go, garantita per gli abbonati e per il cui servizio non sono richiesti costi aggiuntivi (per ogni abbonamento si possono collegare fino a due dispositivi).

FORMAZIONI UFFICIALI!

Atalanta-Borussia Dortmund sta per aver inizio e tra pochi minuti le formazioni ufficiali della partita di Europa League usciranno dai rispettivi spogliatoi: andiamo allora a focalizzare la nostra attenzione sui tecnici in campo a Bergamo. Da una parte ecco che l’allenatore della Dea, Gian Piero Gasperini è pronto a dare ai propri tifosi un nuovo miracolo: la qualificazione agli ottavi rimane aperta anche se l’avversario rimane ben prestigioso. Va però ricordato che l’impresa è nelle corde del tecnico di Grugliasco, che già l’anno scorso era riuscito a portare l’Atalanta in Europa dopo un assenza di ben 26 anni. A porre ostacoli sul cammino dell’allenatore nerazzurro ecco invece il tecnico del Borussia Dortmund Peter Stoger, arrivato sulla panchina giallonera in realtà solo il 10 dicembre scorso. L’influenza positiva dell’allenatore viennese però si è fatta subito sentire in casa Borussia: in appena 10 presenze in panchina il club ha infatti rimediato una media punti di 2.10. Vediamo però insieme quali sono le formazioni ufficiali della partita: finalmente si comincia! ATALANTA (3-5-2): 1 E. Berisha; 3 Toloi, 13 Caldara, 5 A. Masiello; 33 Hateboer, 4 Cristante, 15 De Roon, 11 Freuler, 37 Spinazzola; 72 Ilicic, 10 A. Gomez. Allenatore: Gian Piero Gasperini BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): 38 Burki; 26 Piszczek, 36 Omer Toprak, 25 Papastathopoulos, 15 Toljan; 19 Dahoud, 8 Sahin; 22 Pulisic, 10 Gotze, 21 Schurrle; 42 Batshuayi. Allenatore: Peter Stoger (Agg Michela Colombo)

LE STATISTICHE

L’Atalanta ospita il Borussia Dortmund ormai fra circa un’ora. Le statistiche stagionali nelle Coppe sono favorevoli agli orobici, visto che il Dortmund è stato retrocesso dalla Champions League e danno fiducia per l’eventualità di una rimonta che entrerebbe nella storia dell’Atalanta, dopo il terzo posto nel proprio girone. I nerazzurri hanno messo a segno ben 16 reti, con una media di oltre due marcature a partita. Alta anche la quota dei gialloneri, che nelle loro partita hanno messo a segno tre reti di media. Le percentuali di passaggi riusciti sono simili: 82% per quanto rigaurda i padroni di casa, 85% a favore dei tedeschi.

I BOMBER

Mentre si avvicina il fischio d’inizio di Atalanta-Borussia Dortmund, andiamo a mettere sotto ai riflettori i bomber più attesi oggi in campo al Mapei stadium per questo scontro di ritorno di Europa League. Partendo dalla formazione della Dea, che farà gli onori di casa a Reggio Emilia, ecco che per partite del continente, il punto di riferimento in termini di gol rimane Josip Ilicic, già a quota 4. Dietro al nerazzurro nella classifica vediamo Cristante con 3 gol, mentre rimangono a quota 2 Cornelius, Papu Gomes, e Petagna: fermi a una rete invece per l’Atalanta Freuler, Gosens e Masiello. Per il Borussia Dortmund, che arriva a questa fase dell’Europa League come nobile decaduta dalla Champions League, i termini di paragone sono più risicati: per i tedeschi infatti si può considerare solo il match di andata all’Induna park. Allora i marcatori furono Batshuayi (con una doppietta) e Schurrle (solo una rete): anche considerando gli altri impegni comunque i bomber di riferimento dei gialloneri rimangono gli stessi due. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

La partita tra l’Atalanta ed il Borussia Dortmund valido per come ritorno dei sedicesimi di Europa League sarà diretta dal signor Jesus Gil Manzano della federazione calcistica spagnola. Lo accompagneranno sul terreno di gioco gli assistenti di linea Angel Nevado Rodriguez e Diego Barbero Sevilla, gli assistenti addizionali di porta Javier Estrada e Ricardo De Burgos mentre come quarto uomo figura Miguel Martinez. Il signor Manzano è un arbitro di 34 anni che in questa stagione ha diretto complessivamente 19 incontri di 2 validi per la Champions League e 2 per l’Europa League. Questo direttore di gara ha una media di quasi 1 calcio di rigore fischiato ogni due gare, ha estratto 91 cartellini gialli a cui si sono aggiunti un cartellino rosso diretto ed uno per somma di ammonizioni.

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Atalanta Borussia Dortmund sarà diretta dallo spagnolo Jesus Gil Manzano; alle ore 21:05 di giovedì 22 febbraio scatta il momento della verità per la Dea, chiamata nel ritorno dei sedicesimi di Europa League 2017-2018 a ribaltare la sconfitta dell’andata. Un’Atalanta gagliarda e senza alcun timore legato a inesperienza o differenza di blasone, che ha cullato addirittura la vittoria nel tempio del Westfalenstadion; alla fine ha perso, ma è uscita dalla Ruhr tra tantissimi applausi e soprattutto con la consapevolezza di potercela fare. Ribaltare il risultato è alla portata, soprattutto se consideriamo che in questa edizione di Europa League la squadra di Gian Piero Gasperini ha sempre vinto a Reggio Emilia (gioca le partite interne al Mapei Stadium). Attenzione però al Borussia Dortmund, che al di là della tradizione e di quanto fatto in anni recenti pare rivitalizzata dalla cura di Peter Stoger, ha ritrovato alcuni giocatori chiave e rimane comunque favorito per il passaggio del turno. Tuttavia sarà una partita vera, con la speranza che sia l’Atalanta a volare agli ottavi.

IL CONTESTO

La sconfitta per 3-2 lascia l’Atalanta in piena corsa per gli ottavi: per qualificarsi la Dea ha bisogno di un semplice 1-0, e andrebbe bene anche subire un gol a patto di segnarne almeno due. L’Atalanta deve necessariamente vincere, ma i due gol che Josip Ilicic ha infilato al Signal Iduna Park sono quanto di più prezioso ci possa essere, perchè valgono doppio e consentiranno agli orobici di qualificarsi con il risultato minimo. Per di più è difficile immaginare un Borussia Dortmund che si presenti a Reggio Emilia nel mero tentativo di difendere il risultato acquisito all’andata; questo lascerà inevitabilmente spazi per le micidiali ripartenze della Dea, già efficaci all’andata. A questa partita l’Atalanta si presenta con un pareggio ottenuto a Firenze che le ha fatto leggermente perdere contatto rispetto al sesto posto in Serie A, mentre il Dortmund ha vinto sul campo del Borussia Monchengladbach e, cosa più importante, ha ritrovato il gol di Marco Reus che può essere il giocatore determinante anche in questo sedicesimo di Europa League.

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA BORUSSIA DORTMUND

La scelte dell’Atalanta dovrebbero essere chiare: lo si è visto domenica pomeriggio con l’ampio turnover voluto da Gasperini per affrontare la Fiorentina. Tornano tanti titolari: la difesa rispetto al Franchi cambierà in maniera quasi totale, l’unico confermato sarà Caldara con il rientro dei fidati Rafa Toloi e Andrea Masiello, mentre il portiere sarà Etrit Berisha. Sugli esterni fuori Castagne e Gosens, che comunque si fanno sempre trovare pronti quando sono chiamati in causa: a destra si posizionerà Hateboer con Spinazzola dall’altra parte, inutile dire che il loro compito sarà determinante. Al centro, due diverse soluzioni che dipendono anche da come sarà schierato l’attacco: con Ilicic da seconda punta in appoggio al Papu Gomez ci sarà un mediano in più, dunque De Roon e Freuler in campo contemporaneamente con Cristante spostato sulla trequarti. Altrimenti, Ilicic qualche passo più indietro, dentro Petagna e Cristante al centro del campo. Il Borussia Dortmund potrebbe confermare l’undici visto al Signal Iduna Park: davanti allo svizzero Burki ci saranno Omer Toprak e Papastathopoulos con Piszczek schierato a destra e Toljan dall’altra parte. Mediana a tre con il tuttofare Gonzalo Castro a unire i reparti, Marco Reus ad aumentare sensibilmente qualità e peso offensivo, Weigl favorito su Sahin per la cabina di regia. Davanti, qualità e velocità: Pulisic e Schurrle sono ancora favoriti su Gotze – senza dimenticarsi che anche Reus può giocare come esterno – naturalmente la prima punta sarà quel Batshuayi che con la maglia del Borussia Dortmund ha già segnato tanto nelle prime apparizioni.

QUOTE E PRONOSTICO

L’Atalanta ha sempre vinto in casa in questa Europa League: l’agenzia di scommesse Snai che ha tracciato i pronostici per questa partita lo ricorda, e dice che la squadra favorita al Mapei Stadium è la Dea. La quota posta sul segno 1, che identifica la vittoria dell’Atalanta, vale 2,30 mentre per il segno 2, quello ovviamente per il successo esterno del Borussia Dortmund, siamo a 2,95. La quota su 1X2 finale con la possibilità maggiore di guadagno è quella sul pareggio, eventualità per la quale dovrete giocare il segno X: in questo caso la vostra vincita sarebbe di 3,55 volte la cifra che avrete investito per il ritorno dei sedicesimi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori