ATHLETIC BILBAO SPARTAK MOSCA/ Muore un poliziotto di infarto: i baschi rischiano l’eliminazione dall’Europa?

- Davide Giancristofaro Alberti

Athletic Bilbao Spartak Mosca, muore un poliziotto dopo gli scontri nel pre-gara: un agente di polizia di 50 anni è spirato in seguito ad un arresto cardio-circolatorio

gol champions league
Champions League (Foto La Presse)

Il fatto accaduto nel pre gara di Athletic Bilbao Spartak Mosca è senza dubbio molto grave, infatti è morto un agente della Polizia Autonoma Basca per arresto cardiaco. Il pubblico ha iniziato a chiedersi anche se c’è la possibilità che il club basco possa essere eliminato dall’Europa League. Difficile se non impossibile che questo si verifichi soprattutto perché c’è da considerare il fatto che la vicenda è avvenuta fuori dallo stadio e nemmeno durante la partita. Non dovrebbero esserci quindi gli estremi per portare la commissione disciplinare a prendere una decisione così tanto estrema. Tanto più che alla fine i disordini sono arrivati anche per i moltissimi tifosi russi arrivati in Spagna senza il biglietto e che hanno creato problemi proprio al di fuori dallo stadio. Il calcio moderno purtroppo scrive per l’ennesima volta una pagina nera della cronaca europea. (agg. di Matteo Fantozzi)

UNA TRAGEDIA NEL PRE GARA

Una tragedia è avvenuta ieri sera, in occasione della sfida fra lAthletic di Bilbao e lo Spartak di Mosca, match valevole per il ritorno dei sedicesimi di Europa League. Quella che doveva essere una festa di sport si è trasformata in una nottata funesta, visto che un poliziotto ha perso la vita. In occasione del pre-partita, la tifoseria basca e quella moscovita si sono scontrate, e ad avere la peggio è stato appunto un componente delle forze dellordine, con laggiunta di quattro feriti. Nel dettaglio, alcuni ultras russi, attorno alle ore 19:50, sono venuti a contatti con dei membri dellHerri Norte, uno dei gruppi più estremi del tifo di Bilbao, precisamente vicino ad un bar nei pressi dello stadio. Le due tifoserie si sono prima scagliate dei bicchieri e delle bottiglie, per poi lanciarsi contro razzi e bengala.

LA MORTE DEL POVERO POLIZIOTTO

A quel punto è intervenuta la polizia per cercare di sedare la rissa, ma un agente di 50 anni, colpito violentemente al volto, è andato in arresto cardio-respiratorio. Lo sfortunato è stato rianimato e trasportato durgenza presso lospedale di Basurto, ma ha quindi subito un nuovo arresto cardiaco che questa volta gli è stato fatale. In seguito allaccaduto sono state arrestate cinque persone, fra cui tre teppisti russi, anche se non è ancora chiaro se sia stato identificato o meno lautore dellomicidio colposo. Si è trattato comunque di un episodio annunciato da giorni, visto che le due tifoserie si sono punzecchiate sui social, per poi scontrarsi sul campo. Ad aizzare i baschi sono stati in particolare 400 tifosi russi che si sono presentati allo stadio senza biglietti, evidentemente solo per fare casino, rovinando così una bella serata di sport.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori