Milan, Gattuso/ “Farò girare ancora Cutrone, André Silva e Kalinic, poi se sbaglio ci rimetto io”

- Matteo Fantozzi

Milan, Gattuso: il tecnico rossonero sottolinea di voler rimanere ancora a Milano e che continuerà ad applicare le sue idee facendo girare Patrick Cutrone, André Silva e Nikola Kalinic.

Gattuso_Milan_allenamento_lapresse_2017
Milan, Gattuso - La Presse

Nella gara MilanLudogorets è rimasto ancora a secco André Silva, ma Gennaro Gattuso non si è detto preoccupato della situazione. In conferenza stampa ha confermato: “Continuerò davanti a far girare André Silva, Nikola Kalinic e Patrick Cutrone. Se sbaglio la colpa sarà mia“. Parole importanti perché dimostrano grande personalità e la voglia di difendere la propria squadra. Ha voluto poi anche ribadire la sua idea sul trequartista: “Magari lo vedremo, ma il modulo era studiato per far riposare qualcuno come Lucas Biglia. Le cose stanno andando bene e non voglio per il momento cambiare molto. Alla fine ho provato anche due attaccanti ma erano troppo piatti. Magari in futuro il trequartista si potrà utilizzare, ma rimanendo sempre compatti”. Arrivano poi i complimenti a un calciatore che ha fatto decisamente bene: “Ci tengo a sottolineare la prova di Cristian Zapata. Sia lui che Musacchio meritano perché danno rispetto e professionalità“.

IL MILAN NON SI FERMA PI

Il Milan di Gennaro Gattuso sembrava traballare e rischiava di scivolare in una posizione complicata di classifica. Sono arrivati poi undici risultati positivi consecutivi che hanno cambiato la stagione, garantendo la possibilità di rimanere in corsa in Europa League e Coppa Italia. La svolta è arrivata alla fine di dicembre con la vittoria nel derby contro i cugini dell’Inter ai tempi supplementari grazie a un gol di Patrick Cutrone. In campionato poi sono arrivate le vittorie contro Crotone, Cagliari, Lazio, Spal e Sampdoria, oltre ai pareggi con Fiorentina e Udinese. In Coppa Italia dopo uno 0-0 in casa contro la Lazio c’è da giocare anche il match di ritorno, mentre in Europa League due risultati positivi contro il Ludogorets hanno invece garantito la possibilità di andare avanti in Europa League dove ora si aspettano i sorteggi in vista degli ottavi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori