Nba, Gallinari/ Tripla da metà campo, ma alla fine la spunta Curry

- Davide Giancristofaro Alberti

Nba, Gallinari, tripla da metà campo, ma alla fine la spunta Curry. Il cestista italiano si infortuna dopo 32 minuti di partita, terminando la prova contro Golden State con 15 punti

Danilo Gallinari
Danilo Gallinari, giocatore dei Thunder - LaPresse

Sfida spettacolare quella giocatasi nelle scorse ore fra i Golden State Warriors, campioni NBA in carica, e i Los Angeles Clippers. Alla fine, alla Oracle Arena, finisce per 134 a 127 in favore di Curry e compagnia. In campo vi era anche il nazionale italiano Danilo Gallinari, che ha però dovuto lasciare il parquet anzitempo per un infortunio alla mano. In gioco per 32 minuti, lex Olimpia Milano ha chiuso con quindici punti, con un 5 su 15 dal campo, e con una tripla a metà tempo segnata sulla sirena. La seconda franchigia di Los Angeles nulla però ha potuto contro lo strapotere dei Guerrieri che ieri si sono presentati con un Steph Curry in stato di grazia, capace di segnare ben 44 punti, fra cui due triple decisive nel finale di gara. Una sfida che non ha lesinato spettacolo, in cui le difese hanno ovviamente faticato, a fronte però di un attacco davvero di primissimo livello.

LA GARA NEL DETTAGLIO

Come dicevamo, Gallinari si è infortunato dopo circa mezzora di gioco, e nuovamente alla mano destra, la famosa mano che il cestista si ruppe la scorsa estate, dopo un pugno allolandese Kok, che lo costrinse a saltare gli Europei del 2017. Nel dettaglio, gli Warriors si sono portati ad inizio gara sul 57-40, subendo poi il ritorno dei Clippers per un 70-58 a metà partita. Al termine del terzo quarto, dopo 36 minuti di gara, siamo a dieci punti di distanza, con i campioni in carica a 102, contro i 92 punti dei californiani. I Clips si fanno quindi sotto, arrivando a due soli punti di distacco, 104-102, ma a quel punto sale in cattedra Curry, che piazza due triple nel finale, fissando il risultato sul 134 a 127. Grazie a questa vittoria, Golden State praticamente appaiati in vetta nella classifica ovest a Houston, mentre i Clippers rimangono comunque in corsa per un posto playoff.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori