VIDEO/ Lipsia Napoli (0-2): Insigne deluso. Highlights e gol della partita (Europa league – sedicesimi)

- Umberto Tessier

Video Lipsia Napoli (risultato finale 0-2): highlights e gol della partita dei sedicesimi di Europa League. Gli azzurri vincono ma non basta per centrare la qualificazione. 

Zielinski_gol_Napoli_Milan_lapresse_2017
Probabili formazioni Napoli Frosinone (Foto LaPresse)

Il Napoli col Lipsia ha solo sfiorato l’impresa, dimostrandosi squadra che non molla niente e andando a vincere in Germania, in uno stadio difficile, col risultato di 2-0. A fine partita ha parlato a Sky Sport l’autore della seconda rete Lorenzo Insigne. Questi spiega: “Abbiamo lottato fino alla fine senza mollare. Loro non hanno fatto nulla. Ci sta perché abbiamo sbagliato la partita d’andata e oggi l’abbiamo pagata. Eravamo convinti perché l’avevamo preparata molto bene questa gara. All’andata abbiamo preso l’ultimo gol che potevamo evitare e oggi col 2-0 passavamo noi. Abbiamo dimostrato di avere grande cuore, carattere per imporci contro qualsiasi squadra“. Clicca qui per l’intervista a Lorenzo Insigne. Peccato che la rete del 2-0 del Napoli, segnata proprio da Lorenzo Insigne, sia arrivata alla fine della partita con poco tempo per segnare il terzo gol che avrebbe garantito la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL RACCONTO DELLA PARTITA

Il Napoli esce a testa altissima dall’Europa League espugnando il campo del Lipsia per due reti a zero grazie a Zielinski ed Insigne. Il clamoroso tre ad uno subito al San Paolo lascia tanti rimpianti con la netta sensazione di aver buttato via una qualificazione ampiamente alla portata. Il Lipsia ha fatto davvero poco non impensierendo in pratica mai Reina. Possesso palla nettamente a favore del Napoli che ha raddoppiato quando la gara era ormai agli sgoccioli. Al di là di ciò, l’unica nota negativa è l’infortunio di Mario Rui, uscito anzitempo per un colpo al piede sinistro. La compagine guidata da Maurizio Sarri ora potrà concentrarsi interamente sull’obiettivo scudetto nel bellissimo testa a testa con la Juventus che insegue ad un solo punto.

LE STATISTICHE

Il Napoli abbandona l’Europa League nonostante la vittoria in casa del Lipsia per due reti a zero firmata da Zielinski e Insigne. Il tre ad uno subito al San Paolo ha messo il Lipsia in una botte di ferro. Andiamo a scoprire le statistiche del match per capire l’andamento dell’incontro. Possesso palla a favore dei partenopei con un 55% contro il 45% dei tedeschi. Sono ben 677 i passaggi messi insieme dalla compagine guidata da Sarri contro i 472 del Lipsia. Significativo il dato dei tiri che recita otto del Napoli nello specchio della porta contro lo zero dei padroni di casa. Partita quindi dominata dalla capolista in serie A che lascia a testa altissima la competizione. Un vero peccato per quello che si è visto sul terreno di gioco, la qualificazione era nettamente alla portata di questo Napoli.

LE DICHIARAZIONI

Il Napoli, nonostante la vittoria in casa del Lipsia grazie alle reti di Zielinski e Insigne, deve dire addio all’Europa League. Maurizio Sarri commenta così la gara ai microfoni di Sky Sport, le dichiarazioni sono state raccolte da tuttomercatoweb: “Abbiamo fatto una sciocchezza enorme allandata, trattando lultimo minuto della gara di andata come fosse lultimo minuto di un supplementare e quel gol finale lo abbiamo pagato. La squadra ha dato una risposta forte e questo è un bel messaggio per il campionato. A tratti pretendiamo tutti anche troppo, questo gruppo è rimasto limitato a livello numerico ed il doppio impegno è pesante. Questa è una constatazione, detto che la partita di andata labbiamo fatto male. Prendiamo laspetto importante di questa storia, che questa squadra ha un anima. Laspetto positivo è che avremo più tempo per allenarci, un doppio confronto di questo tipo ti lascia lamaro in bocca. Stasera mi è sembrato evidente che questa squadra fosse alla nostra portata”. Hasenhuttl è consapevole di aver battuto una grande squadra: “Ieri l’avevo detto che sarebbe stata una gara tosta, loro hanno preso tanti rischi e hanno fatto vedere tutte la loro qualità. Il Napoli ci ha creato tanti problemi, soprattutto alla nostra difesa. Dopo lo 0-1 la gara mentalmente è cambiata, all’intervallo abbiamo pensato a come migliorare il nostro gioco e siamo migliorati. Ma ciò ci è costato tanta energia e il Napoli con dei duello o con falli tattici è riuscito a fermarci. Arazie al 3-1 conquistato all’andata passiamo noi. Giocare contro una squadra del genere è per noi sicuramente una esperienza importante e sono molto fiero di aver eliminato una squadra come il Napoli”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO LIPSIA NAPOLI (0-2): HIGHLIGHTS E GOL DELLA PARTITA (da uefa.com)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori