Video/ Milan Ludogorets (1-0): highlights e gol della partita. Parla Gattuso (Europa League – Sedicesimi)

- Federico Giuliani

Video Milan Ludogorets (risultato finale 1-0): highlights e gol della partita dei sedicesimi di finale di Europa League. Ai rossoneri è bastata la rete di Borini al 21′. 

Borini_Montolivo_Milan_esultanza_EL_lapresse_2017
Riccardo Montolivo - La Presse

Ecco le dichiarazioni di Rino Gattuso, allenatore del Milan, rilasciate al termine della vittoria contro il Ludogorest in Europa League di ieri sera. Il tecnico rossonero, intervistato da MilanTv, si dice soddisfatto: «Sono stati bravi i ragazzi, non abbiamo subito i gol, il Ludogorest non perdeva fuori casa in Europa da dieci turni, ha più esperienza di noi negli ultimi anni a livello europeo e siamo stati molto bravi. Ora scopriremo chi affronteremo agli ottavi e quindi testa al campionato. La cosa che mi è piaciuta di più è vedere i ragazzi non convocati e infortunati vicino alla squadra nello spogliatoio, quando potevano starsene a casa loro al caldo, sono cose molto molto importanti e io vado alla ricerca di questo. Oggi avevamo tutto da perdere, venivamo da un tre a zero e invece abbiamo dato continuità ai risultati anche per non aver perso, non aver subito gol ora dobbiamo recuperare bene le energie e stare attenti contro la Roma. Clicca qui per il video con le parole di Gattuso (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

VIDEO MILAN-LUDOGORETS, GOL E HIGHLIGHTS

Milan-Ludogorets termina con il risultato di 1-0 in favore del Diavolo per effetto del gol siglato nel primo tempo da Borini. Il Milan aspetta nella propria metà campo e forse resta stupito di fronte all’atteggiamento arrembante del Ludogorets, che parte subito forte nel tentativo di riaprire il discorso qualificazione. Al 1′ Swierczok fa una buona sponda per Marcelinho ma il tiro di quest’ultimo dalla distanza termina alto sopra la traversa di Antonio Donnarumma, chiamato a sostituire il fratello Gigio. Il Milan alza il proprio baricentro e all’11’ si fa vedere con un tentativo di André Silva controllato a terra in due tempi da Broun: male il posizionamento di Moti, che tarda nella chiusura sul portoghese. Al 20′ i padroni di casa passano in vantaggio: Cutrone scappa a Cicinho e mette in mezzo un rasoterra al bacio per il tap-in vincente di Borini, che all’altezza del secondo palo brucia Natanael e trova lo spiraglio giusto. Il Ludogorets prova a reagire ma le conclusioni di Marcelinho e Wanderson non sono precise. Al 43′ Kessie apre per André Silva, che approfitta di un’errata uscita di Broun; il cross dell’ex Porto viene salvato in corner da Terziev prima della possibile deviazione di un rossonero. Nella ripresa il Milan si divora il raddoppio in apertura: al 52′ Borini scodella in area un traversone a giro per l’inserimento a fari spenti di Cutrone, che si ritrova il pallone sul destro senza avere il tempo di deviarlo verso la porta. Clamoros al’occasione fallita dal giovane rossonero, che tuttavia risulterà uno dei migliori in campo. Il Ludogorets prova a gettare il cuore oltre l’ostacolo ma si farà vedere con concretezza soltanto al 57′: Cicinho mette in mezzo un traversone deviato da Rodriguez sul quale si avventa Natanael. La girata di quest’ultimo viene ben parato da Antonio Donnarumma. La ripresa scorre senza altre emozioni. Se guardiamo le statistiche notiamo come il Milan abbia fatto il minimo indispensabile per limitare i danni ed essere sicuri del passaggio del turno. Il possesso palla sorride ai bulgari (53% contro il 47%), così come i tiri complessivi (7 a 5 per gli ospiti). In ogni caso è il Milan a sorridere per la vittoria e per l’accesso agli ottavi, già ipotecato con il 3-0 dell’andata. Piccola curiosità: per Borini, autore del gol partita, quella di stasera è la terza rete nelle ultime quattro sfide.

LE DICHIARAZIONI

Milan-Ludogorets termina con il risultato di 1-0 in favore dei rossoneri. Il match winner di serata è Fabio Borini, che al 20′ ha bucato Broun con un bell’inserimento su assist di Cutrone. Ecco le parole di Borini al termine del match ai microfoni di Sky Sport: “Sapevamo che lo avrebbero iniziato molto forte, era importante non prendere gol per fargli prendere coraggio. Abbiamo fatto il nostro dovere. Sul campo abbiamo dimostrato di essere a livello di Inter e Roma. Se i punti dimosrano altro non ci deve importare. Dobbiamo continuare a lavorare. Ci giochiamo non dico la stagione ma possiamo andare nella direzione giusta. I miei gol? Faccio di tutto per mettere in difficoltà il mister, i gol fanno parte di questo”. CLICCA QUI PER IL VIDEO MILAN LUDOGORETS (1-0): HIGHLIGHSTE GOL DELLA PARTITA (da uefa.com)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori