Probabili formazioni / Roma Milan: le mosse alternative. Diretta tv, notizie live (Serie A 26^ giornata)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Roma Milan: diretta tv, orario, le notizie live sugli schieramenti delle due squadre nel big match di Serie A. Arruolabile Jonathan Silva, scalpita Kalinic

Romagnoli_Dzeko_Roma_Milan_lapresse_2018
Diretta Roma Milan, Serie A 22^ giornata (Foto LaPresse)

Le panchine di Roma Milan, studiando le probabili formazioni della partita allo stadio Olimpico, sono competitive e presentano giocatori interessanti. Prendiamo Stephan El Shaarawy: mandato in tribuna a Kharkiv, dovrebbe farcela quantomeno per essere a disposizione domenica sera. Il Faraone era stato acquistato dal Milan dopo essere stato protagonista della finale playoff di Serie B raggiunta con il Padova; sarebbe dovuto essere la punta di diamante del progetto sui giovani che poi non è mai davvero andato in porto. Lui però ha dimostrato di avere enorme talento e potenzialità: in una stagione partita malissimo per i rossoneri (2011-2012) ha segnato 15 gol nella prima parte di campionato, permettendo alla squadra di rimanere a galla fino allarrivo di Mario Balotelli, le cui reti hanno permesso laggancio al terzo posto e alla Champions League. Tuttavia la difficile convivenza con il compagno di reparto ha fatto crollare il rendimento di El Shaarawy: mai più nella prima versione rossonera, lattaccante ha provato a rilanciarsi nel Monaco ma è stato il ritorno in Italia con la maglia della Roma che ci ha fatto ritrovare quel giocatore che si era perso. Oggi, vista lesplosione di Cengiz Under, lui e Diego Perotti si alternano come altro esterno nel tridente; il Faraone però è bravissimo nel cambiare le partite in corsa e potrebbe farlo anche domenica sera contro la sua ex squadra. (agg. di Claudio Franceschini)

LE DUE DIFESE

Come si disporranno le difese nel big match Roma Milan? Abbiamo presentato le probabili formazioni secondo due linee che sono quelle standard; spicca in particolare il nome di Alessandro Florenzi, giocatore che questanno è stabilmente impiegato da terzino destro. Con uneccezione: proprio nella partita di andata, giocata a San Siro, il numero 24 aveva scalato la sua posizione nel tridente offensivo a causa della coperta corta nella rosa di Eusebio Di Francesco. Il risultato? Florenzi aveva timbrato il secondo gol, quello della sicurezza per una Roma che aveva espugnato il Meazza. Poi cè naturalmente Alessio Romagnoli: il giovane centrale è cresciuto nelle giovanili della Roma, poi è stato fatto esordire in prima squadra da Zdenek Zeman e definitivamente lanciato da Rudi Garcia, che lo ha reso sostanzialmente un titolare. Oggi colonna di un Milan che ha creduto in lui al punto di spendere 25 milioni (acquisto voluto da SInisa Mihajlovic, che lo aveva allenato nella Sampdoria), Romagnoli ha sempre dichiarato di essere un tifoso della Lazio: per lui dunque questa non è soltanto una partita da ex contro la squadra che lo ha fatto crescere, ma anche una sorta di derby personale che sarà particolarmente sentito. (agg. di Claudio Franceschini)

I DUE ATTACCHI

In vista della partita di Serie A tra Roma e Milan è assai probabile che il tecnico giallorosso, nella probabile formazione di partenza opti per un piccolo cambio rispetto ai soliti 11. Non sarebbe infatti strano che Eusebio di Francesco possa concedere spazio dal primo minuto a Schick come prima punta, mandando quindi Dzeko in panchina. Il punto fermo dello schieramento giallorosso all’Olimpico sarà ovviamente Cengiz Under: lesterno turco sta vivendo davvero un momento doro e rinunciarvi in questa occasione non sarebbe una mossa saggia. Per quanto riguarda la probabile formazione rossonera va ricordato che Gattuso trova a ispezione Kalinic ma ci sono poche chance che lex viola veda il campo. Il punto di riferimento del tridente del Milan sarà ovviamente Patrick Cutrone, tra i miglior bomber under 20 di tutta europa. (agg Michela Colombo)

QUALE CENTROCAMPO?

Considerando ora il centrocampo delle probabili formazioni di Roma-Milan, uno dei match più attesi di questo turno, vediamo che in entrambe le parti del campo non paiono probabili ballottaggi. Anzi si annunciano scelte a colpo sicuro per Di Francesco come per Gattuso, che giustamente vogliono approcciarsi alla sfida dellOlimpico con il miglior 11 disponibile. Puntando il nostro sguardo prima verso la squadra giallorossa ecco infatti che nel 4-2-3-1 di Di Francesco dovremmo vedere di fronte alla difesa Pellegrini e Strootman, con Nainggolan atteso sulla trequarti. Da tutti e tre i giocatori della Roma però i fan si aspettano qualcosa di più dopo parecchie prestazioni affatto energiche. Non ci saranno dubbi anche in casa rossonera: Kessie tornerà dopo un turno di squalifica e con lui vedremo ancora Biglia (tenuto a riposo in Europa League) come pure Bonaventura ( in gol nel turno precedente della Serie A). (agg Michela Colombo)

PROBABILI FORMAZIONI ROMA MILAN

Roma Milan si gioca alle ore 20:45 di domenica 25 febbraio: straordinario posticipo della 26^ giornata della Serie A 2017-2018 allo stadio Olimpico. Recentemente i giallorossi si sono ripresi il terzo posto in classifica e ora vogliono unaltra serie di risultati positivi nella volata finale che deve portare alla qualificazione in Champions League; attenzione però a un Milan in netta ripresa, che nel 2018 ha davvero cambiato passo e non solo a oggi sarebbe qualificato per la prossima Europa League, ma addirittura può sperare di entrare nelle prime quattro campionato. Vincendo domenica sera, solo per fare lesempio più semplice, si porterebbe a sei punti dalla Roma: distanza ancora evidente, ma con uninerzia del tutto a favore della squadra di Gennaro Gattuso. Andiamo allora a studiare quali potrebbero essere le mosse dei due allenatori e in che modo i loro giocatori potrebbero essere disposti sul terreno di gioco dello stadio Olimpico per questo incerto big match, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Roma Milan.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Roma Milan è in diretta tv sia sui canali del satellite – su Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1 – che su quelli del digitale terrestre, nello specifico su Premium Sport e Premium Sport HD; in entrambi i casi ci sarà la possibilità di seguire la partita di Serie A anche in diretta streaming video, attivando le rispettive applicazioni Sky Go e Premium Play su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, senza costi aggiuntivi.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA MILAN

LE SCELTE DI DI FRANCESCO

  Intanto una novità: Jonathan Silva, acquisto di gennaio per la corsia sinistra, può essere convocato e allora gli unici indisponibili resterebbero Gonalons e Karsdorp, ormai lungodegenti. Il portoghese sarà comunque in panchina perchè il titolare a sinistra è chiaramente Kolarov; dallaltra parte cè Florenzi, in mezzo la coppia formata da Manolas e Fazio che protegge il portiere Alisson. Di fatto, Eusebio Di Francesco ha due dubbi: il primo riguarda la zona mediana, dove Lorenzo Pellegrini sembra poter prendere il posto di capitan De Rossi e posizionarsi al fianco di Strootman. Il secondo dubbio è invece sullesterno sinistro delle mezzepunte: Cengiz Under è intoccabile a destra, quindi ancora una volta Perotti ed El Shaarawy sono in ballottaggio con il primo che resta favorito per iniziare questa partita. Dzeko sarà la prima punta, mentre sarà Nainggolan a giocare come trequartista: ormai lallenatore della Roma ha definitivamente svoltato nelle sue scelte, ha abbandonato definitivamente lamato 4-3-3 per giocare stabilmente con quel 4-2-3-1 che lo scorso anno era il modulo di riferimento di Spalletti.

GLI 11 DI GATTUSO

Anche nel Milan le scelte sono sostanzialmente confermate: Kalinic va verso il recupero, e potrebbe avere la maglia da titolare come attaccante. Il croato però deve scalzare un Cutrone che sta viaggiando a mille: non sarà semplice, anche perchè con il giovane del vivaio Gattuso ha iniziato la sua grande rimonta in Serie A e tendenzialmente vorrebbe cavalcare quella squadra. Anche per questo motivo in difesa ci sarà Calabria, terzino destro con Ricardo Rodriguez dallaltra parte del campo; Bonucci e il grande ex Alessio Romagnoli giocheranno invece in posizione centrale, proteggendo Gigio Donnarumma. Torna dalla squalifica Kessie: livoriano si prende la maglia di mezzala destra, sul centrosinistra agisce Bonaventura con Lucas Biglia che è ancora in vantaggio su Montolivo per il posto di playmaker davanti alla difesa. Invariati i due esterni del tridente: a destra Suso, a sinistra Calhanoglu. In panchina ci sarà Borini: proprio con la maglia della Roma era esploso sulla scena, segnando 9 gol in campionato alle dipendenze di Luis Enrique.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA MILAN: IL TABELLINO

ROMA (4-2-3-1): 1 Alisson; 24 Florenzi, 44 Manolas, 20 Fazio, 11 Kolarov; 7 Lo. Pellegrini, 6 Strootman; 17 Cengiz Under, 4 Nainggolan, 8 Perotti; 9 Dzeko

A disposizione: 28 Skorupski, 18 Lobont, 25 Bruno Peres, 5 Juan Jesus, 33 Jonathan Silva, 30 Gerson, 16 De Rossi, 23 Defrel, 14 Schick, 92 El Shaarawy

Allenatore: Eusebio Di Francesco

Squalificati:

Indisponibili: Karsdorp, Gonalons

 

MILAN (4-3-3): 99 G. Donnarumma; 2 Calabria, 19 Bonucci, 13 A. Romagnoli, 68 Ri. Rodriguez; 79 Kessie, 21 Lucas Biglia, 5 Bonaventura; 8 Suso, 63 Cutrone, 10 Calhanoglu

A disposizione: 90 An. Donnarumma, 20 Abate, 22 Musacchio, 17 C. Zapata, 15 Gustavo Gomez, 31 Antonelli, 73 Locatelli, 18 Montolivo, 4 José Mauri, 11 Borini, 7 Kalinic, 9 André Silva

Allenatore: Gennaro Gattuso

Squalificati:

Indisponibili: Storari, A. Conti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori