DIRETTA / Teramo-Bassano (risultato finale 1-4) streaming video e tv: goleada giallorossa

- Stefano Belli

Diretta Teramo-Bassano: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C che vede i padroni di casa in crisi e gli ospiti in ripresa.

teramo_gruppo_esultanza_lapresse_2017
Diretta Teramo Pordenone (foto LaPresse)

DIRETTA TERAMO BASSANO (RISULTATO FINALE 1-4) GOLEADA GIALLOROSSA

Si conclude in goleada il match di Teramo tra gli abruzzesi e il Bassano. I giallorossi, grazie al quattro a uno odierno, portano a casa tre punti importnati per la classifica. I padroni di casa passano in vantaggio nel primo tempo con una rete di Sandomenico. Prima della ripresa, il Bassano completa la rimonta con una bella doppietta da parte di Proia. Il Teramo subisce anche il terzo gol nel secondo tempo (Minesso) e resta in dieci uomini per un’espulsione. Gondo sciupa l’occasione di riarpire il match e il Bassano la chiude con Zonta attorno all’ottataquattresimo minuto. Partita a senso unico. Vittoria meritata per i giallorossi. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SCIUPA GONDO

Quando siamo giunti oltre il settantacinquesimo minuto della gara, il risultato tra Teramo Bassano è fermo sul tre a uno in favore della formazione giallorossa. I padroni di casa sono rimasti in inferiorità numerica per il rosso rimediato da Amadio. Teramo che, dopo aver subito il gol del tre a uno, ha provato a scuotersi con una iniziativa offensiva sull’asse Sandomenico-Gondo. Il primo porta avanti un’ottima iniziativa, suggerendo per il compagno che pochi passi sciupa e manda fuori dallo specchio. Tutto sotto controllo per il Bassano, che è ormai ad un passo dalla vittoria. Rimonta difficile per il Teramo, quando mancano meno di quindici minuti allo scadere. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

MINESSO SU RIGORE

E’ ricominciato da circa cinque minuti, il secondo tempo di Teramo Bassano. Abruzzesi sotto tre a uno, dopo il momentaneo vantaggio siglato da Sandomenico. La formazione ospite è riuscita a scuotersi attorno al quarantesimo con un gol di Proia. Siluro da fermo del centrocampista del Bassano, che supera Bifulco in tuffo. La rete del pareggio galvanizza la compagine giallorossa, che sulle ali  dell’entusiasmo firma il sorpasso, ancora con Proia. Accade tutto al quarantacinquesimo, con una conclusione di controbalzo da parte del centrocampista, che insacca in rete e chiude il primo tempo. Nella ripresa ci pensa Minesso a siglare il gol della tranquillità. Rigore perfetto da parte del giocatore del Bassano, Teramo al tappeto? (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SANDOMENICO LA SBLOCCA

Uno a zero per il Teramo, quando siamo giunti oltre la prima mezzora di gioco. Gli abruzzesi sono avanti di misura sul Bassano grazie ad una giocata di Sandomenico. Succede tutto al ventiduesimo, quando parte un preciso suggerimento dalla difesa: ottimo stop da parte del giocatore del Teramo, che a tu per tu con Grandi non fallisce ed insacca alle sue spalle. Il Teramo preme, ma il Bassano non molla e poco dopo ha una ghiotta occasione per pareggiare i conti. Minesso lascia partire un cross per Dipo, il cui colpo di testa si schianta sulla traversa.Il pallone rimbalza in area, la difesa del Teramo riesce in qualche modo ad allontare. Gara aperta tra Teramo Bassano, quando mancano circa quindici minuti all’intervallo. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SI GIOCA

Mentre attendiamo il fischio dinizio di Teramo Bassano, ecco alcuni numeri sulle due formazioni del girone B di Serie C. Scontro ostico per il Teramo che deve migliorare sotto vari aspetti per centrare la salvezza. La squadra abruzzese in casa ha avuto la meglio contro dirette concorrenti e dovrà tentare un vero e proprio colpaccio contro i veneti. Sono quattro le vittorie a domicilio mentre si contano tre pareggi e anche quattro sconfitte. La difesa è il punto carente anche in casa: sono 11 i gol subiti in altrettante partite con la media di un gol preso a partita. In casa Bassano c’è grande entusiasmo visto che la stagione sta andando molto meglio del previsto. Serviva una stagione del genere per risollevarsi dopo due anni complessi. Fuori casa il Bassano ha vinto quattro incontri, ne ha pareggiati tre e ne ha persi quattro. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

Non sarà prevista la diretta tv dell’incontro sui canali free o pay, ma gli abbonati al portale elevensports.it, o coloro che acquisteranno la visione della partita come evento singolo, potranno seguirla in diretta streaming video via internet.

TESTA A TESTA

Il Teramo, quintultimo in graduatoria, sfida la quarta in classifica, il Bassano. I padroni di casa, nelle ultime cinque uscite, non hanno mai vinto, con l’ultima gioia raccolta il 22 dicembre grazie ad un due a zero sul Mestre. Il Bassano ha raccolto sette risultati utili consecutivi e non intende fermarsi a Teramo. Dando uno sguardo agli ultimi cinque precedenti possiamo notare le due vittorie del Bassano e i tre pareggi. Nella gara di andata la sfida terminò sul pareggio grazie alle reti siglate da Fabbro e Foggia. Bassano favorito visti anche i precedenti nettamente a favore. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Teramo-Bassano, diretta dal signor Clerico di Torino, sabato 24 febbraio 2018 alle ore 16.30, sarà una delle sfide che faranno parte del programma della ventisettesima giornata del campionato di Serie C, nel girone B. Un Teramo in piena crisi affronterà un Bassano in piena crescita. Potrà essere senza ombra di dubbio questo il tema dominante della sfida che andrà in scena in Abruzzo, con i padroni di casa che, pur avendo fermato sabato scorso in trasferta la Feralpisalò seconda della classe nel girone B del campionato di Serie C, si ritrovano senza vittoria ormai da cinque partite consecutive, nelle quali sono riusciti a raccogliere solamente due punti. L’ultimo successo teramano è quello del 22 dicembre scorso, due a zero in casa contro il Mestre, e la classifica continua ad essere preoccupante, con la squadra al momento agganciata fra il penultimo e il quartultimo posto, a quota ventitré punti appaiata a Ravenna e Santarcangelo. Sogna invece ormai il secondo posto il Bassano che, pur essendo staccato ormai dodici punti dal Padova e dal sogno di dare l’assalto alla Serie B diretta, viene da sette risultati utili consecutivi, cinque vittorie e due pareggi che hanno portato i vicentini in terza posizione, a due sole lunghezze dalla Feralpisalò seconda e con la straripante vittoria casalinga contro la Fermana di sabato scorso che ha dimostrato come i veneti possano ancora migliorare.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Bonolis di Teramo. Padroni di casa abruzzesi schierati con Bifulco tra i pali, mentre Sales, Milillo e Speranza saranno i titolari nella difesa a tre. Sulla fascia destra giocherà Di Grazia, mentre l’esterno mancino sarà Pietrantonio e non l’ecuadoregno Varas, espulso e dunque squalificato nell’ultimo match esterno contro la Feralpisalò. In attacco, nel tridente al fianco dell’ivoriano Gondo partiranno titolari Terracino e Tulli. Risponderà il Bassano con Grandi in porta, Bonetto impiegato in posizione di terzino destro e Karkalis impiegato in posizione di terzino sinistro, mentre Bizzotto e Pasini giocheranno come centrali della retroguardia. I vertici arretrati di centrocampo dei vicentini saranno lo svizzero Botta e Zonta, con Minesso, Tronco e Proia che si muoveranno alle spalle del senegalese Diop, unica punta di ruolo e autore di una doppietta nell’ultimo match interno con la Fermana.

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

I moduli opposti dalle due squadre saranno il 3-4-3 del Teramo ed il 4-2-3-1 del Bassano. All’andata in casa dei veneti in questo campionato la sfida è terminata con un pareggio, uno a uno con vantaggio dei padroni di casa di Fabbro e pari abruzzese di Foggia al novantaseiesimo minuto. Uno a uno anche nell’ultima sfida disputata tra le due compagini a Teramo, il 3 settembre 2016, un botta e risposta tra il bassanese Maistrello ed il teramano Sansovini.

QUOTE E PRONOSTICI

Le quote dei bookmaker per le scommesse sul match vedono la vittoria interna quotata 3.00 da Bet365, mentre l’eventuale pareggio viene proposto ad una quota di 3.10 da William Hill. Bwin offre invece a 2.30 la quota relativa al colpaccio esterno. Quote sui gol realizzati fissate a 2.20 per l’over 2.5 e a 1.58 per l’under 2.5 da Unibet.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori