PROBABILI FORMAZIONI/ Roma Milan: quote, le ultime novità live. Attenzione a Alisson! (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Roma Milan: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre. Allo stadio Olimpico Gattuso conta di ritrovare Kalinic, ma punta sui soliti undici

Florenzi_gol_Roma_Milan_lapresse_2017
Probabili formazioni Roma Milan, Serie A 26^ giornata (Foto LaPresse)

Roma Milan si avvicina; scegliere un protagonista nelle probabili formazioni della partita è difficile, perché chiaramente sono tanti i giocatori che possono rispondere al profilo. Tuttavia, sulla carta non sbagliamo se parliamo di Alisson Becker: la Roma è tornata a volare in campionato anche grazie a lui, che nelle ultime tre partite ha mantenuto per due volte la porta inviolata. Lapprendistato alle spalle di Wojciech Szczesny gli ha fatto bene: Alisson in questa stagione ha iniziato alla grandissima, risultando uno dei segreti di una squadra che nella prima parte di stagione ha tenuto un ritmo da scudetto. Sarà protagonista al Mondiale, intanto vuole portare la Roma in Champions League; a proposito di Europa, abbiamo ancora negli occhi un paio di interventi straordinari contro lo Shakhtar Donetsk, in particolare un volo con il quale ha tolto dallincrocio dei pali una conclusione da fuori di Taison. Questa sera per di più il portiere brasiliano si confronta con il giovane Gianluigi Donnarumma: un duello tra due numeri 1 che possono diventare il futuro delle rispettive nazionali, e animare per quasi un ventennio anche il calcio italiano. Chi vincerà questa sfida? Di sicuro, a oggi dobbiamo dire che è Alisson il portiere che sta destando la migliore impressione almeno come rendimento tenuto in media nellarco della stagione, e come quantità di interventi decisivi (ricordiamo anche la sua prestazione, sempre in Champions League, contro lAtletico Madrid). (agg. di Claudio Franceschini)

I MIGLIORI

Si avvicina il match tra Roma e Milan: diamo quindi uno sguardo ai migliori elementi a disposizione dei due tecnici per disegnare le probabili formazioni della partita in programma allOlimpico. Partendo dai padroni ecco che notiamo subito il nome di Kolarov, colonna del reparto di Di Francesco e difensore atipico visto che attacca moltissimo: ben 16 occasioni da gol e 144 attacchi per lui. A centrocampo Nainggolan ha segnato 2 gol fin qui e siglato 15 assist, mentre in avanti Dzeko ha messo a segno 11 gol su 94 conclusioni. Il Milan e Gennaro Gattuso conta molto su Romagnoli in questa partita di Serie A: per lui sono 2 i gol stagionali. A centrocampo invece il punto fermo del tecnico del Diavolo nella formazione iniziale rimane Jack Bonaventura, che è tornato a far male alle avversarie: lex Atalanta ha siglato 5 gol su 33 conclusioni. Da segnalare infine che il migliore in attacco per la formazione rossonera rimane Suso: lo spagnolo fa la differenza anche grazie ai suoi 6 gol realizzati su 61 tiri messi a segno. (agg Michela Colombo)

I DUELLI

Si avvicina il match tra Roma e Milan: diamo quindi uno sguardo ai migliori elementi a disposizione dei due tecnici per disegnare le probabili formazioni della partita in programma allOlimpico. Partendo dai padroni ecco che notiamo subito il nome di Kolarov, colonna del reparto di Di Francesco e difensore atipico visto che attacca moltissimo: ben 16 occasioni da gol e 144 attacchi per lui. A centrocampo Nainggolan ha segnato 2 gol fin qui e siglato 15 assist, mentre in avanti Dzeko ha messo a segno 11 gol su 94 conclusioni. Il Milan e Gennaro Gattuso conta molto su Romagnoli in questa partita di Serie A: per lui sono 2 i gol stagionali. A centrocampo invece il punto fermo del tecnico del Diavolo nella formazione iniziale rimane Jack Bonaventura, che è tornato a far male alle avversarie: lex Atalanta ha siglato 5 gol su 33 conclusioni. Da segnalare infine che il migliore in attacco per la formazione rossonera rimane Suso: lo spagnolo fa la differenza anche grazie ai suoi 6 gol realizzati su 61 tiri messi a segno. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Andiamo ora a conoscere gli assenti annunciati nelle probabili formazioni del big match di Serie A tra Roma e Milan: su chi oggi non potranno contare Di Francesco e Gattuso? Partendo alla squadra giallorossa ecco che in infermeria vediamo ancora Gonalons e Karsdorp, che secondo le ultime notizie da Trigoria non dovrebbero rientrate a disposizione dellallenatore fino a fine marzo. Pare invece essersi finalmente ristabilito il volto nuovo della Roma del mercato di gennaio, Jonathan Silva. Per il Milan di Gattuso, rimangono assenti annunciati i due lungo degenti Storari e Conti, ma va ricordato che Calabria potrebbe vedere la panchina nella 26^ giornata di campionato per via di un lieve affaticamento. Pare invece essere pronto a tornare in campo Kalinic, nome buono per le probabili formazioni del match allOlimpico. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Roma Milan è la partita che si gioca come posticipo serale della domenica: il 25 febbraio alle ore 20:45 appuntamento di lusso con la 26^ giornata del campionato di Serie A 2017-2018. Sono due squadre che stanno benissimo, entrambe reduci da impegni europei; certo però la Roma ha fatto giocare i titolarissimi mentre il Milan, che aveva di fatto una formalità da affrontare, ha potuto ampliare il suo turnover. Ad ogni modo questa partita vale tanto per entrambe: i giallorossi vogliono confermare il loro terzo posto in classifica e continuare la loro corsa verso unaltra qualificazione in Champions League, un traguardo che lultima grande striscia rossonera ha reso possibile anche dalle parti di Milanello anche se, per Gennaro Gattuso, il primo punto allordine del giorno resta laccesso alla prossima Europa League. Vediamo subito in che modo i due allenatori potrebbero schierare le loro squadre allOlimpico e quali sono gli eventuali dubbi che ancora albergano nelle loro scelte, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Roma Milan.

QUOTE E PRONOSTICO

Roma Milan si presenta come una partita ovviamente equilibrata, anche considerando lottimo momento delle due squadre: per questo lagenzia di scommesse Snai ha posto delle quote che sono vicine tra loro, anche se indicano come i giallorossi abbiano il vantaggio del pronostico. Il segno 1 identifica la vittoria della Roma e vale 1,90; per la vittoria esterna del Milan dovrete ovviamente giocare il segno 2, al quale i bookmaker hanno dato un valore di 3,90. Per il pareggio chiaramente leventualità è quella del segno X: se il posticipo serale dello stadio Olimpico dovesse finire in questo modo, la vostra vincita sarebbe pari a 3,60 volte la cifra che avrete deciso di investire.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA MILAN

LE SCELTE DI DI FRANCESCO

Eusebio Di Francesco deve valutare la condizione di El Shaarawy: uno degli ex di questa partita è rimasto in tribuna nella partita di Kharkiv e il suo utilizzo è ancora in forse. A sostituirlo sarebbe naturalmente Perotti che, tra laltro, ha giocato benissimo contro lo Shakhtar; il ballottaggio è comunque tra loro due perché Cengiz Under, 5 gol nelle ultime quattro partite, in questo momento non può uscire dal campo. Più complicata la situazione che prevede Schick da esterno, anche se comunque rimane una possibilità; il trequartista sarà in ogni caso Nainggolan, tornato a giocare nella stessa posizione che Spalletti gli aveva cucito addosso e con la quale era diventato determinante a grandi livelli. In mediana, il fatto che Lorenzo Pellegrini sia rimasto fuori in Ucraina lascia pensare che questa volta sarà lui a prendere posizione al fianco dellaltro giocatore schierato nel settore nevralgico: la scelta può cadere su De Rossi o Strootman, la sensazione è che il titolare sarà lolandese, con il capitano mandato in panchina ed eventualmente pronto per recitare la sua parte nel secondo tempo. In difesa non cambia nulla, anche perché le scelte sono contate: Jonathan Silva, arrivato a gennaio, dovrebbe comunque fare la sua prima apparizione in panchina e rappresentare quindi unalternativa a Kolarov, il quale però sarà il terzino sinistro come da copione. Dallaltra parte Florenzi rimane in vantaggio su Bruno Peres, a protezione di Alisson ci sarà la solita coppia formata da Manolas e Fazio.

GLI 11 DI GATTUSO

Ha ben pochi dubbi di formazione anche Gennaro Gattuso: lallenatore del Milan ha ormai trovato la formula giusta e sono davvero pochi i ballottaggi aperti. Per non dire nessuno: Kalinic ha recuperato e vuole un posto da prima punta, ma non gioca da un po e dunque Cutrone viaggia con netto vantaggio, anche per il rendimento che ha saputo garantire nel corso di questa stagione. Suso e Calhanoglu saranno gli esterni che accompagneranno il giovane del vivaio; alle spalle del tridente la solita mediana con Lucas Biglia al comando delle operazioni, Kessie a fare legna facendo valere il fisico e Bonaventura che cercherà di essere determinante con i suoi consueti tagli dentro larea di rigore avversaria. In difesa, Calabria è nettamente favorito su Abate per il ruolo di terzino destro; il numero 2 può giocare anche sulla corsia sinistra dove però è Ricardo Rodriguez ad avere la maglia da titolare. In mezzo ci sono due centrali laziali: il capitano Bonucci è di Viterbo, il suo sparring partner Alessio Romagnoli è romano, cresciuto con la maglia giallorossa ma tifoso della Lazio ed esordiente in Serie A proprio con la squadra che affronta questa sera. Sarà dunque una partita speciale; in porta chiaramente andrà Gianluigi Donnarumma.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA MILAN: IL TABELLINO

ROMA (4-2-3-1): 1 Alisson; 24 Florenzi, 44 Manolas, 20 Fazio, 11 Kolarov; 7 Lo. Pellegrini, 6 Strootman; 17 Cengiz Under, 4 Nainggolan, 8 Perotti; 9 Dzeko  

A disposizione: 28 Skorupski, 18 Lobont, 25 Bruno Peres, 5 Juan Jesus, 33 Jonathan Silva, 30 Gerson, 16 De Rossi, 23 Defrel, 14 Schick, 92 El Shaarawy 

Allenatore: Eusebio Di Francesco 

Squalificati: – 

Indisponibili: Karsdorp, Gonalons 

 

MILAN (4-3-3): 99 G. Donnarumma; 2 Calabria, 19 Bonucci, 13 A. Romagnoli, 68 Ri. Rodriguez; 79 Kessie, 21 Lucas Biglia, 5 Bonaventura; 8 Suso, 63 Cutrone, 10 Calhanoglu 

A disposizione: 90 An. Donnarumma, 20 Abate, 22 Musacchio, 17 C. Zapata, 15 Gustavo Gomez, 31 Antonelli, 73 Locatelli, 18 Montolivo, 4 José Mauri, 11 Borini, 7 Kalinic, 9 André Silva 

Allenatore:Gennaro Gattuso 

Squalificati: – 

Indisponibili: Storari, A. Conti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori