DIRETTA/ Reggina Trapani (risultato finale 1-2) streaming video e tv,: Vittoria in rimonta dei siciliani

- Stefano Belli

Diretta Reggina-Trapani: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita. Al Granillo i padroni di casa vogliono prolungare il momento positivo.

reggina_pallone_mano_lapresse_2017
Video Reggina Viterbese (LaPresse)

DIRETTA REGGINA TRAPANI (1-2): VITTORIA IN RIMONTA DEI SICILIANI

E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Reggina e Trapani sul punteggio di 1 a 2, i siciliani riescono quindi ad espugnare il Granillo nonostante il vantaggio iniziale firmato da Bianchimano su rigore. La squadra di Calori è riuscita rimontare grazie alle reti di Evacuo e nel finale di Scarsella che ha regalato i tre punti con un bel colpo di testa in tuffo. Nel finale di partita il protagonista assoluto è stato il neo-entrato Minelli che ha messo in mostra le proprie doti tecniche sfruttando al meglio i tanti spazi concessi dalla difesa amaranto: all’80’ ci ha provato con un gran tiro da posizione defilata che Cucchietti è riuscito a controllare in due tempi, mentre all’84’ ha sfiorato l’incrocio dei pali con un bel tiro a giro da fuori area. All’82’ i padroni di casa avevano sfiorato il pareggio con Gatti, il cui tentativo di sponda in area di rigore è stato prontamente respinto coi pugni dall’attento Furlan. I calabresi hanno provato ad attaccare fino all’ultimo sfiorando la parità proprio al 94′ con Bianchimano che lanciato in profondità da Condemi ha tentato un potente diagonale che lo strepitoso portiere ospite è riuscito ancora una volta a parare con sicurezza.

 

SCARSELLA FIRMA IL VANTAGGIO CON UN TUFFO DI TESTA

Quando siamo giunti all’80’ della sfida tra Reggina e Trapani il punteggio è ora di 1 a 2, a portare avanti i siciliani ci ha pensato Scarsella al 75′ con un bel tuffo di testa sfruttando al meglio il preciso cross di Corapi. Al 64′ era stato sempre il numero 6  a sfiorare il gol con un altro colpo di testa che è uscito fuori di pochissimo. Al 66′ ci aveva provato l’attivo Armeno con una potente conclusione da fuori area che Furlan è riuscito a controllare. Al 71′ cambio deciso da mister Calori che ha inserito Minelli al posto di Campagnacci. Al 72′ clamorosa occasione per i calabresi con Tulissi che ha calciato fuori da posizione defilata a porta sguarnita dopo aver sfruttato un fortuito scontro tra Furlan e Palumbo. Al 77′ altre sostituzioni con Samb e Steffe che hanno rilevato rispettivamente Corapi e Hadziosmanovic.

BIANCHIMANO SFIORA L’INCROCIO DEI PALI

Il secondo tempo della sfida tra Reggina e Trapani è iniziato da circa 20 minuti ed il punteggio è ancora sull’1 a 1. La ripresa si è aperta con un’immediata sostituzione decisa da mister Calori che ha lasciato negli spogliatoi Pagliarulo il cui posto è stato rilevato da Fazio. I padroni di casa sono ripartiti fortissimo sfiorando il vantaggio già al 46′ quando sul cross di Provenzano, Marino ha messo fuori di poco un bel colpo di testa. Al 50′ è Armeno a sgusciare sulla sinistra e a crossare per Bianchimano che con un bel colpo di testa ha sfiorato l’incrocio dei pali. Al 54′ i due protagonisti si scambiano i ruoli con Bianchimano che allarga per Armeno il cui potente tiro è uscito di poco fuori dallo specchio. Al 55′ sono i siciliani ad affacciarsi in avanti con una potente girata di Campagnacci che troppo centrale è stata controllata da Cucchietti.

 

 

PAREGGIA SUBITO EVACUO DI TESTA

Quando siamo giunti al 40′ della sfida tra Reggina e Trapani il punteggio è ora sull’1 a 1, a riequilibrare il punteggio ci ha pensato Evacuo al 12′ con un bel colpo di testa su un calcio d’angolo di Corapi. Lo stesso numero 30 aveva guadagnato il corner decisivo con una punizione velenosa che dopo aver attraversato tutta l’area di rigore è stato deviato dalla retroguardia. La partita è emozionante e al 20′ sono i padroni di casa a sfiorare il vantaggio quando Pagliarulo si è fatto soffiare il pallone da Bianchimano che ha servito al centro Marino che, dopo aver messo a sedere Furlan, ha perso il tempo per insaccare facendosi rimontare dal portiere e da Provenzano. Al 23′ sono invece i siciliani a sfiorare il vantaggio ancora una volta con bomber Evacuo la cui bellissima incornata di testa in torsione è stata alzata in corner da un prodigioso intervento di Cucchietti. Al 37′ ancora siciliani vicini al gol con una gran botta di Campagnacci che Cucchietti respinge sui piedi di Rizzo che però ha sprecato tutto incespicando incredibilmente sul pallone che così è uscito sul fondo.

 

LA SBLOCCA SUBITO BIANCHIMANO SU RIGORE

Allo Stadio Granillo di Reggio Calabria i padroni di casa della Reggina stanno affrontando il Trapani nella sfida valevole per la 27^ giornata di Serie C e, quando sono trascorsi circa 10 minuti di gioco, il punteggio è già sull’1 a 0, a sbloccare il punteggio ci ha pensato Bianchimano al 3′ quando con freddezza ha trasformato un calcio di rigore conquistato da Tulissi che un minuto di prima è stato nettamente steso in area di rigore da Corapi, autore di un intervento maldestro in scivolata. La reazione degli ospiti però non si fa attendere ed arriva già all’8′ con un gran tiro dal limite dei Palumbo che colpisce la parte esterna del palo. I padroni di casa sono reduci da ben quattro pareggi consecutivi ed ora si trovano al quattordicesimo posto con 28 punti a cinque lunghezze dalla zona playout; i siciliani invece dopo aver conquistato due vittorie negli ultimi tre turni, cercheranno una vittoria in trasferta che manca dal novembre quando riuscirono ad espugnare il campo dell’Andria.

IN CAMPO

Il Trapani, terzo in graduatoria, vola a Reggio Calabria per provare a consolidare la posizione in classifica. Alessio Campagnacci affronterà il suo passato amaranto. L’attaccante umbro è stato intervistato da Corriere dello Sport in vista della sfida di domenica: “So che troveremo un ambiente caldo. La Reggina si gioca la permanenza in categoria, ma noi saremo pronti ad affrontare una battaglia per portare a casa l’intera posta in palio. Soprattutto fuori casa dovremo trovare la continuità che finora ci è mancata”. Francesco Corapi, centrocampista del Trapani, alla Gazzetta dello Sport, analizza la situazione attuale dei siciliani: “Bisogna lasciare il fioretto e prendere in mano la sciabola. l’unico modo per affrontare le partite, se vogliamo tornare a vincere fuori casa. Dobbiamo puntare a vincere, dare continuità ai risultati positivi, altrimenti la vittoria sulla Paganese non avrebbe alcun valore. Fuori casa però dobbiamo cambiare atteggiamento, essere meno belli e più cattivi.

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

L’incontro Reggina Trapani non si potrà seguire in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma ci sarà la possibilità di vederla in diretta streaming video via internet, con un abbonamento al sito elevensports.it oppure acquistando sul portale il match come evento singolo. 

I BOMBER

Il Trapani, terzo in classifica, vola a Reggio Calabria per provare a consolidare la sua posizione a ridosso dell prime due. Il giovane Andrea Bianchimano, sei reti in stagione, è un centravanti capace di incidere in qualsiasi momento del match. Cresciuto nelle giovanili del Milan, nella sessione invernale è stato acquistato dal Perugia, squadra che raggiungerà a fine stagione. Nel Trapani Felice Evacuo ha trovato la sesta rete stagionale nella larga vittoria contro la Paganese, l’attaccante vuole rimpinguare il bottino personale e proverà a colpire anche la Reggina. (agg. Umberto Tessier)

LE STATISTICHE

Avvicinandoci a Reggina Trapani, ricordiamo adesso che la formazione calabrese deve conquistare punti in casa e le statistiche non sono delle migliori in vista della lotta per la salvezza. Sono quattro le vittorie interne, quattro pure i pareggi e altrettante le sconfitte. Ecco perché sarà da attendersi una gara combattuta visto che la Reggina deve vincere per centrare una salvezza quanto prima e magari tentare di salvarsi senza passare dai playout o addirittura avvicinare i playoff. Per quanto concerne invece il Trapani, la formazione siciliana è chiamata ad un colpo al Granillo per avvicinarsi sempre più al Lecce. La squadra di Calori in trasferta quest’anno ha vinto tre volte, pareggiato cinque e perso in tre occasioni. Due squadre che perciò giocano molto in modo offensivo proprio per far male ad ogni avversaria. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

La Reggina ospita la terza in graduatoria in un match che non dovrebbe lesinare emozioni. Sfida numero 25 allOreste Granillo tra Reggina-Trapani. I precedenti a Reggio Calabria non sorridono agli ospiti, si contano infatti 15 vittorie amaranto, 9 pareggi e nessuna vittoria granata. L’ultimo pareggio tra le due compagini avvenne nella stagione 2013/2014 in serie B, il match terminò sul punteggio di 1-1. Era invece la stagione 1985/1986 in serie C2, quando gli amaranto vinsero per lultima volta contro il Trapani. Il match finì con un punteggio tennistico con i calabresi capaci di vincere per sei reti ad uno. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Reggina-Trapani verrà diretta dal signor De Angeli di Abbiategrasso, si gioca domenica 25 febbraio alle ore 16.30 e sarà una delle sfide del programma della ventisettesima giornata del campionato di Serie C 2017-2018 nel girone C. La Reggina non perde in campionato da sei partite, ma dopo due vittorie di fila contro Catanzaro e Paganese, entrambe di misura a cavallo della sosta invernale, i calabresi hanno inanellato una serie di quattro pareggi consecutivi contro Matera, Fondi, Virtus Francavilla e lunedì scorso nel derby sul campo del Cosenza. Risultati che lasciano i calabresi a cinque punti di distanza dalla zona play out, ma non hanno permesso loro di ottenere un vero salto di qualità in classifica. Dall’altra parte, dopo un momento difficile il Trapani si è ripreso con sette punti ottenuti nelle ultime tre partite. Abbondante l’ultima vittoria interna contro la Paganese, quattro a uno con reti di Scarsella, Evacuo, Marras e Campagnacci che hanno dimostrato come la forma della squadra sia crescente e l’assalto al Catania secondo in classifica nel girone C di Serie C, ora lontano solo cinque lunghezze, è possibile. Troppi sembrano invece i dodici punti che separano i granata siciliani dal Lecce, anche se va detto che la squadra allenata da Alessandro Calori ha disputato una partita in meno sia rispetto alla capolista, sia rispetto agli etnei secondi.

PROBABILI FORMAZIONI REGGINA TRAPANI

Allo stadio Granillo di Reggio Calabria si affronteranno queste probabili formazioni. Padroni di casa in campo con Cucchietti tra i pali e una difesa a tre composta da Pasqualoni, Laezza e Ferrani. A centrocampo il montenegrino Hadziosmanovic, in gol nel derby contro il Cosenza, coprirà la corsia laterale di destra e Armeno la corsia laterale di sinistra. I centrali sulla mediana saranno Provenzano, Castiglia e Fortunato, mentre Tulissi giocherà come trequartista, d’appoggio all’unica punta di ruolo amaranto che sarà Bianchimano. Risponderà il Trapani con Furlan a difesa della porta e Fazio, Silvestri e Visconti titolari nella difesa a tre. La fascia destra sarà presidiata da Marras mentre Rizzo sarà impiegato come esterno laterale mancino. A centrocampo, per vie centrali spazio a Bastoni, Palumbo e Scarsella. In avanti giocheranno in coppia Evacuo e Minelli.

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

Moduli a confronto con solo una piccola variazione sul tema tra Reggina e Trapani. I calabresi allenati da Agenore Maurizi schiereranno il 3-5-1-1 utilizzando il trequartista, i siciliani guidati in panchina da Alessandro Calori risponderanno invece con un 3-5-2. Nel match d’andata di questo campionato il Trapani ha battuto la Reggina con un secco tre a zero, andando in gol con Reginaldo, Evacuo e Fazio. Le due squadre si sono affrontate per l’ultima volta a Reggio Calabria il 15 febbraio 2014 nel campionato di Serie B, uno a uno il risultato finale con i calabresi che recuperarono con Barillà il gol di Mancosu per i siciliani.

QUOTE E PRONOSTICO

Trapani favorito in trasferta dai bookmaker, con vittoria esterna quotata 2.25 da Bwin, mentre William Hill alza fino a 3.20 la quota per il successo calabrese in casa. Pareggio proposto invece a una quota di 3.05 da Betclic. La quota per l’over 2.5 viene proposta da Bet365 a 2.29, quella per l’under 2.5 dalla stessa agenzia a 1.60.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori