DIRETTA/ Sicula Leonzio Francavilla (risultato finale 2-2) streaming video e tv: nessuna emozione nel finale

- Stefano Belli

Diretta Sicula Leonzio-Virtus Francavilla: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C in programma allo stadio Nobile.

Sicula_Leonzio_gol_Serie_C_lapresse_2017
I giocatori della Sicula Leonzio (Foto LaPresse)

DIRETTA SICULA LEONZIO FRANCAVILLA (RISULTATO FINALE 2-2): NESSUNA EMOZIONE NEL FINALE

Il veemente rientro in gara del Francavilla, dopo che era stato in svantaggio due reti nel primo tempo, sembra poter riaccendere il match e dare vita a un finale pirotecnico ma non è così: gli uomini di DAgostino evitano lennesimo KO di questo 2018, ma si spengono e, sullaltro versante, i tanti cambi effettuati da Diana non sortiscono alcun effetto, tanto che nei 20 minuti finali accade poco e nulla. A onor del vero, vanno comunque ascritte ai pugliesi due possibilità di completare un come-back che avrebbe avuto del clamoroso ma Partipilo, nel giro di due minuti (69 e 71), complice la sfortuna e limprecisione non concede il bis. Le sette sostituzioni nellultimo quarto dora e due gialli (uno per parte) anestetizzano la gara e portano al brevissimo recupero che sancisce così il risultato di 2-2 tra Sicula Leonzio e Francavilla: gli ospiti evitano una sconfitta che al 45 pareva certa e rimangono davanti proprio ai siciliani con due punti in più, mentre i bianconeri perdono una ghiotta opportunità per superare non solo i biancazzurri ma pure per allontanarsi ancora di più dalla zona play-out. (agg. di R. G. Flore)

PAREGGIO PUGLIESE DI PARTIPILO!

Il secondo tempo riparte con gli stessi effettivi su ambo i fronti ma, nonostante una chance avuta per la Sicula Leonzio già al 50 con Marano (palla sul fondo), la musica sembra cambiata e nel giro di dieci minuti la Virtus Francavilla rientra prepotentemente nel match e sembra risvegliarsi dal torpore che lha caratterizzata nelle ultime uscite. Infatti, al 55, i ragazzi di DAgostino accorciano le distanze col centrocampista Folorunsho, bravo a fare tutto da solo e fortunato al momento di esplodere un tiro di destro che viene deviato e inganna Narciso: 2-1 e partita viva! Non passano che pochi minuti e, dopo un tiro del centravanti siciliano Lescano, arriva pure la rete che ammutolisce il pubblico presente sugli spalti del Massimino di Catania: è Partipilo a fare clamorosamente 2-2 al 65 e ancora una volta la fortuna sorride ai biancazzurri che sfruttano una casuale deviazione di Gianola che fa capitolare per la seconda volta Narciso: pareggio Virtus e da qui in avanti può accadere di tutto! A questo punto la gara si scalda (viene ammonito un uomo per parte), mentre Diana dà vita a una vera e propria giostra dei cambi, con ben cinque avvicendamenti tra il 68 e il 75 per provare a vincere una partita che sembrava in ghiacciaia e che, invece, è stata scongelata dagli ospiti. (agg. di R. G. Flore)

RADDOPPIO DI ESPOSITO AL 38′!

Il vantaggio immediato della Sicula Leonzio e il pessimo stato di forma degli uomini di Gaetano DAgostino rendono il primo tempo del match un vero e proprio massacro per i pugliesi: infatti, se nei primi venti minuti la Virtus Francavilla ha avuto una sola chance, nella seconda parte della frazione si vedono solamente i siciliani. Al minuto 27, il centrocampista Esposito fa le prove generali per il gol che segnerà con un tiro da distanza chilometrica che si spegne di poco a lato ma mette i brividi ad Albertazzi; passano solo sei minuti e lundici di Diana va nuovamente vicino al raddoppio, questa volta con Bollino che, sempre da lontano, saggia i riflessi dellestremo difensore dei pugliesi. Ma il gol è nellaria e arriva al 37, quando proprio Esposito scambia alla grande con laltro marcatore, Marano, e si presenta da solo di fronte ad Albertazzi, battendolo imparabilmente: 2-0 e notte fonda per i biancoazzurri! Nel finale di tempo, arriva pure il primo giallo della sfida, col Lugo Martinez che finisce sul taccuino dellarbitro per un fallo di frustrazione, segno che il nervosismo domina tra gli ospiti: inoltre lo stesso Martinez deve uscire dal campo dopo lo scontro subito prima dellammonizione e viene avvicendato da Sicurella prima che le compagini tornino negli spogliatoi sul 2-0 per la Sicula Leonzio. (agg. di R. G. Flore)

LA SBLOCCA SUBITO MARANO AL 9′!

La pioggia che oggi cade sullo stadio Massimino di Catania, dove si affrontano Sicula Leonzio e Francavilla, non impedisce al match di essere avvincente sin dalle prime battute, tanto che nei primi dieci minuti arrivano subito dei cartellini gialli e anche il gol che apre le ostilità. Infatti, dopo che i pugliesi hanno avuto al 3 la chance di portarsi immediatamente in vantaggio (Narciso, portiere dei siciliani, si oppone bene al solissimo Partipilo), ecco che lundici allenato da Aimo Diana risponde per le rime al minuto 9 va in rete: a battere Albertazzi è il centrocampista Marano che sfrutta al meglio un cross di Bollino e porta avanti i suoi: 1-0 e inizio da incubo per gli ospiti, già reduci da una lunga serie negativa! Dopo la marcatura, la gara si accende e a farne le spese sono gli stessi Marano e Bollino, ammoniti per gioco falloso: tuttavia, complice anche il campo pesante e un piccolo infortunio occorso allesterno Biason della Virtus, il gioco è spezzettato e la reazione ospite tarda a vedersi, mentre sale la tensione anche per via di qualche intervento di troppo ai limiti del regolamento. (agg. di R. G. Flore)

IN CAMPO, SI GIOCA!

Sicula Leonzio e Virtus Francavilla sta per avere inizio e i due club distano due punti in classifica con i padroni di casa che possono superare i diretti avversari con una vittoria. Facundo Lescano, attaccante della Sicula Leonzio, ai microfoni del sito ufficiale ha così presentato il prossimo impegno: “Massimo rispetto per la Virtus Francavilla che ci precede e che, fino ad un mese, aveva dimostrato di valere lalta classifica. Lo scorso anno hanno sorpreso con un bel 5 posto e attualmente sono in zona playoff. Nel mercato di gennaio hanno sacrificato uno dei centravanti più importanti del campionato quale Saraniti passato al Lecce, ma noi pensiamo a noi stessi e a proseguire il nostro ciclo di risultati utili. La partita contro i pugliesi sarà simile a quella contro il Bisceglie laddove servirà agonismo e concentrazione. Stiamo facendo bene, dal match vinto contro il Trapani abbiamo maggiore consapevolezza nei nostri mezzi e uno slancio che ci aiuta nella preparazione degli allenamenti e nellapproccio alle partite. Ribadisco che la sensazione avuta al mio arrivo era di una squadra che avesse raccolto meno di quanto potesse per il potenziale dellorganico e per i valori tecnici. Lo spogliatoio è sempre stato compatto e gli arrivi di gennaio, come me, si sono inseriti perfettamente. Non pensiamo ad alcun obiettivo finale se non al prossimo incontro e al raggiungimento dei 40 punti che rappresentano la salvezza. Lappetito vien mangiando, siamo ambiziosi e carichi per i prossimi match”. Tonino Donatiello, vicepresidente della Virtus Francavilla, analizza il difficile momento del team pugliese attraverso la Gazzetta del Mezzogiorno: “C’è veramente poco da dire o da aggiungere a quanto già affermato dal presidente. Il nostro motto è parlare poco e lavorare di più, e sia chiaro che deve valere per tutti. Lasciamo che sia solo il campo a parlare. Non avrebbe comunque senso andare a caccia del colpevole o dei colpevoli, abbiamo dimostrato in più occasioni di essere uniti”.

STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

L’incontro non si potrà seguire in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma ci sarà la possibilità di vederla in diretta streaming video via internet, con un abbonamento al sito elevensports.it oppure acquistando sul portale il match come evento singolo.

I BOMBER

Sicula Leonzio e Virtus Francavilla distano appena due punti in graduatoria, in caso di vittoria i padroni di casa scavalcherebbero i diretti avversari. La compagine di casa guidata da Aimo Diana ha in Pietro Arcidiacono un bomber dal sicuro affidamento. Sono cinque le reti stagionali condite da tre assist che hanno aiutato la Sicula Leonzio a portarsi ai margini della zona play off. La compagine ospite, perso il bomber Andrea Saraniti passato alla capolista Lecce, ha trovato nel centrocampista Giuseppe Sicurella, tre gol e due assist, l’uomo a cui affidarsi per mantenere la zona play off. (agg. Umberto Tessier)

LE STATISTICHE

In vista di Sicula Leonzio Virtus Francavilla, eccovi alcune statistiche su queste due squadre del girone C della Serie C 2017-2018. La squadra siciliana ha voglia di vincere e in casa ha ottenuto quattro vittorie, anche se ha perso ben cinque volte, dato non esaltante. La formazione della Sicula Leonzio inoltre subisce molto, visto che prende mediamente otto tiri a partita dalle varie avversarie che incontra. Virtus Francavilla che invece ha bisogno di punti per provare una rincorsa verso i playoff per la promozione in serie B, dal momento che ad oggi sarebbero proprio ai limiti di questa cosiddetta zona playoff. I pugliesi però hanno un rendimento non certo soddisfacente in trasferta con appena due vittorie e ben sette sconfitte, oltre a quattro pareggi. Numeri che vanno migliorati per sperare. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

La Sicula Leonzio, in netta risalita nel girone C della Serie C, punta al sorpasso degli avversari odierni che distano in graduatoria appena due punti. La compagine di casa ha una striscia aperta di risultati utili consecutivi di cinque gare. Discorso opposto quello della Virtus Francavilla che nelle ultime sette uscite non ha mai vinto. Nella gara di andata Saraniti e Ayina risposero al pareggio provvisorio di Bollino. I padroni di casa sono nettamente favoriti nei confronti di un Virtus Francavilla calato tantissimo nelle ultime settimane. I padroni di casa stanno volando sulle ali dell’entusiasmo e puntano al sesto risultato utile consecutivo. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Sicula Leonzio-Virtus Francavilla, diretta dal signor Fontani di Siena, domenica 25 febbraio 2018 alle ore 14.30, sarà una delle sfide del programma della ventisettesima giornata del campionato di Serie C 2017-2018 nel girone C. Bloccando in casa sul pari senza reti la capolista Lecce, la Sicula Leonzio ha portato a cinque la sua serie di risultati utili consecutivi, compiendo un altro importante passo avanti verso la salvezza. Basti pensare che i siciliani vantano ora sette punti di vantaggio sulla zona play out, e possono persino puntare ai play off per la Serie B, visto che la Juve Stabia nona è lontana solo due punti e la Virtus Francavilla decima solamente una lunghezza. Scenario che può ingolosire visto che proprio con i pugliesi la Sicula si giocherà questa nuova sfida di campionato.

La squadra allenata da D’Agostino non vince da sette incontri di campionato nei quali ha raccolto solamente quattro punti, con l’ultimo successo datato 17 dicembre, in casa nel derby contro l’Andria. Il Francavilla vede la zona pericolosa della classifica ancora ben lontana e questo può aver forse tolto qualche stimolo alla squadra in questa fase centrale del campionato, con il club incapace finora di ripetere l’exploit della scorsa stagione, in cui la Virtus ha veleggiato costantemente nelle acque d’alta classifica. Un’eventuale vittoria con sorpasso rappresenterebbe una sorta di consacrazione per la Sicula Leonzio, che ha decisamente cambiato passo dopo il cambio di allenatore, con Diana che ha preso il posto di Pino Rigoli e con il rendimento della squadra che ne ha immediatamente tratto giovamento, con undici punti ottenuti nelle ultime cinque partite.

PROBABILI FORMAZIONI SICULA LEONZIO VIRTUS FRANCAVILLA

Queste le probabili formazioni dell’incontro: la Sicula Leonzio scenderà in campo con Narciso a difesa della porta, Aquilanti impiegato in posizione di terzino destro e Squillace impiegato in posizione di terzino sinistro, mentre i difensori centrali saranno Camilleri e Gianola. A centrocampo spazio ad Esposito, Petermann e D’Angelo nel terzetto titolare, mentre sul fronte offensivo si muoveranno l’argentino Lescano, Bollino e Arcidiacono, titolari nel tridente dei siciliani. Risponderà la Virtus Francavilla con Saloni estremo difensore alle spalle di una difesa a tre composta da Prestia, Maccarone e Agostinone. A centrocampo giocheranno Folorunsho, Albertini e Sicurella, mentre Pino si muoverà sull’out di destra e Martinez sarà l’esterno laterale mancino. In attacco Parigi sarà affiancato a Partipilo.

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

I moduli tattici a confronto saranno il 4-3-3 dell’allenatore della Sicula Leonzio, Diana, ed il 3-5-2 del mister della Virtus Francavilla, D’Agostino. Il match d’andata è l’unico precedente di riferimento tra le due formazioni, il 7 ottobre scorso la Virtus Francavilla ha battuto per due reti ad una in casa la Sicula Leonzio, decisivi i gol di Saraniti a Ayina, con i siciliani che avevano momentaneamente trovato il pari grazie a Bollino.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote dei bookmaker per le scommesse sull’incontro: la vittoria interna viene proposta ad una quota di 2.00 da Bwin, William Hill offre la quota dell’eventuale pareggio a 3.00, mentre Bet365 quota il successo in trasferta 3.79. Per le quote sui gol realizzati, Unibet quota rispettivamente 2.30 l’over 2.5 e 1.54 l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori